Status
Not open for further replies.

BeerMaster

Biker immensus
1/24/07
8,072
-47
0
Torino
Visit site
Bike
Una con le ruote
Cioè? Sei imploso?
Sono uscito dal sentiero causa perdita del posteriore ad altà velocità con conseguente botto per terra. Al rimettermi in piedi ho notato un leggero dislivello tra la nocca del mignolo e il resto della mano causa poi diagnosticata frattura sottocapitata del 5° metacarpale.
 

ilGATTO®

Biker tremendus
3/27/03
1,256
-1
0
Inchigollo [co]
Visit site
Quote:
Originariamente inviata da ilGATTO®
Un'idea per il giro estivo 2009:
http://www.mtb-forum.it/community/fo...d.php?t=104148

Anche se per i miei gusti preferirei un giro sull'appennino con tende: tipo via vandelli-francigena-romea etc o meglio ancora una tirreno-adriatico. Con campeggi selvatici nel nulla, grigliate notturne e disastri vari.


PS
Magda....che minckja hai combinato?


OLà GATTO

il problema è che se dobbiamo portarci a spalle tutto il necessario per sfamare la truppa capisci bene che di mt di dislivello ne facciamo 15 al giorno...

Per il GE2009 ci sono comunque già itinerari programmati che aspettano solo che arrivi Natale per essere comunicati...

Per adesso i progetti sono due... Francia o Alto Adige...

vedremo


A proposito quando vieni a fare un we lungo da queste parti???

Ciao

ciao

===============================================================


Quella valtellinese era solo una proposta che mi è venuta in mente perchè stavo caxxeggiando sul forum ed ho visto quel topic. Tanto lo sapete che sto punito e seguo i vostri giri....al max parto un po prima. :-)

Traversata appenninica:
Per quanto riguarda il peso da portare in più sarebbe solo di 2-3 kg a testa (su portapacchi a sbalzo dal reggisella) per tenda e saccopeloso. Per il cibo si comprerebbe all'ultimo paese prima del camping abusivo.

Però è la filosofia del giro che sarebbe diversa:
- I giri in montagna con discesa tecnica li facciamo tutte le domeniche. E' quello che essenzialmente ci piace della mtb. Ma non è detto che le varie "sfumature alternative" in alcuni condizioni particolari non siano più appaganti.
- Si tratterebbe di una lunga traversata con percorsi forse meno tecnici ma dai panorami, dagli ambienti e dalle culture per noi diversi (http://images.google.it/images?sour...06-44,HPEA:it&q=monte catria&um=1&sa=N&tab=wi http://images.google.it/images?um=1&hl=it&rls=HPEA,HPEA:2006-44,HPEA:it&q=castelluccio ) che ormai accomuniamo la mtb alla montagna, ai sentieri + ripidi possibili ed alle quote max raggiunte.
Ma la mtb è un mezzo diverso, permette di raggiungere qualsiasi luogo: non necessariamente il + estremo è il + divertente.
- Ti svegli, colazione, se riesci ti lavi, pedali, ti fermi a mangiare, pedali, fai la spesa, pedali, ti accampi, mangi all'aperto devastato, dormi, ti svegli, colazione, se riesci ti lavi, pedali, ti fermi a mangiare, pedali, fai la spesa, pedali, ti accampi, mangi all'aperto devastato, dormi ...etc.
- E poi i percorsi in mtb sull'appenino (però non sono mai stato in bici così a sud) che ho fatto sono stati tutti supereccezzionali: ci sono un sacco di antiche vie di comunicazione per salire e naturalemente i sentieri per scendere. Provare per credere (aiazzone docet).

- Di materiale in rete se ne trova parecchio: http://escursioni.danielec.it/Escursioni/Mappe/I Grandi Progetti/index.html
e come vedi cambiano le latitudini ma non i percorsi.

- Non so se avete mai fatto cicloturismo: è una figata totale. Da fuori sembra una cosa da sfigati che pedalano tristi tutto il giorno. In realtà sono esperienze che ti rimangono dentro.
A parte il fatto che il giro non sarebbe cicloturismo, ma un giro a tappe in mtb.

ilG!
 

BeerMaster

Biker immensus
1/24/07
8,072
-47
0
Torino
Visit site
Bike
Una con le ruote
ilGATTO®;2507290 said:
- I giri in montagna con discesa tecnica li facciamo tutte le domeniche. E' quello che essenzialmente ci piace della mtb. Ma non è detto che le varie "sfumature alternative" in alcuni condizioni particolari non siano più appaganti.

Colgo perfettamente il senso.
Approvo pienamente.

In realtà sono esperienze che ti rimangono dentro.
Con più spazio alla goliardia e al caciaronismo immagino. :mrgreen:
 

shrdlu

Biker poeticus
2/7/03
3,706
2
0
56
Torino
www.giovannimanca.com
ilGATTO®;2507290 said:
Quella valtellinese era solo una proposta che mi è venuta in mente perchè stavo caxxeggiando sul forum ed ho visto quel topic. Tanto lo sapete che sto punito e seguo i vostri giri....al max parto un po prima. :-)

Traversata appenninica:
Per quanto riguarda il peso da portare in più sarebbe solo di 2-3 kg a testa (su portapacchi a sbalzo dal reggisella) per tenda e saccopeloso. Per il cibo si comprerebbe all'ultimo paese prima del camping abusivo.

Però è la filosofia del giro che sarebbe diversa:

(...)

A parte il fatto che il giro non sarebbe cicloturismo, ma un giro a tappe in mtb.

ilG!
Condivido al 300%. Qualche anno fa ero a due passi dal fare la via Vandelli, poi cambiata all'ultimo momento in una via del sale particolarmente bagnata.

Il portapacchi a sbalzo ce l'ho e tenete conto che in estate della tenda si puo` fare a meno (anche se una 2" decathlon pesa veramente poco). Inoltre ci sono sacchi a pelo che, considerando che non si dormira` a 3000 metri di quota, pesano veramente poco.

L'idea mi piace ma ad una condizione: che la sera dopo aver comprato il cibo si raccoglie la legna e si da fuoco all'appennino... perche` un falo` condito da alcool vari, inevitabilmente, finira` per causare un incendio di proporzioni immani.

In piu`, in un giro del genere, ci starebbe anche una giornata ad anello senza zaini.

Se l'articolo interessa, sguinzaglio mia sorella che, con le conoscenze ecclesiastiche, potrebbe trovarci vari punti base nei conventi/monasteri sparsi sull'appennino.
 

shrdlu

Biker poeticus
2/7/03
3,706
2
0
56
Torino
www.giovannimanca.com
e anche per la nostra sopravvivenza

immagiante Enrico per due giorni di seguito a fagioli in scatola....
Ma quali fagioli in scatola... bistecche fiorentine alla brace, patate al cartoccio cotte nella cenere, bruschette e tutto quello per cui non servono pentole. Fidatevi di un ex boy-scout...

Per quanto riguarda il periodo... tenete conto che, ad esempio, il santuario della Verna e` quasi a 1000 metri di quota. Non sara` tantissimo ma quanto basta per non morire di caldo.

Fate un giro qui: http://www.parcoforestecasentinesi.it/ io e` da un po' che ce l'ho in lista...

P.S: da quelle parti ci sono delle bottegucce, chiamate norcinerie, che sono veramente interessanti.
 
  • Like
Reactions: Domingosh

Danybiker88

Redazione
9/4/04
12,244
193
0
35
Torino
www.picasawebweb.com
Comunicazione importante: per domenica come ci sistemiamo? Bisognerebbe andare giù la sera prima, per non alzarsi a notte inoltrata...
Ho trovato http://www.campingroma.it/prezzi.asp?lang=it
20€ a notte nel bungalow da 6 posti. E' caro per essere un camping, ma è comodo come posizione. Se ci accontentiamo della rulotte, in 5 sono 14€ a testa.
Se no a Pigna c'è un b&b molto carino che a 20€ (se siamo in 6) ci può dare camera e colazione abbondante (sono 20km in più rispetto al campeggio). http://www.casavaleria.it/
Bisogna sapere in quanti siamo però...

Se no, qualsiasi altra sistemazione (furgone, sotto un ponte, in spiaggia, ecc) va benissimo :mrgreen:
 

scara

Biker infernalis
4/11/08
1,827
0
0
Torino
Visit site
Oramai è quasi un lavoro seguirvi :smile:

condivido l'impressione di MAX e sapete benissimo che fatica per uno che non lavora mai.

Il giro proposto da DANY che sia estivo, primaverile, autunnale ed aggiungo anche invernale è assolutamente da fare costi quel che costi....anche due giorni con Enry a scatole di fagioli....ed ho detto tutto.:il-saggi:

Salutoni al GATTO anche da parte mia...

Ps. Siamo sempre in attesa di una tua venuta
(come dice anche tua moglie ...) :hahaha:
 
Status
Not open for further replies.

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo