Opinione Il pianeta si salverà da solo

pk71

Biker velocissimus
12/15/08
2,429
2,283
0
Vicopisano
Visit site
Bike
Nicolai G16
Per non inquinare bisogna abbandonare il paradigma della società di consumo. Quindi, niente superfluo, niente divertimento, solo sussitenza.
Altro che gita o vacanze, terme, ristorante, auto, bici da 10k, carne tutti i giorni, ecc. Vita del contadino cinese degli anni 50 o di quelli nostrani della fine dell'800.
Vita di merda, dura e breve.
Che nessuno vuole fare.
Quindi ci prenderanno per il culo con l'auto elettrica e finiremo cmq regolati dsgli evebti climatici.
Carestie, guerre e malattie.
A meno non avvengano salti tecnologici enormi che permettano di avere energia senza co2 o di imbrigliare direttamente la co2 in pochi anni e non in milionicome avvenuto nella genesi del pianete.
In poche parole, godetevela fin che potete...
Qualcuno ci sta pensando https://www.iter.org/proj/inafewlines , il problema è che il primo esperimento è previsto nel 2035, e questo è solo il prototipo per poi passare alla fase di progettazione vera di centrali funzionanti, quindi capisci che, come dicevi te, chi investe soldi lo fa per avere il tutto e subito (vedi il nostri grandi amici super miliardari Bezos, Musk, ecc.) e non lo fa certo per i nipoti che con i soldi dei nonni troveranno sicuramente n posto tranquillo, pulito e profumato dove stare.
 
  • Like
Reactions: Boro

saetta1980

Biker velocissimus
9/10/09
2,421
2,590
0
Sicily
Visit site
Bike
Stumpjumper ht 26” - Epic expert Carbon full
Siamo troppi !
Io abito nella riviera jonica messinese a 5 km da Taormina ; in estate da luglio a settembre è il delirio .... macchine ovunque , zero parcheggi , bifolchi in ciabatte ogni mezzo metro . Un incubo insomma .
Risolvo usando 2 tecniche quando sono in ferie :

1) esco o la mattina prestissimo verso le 5 oppure la notte dopo mezzanotte .

2) me ne vado alla casa in campagna e resto lì senza muovermi per 20 giorni .
 
  • Like
Reactions: Rickrd
B

boliviano

Ospite

poi qualcuno mi dirà che la testata possa essere di parte, magari non sarà l'1% ma sarà il 5% o anche il 9%, ma si sta guardando la pagliuzza dimenticandosi della trave...

cmq è corretto quello che ha detto @marco si devono cambiare le nostre abitudini anche nel piccolo...dal chiudere l'acqua quando ci si insapona, a ridurre il consumo di imballaggi, ad utilizzare di più i mezzi publici ecc ecc...
Si ma hai cercato chi è l'autore dell'articolo? Non dubito sulla bravura e onestà. Ma di certo non è super partes...



Comunque d'accordo con te e Marco. Finché non ci assumiamo tutti le proprie responsabilità non cambierà nulla...
 

D-Lock

Biker dantescus
1/13/07
4,744
3,308
0
48
Varese
Visit site
Bike
Ibis Ripley 4 + SC Stigmata
Urca, 20 messaggi è già si legge di tutto.
Io "nel mio piccolo" ho l'auto elettrica da 6 mesi, e la carico a casa quasi interamente col fotovoltaico (le ricariche in giro sono più costose ma non sono la maggioranza, l'ho fatto due volte in sei mesi per viaggi oltre il range dell'auto). Secondo me la paura che se tutti avessero l'auto elettrica non ci sarebbe corrente per tutti è sbagliata, ed è già stato spiegato: a casa si carica a 2-3kwh, non ai 100 delle colonnine, e per fare ciò ad esempio in Italia, dati Terna alla mano, serve un ridimensionamento della rete di neanche il 20%.
Ok, c'è il problema dello smaltimento delle batterie, ma c'è già chi sta realizzando impianti che tramite batteri (si, batteri) è in grado di recuperare i metalli rari delle batterie, pronti per un nuovo uso.
L'auto non è un problema, si stima che la produzione di gas serra prodotte dalle auto, a livello mondiale, sia inferiore al 1% (uno per cento).
Il grosso dei gas effetto serra (ma anche dell'inquinamento industriale) proviene dalle grandi realtà industriali piuttosto che dal riscaldamento domestico o dagli allevamenti intensivi...si è visto durante il lock-down di marzo 2020 come la qualità dell'aria non sia migliorata...
Poi se vogliamo credere alla barzelletta elettrica, ok, va bene...
PS lavoro in una multinazionale chimica, il mio sito non è grandissimo, ma il consumo di metano annuo è pari a quello di 4000 case...
Sicuro sicuro? Chi l'ha scritto, qualche rivista automobilistica di quelle che dicono che dal tubo di scarico di un suv 4000cc diesel esce profumo di mughetto?


Tutto contribuisce, e tutto va modificato per ottenere le zero emissions. Oguno dice "nel mio piccolo", ma se tutti nel loro piccolo fanno qualcosa, il totale è tanto!

Per non inquinare bisogna abbandonare il paradigma della società di consumo. Quindi, niente superfluo, niente divertimento, solo sussitenza.
Altro che gita o vacanze, terme, ristorante, auto, bici da 10k, carne tutti i giorni, ecc. Vita del contadino cinese degli anni 50 o di quelli nostrani della fine dell'800.
Vita di merda, dura e breve.
Che nessuno vuole fare.
Quindi ci prenderanno per il culo con l'auto elettrica e finiremo cmq regolati dagli eventi climatici che porteranno carestie, guerre e malattie decimandoci.
A meno non avvengano salti tecnologici enormi che permettano di avere energia senza co2 o di imbrigliare direttamente la co2 in pochi anni e non in milioni come avvenuto nella genesi del pianeta.
In poche parole, godetevela fin che potete...

E' vero che questa è la soluzione più facile, accettare che non ce la faremo, e allora fanculo tutto, adesso scendo in strada a sgasare con un bel v8 e me la godo. Ma non voglio accettare che siamo arrivati fin qua con tecnologie mirabolanti, per poi non riuscire a trovare una soluzione che non sia tornare all'età della pietra. Abbiamo le risorse per fare una vita "non di merda" ma in equilibrio col pianeta in cui siamo.
 

fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,195
14,217
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
Parlano ancora di aumentare il PIL e di favorire le nascite e guardiamo qualche auto ad agosto? È la società che ci impone l'inquinamento, questo modello di capitalismo non può avere nessun altro esito.
Non è quello che facciamo ora il problema è che siamo già impostati per inquinare ancora di più da adesso in avanti, il concetto di sviluppo che abbiamo non può prescindere da un aumento di inquinamento associato ad un aumento di popolazione che consuma
 

bughy1978

Biker ultra
2/1/21
609
758
0
45
Berghem
Visit site
Bike
Trek Fuel EX8
Urca, 20 messaggi è già si legge di tutto.
Io "nel mio piccolo" ho l'auto elettrica da 6 mesi, e la carico a casa quasi interamente col fotovoltaico (le ricariche in giro sono più costose ma non sono la maggioranza, l'ho fatto due volte in sei mesi per viaggi oltre il range dell'auto). Secondo me la paura che se tutti avessero l'auto elettrica non ci sarebbe corrente per tutti è sbagliata, ed è già stato spiegato: a casa si carica a 2-3kwh, non ai 100 delle colonnine, e per fare ciò ad esempio in Italia, dati Terna alla mano, serve un ridimensionamento della rete di neanche il 20%.
Ok, c'è il problema dello smaltimento delle batterie, ma c'è già chi sta realizzando impianti che tramite batteri (si, batteri) è in grado di recuperare i metalli rari delle batterie, pronti per un nuovo uso.

Sicuro sicuro? Chi l'ha scritto, qualche rivista automobilistica di quelle che dicono che dal tubo di scarico di un suv 4000cc diesel esce profumo di mughetto?


Tutto contribuisce, e tutto va modificato per ottenere le zero emissions. Oguno dice "nel mio piccolo", ma se tutti nel loro piccolo fanno qualcosa, il totale è tanto!



E' vero che questa è la soluzione più facile, accettare che non ce la faremo, e allora fanculo tutto, adesso scendo in strada a sgasare con un bel v8 e me la godo. Ma non voglio accettare che siamo arrivati fin qua con tecnologie mirabolanti, per poi non riuscire a trovare una soluzione che non sia tornare all'età della pietra. Abbiamo le risorse per fare una vita "non di merda" ma in equilibrio col pianeta in cui siamo.
circa il 70% dell'energia elettrica utilizzata in Italia proviene da fonti fossili...immagina se tutti avessimo un auto elettrica...
io tengo all'ambiente ma preferisco investire tempo e risorse su altro...
 
B

boliviano

Ospite
A me è rimasta in mente una frase del mio professore di geografia in prima superiore "abbiamo l'illusione che il mondo finirà con la fine del genere umano, ma è una convinzione completamente sbagliata, il mondo continuerà (e anche la vita) più o meno fino a quando il sole esisterà, quindi moltissimo tempo dopo la nostra estinzione", e a chi dice che il problema sono le auto a combustione interna piuttosto che il riscaldamento in casa vorrei rispondere che stanno guardando il dito e non la luna, ha pienamente ragione @bughy1978, il grosso impatto sulle emissioni di gas lo danno gli stabilimenti e giganteschi, giornalieri, spostamenti di merci, ma il danno peggiore lo fa lo sfruttamento del suolo delle enormi campagne di estrazione di minerali e metalli, con i gas serra la terra potrà ritrovare un suo equilibrio forse in qualche migliaio di anni, per la devastazione del suolo serviranno ere geologiche.
Purtroppo ti sbagli. Non vorrei essere insistente, ma se cercate dati aggiornati e da fonti indipendenti scoprirete che non è così. Credo sia importante ribadirlo perché la pessima informazione è molto diffusa ed è causa di troppi problemi. Se vi informate meglio scoprirete che ha senso modificare i nostri costumi.
Del resto non bisogna essere degli specialisti per capire che i consumi personali di 5 miliardi di persone incidano sul bilancio complessivo in maniera marcata... Poi è chiaro che le grandi industrie hanno la loro responsabilità, ma contesto che le nostre emissioni "personali" siano marginali.
 

gargasecca

Il maestro
8/17/05
21,995
8,935
0
47
--Roma--
Visit site
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
Ah...mi sono dimenticato...sarebbe molto importante portare a fine vita un qualche cosa, riparandolo quando possibile e ancora conveniente...non condividere l' usa e getta della società moderna...ma anche questa cosa non è semplice a farsi... :roll:
 

bughy1978

Biker ultra
2/1/21
609
758
0
45
Berghem
Visit site
Bike
Trek Fuel EX8
Urca, 20 messaggi è già si legge di tutto.
Io "nel mio piccolo" ho l'auto elettrica da 6 mesi, e la carico a casa quasi interamente col fotovoltaico (le ricariche in giro sono più costose ma non sono la maggioranza, l'ho fatto due volte in sei mesi per viaggi oltre il range dell'auto). Secondo me la paura che se tutti avessero l'auto elettrica non ci sarebbe corrente per tutti è sbagliata, ed è già stato spiegato: a casa si carica a 2-3kwh, non ai 100 delle colonnine, e per fare ciò ad esempio in Italia, dati Terna alla mano, serve un ridimensionamento della rete di neanche il 20%.
Ok, c'è il problema dello smaltimento delle batterie, ma c'è già chi sta realizzando impianti che tramite batteri (si, batteri) è in grado di recuperare i metalli rari delle batterie, pronti per un nuovo uso.

Sicuro sicuro? Chi l'ha scritto, qualche rivista automobilistica di quelle che dicono che dal tubo di scarico di un suv 4000cc diesel esce profumo di mughetto?


Tutto contribuisce, e tutto va modificato per ottenere le zero emissions. Oguno dice "nel mio piccolo", ma se tutti nel loro piccolo fanno qualcosa, il totale è tanto!



E' vero che questa è la soluzione più facile, accettare che non ce la faremo, e allora fanculo tutto, adesso scendo in strada a sgasare con un bel v8 e me la godo. Ma non voglio accettare che siamo arrivati fin qua con tecnologie mirabolanti, per poi non riuscire a trovare una soluzione che non sia tornare all'età della pietra. Abbiamo le risorse per fare una vita "non di merda" ma in equilibrio col pianeta in cui siamo.
Terna che ha tutti gli interessi a dire che c'è possibilità per tutti di una elettrica...
Lo so che magari la testata che ho citato io non è la più imparziale ma lavorando in una industria chimica e occupandomi anche di ambiente un poco, poco poco, ne so...
 
  • Like
Reactions: ant

lorenzom89

Biker marathonensis
10/23/10
4,477
6,153
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Parlano ancora di aumentare il PIL e di favorire le nascite e guardiamo qualche auto ad agosto? È la società che ci impone l'inquinamento, questo modello di capitalismo non può avere nessun altro esito.
Non è quello che facciamo ora il problema è che siamo già impostati per inquinare ancora di più da adesso in avanti, il concetto di sviluppo che abbiamo non può prescindere da un aumento di inquinamento associato ad un aumento di popolazione che consuma
È assolutamente cosi!

Quando leggo che per inquinare meno alcuni utenti hanno COMPRATO auto euro 6d, o auto elettrica o bici elettrica.. o elettrodomestici nuovi classe A+ ..
Allora capisco che siamo destinati a non risolvere nulla..

Serve un cambio di mentalità che temo non arriverà mai..

P.s. per chi vuole approfondire date un occhiata al canale youtube/blog/libri di "smetteredilavorare". Leggerete tante verità scomode
 

fafnir

Biker meravigliosus
11/9/13
15,195
14,217
0
36
Padova
Visit site
Bike
Warden, Hightower, Venge
circa il 70% dell'energia elettrica utilizzata in Italia proviene da fonti fossili...immagina se tutti avessimo un auto elettrica...
io tengo all'ambiente ma preferisco investire tempo e risorse su altro...
Nell'insieme Globale delle cose l'auto elettrica non serve a una sega, è fumo negli occhi.
Però in città medie-grandi ha senso eccome per migliorare la qualità dell'aria e quindi la salute di chi vive lì, il problema in quei casi è la concentrazione di inquinanti in poco spazio a fare danni immediati alla salute, più che all'ambiente
 

gargasecca

Il maestro
8/17/05
21,995
8,935
0
47
--Roma--
Visit site
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
È assolutamente cosi!

Quando leggo che per inquinare meno alcuni utenti hanno COMPRATO auto euro 6d, o auto elettrica o bici elettrica.. o elettrodomestici nuovi classe A+ ..
Allora capisco che siamo destinati a non risolvere nulla..

Serve un cambio di mentalità che temo non arriverà mai..

P.s. per chi vuole approfondire date un occhiata al canale youtube/blog/libri di "smetteredilavorare". Leggerete tante verità scomode
Sicuramente...usando meno una cosa...si inquina meno e si risparmia...quindi significa fare delle rinunce.
Siamo disposti a rinunciare a qualcosa?
:prost:
 

pippio66

Biker serius
6/28/10
205
9
0
pegola di malalbergo
Visit site
Bike
cinese carboniosa
salve a tutti
secondo me l'auto non è un grosso problema, penso che prima sarebbero da controllare grossi complessi industriali, controllarne uno invece di 1000 auto è piu' fattibile, anche il trasporto delle merci,secondo me incide moltissimo, cioè se comperassimo le merci sottocasa e prodotte nel nostro paese si potrebbe evitare il 50% del trasporto delle merci
buona giornata
 

pk71

Biker velocissimus
12/15/08
2,429
2,283
0
Vicopisano
Visit site
Bike
Nicolai G16
Purtroppo ti sbagli. Non vorrei essere insistente, ma se cercate dati aggiornati e da fonti indipendenti scoprirete che non è così. Credo sia importante ribadirlo perché la pessima informazione è molto diffusa ed è causa di troppi problemi. Se vi informate meglio scoprirete che ha senso modificare i nostri costumi.
Del resto non bisogna essere degli specialisti per capire che i consumi personali di 5 miliardi di persone incidano sul bilancio complessivo in maniera marcata... Poi è chiaro che le grandi industrie hanno la loro responsabilità, ma contesto che le nostre emissioni "personali" siano marginali.
Probabilmente mi sono spiegato male, è ovvio che dobbiamo cambiare le abitudini di 5 miliardi di persone, ma non è l'auto che fa la differenza, la differenza la fa che dobbiamo acquistare dall'altra parte del mondo praticamente tutto, che costruire quello su cui sto battendo la tastiera è stata scavata una collina e peggio ancora non è nemmeno stata risistemata, questo ritengo che faccia la differenza.
 
  • Like
Reactions: ant and boliviano

D-Lock

Biker dantescus
1/13/07
4,744
3,308
0
48
Varese
Visit site
Bike
Ibis Ripley 4 + SC Stigmata
circa il 70% dell'energia elettrica utilizzata in Italia proviene da fonti fossili...immagina se tutti avessimo un auto elettrica...
io tengo all'ambiente ma preferisco investire tempo e risorse su altro...
Ovvio che la produzione deve anch'essa essere pulita, ma se guardi le statistiche di GSE e Terna, il 29% era di 4 anni fa, nel 2020 eravamo già al 36%. bisogna accelerare ulteriormente ? Assolutamente si. Nessuno ha una bacchetta magica per fare in modo che da domani tutto sia pulito, ma da qualche parte dovremo pur partire, o no? altrimenti continuamo ad auto-assolverci, continuare a fare come adesso, dicendo che "eh ma tanto per produrre i pannelli inquiniamo", "eh ma tanto il vero problema è [mettiquialtrosettoreincuinonseicoinvolto]". Facile, ma assolutamente inutile.
 

nothingman

Biker urlandum
3/20/10
529
277
0
Verona
Visit site
Bike
TRANCE 29 1 (GE) 2020
circa il 70% dell'energia elettrica utilizzata in Italia proviene da fonti fossili...immagina se tutti avessimo un auto elettrica...
io tengo all'ambiente ma preferisco investire tempo e risorse su altro...
In pratica in Italia un terzo dell'energia elettrica è prodotta da fonti rinnovabili e non è poco secondo me... E la percentuale aumenta di anno in anno...
 

pk71

Biker velocissimus
12/15/08
2,429
2,283
0
Vicopisano
Visit site
Bike
Nicolai G16
È assolutamente cosi!

Quando leggo che per inquinare meno alcuni utenti hanno COMPRATO auto euro 6d, o auto elettrica o bici elettrica.. o elettrodomestici nuovi classe A+ ..
Allora capisco che siamo destinati a non risolvere nulla..

Serve un cambio di mentalità che temo non arriverà mai..

P.s. per chi vuole approfondire date un occhiata al canale youtube/blog/libri di "smetteredilavorare". Leggerete tante verità scomode
C'è anche chi dice che l'auto elettrica la ricarica con il solare, solo perché la tiene a casa tutto il giorno e la usa la sera per andare a mangiare la pizza, se fosse come me (e come tanti altri) che per lavorare devo fare 200 km. e la macchina la tengo ferma la sera con piffero che la ricaricherei con il solare........

Edit: poi magari lavora da casa con server che consumano quanto un tir in salita.
 

lorenzom89

Biker marathonensis
10/23/10
4,477
6,153
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Sicuramente...usando meno una cosa...si inquina meno e si risparmia...quindi significa fare delle rinunce.
Siamo disposti a rinunciare a qualcosa?
:prost:
Alcuni lo stanno facendo.. per la prima volta in USA ci sono milioni di posti di lavoro che non trovano candidati.. anche in italia vedo molte attività con scritto "cercasi personale".

Il punto è consumare meno, spendere meno, lavorare meno .. e guarda un pò ci sono anche studi che dimostrano che così facendo si è anche più felici!!!

Altrimenti spiegami come mai ci sono manager strapagati, che lavorano 60 ore a settimana, che vivono in vivono in ville di lusso, con auto di lusso, che fanno vacanze super... e che però sono depressi e infelici?

Io spero che il prima possibile si arrivi a questa consapevolezza collettiva che la felicità non è nello spendere e nel comprare ma nel riappropriarci del nostro tempo!
 

Classifica mensile dislivello positivo