News Neko Mulally correrà la DH WC 2022 su una bici autocostruita

ymarti

Biker imperialis
9/16/03
10,794
2,689
0
Milano
Visit site
Bike
Specialized Demo 8 26 oldschool & Nukeproof Mega 29 newschool
Bruni e altri gli hanno su IG fatto i complimenti a Neko per la nuova avventura. A me la bici esteticamente piace molto e sembra ispirare di più, per esempio, delle atherthon bike (sempre rimanendo nel tema bici sviluppate da rider). Ma è solo un mio pensiero....
In ogni caso, leggendo tra le righe, sembrerebbe che un potenziale sviluppo di tipo commerciale sia compreso ("Follow along for an in-depth look at the development of my bikes, race program, and everything in between").
Sempre mio pensiero...

Altra considerazione: Frank the Welder è un'icona nel mondo bike/dh. Solo questo è un valore aggiunto.
 
  • Like
Reactions: Barons

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
42,891
18,107
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
non mi dimenticherò mai quello che mi disse la direttrice di una fabbrica di telai a Shenzen, in Cina, che fornisce marchi occidentali. Era prima del capodanno cinese, quando tutto chiudeva per 2 settimane e tanti lavoratori tornavano a casa sparandosi anche 2/3 giorni di autobus, e alcuni non tornavano. Le chiesi come facesse alla ripresa dell'attività se mancavano i saldatori. La risposta: "tempo un paio di settimane e i nuovi hanno imparato come fare".
 

Lrnz85

Biker serius
3/29/21
201
274
0
39
Prato
Visit site
Bike
Banshee Phantom
non mi dimenticherò mai quello che mi disse la direttrice di una fabbrica di telai a Shenzen, in Cina, che fornisce marchi occidentali. Era prima del capodanno cinese, quando tutto chiudeva per 2 settimane e tanti lavoratori tornavano a casa sparandosi anche 2/3 giorni di autobus, e alcuni non tornavano. Le chiesi come facesse alla ripresa dell'attività se mancavano i saldatori. La risposta: "tempo un paio di settimane e i nuovi hanno imparato come fare".
Quindi vuoi dire che si dà troppa importanza a eventuali telai "saldati in UK" oppure "saldato da tizio" ed in realtà la saldatura è un operazione banale?
 

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
42,891
18,107
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
Quindi vuoi dire che si dà troppa importanza a eventuali telai "saldati in UK" oppure "saldato da tizio" ed in realtà la saldatura è un operazione banale?

esatto. Saldare telai in alluminio non è un'arte come si vuole far credere. Vedrai che qualcuno salterà fuori con la panzana delle finiture, che però non fanno andare Mulally più veloce in coppa del mondo e che spesso e volentieri non si notano neanche a livello estetico.
 

tetta

Biker novus
9/12/07
4
6
0
como
Visit site
esatto. Saldare telai in alluminio non è un'arte come si vuole far credere. Vedrai che qualcuno salterà fuori con la panzana delle finiture, che però non fanno andare Mulally più veloce in coppa del mondo e che spesso e volentieri non si notano neanche a livello estetico.
credo che il discorso sia leggermente diverso... un conto è il lavoro in serie dove il saldatore prende i pezzi tagliati a misura, li inserisce nelle maschere e li salda. In questo caso sono richiesta solo capacita' di saldatura.
Un conto è creare qualcosa da zero, il saldatore in quel caso deve tagliare posizionare e solo in fine saldare secondo le specifiche che gli vengono date su carta...io in questo caso non mi affiderei a un cinese con tre settimane di esperienza solamante a saldare!!
 
  • Like
Reactions: andy_g

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
42,891
18,107
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
credo che il discorso sia leggermente diverso... un conto è il lavoro in serie dove il saldatore prende i pezzi tagliati a misura, li inserisce nelle maschere e li salda. In questo caso sono richiesta solo capacita' di saldatura.
Un conto è creare qualcosa da zero, il saldatore in quel caso deve tagliare posizionare e solo in fine saldare secondo le specifiche che gli vengono date su carta...io in questo caso non mi affiderei a un cinese con tre settimane di esperienza solamante a saldare!!

non è compito del saldatore costruire un telaio, infatti non mi riferivo a quello. In inglese Frank the welder significa Frenco er saldatore, non Frenco l'ingegnere.
 
  • Like
Reactions: tylerdurden71

tetta

Biker novus
9/12/07
4
6
0
como
Visit site
non è compito del saldatore costruire un telaio, infatti non mi riferivo a quello. In inglese Frank the welder significa Frenco er saldatore, non Frenco l'ingegnere.
infatti non ho detto che Frenco ha disegnato il telaio, pero' capisce i disegni e realizza secondo le specifiche richieste partendo da zero.... taglia i tubi, li posiziona e solo in fine li salda, in questo senso credo che il lavoro sia un pelo piu' complicato e ci voglia esperienza!!
 
  • Like
Reactions: luky971

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
42,891
18,107
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
infatti non ho detto che Frenco ha disegnato il telaio, pero' capisce i disegni e realizza secondo le specifiche richieste partendo da zero.... taglia i tubi, li posiziona e solo in fine li salda, in questo senso credo che il lavoro sia un pelo piu' complicato e ci voglia esperienza!!

ti linko la mia visita in Cina: https://www.mtb-mag.com/made-in-china-visita-ad-apro-produttore-di-telai-per-diversi-marchi/
Anche lì mettono i tubi in dima prima di saldarli ovviamente. Per quanto riguarda tagliarli, è tutta roba computerizzata da mò.
 

tetta

Biker novus
9/12/07
4
6
0
como
Visit site

Bujo

Mtbiker
8/27/07
197
167
0
55
Castel Guelfo di Bologna
Visit site
Bike
Giant Trance 29
Telaio stretto in una morsa di ghisa alla vecchia, senza se e senza ma. E giù di smerigliatrice. Quella non è un officina. E' un museo dell' arte industriale precarbonica. Si sarà costruito da solo anche la cafe' racer la in fondo.
 
  • Like
Reactions: ACE65

tetta

Biker novus
9/12/07
4
6
0
como
Visit site
tutto da vedere quale sia la migliore
mica ho dubitato della qualità...se pero' vai in cina con un tuo disegno e gli chiedi di produrti un telaio ( 1 pezzo) ti accompagnano alla porta e non ti offrono nemmeno il thé. Allo stesso tempo se vai da Frénco il saldatore e gli chiedi di produrti 1000 telai al mese ti ride in faccia e ti accompagna alla porta pure lui.
Peace!!!!
 
  • Like
Reactions: ACE65

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
42,891
18,107
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
mica ho dubitato della qualità...se pero' vai in cina con un tuo disegno e gli chiedi di produrti un telaio ( 1 pezzo) ti accompagnano alla porta e non ti offrono nemmeno il thé. Allo stesso tempo se vai da Frénco il saldatore e gli chiedi di produrti 1000 telai al mese ti ride in faccia e ti accompagna alla porta pure lui.
Peace!!!!

ah certo, su quello non ci sono dubbi.
 

frenk

☠︎
6/8/05
11,021
2,931
0
-
Visit site
Bike
-
Certamente non ha tagliato e sgolato a computer i tubi di una bici che è stata costruita in una manciata di esemplari, ciascuno diverso tra loro. Certamente ha un'esperienza tale da aver saputo consigliare a Neko quali leghe usare, quali spessori e dove impiegarli, dettagli che un saldatore in serie in una fabbrica in oriente nemmeno conosce... ma davvero conta così tanto il lavoro di mettere insieme fisicamente due tubi, tra l'altro in questo caso con un'estetica da fabbro, rispetto al lavoro che ha fatto Neko sulla progettazione e sviluppo del telaio, del sistema di sospensione, delle geometrie? Saldatori in gamba al mondo ce ne sono centinaia di migliaia. Atleti di alto livello che progettano una bici e se la costruiscono per conto loro, senza l'ausilio di un'azienda e dell'esperienza di ingegneri e tecnici specializzati... non se ne sono visti molti nella storia della MTB. Va bene che ho nominato Frank the Welder nell'articolo ma forse si sta guardando il dito mentre si indica la luna...
 

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
42,891
18,107
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
Certamente non ha tagliato e sgolato a computer i tubi di una bici che è stata costruita in una manciata di esemplari, ciascuno diverso tra loro. Certamente ha un'esperienza tale da aver saputo consigliare a Neko quali leghe usare, quali spessori e dove impiegarli, dettagli che un saldatore in serie in una fabbrica in oriente nemmeno conosce... ma davvero conta così tanto il lavoro di mettere insieme fisicamente due tubi, tra l'altro in questo caso con un'estetica da fabbro, rispetto al lavoro che ha fatto Neko sulla progettazione e sviluppo del telaio, del sistema di sospensione, delle geometrie? Saldatori in gamba al mondo ce ne sono centinaia di migliaia. Atleti di alto livello che progettano una bici e se la costruiscono per conto loro, senza l'ausilio di un'azienda e dell'esperienza di ingegneri e tecnici specializzati... non se ne sono visti molti nella storia della MTB. Va bene che ho nominato Frank the Welder nell'articolo ma forse si sta guardando il dito mentre si indica la luna...

si parlava solo di sto famoso frengo saldatore, il guru delle saldature come se saldare fosse costruire un missile per Marte, tutto qui. Poi sulla Session di Mulally si può parlare quanto si vuole :loll:
 

frenk

☠︎
6/8/05
11,021
2,931
0
-
Visit site
Bike
-
Infatti non serve un mago per mettere insieme 4 tubi, ma non si può negare che per fare questo, Frank abbia più esperienza di tanti altri. Comunque che dal cliché "il mio falegname per 30 euro la faceva meglio" a quello "looks like a Session" il passo fosse breve... c'era da immaginarselo!

Personalmente vorrei spostare l'attenzione su altri argomenti e fare i miei complimenti a Neko per la scelta controcorrente con tutti i rischi che comporta in ambito racing, considerando tutte le rinunce che ha fatto per mettersi in gioco direttamente sia in termini di gestione della stagione agonistica che in termini di "reputazione", in caso la bici non vada tanto bene quanto lui si aspetta. Ricordo ancora Macdonald quando ha spezzato in due la Evil (credo che fosse il prototipo della Undead) dopo aver percorso i primi VENTI METRI di un tracciato di World Cup dopo che è stata presentata... e non sono bei momenti! Progettare una bici da zero non è semplice, soprattutto se punti tutto su te stesso per lo sviluppo e se punti tutta la tua stagione agonistica (leggasi PROFESSIONE) su di essa. Ci vogliono un bel paio di palle quadrate per uscire dagli schemi così tanto, rinunciare ai soldi di un team factory e puntare TUTTO su sé stessi.
 

pk71

Biker velocissimus
12/15/08
2,429
2,283
0
Vicopisano
Visit site
Bike
Nicolai G16
non mi dimenticherò mai quello che mi disse la direttrice di una fabbrica di telai a Shenzen, in Cina, che fornisce marchi occidentali. Era prima del capodanno cinese, quando tutto chiudeva per 2 settimane e tanti lavoratori tornavano a casa sparandosi anche 2/3 giorni di autobus, e alcuni non tornavano. Le chiesi come facesse alla ripresa dell'attività se mancavano i saldatori. La risposta: "tempo un paio di settimane e i nuovi hanno imparato come fare".
beh, che in Cina imparino in due settimane ci credo, lavorano 20 ore il giorno 7 su 7, se non impari ce ne sono altri 100 pronti, poi visti i costi se a fine giornata buttano via 100 telai che gli frega comunque qualcuno lo compra, la qualità non si discute, l'estetica non si vede perché tanto molano tutto e la saldatura non si vede più.
Poi sarò di parte e sicuramente la bellezza è soggettiva (anche se qualcuno sembra averne completamente dimenticato i canoni) ma, tra un telaio saldato da Ancillotti e uno saldato da Nicolai ..............
 
  • Like
Reactions: luky971 and marpa

Classifica mensile dislivello positivo