Ancora Manubrio in carbonio

Massimo61

Biker novus
10/30/18
43
7
0
60
Siziano
Bike
Moma GTT 3.0 27,5"
Ciao a tutti
mi chiamo massimo e questo è il mio primo msg...

volevo parlare di manubri in carbonio, in quanto sono indeciso se prenderlo o no e quale marca.

ho letto molti post e molte recensioni a proposito, molti scettici, molti della serie "VADE RETRO"... altri utilizzatori contenti.
Molti dicono cinesate si cineaste no, il carbonio è diverso da quelli di marca...

volevo prima di tutto fare una rinfrescata sul carbonio e il tipo di lavorazione...

Ho letto un articolo pubblicato qui su MTB MAG, ne cito alcuni passaggi molto importante, tralasciando ovviamente altri di tipi come scientifico, chimico e fisico del carbonio...

Il mito del K
Un k elevato però significa anche un tessuto più spesso e più robusto, quindi richiede meno strati da laminare. Per riconoscere il numero di k dall’esterno, a pari grammatura del tessuto, si può osservare la dimensione degli intrecci. Più sono piccoli, più solitamente i k sono bassi. Il numero di k ha un senso soltanto quando si parla di tessuti, non di unidirezionale
Il K è un’unità industriale che caratterizza il numero di micro-filamenti unitari del carbonio presenti in ciò che chiamiamo comunemente “fibra”. Il K vuol dire “Kilo”, ovvero mille filamenti unitari per fibra. L’industria della bici lavora perlopiù con 1,3,6, 12K
1K sta per 1000 filamenti, 3K per 3000 e così via.

Qual’è il miglior carbonio attualmente sul mercato?
non esiste mai qualcosa di migliore, esiste qualcosa di più adatto alla situazione.
Non è definibile un miglior carbonio in assoluto. Si può solo identificare il miglior carbonio in funzione dell’uso che se ne vuole fare. Esempio: tutti pensano al T1000 Toray come miglior carbonio. Il T1000 Toray non è un carbonio Super Alto Modulo. Quindi, non è un carbonio ad altissima rigidità. E’ un ottimo compromesso in tutto, e presenta delle resistenze meccaniche elevate, ma non è il carbonio più adatto se si vogliono realizzare telai molto rigidi.

E’ davvero così delicato?
La fibra di carbonio, secca, non soffre particolarmente di affaticamento e quindi è un materiale quasi eterno. La resina però soffre molto l’esposizione ai raggi UV, per questo deve essere protetta con del trasparente protettivo.
Chiaramente il carbonio è un materiale fragile, nel senso meccanico del termine, ovvero tollera molto male gli urti, in particolare rispetto i telai in metallo che possono bozzarsi, ma non rompersi.La regola d’oro è rispettare le coppie di serraggio consigliate dal costruttore. Nel caso invece subiate una caduta o un urto violento al telaio, rivolgetevi al rivenditore o al fabbricante per una verifica. Il carbonio essendo un materiale laminato può presentare danni che non sono visibili all’esterno, ma sono interni.

Bene, dopo aver fatto un riassunto ( magari anche noioso) mi rivolgo a quelli che dicono che un manubrio da 100/200 euro non è come uno da 20/30...
Personalmente ho trovato manubri a questo prezzo con lavorazione 4K, T800 Toray... come ad esempio queste marche: ULLICYC, Alfa Pasca, PLATT, Lixada, Wake, RXL.... quindi perché denigrare questi manubri??

Qualcuno li ha mai provati??
 

shrubber83

Biker perfektus
3/31/17
2,687
1,548
0
38
Sesto Fiorentino
Bike
Smuggler, Lux, Trance E+
allora... a me piace molto il manubrio in carbonio... sulla Foxy ho un OnOff carbon da 35mm lungo 78cm. mi ci trovo benissimo...
conosco le marche che citi e sinceramente ho visto anche vari test di robustezza. Io preferirei andare sull'UD piuttosto che i 3K ecc ecc... dichiarano che sono tutti T800... hanno anche molte recensioni positive. Ti fidi? siamo sempre al solito discorso. Cina si o cina no...

Ho visto dei test fatti da loro con pesi enormi più o meno in posizione delle manopole e fatti cadere violentemente bloccando la parte centrale (e quindi facendo flettere le parti esterne). Ne uscivano positivamente. Erano gli stessi cinesi che lo facevano... certo... poi nel test vedi quello con le ciabattine in tela che fa il video... e insomma... qualche domanda me la faccio
 
  • Like
Reactions: gianluca1989
Upvote 0

Massimo61

Biker novus
10/30/18
43
7
0
60
Siziano
Bike
Moma GTT 3.0 27,5"
ho trovato proprio ieri sera questi video...

uno comparazione tra un ritchey e altri cina.... da notare gli spessori e i pesi...

un test di carico fatto un po alla carlona con i suoi 100kg

e questo non centra nulla con i manubri ma e come i cinesi fanno i cerchioni... quindi il metodo e la cura di assemblaggio...
 
Upvote 0

fafnir

Biker incredibilis
11/9/13
12,855
2
10,256
0
34
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Non riesco a capire dove vuoi arrivare con questo topic. Comunque io ho avuto tutti e due, un manubrio ican (pagato poco, cinese) e uno carbonice (fatto in Germania, molto costoso).
Tutti e due hanno funzionato bene, ho rotto l'ican ma avrei rotto qualunque manubrio per la bomba che ho fatto.
Il punto è che l'ican, come altri cinesi, pesano talmente tanto che non ha molto senso togliere alluminio e mettere quelli.
 
  • Like
Reactions: bertofa
Upvote 0

leonisa

Biker tremendus
9/11/15
1,040
265
0
Alto Adige
Bike
Rose Ground Control
Ho tre Ullicyc, su tutte le bici praticamente, sulla full ho pure la pipa in carbonio della Ullicyc, hanno retto fino ad ora piu di un anno e anche due bikepark.
 
Upvote 0

leonisa

Biker tremendus
9/11/15
1,040
265
0
Alto Adige
Bike
Rose Ground Control
Se è per quello, si rompono anche i manubri del piaggio [emoji23]
Si trovano anche video di rottura di manubri in alluminio.
Comunque è vero che in Cina bisogna fare attenzione a quale merce si acquista, e dove.
 
Upvote 0

Massimo61

Biker novus
10/30/18
43
7
0
60
Siziano
Bike
Moma GTT 3.0 27,5"
ho appena visto questo video:
lo ha sollevato di 10cm ai lati e poi è salito sopra con tutto il suo peso al centro... senza romperlo... poi ha iniziato a saltellare fino a toccare il pavimento... ma ancora non si è rotto... ma alla fine ha ceduto, a quei livelli secondo me avrebbe ceduto anche uno di alluminio...
 
  • Like
Reactions: Slade
Upvote 0

bgcarlo

Biker ciceronis
11/9/13
1,592
475
0
Io vado controcorrente qualcuno mi ha già infamato e forse lo faranno altri. A me il carbonio piace tantissimo ma mi fa altrettanta paura. Passi la bici ma il manubrio mai e poi mai. Ma come si fa a star tranquilli quando ti si dice: ad ogni caduta va fatto controllare ad esperti o al costruttore? Tanto tanto la bdc ma la mtb ha la caduta nel suo dna. Conoscendomi non sarei sereno per niente. Non sono un fenomeno ed il minor peso non mi importa, poi viaggio con uno zaino da 6/7 kg a cosa serve essere grammomaniaci se non sono un professionista?


Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com
 
Upvote 0

cbet

Biker tremendus
5/31/18
1,288
713
0
48
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
ho appena visto questo video:
lo ha sollevato di 10cm ai lati e poi è salito sopra con tutto il suo peso al centro... senza romperlo... poi ha iniziato a saltellare fino a toccare il pavimento... ma ancora non si è rotto... ma alla fine ha ceduto, a quei livelli secondo me avrebbe ceduto anche uno di alluminio...
vabbè raga, mi tengo il mio di alluminio...!!!
 
Upvote 0

cbet

Biker tremendus
5/31/18
1,288
713
0
48
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
Io vado controcorrente qualcuno mi ha già infamato e forse lo faranno altri. A me il carbonio piace tantissimo ma mi fa altrettanta paura. Passi la bici ma il manubrio mai e poi mai. Ma come si fa a star tranquilli quando ti si dice: ad ogni caduta va fatto controllare ad esperti o al costruttore? Tanto tanto la bdc ma la mtb ha la caduta nel suo dna. Conoscendomi non sarei sereno per niente. Non sono un fenomeno ed il minor peso non mi importa, poi viaggio con uno zaino da 6/7 kg a cosa serve essere grammomaniaci se non sono un professionista?


Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com
concordo in pieno.
 
Upvote 0

windbike

Biker assatanatus
7/29/08
3,369
524
0
lazio
Bike
rockrider xc100s
mi domando il senso di comperare un manubrio cinese che pesa come un buon alluminio di qualita'....
e poi io mi domanderei perche il manubrio cinese e' cosi spesso, mentre quelli di marche non cinesi e di alta qualita' hanno spessori di pochi millimetri.....io dico perche il manubrio cinese e' quasi tutta resina....il carbonio l'ha visto di sfuggita....fosse veramente in carbonio non avrebbe bisogno di quelli spessori....quindi alla fine ti compri un manubrio in plastica, con l'estetica del carbonio....
 
Upvote 0

COMPONENTSBIKE

Biker tremendus
4/28/08
1,038
326
0
Via Cesare Cantù 16 SERRAVALLE - RSM
www.componentsbike.com
Bike
Trek Procaliber
mi domando il senso di comperare un manubrio cinese che pesa come un buon alluminio di qualita'....
e poi io mi domanderei perche il manubrio cinese e' cosi spesso, mentre quelli di marche non cinesi e di alta qualita' hanno spessori di pochi millimetri.....io dico perche il manubrio cinese e' quasi tutta resina....il carbonio l'ha visto di sfuggita....fosse veramente in carbonio non avrebbe bisogno di quelli spessori....quindi alla fine ti compri un manubrio in plastica, con l'estetica del carbonio....


:il-saggi::prega::adore!:
 
  • Like
Reactions: windbike
Upvote 0

Massimo61

Biker novus
10/30/18
43
7
0
60
Siziano
Bike
Moma GTT 3.0 27,5"
mi domando il senso di comperare un manubrio cinese che pesa come un buon alluminio di qualita'....
e poi io mi domanderei perche il manubrio cinese e' cosi spesso, mentre quelli di marche non cinesi e di alta qualita' hanno spessori di pochi millimetri.....io dico perche il manubrio cinese e' quasi tutta resina....il carbonio l'ha visto di sfuggita....fosse veramente in carbonio non avrebbe bisogno di quelli spessori....quindi alla fine ti compri un manubrio in plastica, con l'estetica del carbonio....

percepita nulla da dire ma mi sembra un ragionamento un tantino esagerato....
che sia tuta resina nn è possibile altrimenti non sopporterebbe quelle sollecitazioni che fanno vedere nei video, se fosse tutta resina non peserebbe dai 135 ai 170gr... la differenza di spessore secondo me e solo un fattore di scelta aziendale... allo stesso tempo lo spessore non vuol dire solo più resistenza, ma più o meno flessibilità... sicuramente con l'alluminio si è più sicuri anche perché il cedimento e graduale e non violento come il carbonio uno si piega l'altro si spezza.. e questo che fa paura...
IO non faccio ne gare e ne mi butto giù da un dirupo... oltre che la pista ciclabile un po di fuori strada... ho 57 anni certi salti ormai non me li posso permettere :vecio::il-saggi::loll:
 
Upvote 0

Tc70

Entomobiker
4/20/11
22,595
1
9,584
0
51
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
C'è anche da dire che in alcuni manubri no brand China viene dichiarato anche un peso massimo,non so perchè lo facciano,ma credo abbia una certa importanza,mi sembra di aver letto da qualche parte che tale peso sia fissato sui 85kg...io ne ho uno che sto usando da più di 2 anni e sono andato a pacco più di una volta con la forca,sarà destino sarà fortuna,ma non ho ancora avuto problemi,idem per il tubo sella,ok peso relativamente poco,sono sui 67kg e ne faccio un uso xc e non ci do dentro di brutto sempre,a volte capita,ma guido abbastanza tranquillo,poi alcuni anni fa uno del mio paese con un manubrio di marca (credo era un Easton CT2) saltando giù dal marciapiede,di colpo,gli si è rotto,era uno che gli dava dentro di brutto,faceva e fa ancora gare,fortunatamente non si è fatto nulla,solo un graffio al braccio,però gli si è rotto...sarà stata sfortuna,ma tutto si può rompere,bisogna fare molta attenzione ai Nm dei serraggi attacco manubrio,ma anche dei collarini dei freni e del cambio...tempo fa li vendeva anche la Decathlon venivano circa 40 eur,ma sono spariti,non si sa il perchè,io presi 2 portaborraccia Deca in carbonio e sono ancora come nuovi...:celopiùg:
 
Upvote 0

Massimo61

Biker novus
10/30/18
43
7
0
60
Siziano
Bike
Moma GTT 3.0 27,5"
Alla fine comunque ho deciso... ho presso un MANUBRIO FLAT ULLICYC CB482 700mm (carbonio 3K t800) con un deriva ULLICYC LGA40 in alluminio e carbonio da -6° 60mm (3k t800) il tutto dichiarato EN14766 Standard.

che poi sia una cinesata a me poco importa... appena arriverà faro delle foto montato e un test sul campo
 
Upvote 0

Massimo61

Biker novus
10/30/18
43
7
0
60
Siziano
Bike
Moma GTT 3.0 27,5"
C'è anche da dire che in alcuni manubri no brand China viene dichiarato anche un peso massimo,non so perchè lo facciano,ma credo abbia una certa importanza,mi sembra di aver letto da qualche parte che tale peso sia fissato sui 85kg...io ne ho uno che sto usando da più di 2 anni e sono andato a pacco più di una volta con la forca,sarà destino sarà fortuna,ma non ho ancora avuto problemi,idem per il tubo sella,ok peso relativamente poco,sono sui 67kg e ne faccio un uso xc e non ci do dentro di brutto sempre,a volte capita,ma guido abbastanza tranquillo,poi alcuni anni fa uno del mio paese con un manubrio di marca (credo era un Easton CT2) saltando giù dal marciapiede,di colpo,gli si è rotto,era uno che gli dava dentro di brutto,faceva e fa ancora gare,fortunatamente non si è fatto nulla,solo un graffio al braccio,però gli si è rotto...sarà stata sfortuna,ma tutto si può rompere,bisogna fare molta attenzione ai Nm dei serraggi attacco manubrio,ma anche dei collarini dei freni e del cambio...tempo fa li vendeva anche la Decathlon venivano circa 40 eur,ma sono spariti,non si sa il perchè,io presi 2 portaborraccia Deca in carbonio e sono ancora come nuovi...:celopiùg:

io ho preso un porta borracce in carbonio su amazon pagato 12 euro...


si i serrati sono molti importanti ( fortunatamente sono munito di dinamometria) in oltre bisogna assolutamente applicare il suo grasso che da la possibilità di diminuire il servaggio dei componenti... e non è poco...
come questo ad esempio: https://www.amazon.it/dp/B0012RIEM6/?tag=mtb_parser-21
 
Upvote 0

gargasecca

Biker meravigliosus
8/17/05
17,893
1
4,782
0
45
--Roma--
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
Io vado controcorrente qualcuno mi ha già infamato e forse lo faranno altri. A me il carbonio piace tantissimo ma mi fa altrettanta paura. Passi la bici ma il manubrio mai e poi mai. Ma come si fa a star tranquilli quando ti si dice: ad ogni caduta va fatto controllare ad esperti o al costruttore? Tanto tanto la bdc ma la mtb ha la caduta nel suo dna. Conoscendomi non sarei sereno per niente. Non sono un fenomeno ed il minor peso non mi importa, poi viaggio con uno zaino da 6/7 kg a cosa serve essere grammomaniaci se non sono un professionista?


Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com
Spiegato...detto e ridetto centinaia di volte qui sul forum.
Se usi il tasto "cerca" troverai tutte le risposte ai tuoi dubbi.
Nessuno ti obbliga ad acquistarlo...contento tu, contenti tutti...[emoji6]

Sent from my SM-A530F using MTB-Forum mobile app
 
  • Like
Reactions: bgcarlo and leonisa
Upvote 0

marcus69

Biker immensus
10/5/09
8,859
1
1,104
0
Capoterra-CA
Bike
Venture SL 27.5-Fiocco 26"-Bdc mc008
ho appena visto questo video:
lo ha sollevato di 10cm ai lati e poi è salito sopra con tutto il suo peso al centro... senza romperlo... poi ha iniziato a saltellare fino a toccare il pavimento... ma ancora non si è rotto... ma alla fine ha ceduto, a quei livelli secondo me avrebbe ceduto anche uno di alluminio...
quel video nn ha nessun senso..perchè nn lo ha fatto anche con altri marchi magari pagati 200€?
 
Upvote 0