telescopico, oppure imparare meglio la tecnica

biganasso

Biker velocissimus
6/5/06
2,356
-1
0
48
genova
Visit site
sono incuriosito dal reggisella telescopico KS (il più economico) ma non sono ancora del tutto convinto:
- Il peso è ancora un po' alto
- Il montaggio sarebbe su una trail bike (mondraker factor)
- Tecnicamente sono una schiappa e quindi sarebbe meglio imparare bene, magari anche senza abbassare la sella

Penso da una parte che sia magari più indicato a chi fa gare di enduro o giri AM pesanti, più che per me che faccio giri AM tranquilli.
Poi mi chiedo se non sia il caso di imparare prima meglio la tecnica e quindi provare anche certi passaggi anche con la sella in posizione di pedalata.
Chi lo usa qui sul forum, mi sembra lo usi per qualcosa di impegnativo, quindi mi piacerebbe anche sentire chi lo usa su trail bike.
Oppure è meglio investire gli stessi soldi per altri upgrade?

Help!
 

wally73

Biker imperialis
6/10/08
10,481
724
0
50
Bologna
mspmtb.jimdo.com
Bike
Yeti SB130-Chisel
io l'ho preso perchè mi sento molto più sicuro in discesa o nei tratti tecnici (dove di solito si stà in piedi) sapendo di non aver niente che mi impedisce la strada per toccare al volo per terra o lanciare via la bici.
è sicuramente molto comodo ma assolutamente non indispensabile...
 

filbike

Biker extra
9/11/06
790
113
0
58
Roma EUR
Visit site
Bike
Banshee Prime, Dartmoor Primal 29
E' vero non è indispensabile e se ne è fatto a meno per tanti anni, ma in tante situazioni la sella alta è decisamente d'intralcio, e poi una volta che lo si prova e soprattutto lo si utilizza nei casi in cui serve veramente, diventa irrinunciabile x la sua comodità. (l'alternativa è fermarsi, scendere, abbassare e allineare la sella rifermarsi , rialzare e riallineare). Sicuramente non è un accessorio dedicato a utilizzi xc o marathon. Le bici alle quali è destinato sono quelle che nel loro programma di utilizzo richiedono l'abbassamento sella per una corretta guida (ve lo immaginate un bel drop o un rock garden a sella alta... ahi ahi ahi) Quindi a meno di non essere grammomaniaci, e su bici AM/FR mi sembra ridicolo, la spesa, per come la vedo io, è più che giustificata e l'aggravio di peso visto il programma di utilizzo, è un nonsense. Oppure volete venirmi a dire che 2 etti e mezzo in più influiscono tantissimo sulle vostre prestazioni in uscite AM? ma daiii!!!!!

Poi mi pare che questo discorso tanto tempo fa si faceva sulle forcelle ammortizzate e poi più di recente sui freni a disco.... e guarda come è finita.
Credo che nel prossimo futuro il reggi ad altezza variabile diventerà un componente "di serie".
 

Danybiker88

Redazione
9/4/04
12,244
193
0
35
Torino
www.picasawebweb.com
Scendere con la sella alta è una deformazione di orgine crosscoutry.
I passaggi tecnici si devono fare con la sella bassa, perchè altrimenti è fisicamente impossibile riuscire a lavorare correttamente di braccia e di gambe, nonchè gestire correttamente i trasferimenti di carico ed evitare impunti o eccessivo alleggerimento dell'anteriore.
Finchè i passaggi sono piuttosto semplici, con un po di peripezie si può scendere a sella alta (rischiando inutilmente le ossa imho), ma quando i passaggi tecnici diventano veramente degni di tale nome, la sella alta ti obbliga a scendere a piedi.
Per questo ti consiglio di abbassare da subito la sella e cominciare a lavorare sull'assorbimento delle asperità del terreno con braccia e gambe.

Detto questo non è per forza necessario il reggisella telescopico per abbassare la sella. Il caro vecchio metodo "mi fermo e abbasso la sella" è sempre stato l'espediente di moltissimi biker. Il telescopico è una comodità in più, non una necessità.
Quindi se hai soldi da spendere e vuoi una comodità in più, allora prendilo pure. Ma non si può dire che sia assolutamente indispensabile.
 

Massimo_M

Biker poeticus
4/2/03
3,505
2
0
44
Utgard
Visit site
fare i passaggi tecnici con la sella alta e' piu' pericoloso e meno divertente che con la sella bassa.
io in discesa tengo la sella a mezza altezza, tipo i corridori dh, che imho e' la cosa migliore perche' si controlla la sella con le gambe, ma in posizione da pedalata no.
ti consiglio o il reggisella telescopico o quello in due pezzi.
 

biganasso

Biker velocissimus
6/5/06
2,356
-1
0
48
genova
Visit site
quello che voglio dire è che l'utilità è indubbia, ma quanto, in proporzione all'uso su una trail bike, sarebbe un accessorio da montare.
Es su una crosscountry utilità 15% inutilità 85%
su una AM utilità 85% inutilità 15%
ma su una trail bike sarebbe più un accessorio inutile o utile? Certo mi direte, dipende dal tipo di percorso che si fa, ma vorrei sapere quanti di voi trailbiker lo prenderebbero e quanti no.
 

dirtboarder

Biker superis
10/29/08
461
0
0
bs
www.dirtcorner.com
Quindi a meno di non essere grammomaniaci, e su bici AM/FR mi sembra ridicolo, la spesa, per come la vedo io, è più che giustificata e l'aggravio di peso visto il programma di utilizzo, è un nonsense. Oppure volete venirmi a dire che 2 etti e mezzo in più influiscono tantissimo sulle vostre prestazioni in uscite AM? ma daiii!!!!!

per quanto mi riguarda neppure fermarmi mezzo minuto per abbassare la sella influisce sulle mie "prestazioni" (ma quali prestazioni, non sono mica un'auto da corsa io :smile: )

quindi la mia ripsosta alla domanda di biganasso è: no, non lo prenderei
 

biganasso

Biker velocissimus
6/5/06
2,356
-1
0
48
genova
Visit site
per quanto mi riguarda neppure fermarmi mezzo minuto per abbassare la sella influisce sulle mie "prestazioni" (ma quali prestazioni, non sono mica un'auto da corsa io :smile: )

quindi la mia ripsosta alla domanda di biganasso è: no, non lo prenderei

E' quello che volevo sentire: opinioni!
ed è giusto valutare che dice no e chi dice si.
Purtroppo non è possibile provarlo un reggisella simile, quindi sono le opinioni che mi aiutano in questo caso
 

ADexu

Biker Prenuragicus
12/26/06
11,020
11
0
PEJFUGA, Ichnusa island
Visit site
Bike
Torque + acciaio e pezzi vari
Tanto per contestualizzare.....
Diciamo che per fare la picchiata fra il Fratello Minore e il Diamante oppure i passaggi che collegano i sentieri di mezzacosta dei Forti diventa molto utile (dovresti fermarti ogni pochi minuti), per le discese della Porcilaia, la Direttissima dal Richelieu o la T rovesciata un po' meno dato che sono discese lunghe quindi basta fermarsi una volta in cima, buttare giù la sella e scaraventarsi in discesa. Se fai solo sentieri in mezzacosta tipo il Rigi-Creto o l'antico acquedotto è totalmente inutile, ma così ti riduci a fare lo 0,4% dei sentieri genovesi....
 

muldox

Biker nirvanensus
10/30/02
26,102
467
0
Valtellina
Visit site
Bike
Cube Stereo 29
...ma vorrei sapere quanti di voi trailbiker lo prenderebbero e quanti no.

Dipende da che genere di percorsi fai, che ti piaccia o no. Io non lo prenderei perchè in genere non affronto percorsi con frequenti saliscendi, quindi preferisco avere un reggi classico (minor peso, costo e complicazioni) e fermarmi ad abbassarlo quando serve, visto che nel mio caso raramente significa più di una/due volte a giro.
 

maxrosso

Biker marathonensis
10/5/05
4,145
-20
0
65
ovada (AL)
Visit site
Bike
Specialized diverge e turbo levo
Dipende da che genere di percorsi fai, che ti piaccia o no. Io non lo prenderei perchè in genere non affronto percorsi con frequenti saliscendi, quindi preferisco avere un reggi classico (minor peso, costo e complicazioni) e fermarmi ad abbassarlo quando serve, visto che nel mio caso raramente significa più di una/due volte a giro.

io invece in un giro tipo nelle mie zone faccio un sacco di saliscendi ed è diventato per mè un fedele amico senza il quale potrei andare ugualmente ma che mi da molta sicurezza in più..
 

le89le

Biker poeticus
9/22/08
3,880
70
0
CO
Visit site
Dipende da che genere di percorsi fai, che ti piaccia o no. Io non lo prenderei perchè in genere non affronto percorsi con frequenti saliscendi, quindi preferisco avere un reggi classico (minor peso, costo e complicazioni) e fermarmi ad abbassarlo quando serve, visto che nel mio caso raramente significa più di una/due volte a giro.


sono sullo stesso piano.....quando abbasso la sella poi non faccio km in salita solitamente quindi sarebbe inutile.....e poi costa una cifra!! :medita:
 

biandr

Biker poeticus
10/9/06
3,852
0
0
52
Quarrata (PT)
Visit site
Bike
Range
io invece in un giro tipo nelle mie zone faccio un sacco di saliscendi ed è diventato per mè un fedele amico senza il quale potrei andare ugualmente ma che mi da molta sicurezza in più..

Quoto in pieno... anche perchè quando lo hai provato e ci hai fatto l'abitudine (specie con il comando remoto a manubrio) non ne puoi più fare a meno, lo utilizzi anche in passaggi nei quali ne potresti fare a meno, ma così li fai meglio.
Tra i tanti upgrade è quello che mi ha dato più risultati tangibili immediati.
 

filbike

Biker extra
9/11/06
790
113
0
58
Roma EUR
Visit site
Bike
Banshee Prime, Dartmoor Primal 29
per quanto mi riguarda neppure fermarmi mezzo minuto per abbassare la sella influisce sulle mie "prestazioni" (ma quali prestazioni, non sono mica un'auto da corsa io :smile: )

neanche x me fermarmi mezzo minuto per fare qualsiasi cosa influisce sulle mie "prestazioni", mi fermo tante volte per guardare il panorama, per bere, per fare una foto, è che nelle mie uscite anche se dovessi alzare e abbassare e riallineare per bene (a me la sella storta da molto fastidio) anche solo tre volte mi stuferei e poi comunque a volte fermarsi fa perdere quella fluidità o quell'abbrivio che è molto utile nel superamento di alcuni passaggi difficili. Magari a sella alta non lo faresti e per non abbassare vai a piedi. In questi casi (che nei miei giri capitano) il reggi telescopico è insostituibile.
Siamo d'accordo che non è indispensabile ma per come lo uso io è estremamente utile e lo consiglio a chi fa o vuole fare trail riding con passaggi tecnici e ripidi. o-o
 

cybern

Biker perfektus
9/12/06
2,888
32
0
Genova
Visit site
il reggisella telescopico (con il comando a manubrio, aggiungo), e' come la rotellina nel mouse: se non l'hai mai provata, credi che non sia cosi' utile, ma quando ce l'hai non puoi piu' farne a meno.
nelle trailbike (io considero la mia reign una am ma anche trailbike, visto che c'ho fatto giri di diverse ore) lo vedo comunque come oggetto molto utile,perche' anche se il percorso non prevedesse grossi dislivelli, dopo molte ore in bici si perde un po di lucidità, ed avere un'aiuto nelle discese tecniche in questi casi e' davvero importante.
 
  • Like
Reactions: sal_pp_mtb

sal_pp_mtb

Biker ciceronis
10/10/08
1,503
0
0
Viterbo
Visit site
Personalmente è stata la prima modifica che ho fatto alla mia Scott genius, una bici che appunto ho rpeso per AM e per scendere più tranquillo anche in discese particolarmente tecniche.

Considera che fino al mese scorso le discese le facevo con la Scale 10 e con la sella alta, beh la differenza c'è.

Personalmente te lo consiglio, anche se io ho acquistato il Joplin e non il KS.
 

CROPCIRCLE

<b>29er Taleban</b>
4/2/07
2,420
0
0
TO
Visit site
Quoto in pieno... anche perchè quando lo hai provato e ci hai fatto l'abitudine non ne puoi più fare a meno, lo utilizzi anche in passaggi nei quali ne potresti fare a meno, ma così li fai meglio.

Quoto anche io. Un upgrade di quelli che dopo aver provato non torni indietro.

Inoltre se devi imparare bene nel tecnico, IMHO, impari meglio se parti subito con la sella bassa.

Io ho una trailride 100% (Ellsworth Evolve) e visto che tecnicamente non me la cavo male, non ero troppo abituato ad abbassare la sella, ma ora posso dirti che gli stessi passaggi a sella bassa si fanno molto meglio. Inoltre ci sono dei passaggi che con la sella alta erano praticamente impossibili da fare (tipo gradoni o passaggi esposti), mentre con la sella bassa li faccio senza problems.

Il peso in più ? Per trail-ride = escursioni sono veramente tanti 2 - 3 etti in più ? IMHO, NO.
Certo la sella la puoi anche alzare abbassare a mano, ma: fermati, regola l'altezza e la posizione diritta ... con il gravity dropper lo faccio senza scendere di sella. Inoltre sempre alzare - abbassare, stringere il morsetto è uno stress anche per i materiali.

Ho un gravity dropper non a comando remoto.
Quindi da parte mia: consigliato.
 

muldox

Biker nirvanensus
10/30/02
26,102
467
0
Valtellina
Visit site
Bike
Cube Stereo 29
...anche se il percorso non prevedesse grossi dislivelli....

Il punto non è quanto dislivello, ma come è distribuito. Su un giro con una sola salita da 2000m ed altrettanti in discesa, portarsi appresso del peso in più per non fermarsi una volta ad abbassare la sella è la cosa più inutile di questo mondo. Su un giro di soli 500m di dislivello, per contro, potrebbe essere di estrema utilità nel caso vi fossero molte salite ed altrettante discese.
 

biganasso

Biker velocissimus
6/5/06
2,356
-1
0
48
genova
Visit site
perchè non postate qualche foto delle vostre bighe con il reggi telescopico?

x Muldox: dici di abbassare la sella nei tratti tecnici, anche se lo fai poche volte a causa dei giri che hanno discese lunghe, ma allora che fastidio ti darebbero 2-3 etti in più su una massa non rotante? E' fastidioso in pedalata, nel senso che molleggia o ha un gioco assiale?
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo