Pedalata retrograda

Barons

~ Beer & Beer ~
10/19/13
16,004
15,177
0
☮️
Bike
Marin El Roy
Si, di tenacia molta, solo che devo ancora cambiare la posizione del sellino (da spostare in avanti), per caricare l'anteriore non so, devo ancora provarla su strada bianca.
Una domanda ….ma in discesa , in piedi sui pedali cosa succede ( magari è stato già detto) tipo no Chain????
 

Mac2j

Biker novus
12/3/21
8
3
0
17
Roma
Bike
Carnielli crn 1000; Alpinestar cro-mega lx 1991 (in arrivo)
Una domanda ….ma in discesa , in piedi sui pedali cosa succede ( magari è stato già detto) tipo no Chain????
Per ora non ho provato, però penso con un pò di volontà ci si riesca anche in discesa..., per ora o seduto o no chain. Non so se vikkormallanson abbia provato
 

valerio_vanni

Biker poeticus
12/5/14
3,991
1,004
0
Non credo, mi sembra una posizione decisamente strana con le anche se poi devi spingere indietro
Strana sicuramente, non ho idea di come mi troverei.
Però, sul fatto di camminare avanti: è vero che normalmente si cammina avanti, ma c'è anche l'ovvio fattore che gli occhi sono davanti :-)

Io ho notato che una carriola di 150-200 kg la tiro meglio all'indietro. Intendo quando la strada sale, in pianura e discesa preferisco all'avanti perché vedo bene dove vado.
 

valerio_vanni

Biker poeticus
12/5/14
3,991
1,004
0
Mmmmm non so se hai mai provato a fare discesa ( seria) senza catena…. Non è proprio la stessa cosa , ma si fa
Sono d'accordo che sia meglio avere la catena, ma in questo caso la catena c'è. L'unico punto critico è ricordarsi come spingere per metterla in tiro. Come in tutte le situazioni, del resto, se non ci si vuole trovare con la faccia sulla pipa del manubrio.
 

Barons

~ Beer & Beer ~
10/19/13
16,004
15,177
0
☮️
Bike
Marin El Roy
Sono d'accordo che sia meglio avere la catena, ma in questo caso la catena c'è. L'unico punto critico è ricordarsi come spingere per metterla in tiro. Come in tutte le situazioni, del resto, se non ci si vuole trovare con la faccia sulla pipa del manubrio.
Ma….. per me non a senso ….
 

valerio_vanni

Biker poeticus
12/5/14
3,991
1,004
0
Ma….. per me non a senso ….
Su questo non so cosa dire. L'idea di pedalare in quella direzione mi risulta parecchio strana, e dato che pedalo all'avanti da più di quarant'anni mi viene da pensare che trovarmi in quella situazione mi farebbe fare parecchi errori. L'istinto è consolidato, sarebbe come trovarsi invertiti nella macchina i pedali del gas e della frizione.

Però questa difficoltà oggettiva (nel senso: a parte l'istinto consolidato che invita a fare altre cose) nella discesa non la vedo.
 

VikkorMallanson

Biker novus
9/25/12
42
13
0
Tarquinia
Bike
GT Fury
Per ora non ho provato, però penso con un pò di volontà ci si riesca anche in discesa..., per ora o seduto o no chain. Non so se vikkormallanson abbia provato
Sì che ho provato... Si può dire che non è un sistema di pedalata votato espressamente alla discesa, ovvero per quelle brevi ma fondamentali pedalate che sono indispensabili in alcuni passaggi più lenti, oppure per superare brevi salite: è certamente più orientato alla salita.
Premesso che non è facile abituarsi a dare la pedalata nel verso giusto, specialmente dopo parecchi secondi o minuti di bilanciamento sui pedali, non ci trovo granché di insormontabile nello scendere con questo tipo di pedalata. Direi che, piuttosto, visto l'assetto tipico di una bici orientata alla discesa (ovvero "girata all'indietro" rispetto alle XC, con sella molto bassa), con la pedalata rovescia affrontare brevi salite di un certo impegno diventa possibile, sebbene sconsigliabile, quindi estende il range di utilizzo di tali mezzi.
 
Last edited:

VikkorMallanson

Biker novus
9/25/12
42
13
0
Tarquinia
Bike
GT Fury
Questi sono gli ultimi "lavoretti", relativi al montaggio della catena a forma di "7". E' possibile soltanto sulle BMX del tipo con carro molto largo, sulle "race" di solito non è possibile. Nel caso della bici da turismo nell'ultima foto è presente anche il cambio anteriore, in una forma non proprio praticissima (occorre girare i pedali per mezzo giro in avanti per cambiare...), però c'è. Delle tre corone originali ne vengono utilizzate soltanto 2, per ora. Anche se può sembrare impossibile, la catena non tocca mai il carro, a parte nelle oscillazioni quando non è in tiro.
Rimane il problema degli scatenamenti frequenti sulle buche (problema simile a quello della Commencal con il rinvio sul carro), ma ora ho capito qual è il motivo, e presto correrò ai ripari.
 
Last edited:

torakiki.gt

lupus in bicycla
2/16/11
3,777
3,623
0
pavia
Bike
gt fury carbon
Mmmmm non so se hai mai provato a fare discesa ( seria) senza catena…. Non è proprio la stessa cosa , ma si fa
Io ho girato 2 mesi senza catena xke l'avevo rotta e non avevo voglia di cambiarla... :loll:
Però sinceramente non ho trovato molta differenza, ma penso dipenda anche dallo schema si sospensione, in quel caso avevo una fury che ha già uno schema che dovrebbe ridurre il tiro catena, la cosa più fastidiosa era il senso di "pedali molli" Nel cambio piede, e il fatto di modificare appunto il bilanciamento delle gambe, per cui mi dava l'impressione di faticare di più con le cosce, e di stancarmi di più
 

torakiki.gt

lupus in bicycla
2/16/11
3,777
3,623
0
pavia
Bike
gt fury carbon
Questi sono gli ultimi "lavoretti", relativi al montaggio della catena a forma di "7". E' possibile soltanto sulle BMX del tipo con carro molto largo, sulle "race" di solito non è possibile. Nel caso della bici da turismo nell'ultima foto è presente anche il cambio anteriore, in una forma non proprio praticissima (occorre girare i pedali per mezzo giro in avanti per cambiare...), però c'è. Delle tre corone originali ne vengono utilizzate soltanto 2, per ora. Anche se può sembrare impossibile, la catena non tocca mai il carro, a parte nelle oscillazioni quando non è in tiro.
Rimane il problema degli scatenamenti frequenti sulle buche (problema simile a quello della Commencal con il rinvio sul carro), ma ora ho capito qual è il motivo, e presto correrò ai ripari.
Cmq Anche se continuo a pensare che sia utile come una forchetta per il brodo, complimenti x la Costanza è l'impegno a portare avanti sto progetto ;-)
 

Barons

~ Beer & Beer ~
10/19/13
16,004
15,177
0
☮️
Bike
Marin El Roy
Io ho girato 2 mesi senza catena xke l'avevo rotta e non avevo voglia di cambiarla... :loll:
Però sinceramente non ho trovato molta differenza, ma penso dipenda anche dallo schema si sospensione, in quel caso avevo una fury che ha già uno schema che dovrebbe ridurre il tiro catena, la cosa più fastidiosa era il senso di "pedali molli" Nel cambio piede, e il fatto di modificare appunto il bilanciamento delle gambe, per cui mi dava l'impressione di faticare di più con le cosce, e di stancarmi di più
Il mio unico fastidio per le poche volte che è capitato è appunto il pedale non in tiro “molle” appunto
 

VikkorMallanson

Biker novus
9/25/12
42
13
0
Tarquinia
Bike
GT Fury
Il momento della verità, ovvero il confronto diretto con altri biker, è alfin giunto! Dopo un breve giro esplorativo sui monti appena dietro Sestri Levante, sabato scorso, domenica ho deciso di seguire una delle tracce riportate nei percorsi di questo stesso forum (Sestri Levante ps 1, 2, 3). Mi dirigevo pertanto verso la cima del monte Costello, passando per S. Bernardo: circa 500m di dislivello. E' un tratto asfaltato per almeno il 70%, il tratto finale sterrato ha pendenze apparentemente non superiori al 15%, con una media dell'8%. Un salita facile, insomma. Nelle prime centinaia di metri ho visto subito che riuscivo a salire con un ritmo simile a quello degli altri ciclisti. Qualche sosta per aggiustare l'abbigliamento, poi ripartivo. Con il trascorrere del tempo ho notato che iniziavo a raggiungere gli altri, ad un certo punto ho iniziato anche a superarli. Prima gruppetti-famiglia (padre-figlio-amico del padre), poi ho iniziato a raggiungere e superare anche un gruppo di atleti. A questo punto ho iniziato a notare che il mio insolito sistema di pedalata destava più di una curiosità, tanto che un paio (non so se più dotati fisicamente o soltanto più curiosi) hanno allungato il passo e mi hanno raggiunto, tempestandomi di domande.
La cosa più buffa era che credevano che fosse una burla (esattamente la stessa prima reazione di questo forum, quindi), ovvero che avessi realizzato una bici elettrica dove fingevo di pedalare a rovescio!
 

g.f.

Biker perfektus
1/28/18
2,770
825
0
Pinerolo
Bike
YT Jeffsy AL 2018 29"
Il momento della verità, ovvero il confronto diretto con altri biker, è alfin giunto! Dopo un breve giro esplorativo sui monti appena dietro Sestri Levante, sabato scorso, domenica ho deciso di seguire una delle tracce riportate nei percorsi di questo stesso forum (Sestri Levante ps 1, 2, 3). Mi dirigevo pertanto verso la cima del monte Costello, passando per S. Bernardo: circa 500m di dislivello. E' un tratto asfaltato per almeno il 70%, il tratto finale sterrato ha pendenze apparentemente non superiori al 15%, con una media dell'8%. Un salita facile, insomma. Nelle prime centinaia di metri ho visto subito che riuscivo a salire con un ritmo simile a quello degli altri ciclisti. Qualche sosta per aggiustare l'abbigliamento, poi ripartivo. Con il trascorrere del tempo ho notato che iniziavo a raggiungere gli altri, ad un certo punto ho iniziato anche a superarli. Prima gruppetti-famiglia (padre-figlio-amico del padre), poi ho iniziato a raggiungere e superare anche un gruppo di atleti. A questo punto ho iniziato a notare che il mio insolito sistema di pedalata destava più di una curiosità, tanto che un paio (non so se più dotati fisicamente o soltanto più curiosi) hanno allungato il passo e mi hanno raggiunto, tempestandomi di domande.
La cosa più buffa era che credevano che fosse una burla (esattamente la stessa prima reazione di questo forum, quindi), ovvero che avessi realizzato una bici elettrica dove fingevo di pedalare a rovescio!
Complimenti ancora per la volontà!
Però il confronto dovresti farlo con te stesso sullo stesso percorso, nelle stesse condizioni e registrando i dati di interesse (tempo, se hai modo, frequenza cardiaca, calorie o potenza,...)
 
  • Like
Reactions: Zero Cool

Zero Cool

Biker marathonensis
1/18/19
4,138
3,386
0
43
Porno Valley
Bike
Specialized sequoia, Stanton seitch9er, Evil Offering, turbo levo
Complimenti ancora per la volontà!
Però il confronto dovresti farlo con te stesso sullo stesso percorso, nelle stesse condizioni e registrando i dati di interesse (tempo, se hai modo, frequenza cardiaca, calorie o potenza,...)
Altrimenti non serve a niente tutta sta pippa, perché i ciclisti incontrato potevano essere passeggiatori e non ciclisti allenati ;-)
 
  • Like
Reactions: tunerz and g.f.

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Col Prial - Valle del Lys
    Sun, 25 Sep 2022 22:34:41 CEST
    [Routes] Italia - Valle d'Aosta, AO 18,44 km +1 320 mt Da Borney 1017 m si sale per bella st ...
  • Giro pomeridiano
    Sun, 25 Sep 2022 19:39:29 CEST
    [Training] 96,71 km +404 mt 03:08:10 ...
  • Bel giretto domenicale
    Sun, 25 Sep 2022 19:02:27 CEST
    [Training] 23,98 km +433 mt 01:33:45 ...
  • Bel giretto domenicale
    Sun, 25 Sep 2022 19:02:27 CEST
    [Training] 23,98 km +433 mt 01:33:45 ...
  • Dosso della sessa
    Sun, 25 Sep 2022 18:42:33 CEST
    [Training] 25,67 km +1 195 mt 02:37:11 ...