La canyon Strive ES9 di nonnocarb: il mio giudizio dopo un anno di uso

 

SavetheNature86

Biker assatanatus
12/21/09
3,257
4
0
Novi Ligure
Dopo un mese e mezzo di uso intenso sono sempre più soddisfatto della strive, trovare una bici bella e funzionale non è cosa facile!
Oggi mi sono fatto lo Stelvio, in salita mi sono preso pure lo sfizio di superare qualche bdc ;-), e poi super discesa top secret


Dopo sta foto,la recensione,1500 km per 66000 metri in 46 uscite io non ho più parole...
Quando passi in piemonte dimmelo che VOGLIO UN TUO AUTOGRAFO!
Complimenti,continua così!:celopiùg:
 

nonnocarb

Redazione
11/11/03
14,385
212
0
62
Merano
www.meranobike.it
Aggiornamento a fine dicembre, dopo mezzo anno, circa 75 uscite, 2400 km e 90000 m di dislivello.

Cambiate altre due pastiglie freni posteriori e una anteriore, le anteriori erano ancora quelle originali!
Perciò le pastiglie posteriori sono durate circa 23000 metri di dislivello ognuna, direi normale visto che le mie sono discese quasi sempre toste, mentre l'incredibile sono quelle anteriori, durate 90000 m! Di solito la mia media di cambio era ogni due volte dietro una volta davanti, con la strive 4 cambi dietro e 1 davanti, vedremo le prossime quanto dureranno, intanto ottimo cosi!
In novembre ho rotto la catena, che avevo cambiato a settembre, ma il fatto è dovuto probabilmente ad una caduta dove la catena ha sbattuto e si è rovinata.
Ho dovuto stringere altre due volte il mozzo posteriore degli heaven, vabbè ormai ci sono abituato
Questa settimana, dopo una uscita sulla neve, ho dovuto cambiare il cavo cambio, più che altro per poter pulire la guaina (parte posteriore) che si era riempita di acqua, poi ghiacciata durante la notte e appena sono uscito il cambio non funzionava per il ghiaccio. Il problema è che la guaina non è intera (entrerebbe difficilmente sporco o acqua) ma divisa in due parti per il passaggio del cavo interno al tubo obliquo. Cosi l'acqua entra più facilmente dove inizia la guaina nella parte bassa. Poco male, il danno si risolve in fretta, ma con neve ghiacciata può essere un problema, vedremo adesso quando andrò a Dobbiaco a pedalare a 15 sottozero!
Per il resto bici come al solito ottima, mi sono abituato a pedalare ancora più spesso in salita sia con ammo che con forcella chiusi, anch su terreni piuttosto sconnessi, la strive cosi è veramente stabile e ogni sforzo, ogni pedalata viene trasmessa per intero e si scarica sul terreno senza perdite inutili di energia. Se si tiene l'ammo chiuso e la forcella aperta, invece, la strive tende ad ondeggiare, a muoversi un pò in salita, anche se comunque non più di tanto. Sul molto sconnesso, invece, tutto aperto e la bici sale copiando tutto alla grande.
In discesa come sempre niente da dire, divertentissima :prost:

 

Mario87

Biker tremendus
1/8/10
1,074
-1
0
Sicilia
Sul molto sconnesso, invece, tutto aperto e la bici sale copiando tutto alla grande.

Bella Nonno:celopiùg: stessa cosa provata con la mia alpinist lasciando in mono aperto...che dire una bella sensazione mi sentivo tipo 4X4 e come sempre ottima recenzione, ps per quanto concerne la catena monterai la kmc?? se si sostituirai anche il pacco pignoni?
Grazie
Mario
 

elfla

Biker forumensus
10/9/08
2,190
-1
0
Genova
Bike
x
Aggiornamento a fine dicembre, dopo mezzo anno, circa 75 uscite, 2400 km e 90000 m di dislivello.......divertentissima :prost:
Mi pare che si possa dire senza ombra di dubbio che i tuoi test sono effettuati con qualsiasi clima e su tutti i tipi di fondo....Grandissimo...Se ce ne fosse ancora bisogno con i tuoi autorevoli resoconti confermi che gli "strivisti" hanno fatto la scelta giusta prendendo questa bike...:celopiùg::celopiùg:
 

ride4fun

Biker assatanatus
7/16/07
3,330
-6
0
BeRgAmO
Siccome presto poggerò i ciapèt su una Torque Alpinist, ti volevo chiedere se hai problemi di contatto con i pedali ed il suolo nelle salite molto sconnesse e tecniche ad ammo aperto.
La lunga escursione abbassa il movimento centrale quindi pensavo di dover mantenere chiusa la piattaforma dell'ammo...

Sempre complimenti per i report e la passione :celopiùg:
 

nonnocarb

Redazione
11/11/03
14,385
212
0
62
Merano
www.meranobike.it
Siccome presto poggerò i ciapèt su una Torque Alpinist, ti volevo chiedere se hai problemi di contatto con i pedali ed il suolo nelle salite molto sconnesse e tecniche ad ammo aperto.
La lunga escursione abbassa il movimento centrale quindi pensavo di dover mantenere chiusa la piattaforma dell'ammo...

Sempre complimenti per i report e la passione :celopiùg:
Con la strive tocco molto più spesso di quanto toccavo con la torque, infatti la strive ha il baricentro più basso per una miglior resa in discesa. Bisogna farci l'abitudine ma per adesso sbatto ancora parecchie volte, con la torque invece mi capitava di rado, immagino che anche l'alpinist sia come la vecchia torque o-o
 
  • Like
Reactions: andrea541970

Gingig

Biker marathonensis
6/17/07
4,280
4
0
Provincia Milano
Con la strive tocco molto più spesso di quanto toccavo con la torque, infatti la strive ha il baricentro più basso per una miglior resa in discesa. Bisogna farci l'abitudine ma per adesso sbatto ancora parecchie volte, con la torque invece mi capitava di rado, immagino che anche l'alpinist sia come la vecchia torque o-o

Nonno, anche con le mie Havoc ho cominciato a stringere i mozzi nonostante abbia letto in giro che avevano risolto il problema.
L'unica consolazione -se così si può dire- e che non servono chiavi speciali ma una sempice chiave a forchetta ed una a brugola.
Anche per le tue Haven è così?

Comunque gran belle ruote le Easton...
 

andrea541970

Biker marathonensis
8/15/07
4,180
23
0
Sicily
Con la strive tocco molto più spesso di quanto toccavo con la torque, infatti la strive ha il baricentro più basso per una miglior resa in discesa. Bisogna farci l'abitudine ma per adesso sbatto ancora parecchie volte, con la torque invece mi capitava di rado, immagino che anche l'alpinist sia come la vecchia torque o-o

..........////
confermo, con l'Alpinist si tocca, di rado ma si tocca.
:i-want-t:
 
  • Like
Reactions: nonnocarb

ride4fun

Biker assatanatus
7/16/07
3,330
-6
0
BeRgAmO
le pedivelle si toccano... ho notato che sulle Strive 2012 montano pedivelle 170 ... credo le mie siano 175

Per ovvi motivi, molte taglia S montano pedivelle da 170 mentre dalla M in su, da 175.

L'Alpinist 2012 per via della forcella più alta dovrebbe avere anche il movimento centrale più lontano da terra ma nelle geometrie questa quota non è indicata.
Potreste misurare l'altezza da terra del movimento centrale voi che avete la Torque 2010?
Grazie.
 

nonnocarb

Redazione
11/11/03
14,385
212
0
62
Merano
www.meranobike.it
Aggiornamento a fine marzo, dopo 9 mesi, circa 100 uscite, 3000 km e 110000 m di dislivello.

Purtroppo la ruota posteriore continua a darmi problemi, il mozzo si molla ogni due per tre e un giorno di febbraio, dopo che sono arrivato a fine discesa con la ruota che ballava per conto suo e a momenti la perdevo, non ce l’ho più fatta e ho ordinato al mio mecca una ruota nuova, cerchio da freeride, tanti bei raggi normali, cuscinetti più grandi, peserà un paio di etti in più ma pazienza, almeno è bella solida. Ma ci vuole tanto a fare una ruota un po’ più resistente senza risparmiare peso su ogni piccola cosa e specialmente sui cuscinetti? E si che io sono leggero, se pesassi un quintale cosa succederebbe? Mah!
Altro problema riscontrato è il reverbe, quando mi ci siedo sopra si abbassa di un cm, ho provato a spurgarlo e anche a gonfiarlo ma il problema persiste. Ho contattato canyon sia per la ruota che per il reggisella e con una clamorosa lentezza sono riuscito solo adesso a farmi dire che mi ritirano tutti e due per il controllo in garanzia.
Intanto a fine marzo sentivo la bici un po’ spugnosa e l’ho lasciata per un paio di giorni al mio mecca per la revisione annuale, gli ho detto di smontarmela tutta e fare qual che c’è da fare. Revisione forka, revisione ammo, cambio di due cuscinetti della biella dell’ammo, cambio catena, cambio pastiglie anteriori, in grassaggi vari. Risultato: speso un sacco di soldi, ma adesso ho un’altra bici, a dir poco incredibile come va bene, morbidissima, sembra di avere almeno 180 cm fra le mani! Come da nuova insomma, anzi forse meglio, è che usandola tanto e spesso non mi ero accorto che un po’ alla volta si era indurita tutta, specialmente la forka, infatti il mecca mi ha detto che nell’olio era entrata dell’acqua (probabilmente per le uscite sulla neve).
ragazzi, ma un tester cosi dove lo trovate?:sborone:

 

burdenbike

Biker immensus
Aggiornamento a fine marzo, dopo 9 mesi, circa 100 uscite, 3000 km e 110000 m di dislivello.

Purtroppo la ruota posteriore continua a darmi problemi, il mozzo si molla ogni due per tre e un giorno di febbraio, dopo che sono arrivato a fine discesa con la ruota che ballava per conto suo e a momenti la perdevo, non ce l’ho più fatta e ho ordinato al mio mecca una ruota nuova, cerchio da freeride, tanti bei raggi normali, cuscinetti più grandi, peserà un paio di etti in più ma pazienza, almeno è bella solida. Ma ci vuole tanto a fare una ruota un po’ più resistente senza risparmiare peso su ogni piccola cosa e specialmente sui cuscinetti? E si che io sono leggero, se pesassi un quintale cosa succederebbe? Mah!
Altro problema riscontrato è il reverbe, quando mi ci siedo sopra si abbassa di un cm, ho provato a spurgarlo e anche a gonfiarlo ma il problema persiste. Ho contattato canyon sia per la ruota che per il reggisella e con una clamorosa lentezza sono riuscito solo adesso a farmi dire che mi ritirano tutti e due per il controllo in garanzia.
Intanto a fine marzo sentivo la bici un po’ spugnosa e l’ho lasciata per un paio di giorni al mio mecca per la revisione annuale, gli ho detto di smontarmela tutta e fare qual che c’è da fare. Revisione forka, revisione ammo, cambio di due cuscinetti della biella dell’ammo, cambio catena, cambio pastiglie anteriori, in grassaggi vari. Risultato: speso un sacco di soldi, ma adesso ho un’altra bici, a dir poco incredibile come va bene, morbidissima, sembra di avere almeno 180 cm fra le mani! Come da nuova insomma, anzi forse meglio, è che usandola tanto e spesso non mi ero accorto che un po’ alla volta si era indurita tutta, specialmente la forka, infatti il mecca mi ha detto che nell’olio era entrata dell’acqua (probabilmente per le uscite sulla neve).
ragazzi, ma un tester cosi dove lo trovate?:sborone:

io ne conosco uno a Merano...se vuoi te lo presento...:smile:
 
  • Like
Reactions: nonnocarb

andrea541970

Biker marathonensis
8/15/07
4,180
23
0
Sicily
Aggiornamento a fine marzo, dopo 9 mesi, circa 100 uscite, 3000 km e 110000 m di dislivello.

Purtroppo la ruota posteriore continua a darmi problemi, il mozzo si molla ogni due per tre e un giorno di febbraio, dopo che sono arrivato a fine discesa con la ruota che ballava per conto suo e a momenti la perdevo, non ce l’ho più fatta e ho ordinato al mio mecca una ruota nuova, cerchio da freeride, tanti bei raggi normali, cuscinetti più grandi, peserà un paio di etti in più ma pazienza, almeno è bella solida. Ma ci vuole tanto a fare una ruota un po’ più resistente senza risparmiare peso su ogni piccola cosa e specialmente sui cuscinetti? E si che io sono leggero, se pesassi un quintale cosa succederebbe? Mah!
Altro problema riscontrato è il reverbe, quando mi ci siedo sopra si abbassa di un cm, ho provato a spurgarlo e anche a gonfiarlo ma il problema persiste. Ho contattato canyon sia per la ruota che per il reggisella e con una clamorosa lentezza sono riuscito solo adesso a farmi dire che mi ritirano tutti e due per il controllo in garanzia.
Intanto a fine marzo sentivo la bici un po’ spugnosa e l’ho lasciata per un paio di giorni al mio mecca per la revisione annuale, gli ho detto di smontarmela tutta e fare qual che c’è da fare. Revisione forka, revisione ammo, cambio di due cuscinetti della biella dell’ammo, cambio catena, cambio pastiglie anteriori, in grassaggi vari. Risultato: speso un sacco di soldi, ma adesso ho un’altra bici, a dir poco incredibile come va bene, morbidissima, sembra di avere almeno 180 cm fra le mani! Come da nuova insomma, anzi forse meglio, è che usandola tanto e spesso non mi ero accorto che un po’ alla volta si era indurita tutta, specialmente la forka, infatti il mecca mi ha detto che nell’olio era entrata dell’acqua (probabilmente per le uscite sulla neve).
ragazzi, ma un tester cosi dove lo trovate?:sborone:
.................////
esaustivo:i-want-t: