Opinione Il XC sta diventando troppo tecnico?

marco

Баба Яга
Diretur
10/29/02
36,949
3
8,085
113
49
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Il percorso della Capoliveri Legend 2021 ha fatto storcere il naso a qualcuno, perché ritenuto troppo tecnico. A dir la verità, di tecnico c'era la parte finale, come si può vedere chiaramente dalla ricognizione di Nino Schurter, mentre il resto era piuttosto fluido anche se con zero grip a causa...
Leggi tutto...
 

 

Shadow.Rider

Biker velocissimus
5/14/17
2,574
903
0
46
Monterotondo (RM)
Bike
Trek FuelEX full - Rockrider XC900S full
Tutto vero, Pochi giorni fa si è tenuta una gara XC nel Bosco di Gattaceca a Mentana, in pratica alle porte di Roma e vicino casa mia.
Bhe, abbastanza impressionante il percorso sia per gli strappi in salita che soprattutto per alcuni tratti in discesa che ho affrontato solo con la full da Trail/Enduro con gomme carroarmato. Senza contare i tempi sul giro che ho visto segnare.... roba da alieni.
 
  • Wow
Reactions: Boro

Lanfi

Biker serius
6/11/16
100
38
0
Bike
rr 560
Se guardiamo il tracciato di Sidney 2000 (che già qualcosa di tecnico aveva) e lo confrontiamo con Tokyo (che sarebbe dovuto essere) 2020 notiamo delle differenze abissali. Così come se guardiamo le bici di allora e quelle di oggi. Il xc ha avuto un'evoluzione incredibile, rispetto ad es. al ciclismo su strada che è sostanzialmente uguale da anni....e ci sta tutto, essendo una disciplina più giovane.

Personalmente a me le parti tecniche piacciono, e pure molto, perché come scrive il Direttore ti mostrano quello che potrebbe essere un ipotetico punto di arrivo a cui tendere nella propria evoluzione di biker. Se guardate i video di Schurter su come va in discesa (cito lui ma lo stesso vale per un po' tutti questi atleti di livello mondiale) vi spaventate, sfido chiunque in questo forum ad affermare di non voler raggiungere quel livello!

Ciò detto, ho guardato sia il video in cui si mostra il percorso della capoliveri che quello di tokyo, il secondo ha passaggi tecnici incredibilmente più complessi, sia in salita che in discesa, peraltro se caso caso dovesse piovere diventerà davvero improponibile. Però la capoliveri ha un'ambientazione stupenda, "naturale" che invece spesso i tracciati di xc, soprattutto quelli olimpici, mi pare trascurino.

Ultima notazione sulle gomme, anche io ammetto di esserci rimasto, un 2.4 non me lo aspettavo proprio più che per una questione di scorrevolezza per una di peso....anche perché immagino non abbia mousse quindi non possono stare esageratamente leggeri come struttura.
 

rugantino

Biker ciceronis
1/25/11
1,432
574
0
tarquinia
Bike
scott scale RC + scott spark RC
Credo che una gara di livello internazionale debba avere questi standard tecnici, e cioè quelli richiesti per lo spettacolo e per attirare sponsor e interesse.
A Capoliveri hanno fatto un ennesimo capolavoro, sia per il tracciato che per l'organizzazione dell'evento. Complimenti.
Una diretta TV, per gli appassionati e non, sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Peccato
 

fafnir

Biker delirius tremens
11/9/13
11,319
8,024
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Secondo me stanno esagerando e tutto in nome dello spettacolo. Si tratta pur sempre di Gente che gira completamente senza protezioni, ne sulla schiena ne altro, solo un caschetto aperto e con bici che hanno dei limiti, per quanto possano essere bravi prima o poi qualcuno esploderà malamente e magari si daranno una calmata, fino ad allora che facciano pure tanto è sempre a seguito dei disastri che si cambia registro
 

marco

Баба Яга
Diretur
10/29/02
36,949
3
8,085
113
49
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Secondo me stanno esagerando e tutto in nome dello spettacolo. Si tratta pur sempre di Gente che gira completamente senza protezioni, ne sulla schiena ne altro, solo un caschetto aperto e con bici che hanno dei limiti, per quanto possano essere bravi prima o poi qualcuno esploderà malamente e magari si daranno una calmata, fino ad allora che facciano pure tanto è sempre a seguito dei disastri che si cambia registro

a vedere le ossa rotte che ci sono nell'enduro, mi dà tanto l'idea che la vera sicurezza provenga dalla tecnica di guida e dal sapere a memoria i tracciati, non da uno strato in plastica sulle ginocchia.
 

POSTINOPAZZOIDE

Biker velocissimus
9/28/12
2,574
371
0
45
CANGELASIO - Salsomaggiore Terme -PR-
Bike
EPIC HT 2020 Satin Black
Credo che una gara di livello internazionale debba avere questi standard tecnici, e cioè quelli richiesti per lo spettacolo e per attirare sponsor e interesse.
A Capoliveri hanno fatto un ennesimo capolavoro, sia per il tracciato che per l'organizzazione dell'evento. Complimenti.
Una diretta TV, per gli appassionati e non, sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Peccato
Concordo.
 
  • Like
Reactions: rugantino

fafnir

Biker delirius tremens
11/9/13
11,319
8,024
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
a vedere le ossa rotte che ci sono nell'enduro, mi dà tanto l'idea che la vera sicurezza provenga dalla tecnica di guida e dal sapere a memoria i tracciati, non da uno strato in plastica sulle ginocchia.
Bisognerebbe fare il paragone a parità di condizioni, cioè enduristi senza protezioni.
Per me più di qualcuno adesso sarebbe un carrozzina senza il paraschiena.

E oltretutto in xc spingono anche in salita quindi arrivano alla discesa meno Lucidi, soprattutto quelli più in difficoltà, secondo me qualcuno prima o poi resta lì con questi salti e ripidoni, lo raccoglieranno col cucchiaio, ovviamente felice di sbagliarmi
 

marco

Баба Яга
Diretur
10/29/02
36,949
3
8,085
113
49
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Bisognerebbe fare il paragone a parità di condizioni, cioè enduristi senza protezioni.
Per me più di qualcuno adesso sarebbe un carrozzina senza il paraschiena.

E oltretutto in xc spingono anche in salita quindi arrivano alla discesa meno Lucidi, soprattutto quelli più in difficoltà, secondo me qualcuno prima o poi resta lì con questi salti e ripidoni, lo raccoglieranno col cucchiaio, ovviamente felice di sbagliarmi

Purtroppo il paraschiena è un'altra di quelle cose non capite. In carrozzina ci finisci nella maggior parte dei casi per la compressione della spina dorsale, come tragicamente capitato a Sandrone nel 2013 a Finale EWS. Atterri sulla testa, e non c'è protezione che ti salvi.
 

MasterOfSilence

Biker superis
8/30/09
378
164
0
33
Genova
Bike
Heckler, Wilson
Non sono d'accordo, sono stra d'accordo.

1) tutta la mountain bike si sta evolvendo verso il downhill, la DH ovviamente ne è l'esempio lampante, i percorsi da enduro sono più tosti dei dh di pochi anni fa e l'XC segue a ruota. Mi sembra naturale che quando la tecnologia nelle biciclette evolve enormemente in pochi anni, i percorsi vadano a modificarsi di conseguenza. Non è snaturare una disciplina, è evolverla, in questo caso verso il gravity.

2) Sono sempre stato dell'idea che finchè un tracciato non lo si vede da vivo non lo si può veramente giudicare.
Quanche anno fa sono andato in Val di Sole per i campionati del mondo di DH e ho visto che cosa è veramente la black snake. Nemmeno lontanamente intuibile vedendola in tv. Io vado in mtb da molti anni e giuro che in certi punti non riuscivo a vederci una traiettoria percorribile.

3) A Capoliveri , da quello che posso intuire dalla preview, c'è qualche rampa e qualche compressione tecnica e poi il rock garden finale. Tutta roba che secondo me fa gasare i rider piuttosto che farli lamentare.
 

fafnir

Biker delirius tremens
11/9/13
11,319
8,024
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Purtroppo il paraschiena è un'altra di quelle cose non capite. In carrozzina ci finisci nella maggior parte dei casi per la compressione della spina dorsale, come tragicamente capitato a Sandrone nel 2013 a Finale EWS. Atterri sulla testa, e non c'è protezione che ti salvi.
Secondo me aiuta, i modi di farsi male sono tanti, comunque alla fine sono problemi loro.
È lo spettacolo e gli sponsor che comandano non la sicurezza, a volte neanche con le tragedie si cambia.
Per gli stessi motivi corrono a Montecarlo o hanno invertito il senso a Misano per le moto e fanno il curvone ai 270 (dove è morto tomizawa), i partecipanti sono solo burattini.
Ripeto per me è esagerato, ma meglio per noi spettatori
 

emilio78

Biker cesareus
11/24/11
1,603
302
0
Rivergaro
è brutto da ammettere ma a livello tecnico siamo scarsi, parliamo a livello generale.
ovviamente ci sono ampi spazi di miglioramento, basta applicarsi un pò.

da parte mia ad oggi i problemi più grandi li vedo in alcune marathon/granfondo dove sebbene non ci sono tratti tecnicamente impegnativi trovi molti biker in difficoltà, vedi scarsa capacità di condotta del mezzo.
nella mia zona per fortuna c'è la possibilità di fare corsi di mtb e ci sono tracciati in grado di far crescere le capacità di guida, purtroppo non tutti hanno qs fortuna...
 

baffo82

Biker superioris
7/31/10
963
374
0
brescia
va cmq specificato che prima della parte finale "tosta" c'è l'ingresso per la easy line, ovviamente + lenta e snobbata dai pro-rider ma cmq presente per chi non volesse affrontare un tratto del genere
 
  • Like
Reactions: Fabiokawa

marco

Баба Яга
Diretur
10/29/02
36,949
3
8,085
113
49
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Secondo me aiuta, i modi di farsi male sono tanti, comunque alla fine sono problemi loro.
È lo spettacolo e gli sponsor che comandano non la sicurezza, a volte neanche con le tragedie si cambia.
Per gli stessi motivi corrono a Montecarlo o hanno invertito il senso a Misano per le moto e fanno il curvone ai 270 (dove è morto tomizawa), i partecipanti sono solo burattini.
Ripeto per me è esagerato, ma meglio per noi spettatori

sai come chiamano le ginocchiere alcuni pro di xc? Scaldaginocchia (Kniewärmer).
Se pedali, ricoprirti di plastica non è un'opzione.
 

lupeaq

Biker ciceronis
6/19/15
1,488
442
0
L'Aquila
Bike
Rdr Ares
è brutto da ammettere ma a livello tecnico siamo scarsi, parliamo a livello generale.
ovviamente ci sono ampi spazi di miglioramento, basta applicarsi un pò.

da parte mia ad oggi i problemi più grandi li vedo in alcune marathon/granfondo dove sebbene non ci sono tratti tecnicamente impegnativi trovi molti biker in difficoltà, vedi scarsa capacità di condotta del mezzo.
nella mia zona per fortuna c'è la possibilità di fare corsi di mtb e ci sono tracciati in grado di far crescere le capacità di guida, purtroppo non tutti hanno qs fortuna...
Però è altro discorso questo. Ma sono d'accordo con te
 

fafnir

Biker delirius tremens
11/9/13
11,319
8,024
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
sai come chiamano le ginocchiere alcuni pro di xc? Scaldaginocchia (Kniewärmer).
Se pedali, ricoprirti di plastica non è un'opzione.
Non credo che debbano mettere le protezioni, credo che i percorsi stiano diventando troppo rischiosi per gente che non può usare nulla se non il casco.
Anche perché non sono tutti schurter, ci sono quelli con meno tecnica o quelli più al limite fisicamente, nessuno li obbliga a correre certo, ma secondo me prima o poi qualcuno avrà da lamentarsi
 

IvanoRoma

Biker superioris
4/22/17
902
156
0
36
Roma
Bike
XC Front Chuck Norris limited edition
Non vedo il motivo di tutte queste lamentele, nessuno li obbliga con un forcone sul posteriore, è uno sport come tale bisogna dare il massimo, non sei daccordo ? nessuno ti obbliga....

Vale per qualsiasi sport eh....