Fox introduce l'elettronica nelle sospensioni

christian.the.rider

Biker superis
Avete visto l'applicazione per apple e android "pro di coppa del mondo"?
La scarichi, compri due jack audio con sdoppiatore, attacchi al tuo supporto infili un cavetto nel telaio ed uno nel braccio per endovena, eboom! vai come un pro di coppa del mondo!
l'unica cosa è che bisogna scaricarsi i tracciati che sono a pagamento, ma craccheranno anche quelle se siamo pazienti!!
La versione wifi/7G uscirà nel duemilaventordici.

ahhhhhhhhhhhh
Viva la cara e vecchia ignoranza!
 

 

Andrea Bertu

Biker extra
15/6/09
744
0
0
Prov. Bergamo
Bike
Una capra
L'eletronica non fa certo paura! se si pensa agli scooteroni o a qualsiasi moto ad iniezione in cui la centralina da il comando all'iniettore per sparare la giusta quantità di benza, cosi' come i sensori dell'aria aspirata interloquiscono con la centralina per ingrassare o smagrire......
Questo è il principio di quasiasi motore ad iniezione.
Ma non è che ogni mese siamo dal meccanico.
I fili se sulla bici si strappano, si saldano.
Mi rendo conto che un comando elettrico che chiude/apre è un po ridicolo, ma col tempo sicuramente si arriverà al concetto espresso da Danybiker.
Ragazzi la storia insegna:
venti anni fa si parlava dei feni a disco e tutti rabbrividivano.
Ora si parla di elettronica e tutti vogliono continuare ad avere i cavi(non di rame, bensi' di acciaio:smile:).
Vedrete che tra vent'anni vi guarderete indietro con un sorriso stampato in fronte e con qualche acciacco in piu, non a causa dell'elettronica spero:omertà:

ma è anche vero che nel mondo auto/moto (automotive in generale) l'elettronica interviene per migliorare sicurezza, affidabilità, prestazioni, riduzione dei consumi e confort dei mezzi...
qui più che altro si tratta di una trovata di marketing a mio parere poco azzeccata...:medita:
quello che diceva danibiker è un pò il tentativo di cannondale con la simon...
 

stefano_81

Biker tremendus
11/4/11
1.171
-1
0
verona - lago
 

ci-clo

Biker tremendus
22/10/04
1.011
158
0
Alto Adige
Bike
Ancillotti FRY, MDE Damper
Se peserà anche un solo grammo in meno, avrà successo sulle bici da gara.

A me piacerebbe solo se fosse "intelligente", ma così è ancora passivo.
 
  • Mi piace
Reactions: sembola

nesti23

Biker popularis
29/8/10
52
0
0
CASTEL DE BOSCO-MONTOPOLI
Bike
Exevo
mi hanno rubato l'idea!!!! non vale!!! l'avevo provato a fare io sulla mia Specy l'anno scorso,perché mi ero rotto di togliere le mani dal manubrio per aprire e chiudere l'ammortizzatore posteriore, allora provai a fare un meccanismo modificando un servo da automodellismo ( capendo un po di elettronica).
il sistema sarebbe funzionante ma il problema sarebbe la meccanica,lì dove proprio non ci capisco un tubo!!!! :-)
 

iuppareppa

Biker paradisiacus
1/11/02
6.390
2
0
Maranello
www.ciclonatura.eu
Staremo a vedere...
Di sistemi elettronici sulle sospensioni se ne sono visti già dal lontano 1997...
Visto che si parla sempre di peso: c'è un sistema più semplice per fare le regolazioni anche più efficaci dal punto di vista dell'assetto ed è quello delle Bionicon.
 

spadabike

Biker popularis
24/1/11
72
15
0
tirano
www.spadabike.com
Io ricordo in epoca remota ( 93? 95 ? )un bellissimo ammo della noleen su proflex con sensore di velocita' che adeguava la risposta alla sollecitazione .
complicazioni in piu' no ma se si riesce ad ottenere qualcosa in piu' si .
Magari connesso ad i-phone per inclinazione etc ...
 

cjack

Biker tremendus
1/1/05
1.200
0
0
48
Merano (BZ)
www.darkmoon.org
Chissà, forse un primo passo verso qualcosa di migliore.
Io apprezzerei molto un controllo completo sui settings di forcella e ammortizzatore (ritorno e compressioni). Mi piacerebbe molto poter impostare e salvare anche le varie configurazioni attribuendo dei nomi in modo da poterle richiamare ed usare all'occorrenza, magari attraverso uno smartphone senza doversi inventare per forza un display/tastiera creato appositamente. Sarebbe spaziale :-)
 

iuppareppa

Biker paradisiacus
1/11/02
6.390
2
0
Maranello
www.ciclonatura.eu
Io ricordo in epoca remota ( 93? 95 ? )un bellissimo ammo della noleen su proflex con sensore di velocita' che adeguava la risposta alla sollecitazione .
complicazioni in piu' no ma se si riesce ad ottenere qualcosa in piu' si .
Magari connesso ad i-phone per inclinazione etc ...
Provata ai tempi (1997): lavorava ZERO e si scaricavano le pile in breve... Era un trasduttore di poszione che avrebbe dovuto gestire elettronicamente l'idraulica... Una bella mossa di Marketing come quella attuale IMHO.
 

iuppareppa

Biker paradisiacus
1/11/02
6.390
2
0
Maranello
www.ciclonatura.eu
Chissà, forse un primo passo verso qualcosa di migliore.
Io apprezzerei molto un controllo completo sui settings di forcella e ammortizzatore (ritorno e compressioni). Mi piacerebbe molto poter impostare e salvare anche le varie configurazioni attribuendo dei nomi in modo da poterle richiamare ed usare all'occorrenza, magari attraverso uno smartphone senza doversi inventare per forza un display/tastiera creato appositamente. Sarebbe spaziale :-)
Di spaziale ci sarebbe sicuramente il costo (di acquisto e di manutenzione) :-D
 

MasterOfSilence

Se sei incerto, accertatene.
30/8/09
296
74
0
33
Genova
Bike
Scott Genius 920, Devinci Wilson
Se una cosa si può fare non è assolutamente detto che sa giusto farla.:il-saggi:

Questo sistema è un vero e proprio mangia soldi per chi si fa infinocchiare con qualsiasi cosa le grandi case costruttrici ci propinino.:spetteguless:

Tra non molto avremo biciclette che pedalano da sole, che scelgono l'impostazioni per le sospensioni e rapporti da sole, che sceglieranno la strada esatta da seguire...noi apriremo il garage e le faremo uscire così potremo tornarcene davanti al pc a fare i fenomeni su mtb-forum.

Sono prossimo alla laurea in ingegneria delle telecomunicazioni (tanto per dirvi che so di cosa parlo, non per tirarmela o chissà cos'altro), è un po' che sperimento questo fenomeno e mi sento di dirvi che tutto ciò che viene inserito d'ora in poi con il pretesto di aiutare il biker con l'elettronica ha la sola funzione di FAR SPENDERE TANTI SOLDI, questo ovviamente è un discorso estendibile a molte altre discipline.

Quando uno ha le gambe se ne frega di queste minchiate, butta un rapporto e sale, sblocca la forca e scende, e vaffanculo!

(scusate lo sfogo)
 
  • Mi piace
Reactions: iuppareppa

david_jcd

Redazione
11/8/05
10.708
17
0
33
Fortezza (BZ)
Ormai è già stato detto tutto. Anche secondo me (senza scomodare il buon Fantozzi, che ormai viene citato in un topic si e nell'altro pure) l'idea non è un granchè. Va bene l'elettronica per cambio e deragliatore, se veramente è utile che questi due "dialoghino" per regolazioni fini della posizione della catena, ma qui se ho ben capito è solo un trigger che sostituisce una levetta. Però sono un estimatore dei comandi al manubrio, quindi ben venga dal momento che comanda anche l'ammo (anche se fox ha già il ctd che fa degnamente il suo lavoro).

Il paragone col telecomando per la macchina secondo me non regge. Il telecomando se non altro mi risparmia di infilare la chiave e girare e mi permette di aprire la macchina mentre mi ci avvicino. E' poca roba ma un po' di secondi si risparmiano, e comunque se si scarica la batteria non muore nessuno, si mette la chiave e si gira. L'iCD invece bene che vada mi risparmia un po' di fatica al ditino.