Opinione Il XC sta diventando troppo tecnico?

sepica

Biker velocissimus
8/27/03
2,423
66
0
Roma
l'xc è uno sport da duri. Fatica, pericoli, percorsi davvero duri, chi vuole aver vita facile faccia enduro o dh, che sono sport da signorine... e adesso si scateni il putiferio.

Dai scherzo, non prendetela sul serio... :mrgreen:
beh guarda, non ho esperienze di Enduro tanto meno di DH, e devo dire per mie incapicità e limiti, pero affrontare discese o punti tecnici con ossigenazione del cervello pari a zero , con fiatone gambe che bruciano e braccia stanche e mani indolenzite, e per il 99% delle persone senza telescopico ovvero stare tutto buttato in avanti... è una bella sfida...
 

 

marcus69

Biker immensus
10/5/09
8,695
1
979
0
Capoterra-CA
Bike
Venture SL 27.5-Fiocco 26"-Bdc mc008
Siete tutti giovincelli.... quando ero pischello le gare di XC erano più come questa .nn si possono vedere quelle con ostacoli artificiali,prato da campo da golf o sterrati spianati.... Poi,in DH ci si buttava giù con i vbrake.....bei tempi.
 
  • Like
Reactions: Zephyrus and Tc70

Lanfi

Biker serius
6/11/16
104
39
0
Bike
rr 560
Vedo molti post in cui si afferma che per emulare la maggior tecnicità dei tracciati da xc proposti nelle competizioni di livello mondiale si finisce per esagerare anche nelle competizioni di categoria molto minore.

Il discorso però, se ci pensate, non regge. Se nella gara della domenica il percorso non è fatto bene è colpa degli organizzatori che hanno voluto strafare non capendo il livello degli iscritti. Io, per quello che ho visto nel mio piccolissimo, ho sempre assistito a gare diciamo dilletantistiche organizzate comunque bene, prendendo spunto da trail che già c'erano e in cui nessun partecipante si è lamentato dei tratti più tecnici. Ovviamente è impossibile portare a zero il rischio di cadute.

Ciò detto qualora il percorso sia effettivamente pericoloso, proprio perché si tratta di gare amatoriali fatte da gente che nella vita ha un altro lavoro, se uno non si sente sicuro semplicemente può non partecipare. La ricognizione di un circuito xc in una mezz'ora si fa, non è mica l'enduro.

Per quanto riguarda i tratti affrontati a piedi....nel ciclocross è pratica comune, non vedo perché nella mtb sia uno scandalo se l'atleta preferisce affrontare un tratto a piedi.

Infine una cosa che giustamente hanno notato in molti, spesso i tratti tecnici sono accompagnati da una easy (o chicken) line che può essere utilizzata da chi non si sente sicuro (con lo svantaggio di metterci un po' di più). Mi pare che già gli organizzatori le prevedano, magari potrebbero essere più diffuse così sarebbero tutti più contenti.
 
  • Like
Reactions: sembola

fafnir

Biker delirius tremens
11/9/13
11,487
1
8,313
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Vedo molti post in cui si afferma che per emulare la maggior tecnicità dei tracciati da xc proposti nelle competizioni di livello mondiale si finisce per esagerare anche nelle competizioni di categoria molto minore.

Il discorso però, se ci pensate, non regge. Se nella gara della domenica il percorso non è fatto bene è colpa degli organizzatori che hanno voluto strafare non capendo il livello degli iscritti. Io, per quello che ho visto nel mio piccolissimo, ho sempre assistito a gare diciamo dilletantistiche organizzate comunque bene, prendendo spunto da trail che già c'erano e in cui nessun partecipante si è lamentato dei tratti più tecnici. Ovviamente è impossibile portare a zero il rischio di cadute.

Ciò detto qualora il percorso sia effettivamente pericoloso, proprio perché si tratta di gare amatoriali fatte da gente che nella vita ha un altro lavoro, se uno non si sente sicuro semplicemente può non partecipare. La ricognizione di un circuito xc in una mezz'ora si fa, non è mica l'enduro.

Per quanto riguarda i tratti affrontati a piedi....nel ciclocross è pratica comune, non vedo perché nella mtb sia uno scandalo se l'atleta preferisce affrontare un tratto a piedi.

Infine una cosa che giustamente hanno notato in molti, spesso i tratti tecnici sono accompagnati da una easy (o chicken) line che può essere utilizzata da chi non si sente sicuro (con lo svantaggio di metterci un po' di più). Mi pare che già gli organizzatori le prevedano, magari potrebbero essere più diffuse così sarebbero tutti più contenti.
Perché è uno scandalo far affrontare a piedi qualche pezzo? Perché molto spesso equivale a far smontare tutti quelli dietro.
Tra l'altro non è per nulla raro trovare che quelli che smontano sono proprio i più forti in salita, magari stradisti.
Sai quante volte ho patito per superare in discesa per poi essere puntualmente sverniciato dallo stesso individuo in salita per trovarlo di nuovo piantato alla discesa successiva? E ho fatto una sola stagione per fortuna
 

vitamin

Biker tremendus
10/22/07
1,396
592
0
Milano
Bike
YT Capra
Secondo me la differenza la fa la propria padronanza del mezzo e la propria condizione fisica; io come esperienza di gare ho solo quella della Mega e, data la natura dell'evento, aperto a pro e amatori, ho "toccato con mano" quanto i pro facciano un altro sport rispetto al 99% di chi scrive su questo forum (io in primis),
Ciò non toglie che anche loro si facciano male, ma perché affrontano a velocità fotonica passaggi che noi facciamo a chiappe strette o affrontano linee di cui il nostro cervello ignora l'esistenza; la loro asticella è posta molto, ma molto più in alto della nostra. Noi rallentiamo o scendiamo dalla bici, loro no, ma perché lo fanno di mestiere
 
  • Like
Reactions: cbet

sepica

Biker velocissimus
8/27/03
2,423
66
0
Roma
Vedo molti post in cui si afferma che per emulare la maggior tecnicità dei tracciati da xc proposti nelle competizioni di livello mondiale si finisce per esagerare anche nelle competizioni di categoria molto minore.

Il discorso però, se ci pensate, non regge. Se nella gara della domenica il percorso non è fatto bene è colpa degli organizzatori che hanno voluto strafare non capendo il livello degli iscritti. Io, per quello che ho visto nel mio piccolissimo, ho sempre assistito a gare diciamo dilletantistiche organizzate comunque bene, prendendo spunto da trail che già c'erano e in cui nessun partecipante si è lamentato dei tratti più tecnici. Ovviamente è impossibile portare a zero il rischio di cadute.

Ciò detto qualora il percorso sia effettivamente pericoloso, proprio perché si tratta di gare amatoriali fatte da gente che nella vita ha un altro lavoro, se uno non si sente sicuro semplicemente può non partecipare. La ricognizione di un circuito xc in una mezz'ora si fa, non è mica l'enduro.

Per quanto riguarda i tratti affrontati a piedi....nel ciclocross è pratica comune, non vedo perché nella mtb sia uno scandalo se l'atleta preferisce affrontare un tratto a piedi.

Infine una cosa che giustamente hanno notato in molti, spesso i tratti tecnici sono accompagnati da una easy (o chicken) line che può essere utilizzata da chi non si sente sicuro (con lo svantaggio di metterci un po' di più). Mi pare che già gli organizzatori le prevedano, magari potrebbero essere più diffuse così sarebbero tutti più contenti.
La gara della domenica non è fatta male è solo una emulazione di dove sta andando l XC Professionistico, nell'amatoriale c'è il futuro prof ma anche il 50enne.
dire semplicemnte puoi anche non partecipare permettimi ma è limitativo, cioe alzano il livello senza considerare i partecipanti..come asserivi un attimo fa?
A ipiedi tutto si fa, ma snatura il senso di questo sport semplice sia in salita che in discesa, nel ciiclocross invece è naturale e ricercato il tratto a piedi, sono discipline diverse
per quanto riguarda la chicken line si vero fattibile, ma conferisce sempre, a mio avviso, un senso di spettacolarizzazione ( ovvero spettacolo) di questo sport.
 

OZZY1982

Biker infernalis
3/28/16
1,806
410
0
LIGURIA
Bike
SC BLUR
Mah...ma voi biker (ed Ebiker) della domenica, da mentoniera e lungofiume che vi frega di chi gareggia per darsi da vivere magari???

Fatti loro no???
Loro fanno il loro lavoro e io me li guardo (e mi diverto) .
 

Tc70

Entomobiker
4/20/11
21,598
8,043
0
51
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Non so se dico una cosa giusta...ma tanti anni fa, le gare xc, almeno le prime, erano toste quanto quelle di ora, considerando che si girava con '26er cantilever, forche da 60/70 mm di escursione e che mediamente le bici top pesavano in media da 1 ai 2 kg più di quelle di ora...poi alcuni percorsi si sono un pò ammorbiditi negli anni,per non far scendere gli atleti continamente dai mezzi, ora, che li incattiviscono più o meno come quelli dei primi anni '90, con 29er super leggere e performanti,secondo me è come se fossero praticamente tornati agli albori dei tempi duri, ma belli...ed è li che si vede la differenza, al di la di tutto, la valenza di un vero atleta...
In gara ci si è sempre fatti male purtroppo, anche seriamente, e sempre sarà cosi, poco da fare.
Arrivarono poi le granfondo, e in quel caso gestirsi è leggermente diverso, in "xco" ( si dice cosi ora?) su 7 giri devi essere a tutta per 7 giri, non da respiro, su, giù, destra, sinistra e via via via...altrimenti ti ritiri o ti asfaltano, anche buttandoti a terra, una granfondo invece, la gestisci meglio, ed è più consona per amatori, anche se non mancano i pericoli nemmeno li, per chi se la ricorda il tratto di discesa prima della Val del Singol,pietroso della vecchia Bikextreme Oneill che facevano a Limone d/Garda, era terribile, che penso poi con le edizioni nuove lo abbiano tolto, anche per via di lamentele di alcuni atleti credo...però lo facevi una sola volta...i rock garden cattivi in gare come quella in oggetto li devi fare per 7 volte e la safeline la vedi forse 2 o 3 volte, poi il ritmo ti stronca e non capisci più niente...ecco li la differenza dell'atleta vero...
 

Luke_Brixia

Biker ultra
11/22/08
632
221
0
Brescia
Mah...ma voi biker (ed Ebiker) della domenica, da mentoniera e lungofiume che vi frega di chi gareggia per darsi da vivere magari???

Fatti loro no???
Loro fanno il loro lavoro e io me li guardo (e mi diverto) .
mamma mia come li odio quelli col casco da enduro + mentoniera staccabile, gomitiere, pettorina, ebike enorme e poi vanno in giro sugli argini... :omertà:
 

Tc70

Entomobiker
4/20/11
21,598
8,043
0
51
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
mamma mia come li odio quelli col casco da enduro + mentoniera staccabile, gomitiere, pettorina, ebike enorme e poi vanno in giro sugli argini... :omertà:
Senza parlare di quelli che in questo periodo di lockdown tentano di scendere dalla Cagnolera, senza casco, senza protezioni e senza mezzi idonei...3 pattuglie di vigili a tutta verso la Madda per andar a fermare questi pazzi...ovviamente e giustamente qualcuno li avrà chiamati, il più vecchio avrà avuto 15 anni...ma i genitori...dico i genitori...ora forse se ne saranno resi conto, che non è sufficiente comprare una qualsiasi bici elettrica per far diventar intelligenti i propri figli??!
Siamo alla frutta...
 

vito e alloggio

Biker serius
5/11/12
284
35
0
Camporosso
se parliamo di gare "pro", non ci vedo nulla di male o esagerato su percorsi di questo tipo: ci guadagna lo spettacolo, ci "guadagna" la tecnica, ed i corridori, dato che sono professionisti e provano e riprovano il circuito, non credo che si facciano minimamente problemi.
Discorso differente trovarsi una cosa del genere in una gara "parrocchiale"....in questo caso lo riterrei inutilmente pericoloso e sicuramente esagerato
dovresti vedere le gare xmb in francia...

solo in italia pratichiamo degli sport che hanno una componente di rischio e ci lamentiamo del rischio. Non c'è da meravigliarsi se poi a livello gravity l'italia fa schifo.
 

IvanoRoma

Biker superioris
4/22/17
926
175
0
36
Roma
Bike
XC Front Chuck Norris limited edition
dovresti vedere le gare xmb in francia...

solo in italia pratichiamo degli sport che hanno una componente di rischio e ci lamentiamo del rischio. Non c'è da meravigliarsi se poi a livello gravity l'italia fa schifo.

Non molto tempo fa, mentre parlavo con un crosscountrista di quelli convintissimi, li facevo notare come alcuni in gara avevano delle posture errate "sbagliando poi le curve ecc..." lui mi risponde.... be allora che stai a fare qui, fammi vedere tu ?
tiro fuori strava facendo notare come su quel tratto tecnico in discesa ho un kom, parlando anche del fatto che praticando enduro\gravity noi siamo abituati a questo tipo di tratti tecnici.... LUI TUTTO CON ARIA SUPERIORE MI FA.....

GRAVITY PPUFFFF MA PERCHE E UNO SPORT ?


:cassius:
 

oTToo

Biker tremendus
9/9/20
1,026
1
646
0
Treviglio
Bike
18% GREY
Quindi per veder dei veri downhillers devo tornare a frequentar gli argini fluviali? :-| :-|
Si e ti devi pure sbrigare perché terminata la bella stagione, con i primi freddi, scompariranno per tornare a scendere dal Cervino. :mrgreen:
 
  • Haha
Reactions: Tc70

sembola

Moderatur cartesiano
Staff member
Moderatur
2/27/03
48,703
5,757
0
54
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Perché è uno scandalo far affrontare a piedi qualche pezzo? Perché molto spesso equivale a far smontare tutti quelli dietro.
Nel ciclocross nessuno alza un sopracciglio. Anzi, molti si allenano specificamente sulla corsa.