Sondaggio Perché comprare la prima bici da Decathlon

vitamin

Biker tremendus
22/10/07
1.347
532
0
Milano
Bike
YT Capra
Era per dire che non ci affiderei certamente la vita in park o su un trail in montagna.
Il punto è proprio che non ho soldi da buttare e quei pochi non li investo in una bici da decathlon.

Ma guardate non insisto perchè temo di continuare ad essere frainteso, a questo punto sono io che non mi saprò esprimere :) .
Come già detto in un mio post sopra, nel 2011 ho fatto la Megavalanche con una Deca FR6 pagata 599 Euro (stock a parte pedali e pastiglie freno), non si è smontata e ne sono uscito tutto intero, era una bici sicuramente datata nelle geometrie, pesantissima e con componenti discutibili ma robustissima
 

 

maolost

Biker serius
16/10/18
168
57
0
Trieste
Bike
RR 560
Ma poi, vuoi mettere con la tua RR sverniciare uno tutto fighetto con la bici di marca che costa 5 volte la tua? :-|

Si scherza eh, mi piacciono un sacco le Scott e le Trek, era per dire che nel 90% dei casi la differenza la fa la gamba
 

passione sentieri

Biker popularis
26/10/16
75
32
0
lo dice un proprietario di una bici da sogno serve veramente il manico e sono convinto ma l'ho visto di persona un ragazzino che mi chiedeva consigli solo perchè avevo avevo una gran bici fare u salto con atterraggio piatto da circa 1,5 mt con una naturalezza disarmante io ci avrei pensato più di un attimo. (aveva una R.R.)
 
  • Mi piace
Reactions: MauroPS

XBIKESchool

Biker ciceronis
4/5/04
1.579
297
0
Bregnano (Co)
Poi, se sento parlare si Switch and ride, un pò sorrido perchè ok tra 27.5plus e 29 che si può fare abbastanza tranquillamente se c'è spazio ed è pieno di telai che lo permettono anche al di fuori del Deca.... ma tra 27.5 e 29 mi pare proprio un pirlata affermarlo.
esatto.
Poi si potrebbero scrivere pagine e pagine su misure e geometrie, ma a parte che questi discorsi è meglio farli fra tecnici altrimenti viene fuori il caos, ma il titolo è PERCHE' COMPRARE LA PRIMA BICI DA DECATHLON? Onestamente penso lo si faccia semplicemente perché se è la prima bici ci si infila nel primo negozio e in molti casi questo è un decathlon. Poi magari con conoscenza del settore e passione aumentata si faranno km per andare in uno specifico rivenditore o magari sito, ma all'inizio uno vuole solo avere una certa scelta, prezzo abbordabile e assistenza. Cose ovvie ma non così scontate da trovare
 
  • Mi piace
Reactions: Zero Cool

Mr Mojo

Biker novus
1/5/17
30
5
0
32
Figline Valdarno
Bike
Cannondale F800
La percezione del marchio è fondamentale. In Italia e penso in tutto il mondo, Decathlon è diventata la prima risposta per chi tenta di approcciarsi a uno sport, dalla MTB al tennis, al trekking e all'escursionismo. Prodotti onesti e ben fatti, in alcuni casi anche innovativa (la maschera da snorkeling).
Detto questo non condivido però la linea di pensiero quasi fondamentalista che vede la R.R. come entry-level, passatemi il termine, obbligatoria, seppur montate meglio, marche storiche come Scott, Specialized , Cannondale, ecc oltre al "blasone", hanno una storia progettuale e garanzia sui telai che a mio avviso le rendono alternative più che valide e non scelte unicamente per far vedere la scritta.
 

AlexV

Biker marathonensis
22/1/16
4.494
3.271
0
Como
Bike
Radon Slide 140
marche storiche come Scott, Specialized , Cannondale, ecc oltre al "blasone", hanno una storia progettuale e garanzia sui telai che a mio avviso le rendono alternative più che valide e non scelte unicamente per far vedere la scritta.
Davvero pensi che le marche che citi investano in progetti su quella fascia di prezzo tanto più di Deca thlon?
Permettimi di avere seri dubbi in proposito.

Oltre a dare una garanzia """"A vita""", per quello che può valere la dicitura, non penso possano fare in Decathlon... garanzia che spesso gli altri si limitano a quella legale.

Poi per carità ognuno sceglie liberamente come meglio crede (io sono fra quelli che hanno scelto altro), ma secondo me è sbagliato far pensare che a parità di prezzo i prodotti RR siano qualitativamente inferiori a quelli di altri marchi più conosciuti ;-)

EDIT: concordo pienamente sul fatto che la percezione del marchio sia un elemento fondamentale-
 

Zero Cool

Biker perfektus
18/1/19
2.737
1.650
0
42
Porno Valley
Bike
STJ
La percezione del marchio è fondamentale. In Italia e penso in tutto il mondo, Decathlon è diventata la prima risposta per chi tenta di approcciarsi a uno sport, dalla MTB al tennis, al trekking e all'escursionismo. Prodotti onesti e ben fatti, in alcuni casi anche innovativa (la maschera da snorkeling).
Detto questo non condivido però la linea di pensiero quasi fondamentalista che vede la R.R. come entry-level, passatemi il termine, obbligatoria, seppur montate meglio, marche storiche come Scott, Specialized , Cannondale, ecc oltre al "blasone", hanno una storia progettuale e garanzia sui telai che a mio avviso le rendono alternative più che valide e non scelte unicamente per far vedere la scritta.
A parte che i “marchi” con più “blasone” garantiscono i telai in alu al max 5 anni e deca a vita (ho specy 5 anni e xc500 a vita personalmente) poi come ti hanno già fatto notare secondo te i grandi nomi investono più che deca per una bici da 4/500 euro? Io ho davvero grossi dubbi.. inoltre la garanzia di decathlon non ha eguali in nessun marchio.. io avevo una RR560 a cui avevo un problemino su ruota libera, mi hanno cambiato di metto entrambe le ruote con 2 di livello superiore gratis e in tempo reale presso il punto vendita.. vorrei sapere quale altro marchio super blasonato lo avrebbe fatto e quanto mi avrebbe fatto aspettare..
 

Shadow.Rider

Biker velocissimus
14/5/17
2.519
859
0
46
Monterotondo (RM)
Bike
Trek FuelEX full - Rockrider XC900S full
La percezione del marchio è fondamentale. In Italia e penso in tutto il mondo, Decathlon è diventata la prima risposta per chi tenta di approcciarsi a uno sport, dalla MTB al tennis, al trekking e all'escursionismo. Prodotti onesti e ben fatti, in alcuni casi anche innovativa (la maschera da snorkeling).
Detto questo non condivido però la linea di pensiero quasi fondamentalista che vede la R.R. come entry-level, passatemi il termine, obbligatoria, seppur montate meglio, marche storiche come Scott, Specialized , Cannondale, ecc oltre al "blasone", hanno una storia progettuale e garanzia sui telai che a mio avviso le rendono alternative più che valide e non scelte unicamente per far vedere la scritta.
Se parliamo di ricerca e sviluppo allora sicuramente i TopBrand sono avanti ma è altrettanto vero che queste migliorie, nella fascia sotto i 2000€ di MTB non elettriche in cui si posiziona Decathlon, te le danno dopo anni e anni quando orami sono vecchie e stravecchie.
 
  • Mi piace
Reactions: Zero Cool

Mr Mojo

Biker novus
1/5/17
30
5
0
32
Figline Valdarno
Bike
Cannondale F800
Ho capito, sono dubbi non certezze e non capisco perché le marche citate non dovrebbero investire nei propri telai. Non ho le competenze tecniche, quindi non so bene quali sono i fattori principali per valutare qualitativamente un telaio. Però così confrontato due bici a caso, la R.R. XC 500, da quanto riporta il sito a un telaio in alluminio 6061 e 6013, una Scott Scale 965 è tutto 6061 (sempre dal sito). Il 6061 è qualitativamente migliore del 6013 che ha altre qualità ma nello specifico, nei telai per bici il 6061 è superiore.
Non lo do per assoluto, ma partendo da questo presupposto il telaio della Scale pare qualitativamente migliore della XC 500.
 

federic000

biker lentissimus
17/6/20
362
139
0
roma
Bike
procaliber
. Il 6061 è qualitativamente migliore del 6013 che ha altre qualità ma nello specifico, nei telai per bici il 6061 è superiore.
Non lo do per assoluto, ma partendo da questo presupposto il telaio della Scale pare qualitativamente migliore della XC 500.

attento mr mojo qua è pieno di chimici e ingegneri dei materiali che ti diranno che sbagli a che alla fine decathlon è mejo.
 
  • Haha
Reactions: Zero Cool

AlexV

Biker marathonensis
22/1/16
4.494
3.271
0
Como
Bike
Radon Slide 140
Ho capito, sono dubbi non certezze e non capisco perché le marche citate non dovrebbero investire nei propri telai.
Investono, ma -ovviamente- principalmente dove è più redditizio, non nell'entry level dove devi ridurre all'osso i costi per ottenere un margine di guadagno.

la R.R. XC 500, da quanto riporta il sito a un telaio in alluminio 6061 e 6013, una Scott Scale 965 è tutto 6061 (sempre dal sito). Il 6061 è qualitativamente migliore del 6013 che ha altre qualità ma nello specifico, nei telai per bici il 6061 è superiore.
Contrariamente a quanto dice @federic000 non ho competenze in tecnica dei materiali, per cui chiedo in quali aspetti il 6061 è migliore del 6013 per un telaio di MTB? Queste differenze possono essere percepibili quanto un assemblaggio con componenti diversi?
 

Shadow.Rider

Biker velocissimus
14/5/17
2.519
859
0
46
Monterotondo (RM)
Bike
Trek FuelEX full - Rockrider XC900S full
Ho capito, sono dubbi non certezze e non capisco perché le marche citate non dovrebbero investire nei propri telai. Non ho le competenze tecniche, quindi non so bene quali sono i fattori principali per valutare qualitativamente un telaio. Però così confrontato due bici a caso, la R.R. XC 500, da quanto riporta il sito a un telaio in alluminio 6061 e 6013, una Scott Scale 965 è tutto 6061 (sempre dal sito). Il 6061 è qualitativamente migliore del 6013 che ha altre qualità ma nello specifico, nei telai per bici il 6061 è superiore.
Non lo do per assoluto, ma partendo da questo presupposto il telaio della Scale pare qualitativamente migliore della XC 500.

attento mr mojo qua è pieno di chimici e ingegneri dei materiali che ti diranno che sbagli a che alla fine decathlon è mejo.
Mhhhh.... Tipo io che a 13anni mi sfogliavo i cataloghi della Sony e della Technics e vedendo diffusori acustici microscopici pensavo...
"Ohhhhh! Che meraviglia! Chissa come si sente bene con queste casse pneumatiche con woofer da 13cm che arrivano fino a 18hz... altro che quelli che si piazzano agli angoli del salone torri acustiche reflex di marca nostrana alte un metro e mezzo e larghe 40cm".

Poi quando ho avuto modo di sentirle entrambe.... :help:
 
Ultima modifica:
  • Haha
Reactions: Brunik

Burnout111

Biker ciceronis
17/1/20
1.588
1
843
0
30
Lazio
Bike
Graziella 1964
Ho capito, sono dubbi non certezze e non capisco perché le marche citate non dovrebbero investire nei propri telai. Non ho le competenze tecniche, quindi non so bene quali sono i fattori principali per valutare qualitativamente un telaio. Però così confrontato due bici a caso, la R.R. XC 500, da quanto riporta il sito a un telaio in alluminio 6061 e 6013, una Scott Scale 965 è tutto 6061 (sempre dal sito). Il 6061 è qualitativamente migliore del 6013 che ha altre qualità ma nello specifico, nei telai per bici il 6061 è superiore.
Non lo do per assoluto, ma partendo da questo presupposto il telaio della Scale pare qualitativamente migliore della XC 500.

quindi alla Giant avevano bevuto qualche anno fa quando montavano Aluxx che era il 6061 nelle basso-medio gamma
e Aluxx SL che era 6013 nelle top di gamma?

Schermata 2020-11-19 alle 19.04.18.png


Schermata 2020-11-19 alle 18.08.56.png
Schermata 2020-11-19 alle 18.12.55.png



Schermata 2020-11-19 alle 18.15.48.png
 

Allegati

  • Schermata 2020-11-19 alle 18.08.45.png
    Schermata 2020-11-19 alle 18.08.45.png
    285,9 KB · Visite: 12
Ultima modifica:

Il_Tasso

Biker serius
19/5/17
251
332
0
45
Perugia
Bike
Cube Acid 2012, Dartmoor Hornet 2018
Mi baso sulla mia limitata esperienza diretta, sui feedback di altri ciclisti -raccolti di persona o sui forum- e sui test delle riviste specializzate.
 

Mr Mojo

Biker novus
1/5/17
30
5
0
32
Figline Valdarno
Bike
Cannondale F800
Non capisco tutta questa acredine. Volevo solo capire come mai si parte dal presupposto che un telaio di una Cannondale, Scott ecc. sia peggio o pari a un telaio entry-level della Decathlon (a parte illazioni su possibili scelte commerciali).
Sono partito dicendo che non volevo farne un discorso assoluto perché non ho nessuna competenza tecnica, chimica, ingegneristica o altro. Ne metto in dubbio la qualità/prezzo della Decathlon. Se per il montaggio non ci sono dubbi, sul telaio (sul quale ripeto sono ignorante) ci potrebbero essere dei possibili parametri di qualità che potrebbero essere favorevoli a Cannondale, Scott ecc così come alla Cube, Randon ecc e/o alla stessa Decathlon (non penso che basti la lega di alluminio per essere/fare un buon telaio).
Poi fortunatamente, il mondo è bello perché vario, e oltre al rapporto qualità/prezzo nel scegliere la propria bici possono entrare tanti fattori, da quello meramente estetico a rapporti personali o vicinanza con negozio ecc, altrimenti tutti con R.R., Sandero e jeans Carrera.
Però mi sembra che si stia capovolgendo quello che era un pensiero errato, cioè, considerare le bici Decathlon bici di scarsa qualità, con quello di etichettare le entry level dei marchi citati come carretti, comprate solo per far vedere la scritta.
 

Zero Cool

Biker perfektus
18/1/19
2.737
1.650
0
42
Porno Valley
Bike
STJ
Mi baso sulla mia limitata esperienza diretta, sui feedback di altri ciclisti -raccolti di persona o sui forum- e sui test delle riviste specializzate.
Ah beh.. allora scusami per aver dubitato..
Scherzi a parte.. dubito che con quei parametri che dici si possa stabilire la qualità di un telaio, perché anche le opinioni scritte su forum o chiacchiere di altri ciclisti vanno sempre analizzate e ponderate, e in ultimo non è possibile stabilire la qualità senza analisi tecniche, quindi permettimi di dire che quel che affermi non ha senso..
 

Shadow.Rider

Biker velocissimus
14/5/17
2.519
859
0
46
Monterotondo (RM)
Bike
Trek FuelEX full - Rockrider XC900S full
Non capisco tutta questa acredine. Volevo solo capire come mai si parte dal presupposto che un telaio di una Cannondale, Scott ecc. sia peggio o pari a un telaio entry-level della Decathlon (a parte illazioni su possibili scelte commerciali).
Sono partito dicendo che non volevo farne un discorso assoluto perché non ho nessuna competenza tecnica, chimica, ingegneristica o altro. Ne metto in dubbio la qualità/prezzo della Decathlon. Se per il montaggio non ci sono dubbi, sul telaio (sul quale ripeto sono ignorante) ci potrebbero essere dei possibili parametri di qualità che potrebbero essere favorevoli a Cannondale, Scott ecc così come alla Cube, Randon ecc e/o alla stessa Decathlon (non penso che basti la lega di alluminio per essere/fare un buon telaio).
Poi fortunatamente, il mondo è bello perché vario, e oltre al rapporto qualità/prezzo nel scegliere la propria bici possono entrare tanti fattori, da quello meramente estetico a rapporti personali o vicinanza con negozio ecc, altrimenti tutti con R.R., Sandero e jeans Carrera.
Però mi sembra che si stia capovolgendo quello che era un pensiero errato, cioè, considerare le bici Decathlon bici di scarsa qualità, con quello di etichettare le entry level dei marchi citati come carretti, comprate solo per far vedere la scritta.
Emhhh... mi son perso. Ma non era il contrario ovvero che il preconcetto negativo era sui telai Decathlon che erano inferiori a prescidnere su cui però sono montati componenti nettamente migliori a quelle dei TopBrand? Basta guardare la RockRider AM500S dove il telaio non è certamente all'ultimo grido come geometrie ma le componenti sono inarrivabili a quel prezzo dai TopBrand.