Tech Corner Scegliere il casco giusto

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,376
2,732
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Se lo dici tu... :saccio:
Qui
...e qui...
...e ancora qui...
...il resto lo puoi cercare da solo, fra le decine di articoli dello stesso tenore :spetteguless:

Dopodiché, ripeto, ognuno fa ciò che vuole con il proprio cranio
Io degli articoli mi fido fino a un certo punto, perciò mi informo anche su altri canali e cerco da solo senza fermarmi alla prima informazione :spetteguless:.
Anni fa scrissi questo post in merito (tanto per dire che non mi sono svegliato adesso e non ci ho speso solo due minuti per buttarla lì). È breve e con vari riferimenti. Alcune delle cose che ho ritrovato in ciò che hai linkato non hanno alcuna base ingegneristica né aneddotica e sono verosimilmente solo guidate da esigenze di marketing (vale a dire che se uno cambia il casco ogni 8 anni, come diceva MET un tempo, molti produttori chiuderebbero i battenti, o sarebbero costretti a ridurre i margini).
 

monorotula

Moderatur
Staff member
Moderatur
11/13/03
27,603
3,557
0
58
Collegno (TO)
www.mtbcucuzzoli.it
E invece del sistema WaveCell che ne pensi?
Ho visto alcuni casci Bontrager (sia MTB che BDC) con questo sistema oltra al comodo attacco magnetico per le luci.
Il wavecell ha uno scopo leggermente diverso: assorbe una parte dell'urto che sarebbe destinato al cranio perchè trasmesso dalla struttura del casco. Il MIPS invece punta a ridurre l'effetto degli urti tangenziali alla testa. E' comunque un buon upgrade rispetto ad un caso entry level come quello che hai tu.
 

Docste

Biker extra
10/24/11
721
485
0
Val Tellazia
Visit site
Io degli articoli mi fido fino a un certo punto, perciò mi informo anche su altri canali e cerco da solo senza fermarmi alla prima informazione :spetteguless:.
Anni fa scrissi questo post in merito (tanto per dire che non mi sono svegliato adesso e non ci ho speso solo due minuti per buttarla lì). È breve e con vari riferimenti. Alcune delle cose che ho ritrovato in ciò che hai linkato non hanno alcuna base ingegneristica né aneddotica e sono verosimilmente solo guidate da esigenze di marketing (vale a dire che se uno cambia il casco ogni 8 anni, come diceva MET un tempo, molti produttori chiuderebbero i battenti, o sarebbero costretti a ridurre i margini).
Ah... tutto chiaro, altro caso di "noncelodicono". Va bene, continua pure ad usare il casco della prima comunione, così freghi la lobby dei produttori. Io invece, da uomo medio con una sola testa, preferisco cambiarlo dopo 3/4 anni ;-)
 

sideman

Biker pazzescus
9/19/05
13,249
6,544
0
Firenze/Castelfranco di Sopra
Visit site
Bike
Giant e.Trance SX0
Vedo sempre più persone col casco integrale attaccato allo zaino mentre sono in strada nei trasferimenti o in salita, anche su sentiero. Sappiate che è una cazzata, state sbagliando, prendetevi un casco aperto e tenetelo sempre piuttosto.
Basta qualcuno che vi sbilanci cadete a lato, se battete contro un marciapiede restate lì. Meglio avere i denti scoperti in discesa

Eccomi 8 anni fa
:mrgreen:
O?Neill fury attaccato allo zaino in salita...
Poi mi sono accorto che era una cazzata anche perche discesine ne trovavi sempre... e quindi sono passato ad un enduro aperto, per poi passare ad un modulare con mentoniera staccambile (SUper Air r) soluzione dalla quale non tornerò mai più indietro.
Dovessi andare in bike park, prendo il Fury al momento nell'armadio insieme ai caschi da moto...
 

sideman

Biker pazzescus
9/19/05
13,249
6,544
0
Firenze/Castelfranco di Sopra
Visit site
Bike
Giant e.Trance SX0
A prescindere dalla disciplina praticata, più il casco è protettivo, meglio è.
Se quello che uso è come immagino omologato per uso ciclistico, le uniche differenze che avresti con un casco dedicato da mtb sarebbero appunto maggiore protezione posteriore e la visiera. Poi molto dipende dai modelli considerati

Concetto assolutamente sbagliato!
e vengo da 40 anni passati sulle moto

Il casco deve essere congruo per quello che si fa...in quanto la sicurezza non dipende solo dalla protezione del casco ma da tanti fattori.

Ad esempio in città un casco integrale potrebbe limitare la vista dei pedoni e bici, potrebbe limitare l'udito, potrebbe col vcaldo affaticare più del dovuto e rendere poi i riflessi meno veloci.

Stessa cosa e differenza tra un casco da turismo ed un casco gara, un casco gara lo indossi un'oretta, un casco da turismo anche 10 ore filate, ecco che deve privilegiare il comfort senza il quale ti affaticheresti troppo e diventeresti pericoloso.

Ogni casco ha un suo uso, non sempre il più protettivo è anche quello più sicuro...

sid
 

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,376
2,732
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Ah... tutto chiaro, altro caso di "noncelodicono". Va bene, continua pure ad usare il casco della prima comunione, così freghi la lobby dei produttori. Io invece, da uomo medio con una sola testa, preferisco cambiarlo dopo 3/4 anni ;-)
Hai sbagliato proprio strada. Un conto è essere complottista (e non lo sono...), un conto è essere boccaloni. Ripeto che la stessa MET (mica l'ultimo dei produttori...) dava 8 anni come vita utile, poi fece un test dove diceva "almeno 5 anni", ma il limite era chiaramente nel test, non nel casco. La testa bisogna anche usarla, non solo proteggerla.
 

Big Steak One

Big Stairs One
7/10/18
15,968
5,889
0
47
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2 - Turbo Kenevo Expert 2020
Eccomi 8 anni fa
:mrgreen:
O?Neill fury attaccato allo zaino in salita...
Poi mi sono accorto che era una cazzata anche perche discesine ne trovavi sempre... e quindi sono passato ad un enduro aperto, per poi passare ad un modulare con mentoniera staccambile (SUper Air r) soluzione dalla quale non tornerò mai più indietro.
Dovessi andare in bike park, prendo il Fury al momento nell'armadio insieme ai caschi da moto...
Sid finalmente ho deciso di appendere il mio O'Neal Fury al chiodo (si fa per dire) prendendo il Bell Super 3R così da non fare più l'errore, che può costare caro, di appenderlo allo zaino ;-)
 
  • Like
Reactions: sideman

fear_factory84

Biker perfektus
4/18/21
2,746
1,182
0
roma
Visit site
Bike
Mtb
Concetto assolutamente sbagliato!
e vengo da 40 anni passati sulle moto

Il casco deve essere congruo per quello che si fa...in quanto la sicurezza non dipende solo dalla protezione del casco ma da tanti fattori.

Ad esempio in città un casco integrale potrebbe limitare la vista dei pedoni e bici, potrebbe limitare l'udito, potrebbe col vcaldo affaticare più del dovuto e rendere poi i riflessi meno veloci.

Stessa cosa e differenza tra un casco da turismo ed un casco gara, un casco gara lo indossi un'oretta, un casco da turismo anche 10 ore filate, ecco che deve privilegiare il comfort senza il quale ti affaticheresti troppo e diventeresti pericoloso.

Ogni casco ha un suo uso, non sempre il più protettivo è anche quello più sicuro...

sid
in parte hai ragione, ma sbagli su una cosa... in citta' dovresti mettere quello piu' protettivo, perche' le probabilita' di sbattere la testa per bene aumentano di brutto rispetto a quando ti vai a fare una passeggiata su un trail nel bosco!

Il problema e' molto culturale.. ti guarderebbero strano tutti se vai in giro con un integrale in citta'..

Detto cio', in moto io sono molto talebano, esiste solo l'integrale.
 

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,376
2,732
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Scusa, tanto per capire... dei due, se non sei il primo, quale sei? :-)
Io non sono complottista, come sopra. E non sono boccalone, per tua ammissione. Sta di fatto che ho riportato delle informazioni tecnicamente robuste, non delle pubblicità vestite da articoli ben fatti.
Ora, tu non sei complottista, fa un po' tu cosa ti rimane. Ma stai andando decisamente OT...
 

Docste

Biker extra
10/24/11
721
485
0
Val Tellazia
Visit site
Io non sono complottista, come sopra. E non sono boccalone, per tua ammissione. Sta di fatto che ho riportato delle informazioni tecnicamente robuste, non delle pubblicità vestite da articoli ben fatti.
Ora, tu non sei complottista, fa un po' tu cosa ti rimane. Ma stai andando decisamente OT...
Io non ho ammesso nulla e di boccaloni saccenti (i peggiori) è piena anche la fazione dei "NONCELODICONO".
In ogni caso, per tornare parzialmente in tema, ti segnalo la pagina ufficiale delle FAQ di MET HELMETS:
FAQ
Troverai interessanti spunti sulla durata dei caschi e sugli effetti di cadute e impatti (anche lievi). Accidenti! Pure in Met devono aver cambiato strategie di marketing per farci cambiare casco più spesso...e noi boccaloni ci caschiamo sempre! :babb:
Ah, cosa mi rimane? Qualche casco vecchio e logoro sugli scaffali in garage e alcuni altri recenti, freschi ed efficaci. Se ne vuoi qualcuno dei primi (in regalo, ovviamente), mandami pure il tuo recapito in privato ;-)
 

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,376
2,732
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Io non ho ammesso nulla e di boccaloni saccenti (i peggiori) è piena anche la fazione dei "NONCELODICONO".
In ogni caso, per tornare parzialmente in tema, ti segnalo la pagina ufficiale delle FAQ di MET HELMETS:
FAQ
Troverai interessanti spunti sulla durata dei caschi e sugli effetti di cadute e impatti (anche lievi). Accidenti! Pure in Met devono aver cambiato strategie di marketing per farci cambiare casco più spesso...e noi boccaloni ci caschiamo sempre! :babb:
Ah, cosa mi rimane? Qualche casco vecchio e logoro sugli scaffali in garage e alcuni altri recenti, freschi ed efficaci. Se ne vuoi qualcuno dei primi (in regalo, ovviamente), mandami pure il tuo recapito in privato ;-)
Citai MET come esempio di azienda che dichiarava una durata ben superiore ai 2/3 anni. Io mi fido di più, in ogni caso, di enti indipendenti che non hanno interessi economici nella questione. Questa pagina ne è un buon esempio. Tieniti pure i tuoi cimeli, avrai avuto ragione di tenerli da conto. Preferisco tenermi il mio casco e una conoscenza il più possibile razionale e indipendente. Passo e chiudo.
 
Last edited:
  • Like
Reactions: Docste

sideman

Biker pazzescus
9/19/05
13,249
6,544
0
Firenze/Castelfranco di Sopra
Visit site
Bike
Giant e.Trance SX0
in parte hai ragione, ma sbagli su una cosa... in citta' dovresti mettere quello piu' protettivo, perche' le probabilita' di sbattere la testa per bene aumentano di brutto rispetto a quando ti vai a fare una passeggiata su un trail nel bosco!

Il problema e' molto culturale.. ti guarderebbero strano tutti se vai in giro con un integrale in citta'..

Detto cio', in moto io sono molto talebano, esiste solo l'integrale.
Sbagli è una parola grossa...

e' una tua teoria, come è una mia teoria, dipende da tante cose... quando si pala di sicurezza non si intende solo la testa ma sicurezza generale, in città un casco dove senti molto meno i rumori, hai assolutamente meno vista, è molto più peso ed è decisamente più caldo.... se sei il 20 Luglio in pieno centro e lo usi per ore... non penso sia assolutamente più sicuro... come sicurezza dell'utente... poi ognuno farà le proprie valutazioni.

A me del guardare strano ha sempre fregato zero... ho sempre usato il casco anche quando non era obbligatorio
 
  • Like
Reactions: Big Steak One

Big Steak One

Big Stairs One
7/10/18
15,968
5,889
0
47
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2 - Turbo Kenevo Expert 2020
Sbagli è una parola grossa...

e' una tua teoria, come è una mia teoria, dipende da tante cose... quando si pala di sicurezza non si intende solo la testa ma sicurezza generale, in città un casco dove senti molto meno i rumori, hai assolutamente meno vista, è molto più peso ed è decisamente più caldo.... se sei il 20 Luglio in pieno centro e lo usi per ore... non penso sia assolutamente più sicuro... come sicurezza dell'utente... poi ognuno farà le proprie valutazioni.

A me del guardare strano ha sempre fregato zero... ho sempre usato il casco anche quando non era obbligatorio
Per non parlare che nei centri urbani il limite di velocità massimo è 50km/h o anche meno.
Certo un integrale protegge dagli impatti altre porzioni di testa ma sulla base delle "difficoltà" di un integrale può comportare...

Personalmente sempre usato l'integrale in moto anche quando la usavo per commissioni o lavoro in città. Poi presi un modulare ma ormai abituato lo aprivo solo nel traffico andando piano e l'areazione non era ottimale ;-)
 

fear_factory84

Biker perfektus
4/18/21
2,746
1,182
0
roma
Visit site
Bike
Mtb
Per non parlare che nei centri urbani il limite di velocità massimo è 50km/h o anche meno.
il limite e' una cosa, a quanto vanno le auto e' un'altra a meno che te non vivi in Svizzera o nel nord italia.

Lo sanno anche i tombini che i limiti di velocita':
1. non li rispetta nessuno.
2. sono spesso messi senza senso e criterio in molte strade

Detto cio' il posto in assoluto dove uno rischia di sbattere la testa e' la citta'.
E sinceramente basare la tua sicurezza sull'udito o sul non sentire caldo lascia molto il tempo che trova.

Se fa troppo caldo, o non vai in bici o vai nelle ciclabili / parchi / boschi dove una macchina non rischia di metterti sotto.

---

leggo che sei di Napoli, quindi lo sai bene di cosa parlo quando parlo di traffico "anarchico". Io sono a Roma e la situazione e' simile se non peggio..
 
Last edited:
  • Like
Reactions: Big Steak One

Big Steak One

Big Stairs One
7/10/18
15,968
5,889
0
47
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2 - Turbo Kenevo Expert 2020
Ciao caro, si sono di Napoli e se è per questo ci vorrebbe l'armatura.
Il discorso sul tipo di casco che ha fatto Sideman, sul quale concordo, è subordinato ad un mondo ideale ma senza essere troppo smielato, sull'uso effettivo che se ne deve fare.
Poi lascia che viviamo in un mondo di pazzi e neanche quello integrale basterebbe è un altro discorso.

Personalmente tempo fa anche quando andavo a lavoro in bici indossavo l'integrale per sentirmi più sicuro ma è anche vero che non ne avevo uno aperto che riparasse la nuca.
Da quando li ho, uso sempre quelli e l'integrale solo in montagna quando i percorsi in discesa sono veramente impegnativi ;-)
 
  • Like
Reactions: fear_factory84

gargasecca

Il maestro
8/17/05
22,082
9,031
0
48
--Roma--
Visit site
Bike
Orbea Rallon M-Team 2020 - Cinelli The Machine 1992
Mi spiace per geb95, ma l'unica scusa seria per cambiare casco è quella di volerne uno con sistema mips, altrimenti può tenersi il suo Bell Tracker, che va benissimo anche in mtb.
Ho preso il Met Parachute Mips appunto...ma ho un dubbio sulla taglia, mi spiego.
Se non ho misurato male il cranio ho 56cm di circonferenza.
Ho preso un taglia M...e la "scodella" calza bene.
Tengo capelli corti e metto un sottocasco sempre, anche d'estate.
Il casco tutto serrato non si muove.
Il dubbio è sulla mentoniera mobile...ho messo i guanciali sottili, montata, ma la distanza dal mento/bocca è molto risicata, ci passa 1 dito a malapena, quasi sfiorò la mentoniera in alcune posizioni aprendo/ chiudendo la bocca.
Ho visto il mio socio e ha molta più distanza sullo stesso casco...
Ho il precedente Parachute fisso ma in taglia L...più "lasco" infatti lo debbo stringere di più e in una caduta purtroppo si è mosso e ho rotto un dente...ma la mentoniera è decisamente più distante, ci passa abbondantemente la mano.
Ora...perché ho scelto il taglia M ?
Perché avevo comprato un Roam taglia L e l'ho rimandato indietro...ci sciacquavo dentro.
Il dubbio resta sulla mentoniera...qualche esperienza?
:prost:
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo