Problema su Rock Shox Monarch RC3

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
Buongiorno a tutti,
scrivo per raccontare la mia esperienza con la garanzia SRAM / Rock Shox e per capire se anche altri hanno avuto i miei stessi problemi o se il mio sia un caso isolato.

Circa un anno fa ho acquistato in un negozio online (ActionSports.de) un ammortizzatore Rock Shox Monarch RC3. Inizialmente funzionava regolarmente, sebbene notassi sempre un pò di grasso sullo stelo a fine giro. Dopo circa un anno di utilizzo ha cominciato però a fare un suono secco e il bloccaggio ha smesso di funzionare così ho deciso di contattare il negozio per avvalermi della garanzia.

Il negozio mi ha risposto celermente chiedendomi di smontarlo e spedirglielo e così ho fatto. Dopo circa una settimana mi risponde con la seguente mail:

We have received your Monarch and forwarded it for Warranty Check to Sram / Rock Shox.

Sram checked it and had to learn that it is extremly defiled (see attached Picture).
Because of this, the Body is totaly worn-out.

IMG_20191126_125548.jpg


Al che, stupito gli rispondo che mi sembra strano quello che dicono visto che il mio utilizzo è abbastanza tranquillo (niente gare, salti, bike park o cose che possano sollecitare particolarmente un prodotto che comunque dovrebbe essere studiato per resistere a certe sollecitazioni).
Loro mi rispondo che avrebbero risentito SRAM e qualche giorno dopo mi mandano la seguente risposta:

Sram stated, that the Problems are a Result of wear and tear which is not covered by Warranty.
All this Parts have to be serviced in regular Intervalls to avoid Failure. According to Sram, it hasnt been serviced since first Usage.

In the Limitation of Warranty it says:

"This warranty does not apply to normal wear and tear. Wear
and tear parts are subject to damage as a result of normal use, failure to service according to SRAM recommendations and/or riding
or installation in conditions or applications other than recommended."

Again, we are sorry but this is the Statement by Sram.

In Reason of our Goodwill, we can offer you to take the Shipping Costs from us to you on our Terms (which are 9,99€).

Please let us know what to do.

Al che gli rispondo nuovamente che mi sembra una scusa per non voler riparare un ammortizzatore che era evidentemente difettoso in quanto non può essere normale usura.

Mi sono infine documentato sugli intervalli di manutenzione SRAM e parlano di Service dopo 100 ore di utilizzo. Considerando che io faccio mediamente 2 giri a settimana da 2 ore e che in questi giri, se va bene circa 30 minuti sono da considerarsi discesa, posso stimare (in eccesso visto che poi ci sono settimane che per meteo, influenza, vacanze o altri impegni non riesco ad andare) in 54 (settimane all'anno) x 2 (giorni a settimana) x 0,5 (ore di discesa), all'incirca 54 ore di utilizzo, quindi ben lontane dalle 100 del Service (che poi vorrei vedere quanti non Pro, rispettino).

E' chiaro che loro possono pensare che io menta ma dal mio punto di vista invece mi sembra una scusa bella e buona per non riparare in garanzia un prodotto sicuramente difettoso.

Avete avuto esperienze simili, e in tal caso avete dei consigli per aiutarmi ad uscirne nel miglior modo possibile?

Grazie a tutti!

Luca
 

fafnir

Biker delirius tremens
9/11/13
11.186
7.745
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Se quelle righe bianche che vedo sullo stelo sotto il pistone sono solchi sul trattamento superficiale sono stati anche dei signori a risponderti.
Mi sembra il classico caso di sospensione trascurata.
Il service aria, cioe quello che riguarda il tuo caso, è di 50 ore e la salita è compresa, gli oring lavorano anche in salita. Quindi sei circa 4 volte fuori tempo ma devi averlo anche lasciato piuttosto sporco comunque.

Quando lo sporco non viene regolarmente pulito e le tenute non vengono pulite e reingrassate fa da abrasivo e succede quello che e successo.

Cosa vorresti anche un intervento in garanzia? Mi viene da ridere sinceramente
 
Upvote 0

 

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
Se quelle righe bianche che vedo sullo stelo sotto il pistone sono solchi sul trattamento superficiale sono stati anche dei signori a risponderti.
Mi sembra il classico caso di sospensione trascurata.
Il service aria, cioe quello che riguarda il tuo caso, è di 50 ore e la salita è compresa, gli oring lavorano anche in salita. Quindi sei circa 4 volte fuori tempo ma devi averlo anche lasciato piuttosto sporco comunque.

Quando lo sporco non viene regolarmente pulito e le tenute non vengono pulite e reingrassate fa da abrasivo e succede quello che e successo.

Cosa vorresti anche un intervento in garanzia? Mi viene da ridere sinceramente

Perdonami ma prima di ridere dovresti conoscermi e sapere come utilizzo le bici e i loro componenti.
Non sono quanti anni tu abbia ma io ne ho 42 e vado in MTB dai primi anni 90 quindi, senza presunzione, posso dirti di avere una certa esperienza (anche di sospensioni).

Purtroppo la tua risposta mi sembra essere in linea con quella del centro di assistenza che non è sicuramente in buona fede.

Lascia però che aggiunga un pò di dettagli affinchè tu possa avere un quadro più preciso: come scritto nel post precedente i miei giri sono abbastanza soft (paragonabili a dei giri Cross Country per intenderci), non faccio gare n'è utilizzo la bici in bike park e per uscite furgonate. Non esco mai quando piove e ad ogni singola uscita pulisco attentamente la bici, lubrifico ed ingrasso ogni suo componente.
Nel caso specifico dell'ammortizzatore lo pulisco in modo maniacale con un panno fine e ne lubrifico lo stelo con dello spray al silicone (MucOff Silicon Shine). L'ammo in questione l'ho anche aperto pulito e reingrassato dopo 6 mesi circa dall'acquistpo e pareva in ottime condizioni.

Quelle righe bianche che vedi non sono solchi nel trattamento superficiale ma solo un riflesso di luce sullo stesso.

Poi sinceramente sei la prima persona che mi dice che le ore di lavoro sono da considerarsi anche durante la salita. A meno che la tua bici bobbi come un materasso ad acqua, l'oscillazione fatta durante la salita e la conseguente usura è pressoché trascurabile. Nessuno dei rider che conosco è maniacale quanto me e ti garantisco che le loro sospensioni funzionano perfettamente.

Ti ringrazio comunque per il tuo punto di vista che, sebbene non condivida, mi aiuta a capire quali possono essere i mezzi che utilizzano i produttori per evitare di riparare un prodotto difettoso.
 
Upvote 0

fafnir

Biker delirius tremens
9/11/13
11.186
7.745
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Perdonami ma prima di ridere dovresti conoscermi e sapere come utilizzo le bici e i loro componenti.
Non sono quanti anni tu abbia ma io ne ho 42 e vado in MTB dai primi anni 90 quindi, senza presunzione, posso dirti di avere una certa esperienza (anche di sospensioni).

Purtroppo la tua risposta mi sembra essere in linea con quella del centro di assistenza che non è sicuramente in buona fede.

Lascia però che aggiunga un pò di dettagli affinchè tu possa avere un quadro più preciso: come scritto nel post precedente i miei giri sono abbastanza soft (paragonabili a dei giri Cross Country per intenderci), non faccio gare n'è utilizzo la bici in bike park e per uscite furgonate. Non esco mai quando piove e ad ogni singola uscita pulisco attentamente la bici, lubrifico ed ingrasso ogni suo componente.
Nel caso specifico dell'ammortizzatore lo pulisco in modo maniacale con un panno fine e ne lubrifico lo stelo con dello spray al silicone (MucOff Silicon Shine). L'ammo in questione l'ho anche aperto pulito e reingrassato dopo 6 mesi circa dall'acquistpo e pareva in ottime condizioni.

Quelle righe bianche che vedi non sono solchi nel trattamento superficiale ma solo un riflesso di luce sullo stesso.

Poi sinceramente sei la prima persona che mi dice che le ore di lavoro sono da considerarsi anche durante la salita. A meno che la tua bici bobbi come un materasso ad acqua, l'oscillazione fatta durante la salita e la conseguente usura è pressoché trascurabile. Nessuno dei rider che conosco è maniacale quanto me e ti garantisco che le loro sospensioni funzionano perfettamente.

Ti ringrazio comunque per il tuo punto di vista che, sebbene non condivida, mi aiuta a capire quali possono essere i mezzi che utilizzano i produttori per evitare di riparare un prodotto difettoso.
Sei sicuro siano riflessi? Anche io l'ho pensato (e infatti ho scritto "se") ma mi sembra impossibile che ti mandino una foto parlando di "totally worn out" e nella foto non c'è nulla.
E perché hai omesso un dettaglio fondamentale come aver fatto pulizia lato aria?

Si le bici oscillano in pedalata, che siano pochi mm gli oring vanno su e giu, che ti piaccia o no.

Diglielo che ti sembra solo un riflesso magari ti mandano una foto piu chiara, ma ho paura che avrai una amara sorpresa, vista la loro descrizione.
 
Ultima modifica:
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
Sei sicuro siano riflessi? Anche io l'ho pensato (e infatti ho scritto "se") ma mi sembra impossibile che ti mandino una foto parlando di "totally worn out" e nella foto non c'è nulla.
E perché hai omesso un dettaglio fondamentale come aver fatto pulizia lato aria?

Si le bici oscillano in pedalata, che siano pochi mm gli oring vanno su e giu, che ti piaccia o no.

Diglielo che ti sembra solo un riflesso magari ti mandano una foto piu chiara, ma ho paura che avrai una amara sorpresa, vista la loro descrizione.

Diciamo che l'ammo che ho spedito di righe non ne aveva, sembrava nuovo. Ho omesso il fatto di averlo aperto 6 mesi fa per evitare di sentirmi dire che lo avevo danneggiato io (conosco le risposte che solitamente vengono date per evitare di riparare un garanzia un prodotto danneggiato).
Quello che dico io è semplicemente un'altra cosa: quell'ammo era sicuramente difettoso perchè anche se non l'avessi mai aperto in un anno del mio utilizzo gli fai appena il rodaggio. Ho avuto prodotti Marzocchi, Fox e Rock Shox che hanno funzionato per oltre 3 anni (ribadisco del mio utilizzo) senza il minimo problema. Dopo averli aperti e revisionati, non presentavano alcuna riga o malfunzionamento. Attaccarsi a dire che l'ho distrutto perchè ho fatto qualche ora in più del previsto ciclo di manutenzione (cosa che comunque non è stata) mi pare una presa in giro bella è buona.

Di fatto mi pare una chiara ammissione che la garanzia non esiste (perchè a chiunque si può dire che si è rotto perchè ha fatto 600 ore senza mai revisionarlo) o peggio ancora un'ammissione che quei prodotti siano progettati per fallire, cosa che onestamente da Rock Shox non mi aspettavo.

Poi è chiaro che si io facessi come mestiere l'affitta bici in un Bike Park e gli mandassi un ammo che ha girato "solo" 2 mesi ma con 8 ore al giorno di sollecitazioni importanti, allora avrebbero ragione loro. Ma come ho scritto la mia situazione è ben diversa che tu, o Rock Shox, ci voglia credere o meno.

Buona giornata!
 
Upvote 0

fafnir

Biker delirius tremens
9/11/13
11.186
7.745
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Diciamo che l'ammo che ho spedito di righe non ne aveva, sembrava nuovo. Ho omesso il fatto di averlo aperto 6 mesi fa per evitare di sentirmi dire che lo avevo danneggiato io (conosco le risposte che solitamente vengono date per evitare di riparare un garanzia un prodotto danneggiato).
Quello che dico io è semplicemente un'altra cosa: quell'ammo era sicuramente difettoso perchè anche se non l'avessi mai aperto in un anno del mio utilizzo gli fai appena il rodaggio. Ho avuto prodotti Marzocchi, Fox e Rock Shox che hanno funzionato per oltre 3 anni (ribadisco del mio utilizzo) senza il minimo problema. Dopo averli aperti e revisionati, non presentavano alcuna riga o malfunzionamento. Attaccarsi a dire che l'ho distrutto perchè ho fatto qualche ora in più del previsto ciclo di manutenzione (cosa che comunque non è stata) mi pare una presa in giro bella è buona.

Di fatto mi pare una chiara ammissione che la garanzia non esiste (perchè a chiunque si può dire che si è rotto perchè ha fatto 600 ore senza mai revisionarlo) o peggio ancora un'ammissione che quei prodotti siano progettati per fallire, cosa che onestamente da Rock Shox non mi aspettavo.

Poi è chiaro che si io facessi come mestiere l'affitta bici in un Bike Park e gli mandassi un ammo che ha girato "solo" 2 mesi ma con 8 ore al giorno di sollecitazioni importanti, allora avrebbero ragione loro. Ma come ho scritto la mia situazione è ben diversa che tu, o Rock Shox, ci voglia credere o meno.

Buona giornata!
Tu insisti con la descrizione del tuo utilizzo, centra poco. Che tu vada piano o vada forte gli oring vanno su e giù ed è questo il problema.
Comunque se sono strisci sullo stelo la garanzia non la passerà mai nessuno
 
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
Tu insisti con la descrizione del tuo utilizzo, centra poco. Che tu vada piano o vada forte gli oring vanno su e giù ed è questo il problema.
Comunque se sono strisci sullo stelo la garanzia non la passerà mai nessuno

Quindi tu mi dici che 100 ore su una ciclabile sono paragonabili a 100 ore in un Bike Park?
Perdonami ma abbiamo visioni meccaniche decisamente differenti...

Ciao!
 
Upvote 0

fafnir

Biker delirius tremens
9/11/13
11.186
7.745
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Quindi tu mi dici che 100 ore su una ciclabile sono paragonabili a 100 ore in un Bike Park?
Perdonami ma abbiamo visioni meccaniche decisamente differenti...

Ciao!
Tu vai su ciclabile per 100 ore? Ma che stai dicendo? Guarda che devi intortare sram se vuoi la garanzia non devi mica intortare me.
 
Upvote 0

Boro

Biker delirius tremens
25/8/04
11.108
2
5.814
0
Reggio Emilia
E' molto difficile far passare garanzie su ammortizzatori a distanza di tempo e dopo un certo uso, specie se non si ha alle spalle un rivenditore fisico di fiducia. Gli appigli per negare la garanzia, reali o pretestuosi che siano, ci sono sempre.
Io francamente se non si rompe subito con problemi anomali evidenti, manco ci provo a chiedere garanzie, lo porto a revisionare direttamente a mie spese ed amen.
 
Upvote 0

Endurista Mascherato

Biker serius
5/11/19
182
114
0
42
Cuneo
Bike
Nomad
A loro non frega niente di quanto tu l'abbia utilizzato, puoi raccontare ciò che vuoi (come del resto ognuno fa per avvalersi della garanzia), un anno senza nemmeno un service aria significa trascurare una sospensione. Comunque confermo quanto detto da altri, l'usura è relativa alle ore totali di utilizzo, alcuni propongono anche di usare il dislivello complessivo come parametro, in ogni caso gli o'ring vanno su e giù per migliaia di volte anche pedalando, anche quella è usura...
 
  • Mi piace
Reactions: fafnir
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
E' molto difficile far passare garanzie su ammortizzatori a distanza di tempo e dopo un certo uso, specie se non si ha alle spalle un rivenditore fisico di fiducia. Gli appigli per negare la garanzia, reali o pretestuosi che siano, ci sono sempre.
Io francamente se non si rompe subito con problemi anomali evidenti, manco ci provo a chiedere garanzie, lo porto a revisionare direttamente a mie spese ed amen.

Certo,
all'atto pratico hai ragione tuttavia, se un produttore da 2 anni di garanzia su un prodotto, sarebbe bello ed onesto che la rispettasse. Poi è chiaro che possono partire prevenuti e pensare che io sia un brocco o che l'abbia maltrattato facendogli le peggio cose, ma se la pensano così tanto vale che dicano che la garanzia vale esclusivamente sul prodotto appena acquistato. Se questi è rotto subito lo cambiano altrimenti ti attacchi.
Alternativamrnte dovrebbero dotare i dispositivi di un chip che conta le ore di utilizzo ed i service effettuati per poterti dire che non lo hai usato secondo le loro condizioni. Ma così non avrebbero piú scuse e dovrebbero aggiustarne un pò troppi.
Così la garanzia di fatto non esiste ed un prodotto difettoso di nascita, se non si manifesta subito, te lo tieni finchè funziona dopodiché lo butti...

Questa è l'amara realtà.
 
Upvote 0

mcpelo68

BIKER SKLEROTIK
6/1/05
12.006
4.079
0
52
Cherries City
Bike
na Fury inferis , na Aspis damnatio , HellBoy
E' molto difficile far passare garanzie su ammortizzatori a distanza di tempo e dopo un certo uso, specie se non si ha alle spalle un rivenditore fisico di fiducia. Gli appigli per negare la garanzia, reali o pretestuosi che siano, ci sono sempre.
Io francamente se non si rompe subito con problemi anomali evidenti, manco ci provo a chiedere garanzie, lo porto a revisionare direttamente a mie spese ed amen.
concordo! anche perché se c'è un difetto di costruzione... esso non salta fuori dopo un anno di utilizzo ma...al più dopo solo poche ore di funzionamento qualunque sia il suo utilizzo. lì da quell'immagine sembra che ci sia della marmellata sulle tenute.
 
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
A loro non frega niente di quanto tu l'abbia utilizzato, puoi raccontare ciò che vuoi (come del resto ognuno fa per avvalersi della garanzia), un anno senza nemmeno un service aria significa trascurare una sospensione. Comunque confermo quanto detto da altri, l'usura è relativa alle ore totali di utilizzo, alcuni propongono anche di usare il dislivello complessivo come parametro, in ogni caso gli o'ring vanno su e giù per migliaia di volte anche pedalando, anche quella è usura...

Certo, ma sei d'accordo con me nell'affermare che 100 ore in ciclabile non sono paragonabili a 100 ore in bike park?
Le ore per fare un service sono quelle di uso intensivo (fondamentalmente in discesa a meno che uno non pedali in sentieri particolarmente dissestati) non di tempo totale di riding. Se io in un giro di 4 ore ne ho 3 di trasferimento su asfalto nel computo ore del service io ne conteggio 1. Tutti quelli che conosco di cui almeno un paio meccanici di MTB, mi confermano la stessa cosa... Sei d'accordo?
 
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
concordo! anche perché se c'è un difetto di costruzione... esso non salta fuori dopo un anno di utilizzo ma...al più dopo solo poche ore di funzionamento qualunque sia il suo utilizzo. lì da quell'immagine sembra che ci sia della marmellata sulle tenute.

Heheh, in effetti sembra proprio marmellata! Non mi spiego cosa possa essere. Se lo stelo fosse effettivamente rigato me lo sarei aspettato completamente a secco. Misteri...
 
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
Tu vai su ciclabile per 100 ore? Ma che stai dicendo? Guarda che devi intortare sram se vuoi la garanzia non devi mica intortare me.

Io non devo intortare proprio nessuno.
Ti stavo solo esponendo, in modo esemplificativo, il fatto che il conteggio ore per fare il service va fatto in modo sensato. Infatti si parla sempre di ore di utilizzo e non di Km percorsi.
Dopodichè non credo che questa discussione porti a nulla. Tu mi hai dato il tuo punto di vista che è sicuramente in linea con quello di Sram e che, nel mio caso, reputo sbagliato. In altri casi invece sarebbe stato corretto. Purtroppo però il metodo applicato vale per tutti, onesti e disonesti ed é chiaramente a favore del produttore e non del consumatore in quanto ciò che sostengo io, alla fine della fiera, non é dimostrabile. E la cosa lascia un pò di amarezza, oltre che il portafogli alleggerito...
 
Upvote 0

fafnir

Biker delirius tremens
9/11/13
11.186
7.745
0
33
Padova
Bike
Warden, Hightower, Venge
Io non devo intortare proprio nessuno.
Ti stavo solo esponendo, in modo esemplificativo, il fatto che il conteggio ore per fare il service va fatto in modo sensato. Infatti si parla sempre di ore di utilizzo e non di Km percorsi.
Dopodichè non credo che questa discussione porti a nulla. Tu mi hai dato il tuo punto di vista che è sicuramente in linea con quello di Sram e che, nel mio caso, reputo sbagliato. In altri casi invece sarebbe stato corretto. Purtroppo però il metodo applicato vale per tutti, onesti e disonesti ed é chiaramente a favore del produttore e non del consumatore in quanto ciò che sostengo io, alla fine della fiera, non é dimostrabile. E la cosa lascia un pò di amarezza, oltre che il portafogli alleggerito...
Se quelli sono strisci e tu pretendi la garanzia allora mi ricorderò di chiedere la garanzia quando righero' i dischi della macchina perché non ho cambiato in tempo le pastiglie.
La mia motivazione sarà: ma io freno dolcemente
 
Upvote 0

30x26

Biker assatanatus
23/1/03
3.371
512
0
Torino
secondo me ti hanno raccontato cose discutibili. c'e' fin abbondanza di grasso, pure relativamente pulito. la roba trascurata si presenta in maniera totalmente diversa, in ogni caso il lato aria non c'entra nulla con i problemi al bloccaggio che lamenti.
sempre che lo stelo non sia rigato, cosa che pero' avresti facilmente notato anche a mono assemblato.

gli intervalli di manutenzione si contano su tutte le ore di utilizzo.
 
  • Mi piace
Reactions: luke.siren
Upvote 0

Endurista Mascherato

Biker serius
5/11/19
182
114
0
42
Cuneo
Bike
Nomad
Certo, ma sei d'accordo con me nell'affermare che 100 ore in ciclabile non sono paragonabili a 100 ore in bike park?
Le ore per fare un service sono quelle di uso intensivo (fondamentalmente in discesa a meno che uno non pedali in sentieri particolarmente dissestati) non di tempo totale di riding. Se io in un giro di 4 ore ne ho 3 di trasferimento su asfalto nel computo ore del service io ne conteggio 1. Tutti quelli che conosco di cui almeno un paio meccanici di MTB, mi confermano la stessa cosa... Sei d'accordo?

Si ovviamente, però devi capire la necessita di oggettivare da parte di chi fa garanzia. Se usi la bici e in un anno non hai mai fatto neppure un service aria ci sono i requisiti per dire che la sospensione è stata trascurata.
 
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
Se quelli sono strisci e tu pretendi la garanzia allora mi ricorderò di chiedere la garanzia quando righero' i dischi della macchina perché non ho cambiato in tempo le pastiglie.
La mia motivazione sarà: ma io freno dolcemente
Va bene,
tu sei convinto che sia colpa mia e non so come fare a convincerti del contrario. Proverò a ribadirlo ancora una volta in modo chiaro e semplice: lo stelo del mio ammo era perfetto come uscito dalla scatola. Zero righe, graffi o danni di alcun tipo. Dal momento che tu non sei il venditore e nemmeno la Sram non avrebbe senso che io ti menta, sei d'accordo? Quindi ripeto che io non sto chiedendo la garanzia su un prodotto che ho danneggiato ma su un prodotto che si é rotto non per mia colpa.

Se pensi ancora che ti stia mentendo non so piú cosa aggiungere.

Buona serata
 
Upvote 0

luke.siren

Biker serius
25/9/12
199
5
0
Torino
Si ovviamente, però devi capire la necessita di oggettivare da parte di chi fa garanzia. Se usi la bici e in un anno non hai mai fatto neppure un service aria ci sono i requisiti per dire che la sospensione è stata trascurata.
Corretto,
ma io dopo 6 mesi ho aperto, ispezionato, pulito e reingrassato. Normale manutenzione che faccio anche alla forca. Pensi ancora che ci siano i presupposti per dire che l'ammo sia stato trascurato? Perché in tal caso i presupposti ci sono sempre. Potrei averlo anche aperto e reingrassato tutti i mesi ma se loro mi dicono che l'ho trascurato come farei a dimostrare il contrario? É proprio qui che scricchiola la garanzia. Sei d'accordo?
 
Upvote 0