Alimentazione La colazione del biker

Alpinebike

Redazione
9/28/21
105
180
0
35
Lomagna
alpinebike.altervista.org
Bike
Canyon Grand Canyon
@Alpinebike
La mia colazione dolce è fatta di un mescuglio di:
Fiocchi d'avena
Muesli alla frutta
Un cucchiaione di farina di mandorle + acqua per fare una specie di latte vegetale
Sciroppo d'acero.

Che differenza fa la farina d'avena con i fiocchi d'avena?
La farina di mandorle me la consigliate, visto che dite che la frutta secca si digerisce lentamente?

La colazione salata (vado a periodi):
Grano saraceno o sorgo
Olio d'oliva
Olive
Cetrioli o pomodorini
Fiocchi di lievito alimentare
Aceto di mele

Cosa ne pensate?
Come farina di proteine cosa consigliate e quando va utilizzata?

Grazie.
Ci sembrano delle buone colazioni. La differenza tra farina e fiocchi di avena è solo il formato: la farina rende il tutto più "cremoso", mentre i fiocchi no, ma ovviamente a livello di valori nutrizionali sono uguali. Si può scegliere in base alle proprie preferenze! Riguardo la farina di mandorle, finché è un cucchiaio (per quanto abbondante) può anche starci, specie se non ti attende un allenamento ad altissima intensità subito dopo. La questione digeribilità è soggettiva, comunque, anche se tendenzialmente è risaputo che i grassi sono il macronutriente più difficile da digerire (e le mandorle ne contengono, come anche il resto della frutta secca). Come proteine in polvere noi utilizziamo le proteine del siero di latte (whey) nel caso di Simone e un mix di proteine vegane nel mio caso (Gaia) -non sono vegana, ma ho esigenze di salute che mi impongono di preferire queste rispetto alle whey-. A livello di marca, non ne abbiamo una in particolare da consigliare, ci piace sperimentare. Come momento di assunzione, puoi aggiungerle nel porridge del mattino come detto nel video se il tuo allenamento non è ad intensità altissima e magari è lungo, oppure nel post-allenamento per recuperare (ne parleremo nel dettaglio nel nostro prossimo video).
 
  • Like
Reactions: Pan-Bagnat

Alpinebike

Redazione
9/28/21
105
180
0
35
Lomagna
alpinebike.altervista.org
Bike
Canyon Grand Canyon
Io invece non faccio colazione prima del giro in bici, perché da quando mi sveglio a quando pedalo passano tra i 30 e i 60 minuti (a seconda di dove vado) e ogni volta che ho provato a fare una colazione anche leggerissima poi mi sono sentito appesantito. Preferisco iniziare a pedalare digiuno e iniziare a mangiare qualcosa poco dopo la partenza.
Certamente, poi ognuno trova la sua strategia migliore. Non c'è nulla di scolpito nella pietra, la soggettività vince ancora ;-)
 

Alpinebike

Redazione
9/28/21
105
180
0
35
Lomagna
alpinebike.altervista.org
Bike
Canyon Grand Canyon
Questa della frutta secca mi è nuova...è la prima volta che sento che la sconsigliano...così come la crema di arachidi. Strano, xké parlano di alimentazione bilanciata e completa, e poi sconsigliano i grassi x la digeribilitá. Poi però parlano del pane, ma non specificano che andrebbe tostato perché così è più digeribile. Sconsigliano le proteine nei lunghi..altra riflessione su questa cosa. Un pasto deve essere sempre completo: carbo grassi e proteine. Poi il nesquik..mah..sarà...
1) L'alimentazione bilanciata e completa la si fa nell'arco di TUTTA la giornata, non necessariamente nel pre-allenamento se dobbiamo prediligere l'assunzione di carboidrati: se l'allenamento è ad intensità elevata e subito dopo colazione, meglio dedicare la quota di grassi e proteine per il post allenamento (seguirà un video che tratta proprio il recupero);
2) Non abbiamo sconsigliato le proteine nei lunghi: essendo tali, l'intensità non potrà essere elevatissima (o, per lo meno, non per tutta la durata dell'allenamento), quindi in questo caso le proteine vanno bene (vedasi porridge con aggiunta di proteine in polvere di cui abbiamo parlato nel video);
3) Il pane è più digeribile se tostato, vero;
4) Il Nesquik, normalmente demonizzato anche da me (Gaia) se si parla di sana alimentazione o di alimentazione per la "Signora Maria", può invece essere molto utile per avere un introito immediato di zucchero, necessario per sostenere un allenamento intenso o una gara. Idem dicasi per bevande come la Coca Cola, che non consiglierei neanche sotto tortura alla persona comune che non fa sport ma che, in mancanza d'altro, potrebbe tornare utile attorno/durante l'allenamento svolto ad intensità medio-alta.
 

ihvan75

Biker superis
9/9/05
477
127
0
49
Torino
Visit site
Bike
Trek Fuel Ex 8 XT 2020
Colazione tipo:
Bicchierone di acqua tiepida
70 gr. fiocchi avena bio lasciati in ammollo dalla sera prima in
150ml latte di soya/Zimill
Scaldati e aggiunto cucchiaio di miele
Cucchiaino di burro di arachidi/di mandorle
20gr farina di avena integrale+proteine weight aromatizzate (cappuccino flavour)

Dopo 1 oretta un caffè senza zucchero
 
  • Like
Reactions: Alpinebike

rocki86

Biker serius
1/23/18
183
36
0
37
Torino
Visit site
Bike
Orbea Oiz M10
Colazione che faccio tutte le mattine:
- the verde con mezzo cucchiaio di miele di castagno;
- 3 fette biscottate con marmellata (quella all'albicocca che c'è sul vostro tavolo);
- 2 formelle di weetabix;
- yogurt al caffè;
- succo all'albicocca con 1 compressa di multivitaminico;
- caffè con mezzo cucchiaino di zucchero di canna integrale.

Prima di pedalare aspetto circa un'ora
 
  • Like
Reactions: Alpinebike

ihvan75

Biker superis
9/9/05
477
127
0
49
Torino
Visit site
Bike
Trek Fuel Ex 8 XT 2020
certo che con queste colazioni da pranzo di nozze e le pause di ore vorrei capire a che ora vi alzate e a che ora cominciate a pedalare...
In verità il tempo di preparazione di una tale colazione, la mattina al risveglio, è di si e no 1 minuto e mezzo includendo 1 minuto di riscaldamento al microonde (si prepara la sera). POi finita mi vesto, esco e pausa al bar appena beccato il "gruppo"....dove mi scasso di croissant..;-) (scherzo)
 

lupeaq

Biker velocissimus
6/19/15
2,628
1,109
0
L'Aquila
Visit site
Bike
Rdr Ares
1) L'alimentazione bilanciata e completa la si fa nell'arco di TUTTA la giornata, non necessariamente nel pre-allenamento se dobbiamo prediligere l'assunzione di carboidrati: se l'allenamento è ad intensità elevata e subito dopo colazione, meglio dedicare la quota di grassi e proteine per il post allenamento (seguirà un video che tratta proprio il recupero);
2) Non abbiamo sconsigliato le proteine nei lunghi: essendo tali, l'intensità non potrà essere elevatissima (o, per lo meno, non per tutta la durata dell'allenamento), quindi in questo caso le proteine vanno bene (vedasi porridge con aggiunta di proteine in polvere di cui abbiamo parlato nel video);
3) Il pane è più digeribile se tostato, vero;
4) Il Nesquik, normalmente demonizzato anche da me (Gaia) se si parla di sana alimentazione o di alimentazione per la "Signora Maria", può invece essere molto utile per avere un introito immediato di zucchero, necessario per sostenere un allenamento intenso o una gara. Idem dicasi per bevande come la Coca Cola, che non consiglierei neanche sotto tortura alla persona comune che non fa sport ma che, in mancanza d'altro, potrebbe tornare utile attorno/durante l'allenamento svolto ad intensità medio-alta.
Mi sono permesso perché faccio da 20 anni la cosiddetta alimentazione sana ed equilibrata, volgarmente chiamata dieta. X dieci anni la famigerata dieta a zona x via della palestra. Ora sono un po'di anni che vado in bici ed ho dovuto rivoluzionare completamente la mia alimentazione..Anche x perdere la massa. X fare tutto questo, mi faccio seguire dal nutrizionista...oltre a documentarmi in autonomia si vari libri, ricerche scientifiche ecc ecc..approfondirò. Grazie x la replica. X la marmellata le ultime notizie direbbero che la sconsigliano prima x via dei picchi glicemici, invece la consigliano x il durante.è vera questa cosa? grazie
 
  • Like
Reactions: Alpinebike

Hot

Biker nirvanensus
9/30/12
28,776
15,016
0
MI
Visit site
Bike
Varie
Un frutto.
Due o tre fette di pane integrale tostato.
150 grammi di yogurt magro.
Un bicchiere d'acqua,
Un caffè.
 

Alpinebike

Redazione
9/28/21
105
180
0
35
Lomagna
alpinebike.altervista.org
Bike
Canyon Grand Canyon
Mi sono permesso perché faccio da 20 anni la cosiddetta alimentazione sana ed equilibrata, volgarmente chiamata dieta. X dieci anni la famigerata dieta a zona x via della palestra. Ora sono un po'di anni che vado in bici ed ho dovuto rivoluzionare completamente la mia alimentazione..Anche x perdere la massa. X fare tutto questo, mi faccio seguire dal nutrizionista...oltre a documentarmi in autonomia si vari libri, ricerche scientifiche ecc ecc..approfondirò. Grazie x la replica. X la marmellata le ultime notizie direbbero che la sconsigliano prima x via dei picchi glicemici, invece la consigliano x il durante.è vera questa cosa? grazie
Anche i guru della nutrizione sportiva non concordano tra loro in merito alla questione dei picchi glicemici, in ogni caso avendo nella colazione anche altri nutrienti oltre allo zucchero semplice il rischio di picchi è limitato. Inoltre sempre meglio scegliere una marmellata con nessuno zucchero aggiunto
 
  • Like
Reactions: ymarti

Tc70

Entomobiker
4/20/11
26,199
15,112
0
54
Provincia di Bs
Visit site
Bike
Picola ma carattarastica...
Fagioli in tocio e via a tutto gas! Watt a profusione!
Nooo "tocio" tipico vocabolo nord e forse centro Italia, che spettacolo...mangiato ieri sera con carne di manzo, chiodini sedano e cipolle...burp! :-)
Tornando in tema...la mia colazione varia dal periodo o dal tipo di giro che devo fare, preparo le cose la sera prima, mi alzo circa 1.1/2 prima di iniziare il giro e quando è breve, tè o caffelatte con biscotti nel primo e cornflakes nel secondo, 2 cucchiai grossi di zucchero, un paio di fette con marmellata o miele...
Quando il giro è impegnativo...uovo sbattuto con un goccio di caffè e cornflakes, 2 fette miele, una baretta cereali o qualche biscotto secco...in entrambi i casi poi mi prendo su da casa 2 gel e 2 barrette e dopo aver almeno fatto il primo ruttini, parto...poi posso fermarmi per un panino/pastasciutta da qualche parte...e a fine giro, se in compagnia, la classica sostanza liquida gassata di un giallo paglierino, ricca di carboidrati che chiamano birra!!
:prost:

 
Last edited:

ymarti

Biker imperialis
9/16/03
10,883
2,791
0
Milano
Visit site
Bike
Specialized Demo 8 26 oldschool & Nukeproof Mega 29 newschool
Nooo "tocio" tipico vocabolo nord e forse centro Italia, che spettacolo...mangiato ieri sera con carne di manzo, chiodini sedano e cipolle...burp! :-)
Tornando in tema...la mia colazione varia dal periodo o dal tipo di giro che devo fare, preparo le cose la sera prima, mi alzo circa 1.1/2 prima di iniziare il giro e quando è breve, tè o caffelatte con biscotti nel primo e cornflakes nel secondo, 2 cucchiai grossi di zucchero, un paio di fette con marmellata o miele...
Quando il giro è impegnativo...uovo sbattuto con un goccio di caffè e cornflakes, 2 fette miele, una baretta cereali o qualche biscotto secco...in entrambi i casi poi mi prendo su da casa 2 gel e 2 barrette e dopo aver almeno fatto il primo ruttini, parto...poi posso fermarmi per un panino/pastasciutta da qualche parte...e a fine giro, se in compagnia, la classica sostanza liquida gassata di un giallo paglierino, ricca di carboidrati che chiamano birra!!
:prost:

Eh a te non vale, ad ogni uscita consumi 10000 Kcal. Puoi mangiare e bere tutto! :-)
 

Gigispeed3

Biker superis
2/4/16
367
402
0
Marostica
Visit site
Bike
Nomad 6
Intanto un complimento alla redazione per questi video veramente interessanti e utili.

Io credo di fare qualche errore, soprattutto per pigrizia e perchè forse fin ora me la sono fatta andare bene lo stesso..

cmq di solito mi prendo una classica tazza di latte e caffè in polvere con biscotti vari,
durante il giro acqua e se ne ho bisogno ho delle barrette .

bravissimi continuate così
 
  • Like
Reactions: Alpinebike

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo