nomad carbon vs mojo hd

ric69

Biker serius
9/6/06
187
2
0
ms
Tra le due, tralasciando il giudizio estetico, quali le principali differenze tecniche?
A me parrebbero piuttosto simili sulla carta. Ho notato il perno passante post. sulla hd che la nomad non dovrebbe aver adottato.
Qualcuno le ha provate? sul campo sono assimilabili come parrebbe da un esame statico? il perno passante posteriore influenza veramente la rigidità del carro, o l'effetto è trascurabile su alcune geometrie? ha eventualmente delle controindicazioni che possano far preferire il QR?
Mi piacerebbe avere qualche parere da qualcuno che abbia avuto modo di provarle entrambe.
 

blurlt

Biker popularis
5/20/09
89
0
0
reggio emilia
il confronto interessa anche a me! pensa volevo, aprire proprio una discussione come la tua. Tuttavia penso che sia ancora un po' presto, di nomad carbon ce ne sono ancora pochi e di HD ancora meno!!
 

gargasecca

Biker meravigliosus
8/17/05
19,457
6,164
0
46
--Roma--
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
Qualità
prezzo
garanzia
blasone del marchio
distributore


Ecco 5 buone ragioni x capire dove conviene puntare...oltre al fattore estetico e di funzionamento...s'intende.

o-o
 

blurlt

Biker popularis
5/20/09
89
0
0
reggio emilia
Tra NOMAD E IBIS HD, credi che ci siano grosse differenze?
Qualità:forse il nomad è rifinito meglio ( per i passacavi) , ma non ho mai visto una Hd dal vivo.
Prezzo: è simile. Qulche centinaia di euro a favore dell'HD, ma poca roba
Garanzia: Uguale
Blasone: meglio Santa
Distributore: validi entrambi
le differenze del sistema ammortizzante? non saprei.
come vanno in salita ed in discesa? non saprei
colori: Ibis hd verde forever, quelli del nomad non mi piacciono
perno passante posteriore? Santa dice che non è necessario.
Morale: non saprei quale comprare!
 

giando77

Biker urlandum
3/6/08
592
0
0
a casa mia..
Tra le due, tralasciando il giudizio estetico, quali le principali differenze tecniche?
A me parrebbero piuttosto simili sulla carta. Ho notato il perno passante post. sulla hd che la nomad non dovrebbe aver adottato.
Qualcuno le ha provate? sul campo sono assimilabili come parrebbe da un esame statico? il perno passante posteriore influenza veramente la rigidità del carro, o l'effetto è trascurabile su alcune geometrie? ha eventualmente delle controindicazioni che possano far preferire il QR?
Mi piacerebbe avere qualche parere da qualcuno che abbia avuto modo di provarle entrambe.



OT Mode on
Per me invece è proprio il fattore estetico che non devi tralasciare su due mezzi così simili,
nel senso che se arrivi a spendere cifre elevate per una bici (e sia che monti un nomad sia che monti una hd, proprio pochino pochino non lo spendi...)
devi essere assolutamente appagato da quello che hai sotto al c..o,
sennò va a finire che non sarai mai contento e ti rimmarrà sempre l'amaro in bocca...
Sono due bici molto simili, come geometrie, come schema di sospensione,
per me per notare molto le differenze bisogna avere il palato molto fine.
Sarà che io, pur macinando un pò di chilometri l'anno, e non mi ritengo un gran manico, faticherei a cogliere le sfumature...
Io prenderei quella che mi piace di più, per il resto tra queste due stupende bici (secondo me) sono tutte pippe mentali...
OT mode off
ora linciatemi pure:soffriba::soffriba::soffriba:
 
  • Like
Reactions: zoorlen

lumaca

Biker perfektus
1/13/04
2,803
26
0
modena
Bike
evil
È un Po che vorrei cambiare la bici e pensavo proprio a queste due. Dal vivo non ho visto nessuna delle due peró possiedo due telai delle eispettive case. Posso dire che le finiture della mojo (in particolare la qualità della verniciatura) sono migliori di quelle della chameleon. I colori della nomad non mi fanno impazzire. Alla fine peró per me conta il comportamento della bici.
Esteticamente direi hd…ho peró avuto la nomad prima serie che mi è rimasta nel cuore…bici fantastica. ancora non riesco a decidere. Domani dovrei avere in mano una hd vediamo che effetto mi fa.
 

Danybiker88

Redazione
9/4/04
12,199
127
0
34
Torino
www.picasawebweb.com
Ad essere sinceri, geometrie e funzionamento a parte (che non posso valutare non avendole provate) mi ispira molto la soluzione di Santacruz di fare praticamente tutto in carbonio. Si sa che le zone di interfaccia carbonio alluminio sono sempre critiche e la scelta di avere solo la sede del MC in alluminio risolve alla radice il problema delle accoppiate.

Di contro la Nomad ha il problema della biella inferiore molto sporgente che fa si che si danneggi facilmente sia per pietre sporgenti, che per sassi sollevati dalla ruota posteriore. Se sull'alluminio i danni nella maggior parte dei casi sono estetici o comunque non eccessivamente gravi, sul carbonio potrebbero danneggiarsi le sedi dei cuscinetti che si trovano proprio a portata di pietra.

Geometricamente sono praticamente uguali: angolo sterzo uguale, angolo sella uguale, lunghezza scatola sterzo quasi uguale, la nomad è un filino più lunga di carro ma non troppo e 5mm più alta di MC. In pratica sono quasi identiche come assetto.

Poi si potrebbe parlare di VPP vs DW link, ma è un discorso lungo e complicato. Diciamo che all'atto pratico i due sistemi sono abbastanza simili come funzionamento e imho entrambi validi.
 

newnoise

Biker velocissimus
10/12/09
2,594
-1
0
Firenze/Sesto F.No/Doccia
Tra NOMAD E IBIS HD, credi che ci siano grosse differenze?
Qualità:forse il nomad è rifinito meglio ( per i passacavi) , ma non ho mai visto una Hd dal vivo.
Prezzo: è simile. Qulche centinaia di euro a favore dell'HD, ma poca roba
Garanzia: Uguale
Blasone: meglio Santa
Distributore: validi entrambi
le differenze del sistema ammortizzante? non saprei.
come vanno in salita ed in discesa? non saprei
colori: Ibis hd verde forever, quelli del nomad non mi piacciono
perno passante posteriore? Santa dice che non è necessario.
Morale: non saprei quale comprare!

La mojo HD è rifinita alla grande, vedi solo lo shell protettivo sotto il triangolo anteriore. Da vari articoli che ho letto si dice che salga molto bene per il tipo di biga che è, e che scenda benissimo...tant'è che Brian Lopes l'ha portata alla vittoria sulla A line di whistler lasciandosi dietro blenky e atherton..

http://www.chuckibis.com/chuck_spew/2010/08/12/dominance/

che il blasone sia necessariamente meglio santa cruz? non sono daccordo..l'ibis è stata fondata nel 1981 quindi ha quasi 30 anni di storia alle spalle... direi piuttosto che rispetto a santa cruz è rimasta fautrice di un prodotto più di nicchia e la prima mojo è stata fra le prime AM 140 in commercio. Il giunto DW link è libero da brevetti perchè creato da un privato e si adatta alla grande al telaio ibis. Le forme poi a mio avviso sono bellissime e con la nomad non c'è storia, ibis per sempre! infatti a fine mese ordino il telaio...che arriverà a marzo!! peggio di una macchina per averla! :smile: se poi leggi la recensione della mojo su mtb action di settembre...beh, rimani sorpreso di quante belle parole si sprecano! insomma..non avrei dubbi su cosa acquistare!
 

imbrix

Biker ultra
11/3/09
643
0
0
Sasso Marconi
@newnoise,ciao, i giornali possono dire tante belle parole, ma se poi la mtb nn ti piace che fai?
io ho preso una Santa xchè mi è piaciuta, nn xchè ne parlava bene un giornale che potrebbe intascare qualcosina x essere di parte.
 

Varne

Biker infernalis
4/1/08
1,848
-8
0
Trieste
sono dubbi che in tanti vorrebbero avere!
Straquoto :smile::smile::smile:
Bellissime entrambe,sinceramente l'hd mi piace di più esteticamente.Poi mi sa che funzionino molto bene entrambe.O le provi tutte e due e vedi quale ti acchiappa di più senò la scelta inevitabilmete si baserà sull'estetica(visto che qui troverai sostenitori di entrambe le bighe che ti daranno ovviamente giudizi di parte)
 

giando77

Biker urlandum
3/6/08
592
0
0
a casa mia..
.tant'è che Brian Lopes l'ha portata alla vittoria sulla A line di whistler



la prima mojo è stata fra le prime AM 140 in commercio



Le forme poi a mio avviso sono bellissime e con la nomad non c'è storia


se poi leggi la recensione della mojo su mtb action di settembre...beh, rimani sorpreso di quante belle parole si sprecano!


Appunto...: Brian Lopes......
Quanti Brian lopes iscritti qua sul forum compreranno o la nomad o la hd?


La nomad ha inventato il settore "bici polivalenti 160 di escursione" (o am come lo vuoi chiamare tu) a cui la hd appartiene....


Giustamente A TUO AVVISO, quindi l'estetica è molto soggettiva....


Per finire sono sicurissimo che appena proveranno una nomad C le riviste spenderanno le stesse belle parole....

Tutto questo senza voler fare polemica, eh...:celopiùg:
 

lumaca

Biker perfektus
1/13/04
2,803
26
0
modena
Bike
evil
Aggiungerei che i ragazzi di 4 guimp nei contatti che ho avuto si sono mostrati molto gentili e disponibili.
 

pierocoach

Biker cesareus
2/14/09
1,673
-19
0
Imperia
bene,bene:un altro topic dove le 'liti' si sprecheranno e non manchera' il pepe....:cassius: io non sono tifoso del carbonio ma sono due grandi mezzi tutti e due,ovviamente propendo per una perche' mi piace di piu' esteticamente e so il vpp2 funziona alla grande.l'altra e' ben fatta anch'essa ma A ME sa molto di una bici trail vitaminizzata,non vuol dire che non vada bene ma alla fine lo e'.....

il nomad e' diverso,non e' un 140 anabolizzato ( hai hai sento gia' gli insulti...) e si vede,forse l'unica cosa che le manca e' il pp posteriore ma la casa ha dichiarato che il carro e' abbastanza rigido anche senza.io lo avrei messo almeno come opzione,ma con la alu vedo che effettivamente non e' facile trovare bici che flettano meno...

comunque confrontando le bici ho notato anche altre differenze:
il nomad ha nodo sterzo tutto 1,5",la ibis conico essendo cosi' un filo piu' piccolo e puo' montare forke al massimo tapered,non da 1,5"

e' tutto completamente in carbonio tranne la sede del mc,la ibis oltre la sede mc ha il forcellino in magnesio

ha l'attacco iscg,la ibis puo' montare solo il suo mrp dedicato

ha viteria in titanio,il link superiore in fibra,quello inferiore con ingrassatori per la manutenzione (come le ruspe....) la ibis ti da' 3 colori di opzione per i link

ha una protezione 'annegata' nella fibra sotto il tubo obliquo per eventuali urti (una delle cose per le quali preferisco l'alu..),la ibis ti da' come opzione (???) una protezione in policarbonato da applicare...

puo' montare l'hammerschmidt,la ibis no

ha un passaggio ruota 'da freeride',anche sulla mia gira tranquillamente un 2,70 (che direte non serve a niente,se girate con il fango poi me lo dite...)l'ibis leggo testualmente ( e comunque si vede) "... 2,35/2,5 dipende un po' dalla marca e dalla profondita' dei tacchetti..." .........

ci puoi mettere su float dhx air o coil piu' tutti gli altri,nell'ibis il float e dhx air solo se non e' di misura S (!!!)mentre a molla NON si puo'................

colori solo nero e bianco (sono quelli che vanno per la maggiore),l'ibis agginge carbonio opaco o lucido e verde

non so bene i tempi di consegna del nomad,ma per le ibis si parla da ora a marzo....

ora aspetto repliche,ovviamente io 'tiro' da una parte e non tutti la vediamo uguale,quello che per me e' un difetto per altri puo' esser un pregio.dico solo a newnoise che non mi sembra proprio che l'ibis abbia creato una categoria a se' come a suo tempo il nomad,che il grande Lopes ha vinto centinaia di gare,contest, mondiali anche senza il mezzo che (giustamente) pubblicizza ora e che io non mi fiderei molto delle prove dei giornali,quantomeno se non provo il mezzo e ne ho un riscontro anche io: personalmente ho smesso di leggere mtb action (e poco dopo ho cambiato bici...)quando lessi la prova della enduro sl che io avevo:il contrario di come andava,e anche il peso indicato era a dir poco 'pubblicitario'....

ripeto che comunque sono due super mezzi,comunque scegli!ora via alle contestazioni....
 
  • Like
Reactions: crips

henryone

Biker tremendus
la storia di chi inventa la categoria mi sembra opinabile e poi è aria fritta, mojo al limite è stata la prima a usare carbonio in AM. Comunque sono altre le case che fanno ricerca, sviluppo e brevetti (scott, specy, cannondale ...)

Ritornando in topic e vedendo solo le geometrie, sulla carta a parità di biker, la mojo ha l'angolo piu aperto, pesa meno e ha un baricentro più basso che dovrebbero darle un impronta piu discesistica o sbaglio ?
la nomad da parte sua ha un pelo di escursione in piu.
 

henryone

Biker tremendus
mi sembrava di ricordare che fosse stato progettato da un ing che lavorava in un'altra azienda che poi so è consociata con sc, tipo intense. Chiedo scusa se ticordavo male.

Comunque "allora?" è un brutto modo di rivolgersi alle persone, poi parliamo dii bici.....
 

biandr

Biker poeticus
10/9/06
3,852
0
0
51
Quarrata (PT)
Bike
Range
mi sembrava di ricordare che fosse stato progettato da un ing che lavorava in un'altra azienda che poi so è consociata con sc, tipo intense. Chiedo scusa se ticordavo male.

Il brevetto del Vpp era della Outland, poi Santa Cruz l'ha acquistato.
Intense paga i diritti a SC per utilizzarlo. :spetteguless:
 

dangerousmav

Biker grossissimus
3/4/05
5,767
-132
0
41
Pèrma...Milèn
bene,bene:un altro topic dove le 'liti' si sprecheranno e non manchera' il pepe....:cassius: io non sono tifoso del carbonio ma sono due grandi mezzi tutti e due,ovviamente propendo per una perche' mi piace di piu' esteticamente e so il vpp2 funziona alla grande.l'altra e' ben fatta anch'essa ma A ME sa molto di una bici trail vitaminizzata,non vuol dire che non vada bene ma alla fine lo e'.....

il nomad e' diverso,non e' un 140 anabolizzato ( hai hai sento gia' gli insulti...) e si vede,forse l'unica cosa che le manca e' il pp posteriore ma la casa ha dichiarato che il carro e' abbastanza rigido anche senza.io lo avrei messo almeno come opzione,ma con la alu vedo che effettivamente non e' facile trovare bici che flettano meno...

comunque confrontando le bici ho notato anche altre differenze:
il nomad ha nodo sterzo tutto 1,5",la ibis conico essendo cosi' un filo piu' piccolo e puo' montare forke al massimo tapered,non da 1,5"

e' tutto completamente in carbonio tranne la sede del mc,la ibis oltre la sede mc ha il forcellino in magnesio

ha l'attacco iscg,la ibis puo' montare solo il suo mrp dedicato

ha viteria in titanio,il link superiore in fibra,quello inferiore con ingrassatori per la manutenzione (come le ruspe....) la ibis ti da' 3 colori di opzione per i link

ha una protezione 'annegata' nella fibra sotto il tubo obliquo per eventuali urti (una delle cose per le quali preferisco l'alu..),la ibis ti da' come opzione (???) una protezione in policarbonato da applicare...

puo' montare l'hammerschmidt,la ibis no

ha un passaggio ruota 'da freeride',anche sulla mia gira tranquillamente un 2,70 (che direte non serve a niente,se girate con il fango poi me lo dite...)l'ibis leggo testualmente ( e comunque si vede) "... 2,35/2,5 dipende un po' dalla marca e dalla profondita' dei tacchetti..." .........

ci puoi mettere su float dhx air o coil piu' tutti gli altri,nell'ibis il float e dhx air solo se non e' di misura S (!!!)mentre a molla NON si puo'................

colori solo nero e bianco (sono quelli che vanno per la maggiore),l'ibis agginge carbonio opaco o lucido e verde

non so bene i tempi di consegna del nomad,ma per le ibis si parla da ora a marzo....

ora aspetto repliche,ovviamente io 'tiro' da una parte e non tutti la vediamo uguale,quello che per me e' un difetto per altri puo' esser un pregio.dico solo a newnoise che non mi sembra proprio che l'ibis abbia creato una categoria a se' come a suo tempo il nomad,che il grande Lopes ha vinto centinaia di gare,contest, mondiali anche senza il mezzo che (giustamente) pubblicizza ora e che io non mi fiderei molto delle prove dei giornali,quantomeno se non provo il mezzo e ne ho un riscontro anche io: personalmente ho smesso di leggere mtb action (e poco dopo ho cambiato bici...)quando lessi la prova della enduro sl che io avevo:il contrario di come andava,e anche il peso indicato era a dir poco 'pubblicitario'....

ripeto che comunque sono due super mezzi,comunque scegli!ora via alle contestazioni....
Pierocoach, non me ne volere, ma secondo me, dai vori post in vari topic, non emergono tue considerazioni obiettive sul nomad....:
- carro rigido: il nomad non ha un carro molto rigido, anzi flette (parlo dell'alu, ma sarà così anche per il carbon, è il vpp studiato per il nomad che non permette una grande rigidità...)
- sterzo 1.5: la via è tracciata, il tapered è presente e futuro, tant' è che non credo che le case costruttrici di forche riproporranno ques'anno lo sterzo solo 1.5...( l'1.5 è più pesante, dalla serie sterzo fino all'attacco manubrio, di cui, tra l'altro, poche case propongono la versione..)
- hammerschmidt: il nomad lo può montare, vero, ma non è assolutamente fatto per quello (lavoro ottimale sul 32, l'hs lavora sul 22)
- ammo: l'ibis è progettata su un ammo ad aria, per me è un pregio che lavori specificatamente sull'aria, se il nomad lo prendi a molla (con l'ammo magari tarato dalla casa) e passi poi all'aria, rischi di avere un ammo starato per il tipo di carro

Ora, sicuramente il nomad è un gran mezzo (ce l'ho), e tu ti ci trovi benissimo, ma di qui a dire, SEMPRE, che è il massimo, portando esempi forzati, ce ne passa....
 

Ultimi itinerari e allenamenti