News I forcaioli hanno perso

Tc70

Entomobiker
4/20/11
21,584
8,021
0
51
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Si vede chiaramente che la gamba non l ha allargata per tenersi in equilibrio.
Si vede chiaramente che la madre imbaccucata e tirando lo slittino, non ha sentito, ne visto arrivar il ciclista, completamente sorda?
Si vede chiaranente che l'altro figlio (presumo) da dietro si è messo subito in carreggiata vedendolo arrivare, ma non avverte il genitore davanti.
Si vede chiaramete che il padre un po ebete non molla il telefonino per riprendere, alla faccia di sua figlia a terra.
Risultato, giudice abbastanza clemente con entrambi le parti in causa, fosse successo da noi, questa causa sarebbe, ripeto, durata anni e qualcuno si sarebbe ingrassato per benino, poi come popolo come saremmo giudicati?
 

super_robertino

Biker novus
5/23/12
22
5
0
mirano
A mio avviso il ciclista è stato proprio uno str... I pedoni dormivano, ma questo non autorizza a spingere una bambina. Ti fermi, aspetti che si spostino, e poi procedi. Sono curioso di sapere se avesse avuto il coraggio di spingere uno alto due metri.
 

 

niksurfer1

Biker novus
8/14/11
2
2
0
genova
A me da ciclista e da padre sta storia non torna, più la guardo e più il gesto mi sembra volontario non capisco perché apre la gamba in quella maniera, non capisco perché di fronte ad un creatura per mano alla madre non si è fermato, che gli costava?, non capisco perché dopo aver fatto cadere la bimba non si è fermato (fate come vi pare quello è un gesto da imbecilli), anche lì cosa gli costava scusarsi e sincerarsi che stesse bene? Invece che scappare anche qualora avesse ragione.
Detto questo io non avrei pubblicato il video fossi stato il padre....
Ciclista, padre, lo siamo in molti ma nessuno ha notato la madre che si è girata, lo ha visto arrivare, vedendo che rallentava e cercava di scansare la figlia ma lei NON HA MOSSO UN DITO. In oltre, fermarsi col fondo innevato o ghiacciato, quello si poteva causare danni maggiori alla bambina. L'obiettività è un valore da applicare sempre, non solo se si tratta della figlia degli altri!
 
  • Like
Reactions: Fbf

niksurfer1

Biker novus
8/14/11
2
2
0
genova
Si vede chiaramente che la gamba non l ha allargata per tenersi in equilibrio.
Si vede chiaramente che la madre imbaccucata e tirando lo slittino, non ha sentito, ne visto arrivar il ciclista, completamente sorda?
Si vede chiaranente che l'altro figlio (presumo) da dietro si è messo subito in carreggiata vedendolo arrivare, ma non avverte il genitore davanti.
Si vede chiaramete che il padre un po ebete non molla il telefonino per riprendere, alla faccia di sua figlia a terra.
Risultato, giudice abbastanza clemente con entrambi le parti in causa, fosse successo da noi, questa causa sarebbe, ripeto, durata anni e qualcuno si sarebbe ingrassato per benino, poi come popolo come saremmo giudicati?
Ti è sfuggito che la madre si è girata e avrebbe potuto tirare la figlia a se ma.... !? Io darei molta + responsabilità alla madre. Frenare x il ciclista sarebbe potuto esser + dannoso anche x la bambina (x la probabile caduta).
 
  • Like
Reactions: Fbf

greatkingrat

Biker novus
12/14/20
38
29
0
43
Monterotondo
Bike
Rockrider ST 540
Il punto, a mio modesto avviso, è semplicemente uno: ha tirato giù, volontariamente o meno, una bambina e avrebbe dovuto fermarsi, perché era una bambina, punto; avesse fatto la stessa cosa con un adulto sarebbe stato diverso, se avesse potuto o "dovuto" farlo.
Posso capire l'idea di "educarla", ma non è quello il modo.
Se aveva qualcosa da dire poteva farlo con i suoi pari età.
 
  • Like
Reactions: sirc57

Maiella

Biker Maiellensis
2/3/15
936
765
0
39
Maiella/Abruzzo
Bike
Black Forest Pro/Whistler Pro by Focus
Visto come é andata sui social, mi sento molto più tranquillo di vivere in uno stato di diritto. Ammesso e non concesso che il gesto sia volontario, mi chiedo in cosa avrebbe dovuto consistere la pena secondo alcuni. Quanto deciso dal giudice in Belgio é molto saggio: l'euro alla bambina é un messaggio, come a voler dire "sei caduta! Eccoti un euro per caramelle", dato che non si é fatta niente. La pena inflitta e sospesa al ciclista, invece, é un avvertimento: al di la di quanta intenzione c'é nel gesto che ha provocato il piccolo incidente, se dovesse ricapitare, non é detto che non si cagionano delle lesioni alle quali dover rispondere con un risarcimento. E qui il giudice ha voluto dire al ciclista "stai più attento". A me sembra tutto equo; cercare pene più pesanti allontanandosi dalla realtà di quanto accaduto é poco utile.
 
  • Like
Reactions: amarone and kikhit

Tc70

Entomobiker
4/20/11
21,584
8,021
0
51
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Ti è sfuggito che la madre si è girata e avrebbe potuto tirare la figlia a se ma.... !? Io darei molta + responsabilità alla madre. Frenare x il ciclista sarebbe potuto esser + dannoso anche x la bambina (x la probabile caduta).
Hai ragione mea culpa...in effetti forse l intenzione della mamma era quella, ma è stato tutto troppo veloce per poterlo fare...mollare lo slittino o tirare mia figlia...ai posteri larga sentenza...
Comunque la gambetta malandrina, non è stata allargata per l'equilibrio...il giudice mi sa che ha voluto appositamente bersela questa scusa, e visto che nessuno si é fatto male, l'ha chiusa con 1 euro...se la bimba fosse finita al PS con tanto di referto, il ciclista ora avrebbe in vendita la sua bici...altro che no o forcaioli...
 

rolly

Biker tremendus
10/24/07
1,399
492
0
Bologna/Capoliveri
Bike
Specialized Epic cannondale moterra
Il problema è stato il "peso" mediatico dato alla cosa che è assurdo.
Il ciclista non si è comportato per nulla bene!!!
Se io sulle ciclabili dovessi buttare per terra tutti i pedoni in mezzo alle palle...bambini poi...sarei già in galera o ammazzato di botte.
Per contro,quando giro con mia nipote(nella carrozzina) e mia moglie,non faccio il ventaglio.....stiamo in fila perché ovviamente i ciclisti devono passare.
 
  • Like
Reactions: Tc70

andy_g

Biker perfektus
4/27/06
2,902
584
0
Roma
Bike
Giant Trance
I forcaioli da tastiera purtroppo non perdono mai, perché tutta la loro esistenza è smaltire bile su chiunque e lo fanno in continuazione: loro condannano, cosa importa che sappiano qualcosa o che una sentenza dia loro torto, due minuti dopo sfogano il loro odio su qualcun altro. L'unica cosa che possiamo fare, a parte cambiare le leggi per perseguire i loro comportamenti, è isolarli.
 
Last edited:

tiziano73

volere è potere
10/21/13
303
58
0
ala (tn)
Bike
-norco range a9 2018-olympia bullet 29 2017
tutta questa storia poteva risolversi immadiatamente se il ciclista si fosse fermato e avesse detto quella frase magica che è "scusami non l'ho fatto apposta,tutto bene?". spesso è sufficiente un pò di educazione per risolvere i problemi.
 
  • Like
  • Love
Reactions: rolly and Tc70

ammericano

Biker serius
12/9/20
213
217
0
121
Turin
Bike
Cannondale
tutta questa storia poteva risolversi immadiatamente se il ciclista si fosse fermato e avesse detto quella frase magica che è "scusami non l'ho fatto apposta,tutto bene?". spesso è sufficiente un pò di educazione per risolvere i problemi.


Cito dalla discussione iniziale come riportato dal Diretur

'La bimba non si è fatta niente per fortuna, ma quello che manca nel video, a quando riferito dal Corriere, è che:
Il ciclista inoltre si sarebbe fermato per accertarsi delle condizioni della piccola e chiedere scusa imbattendosi però «nell’aggressività del padre». Per questo, per evitare che la discussione degenerasse, l’uomo in bici si sarebbe allontanato. Il punto è che nel seguito del video questa parte della scena — lo stop e le scuse — non si vede.'
 
  • Like
Reactions: MauroPS

6nubbio

Biker novus
5/10/19
6
6
0
47
calabria
Bike
merida big nine
Leggere i commenti di chi dice che è colpa della madre che non tira la bambina, o che il ciclista suona quindi può farsi strada come vuole, vuol dire che solo che dovreste vergognarvi, che siete persone incapaci di empatia, al limite della sociopatia, con gravi limiti cognitivi.
 
  • Like
Reactions: tiziano73

tiziano73

volere è potere
10/21/13
303
58
0
ala (tn)
Bike
-norco range a9 2018-olympia bullet 29 2017
Cito dalla discussione iniziale come riportato dal Diretur

'La bimba non si è fatta niente per fortuna, ma quello che manca nel video, a quando riferito dal Corriere, è che:
Il ciclista inoltre si sarebbe fermato per accertarsi delle condizioni della piccola e chiedere scusa imbattendosi però «nell’aggressività del padre». Per questo, per evitare che la discussione degenerasse, l’uomo in bici si sarebbe allontanato. Il punto è che nel seguito del video questa parte della scena — lo stop e le scuse — non si vede.'
si hai ragione,questa parte l'avevo dimenticata. bè la mia opinione resta valida per tutti quei episodi che tutti noi vediami in giro.
 

Tc70

Entomobiker
4/20/11
21,584
8,021
0
51
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Quindi senza sentirmi poco empatico o sociopatico...possiamo allora dire con una certa tranquillità, che la colpa di tutto questo è da attribuire al [email protected] dietro il telefonino...che nonostante abbia avuto le scuse del ciclista, non ne ha voluto sapere e ha tirato in causa il povero ciclista, nonostante la figlia nemmeno un graffieto...l'accendiamo?? :nunsacci: :-|
 
  • Like
Reactions: andy_g

BRS1978

Biker serius
3/17/20
255
245
0
43
Prato
Bike
Xc
Io rimango sempre del mio parere che non l'abbia fatto volontariamente, Visto e rivisto il video, dopo aver suonato e avvisato del suo arrivo mi sembrerebbe strano, inoltre mi rimane difficile credere che si possa essere cosi cattivi con un bambino.

Da genitore avrei agito differentemente , mi sarei preoccupato della sicurezza del mio bambino anziché stare col telefono in mano, il tempo c'era per metterlo in sicurezza. qui si parla di una bici ma sono insegnamenti che valgono per tutto soprattutto per macchine scooter moto etc.

io al posto del ciclista mi sarei fermato, lo faccio sempre, comunque la ciclabile per collegamento con i monti la temo come una discesa difficile, soprattutto al ritorno quando la stanchezza fa essere meno lucidi e la ciclabile è affollata di tutto di più.