Nanga ... ci risiamo :(

 

Perte90

Biker popularis
7/1/18
49
9
0
30
Vicenza
Bike
.
Oggi 2 voli di perlustrazione con l'elicottero..hanno avvistato "solo" la tenda di C3 quasi sommersa dalla neve ed alcuni distacchi di valanghe.
Zero movimenti o tracce di Daniele e Tom.
Domani meteo permettendo riprovano ma purtroppo le speranze sono appese ad un filo.
 

tostarello

Moderatur ologrammaticus
Staff member
Moderatur
11/15/05
37,783
2,604
0
64
roma
Non a caso viene soprannominata la montagna maledetta
 

spiri

Biker paradisiacus
4/17/10
6,913
312
0
treviglio
sites.google.com
Bike
liberazione, ettore, la meravigliosa, celestina
RIP.
https://www.corriere.it/cronache/19...rd-24be3e3a-426d-11e9-95b9-e83ec3332214.shtml
Purtroppo e' difficile capire davvero. Karl in una sua annotazione scrive:
"«Siamo nati e un giorno moriremo. In mezzo c’è la vita. Io la chiamo il mistero, del quale nessuno di noi ha la chiave. Siamo nelle mani di Dio… e se ci chiama… dobbiamo andare. Sono cosciente che l’opinione pubblica non è del mio parere poiché, se veramente non dovessimo più ritornare, sarebbero in tanti a dire: “Cosa sono andati a cercare là? … Ma chi glielo ha fatto fare? ”. Una sola cosa è certa, chi non vive la montagna, non lo saprà mai! La montagna chiama!»"
Una cosa e' "perche' fare figli e famiglia" se hai questo interesse? Non lo so. Non dico che sei egoista. Pero' rimango perplesso.
Ora rimarranno li', chissa' fino a quando insieme a molti altri. Si sono spinti in un impresa, un suicidio a detta di Messner. Mi chiedo dove finisce la passione, il richiamo della montagna e dove inizia invece la voglia di successo, di ambizione. Di sentirsi il numero 1.
 
  • Like
Reactions: gargasecca and Tc70

yura

Redazione
2/13/11
3,379
1,893
0
Varesott
Bike
Orbea Rallon
Mah, spiace e tanto...in questi casi il pensiero va a chi resta, per il resto preferisco tacere perchè nessuno di noi può permettersi di giudicare qualcosa che non conosce.
 
  • Like
Reactions: AlexV and gizzo72

GigioPups

Biker superis
7/3/13
331
221
0

yura

Redazione
2/13/11
3,379
1,893
0
Varesott
Bike
Orbea Rallon
Che fosse un versante pericoloso e molto lo sapevano benissimo. Era la quinta volta che Nardi lo tentava.
Così come sapeva benissimo che poteva lasciarci la vita, tant'è che nell' intervista che ha rilasciato prima di partire ha lasciato quello che ora pare come un testamento. E' andato comunque e solo lui sa perchè si è assunto questo rischio...enorme...nonostante un figlio di 6 mesi.
Io non giudico la SUA scelta, tutto qui.
 

marco

Баба Яга
Diretur
10/29/02
36,959
3
8,105
113
49
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Non a caso viene soprannominata la montagna maledetta

sarà anche chiamata maledetta, ma se ti vai a mettere sotto dei seracchi enormi è solo fortuna se ce la fai, non bravura.
Guardate al minuto 4:17. È andata di lusso anche ai soccorritori (hanno passato una notte al campo 1, quello che nel video dicono "rasato" dalla valanga di proporzioni bibliche):


Infine guardatevi bene lo sperone mummery, al centro della foto. E i seracchi a dx e sx, più il pendio stracarico di neve caduta fino al giorno prima in cui i due sono partiti per riprovarlo. Amen.

Screenshot 2019-03-09 at 22.34.38.jpg
 

fiore

pota-moderatur
Staff member
Moderatur
10/30/02
11,104
65
0
10
Ranica (BG)
Dispiace sempre, è innegabile questo come è fuor di dubbio che era una "mission impossible" (lo dicono chi ne sa più di me), Daniele è rimasto vittima di un sogno più grande della montagna che voleva scalare....riposino in pace
 

mauretto

Biker dantescus
8/3/03
4,918
116
0
Udine
www.bradipomissilemtb.it
Purtroppo è successo l'inevitabile, dal primo momento in cui si è diffusa la notizia era chiaro che c'era ben poco da fare, da appassionato di montagna e scalatore (nel mio piccolo) non posso che essere d'accordo con Messner e Moro.
In cento anni nessuno ha mai provato quella via non perchè presentasse difficoltà tecniche impossibili, ma perchè proprio lì le valanghe sono all'ordine del giorno come confermato anche da Moro. Se tu ci sali, il che comporta un certo numero di ore in parete per essere portata a termine e uscire in zona sicura, le probabilità di beccarsi una valanga in testa sono del 99,9%. E non parliamo di semplici e contenute slavine di neve, ma di tonnellate di giaccio.
Avessero portato al termine l'impresa non sarebbe stata bravura tecnica, ma semplice fortuna di aver azzeccato l'unica finestra di tempo utile e sufficente a chiudere quel passaggio (e parliamo di una possibilità su...?)

Detto ciò, da padre e marito mi si stringe il cuore per chi è restato, per la sua compagna e per la sua bimba di 6 mesi che non avrà modo di crescere con il suo papà a fianco
 
  • Like
Reactions: Boro

spiri

Biker paradisiacus
4/17/10
6,913
312
0
treviglio
sites.google.com
Bike
liberazione, ettore, la meravigliosa, celestina

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
463
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
https://www.lastampa.it/2019/03/09/...in-discesa-GkxzpTSsUBTpiBQIWLMwgK/pagina.html
Sembra che uno dei due sia caduto in discesa e l'altro abbia provato a salvarlo. Il freddo e le precarie condizioni hanno fatto il resto. Una tragica morte che mi ricorda molto la storia della scalata dell'Eiger prima della seconda guerra mondiale (https://it.wikipedia.org/wiki/North_Face_-_Una_storia_vera). I due fratelli morirono assiderati appesi ad una corda.

Mah, a me non sembra molto convincente come ricostruzione. Non dico che sia impossibile, ma mi sembra strano che il tutto sia avvenuto ad un passo dalla tenda mentre erano in discesa (nell'ultima comunicazione telefonica mi pare fossero oltre 6000 m di quota, mentre i corpi si trovano a 5900 m).
EDIT: Soprattutto non si spiega che entrambi i corpi siano fuori dalla tenda. Poniamo pure che uno dei due si sia fatto male e l'altro sia rimasto bloccato dal maltempo nel tentativo di salvarlo, ma cosa ci fanno entrambi fuori dalla tenda che si trova lì a due passi? Quantomeno il coccorritore doveva essere nella tenda.
EDIT2: Se l'incidente ha inizialmente coinvolto solo uno dei due, perchè l'altro non ha chiesto soccorso con il satellitare? Il fatto che le comunicazioni si siano improvvisamente interrotte farebbe piuttosto pensare ad un incidente che ha coinvolto improvvisamente entrambi.
 
Last edited:

spiri

Biker paradisiacus
4/17/10
6,913
312
0
treviglio
sites.google.com
Bike
liberazione, ettore, la meravigliosa, celestina
Mah, a me non sembra molto convincente come ricostruzione. Non dico che sia impossibile, ma mi sembra strano che il tutto sia avvenuto ad un passo dalla tenda mentre erano in discesa (nell'ultima comunicazione telefonica mi pare fossero oltre 6000 m di quota, mentre i corpi si trovano a 5900 m).
EDIT: Soprattutto non si spiega che entrambi i corpi siano fuori dalla tenda. Poniamo pure che uno dei due si sia fatto male e l'altro sia rimasto bloccato dal maltempo nel tentativo di salvarlo, ma cosa ci fanno entrambi fuori dalla tenda che si trova lì a due passi? Quantomeno il coccorritore doveva essere nella tenda. Boh, per ora resta un bel mistero....
In effetti. D'altra parte li hanno visti solo ora. Prima niente. Mi chiedo come mai. Mistero
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
463
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
In effetti. D'altra parte li hanno visti solo ora. Prima niente. Mi chiedo come mai. Mistero
Beh, li hanno visti quando il meteo è migliorato ed hanno potuto osservare la parete con il potente cannocchiale portato da Txicon.
 

spiri

Biker paradisiacus
4/17/10
6,913
312
0
treviglio
sites.google.com
Bike
liberazione, ettore, la meravigliosa, celestina
Mi chiedo in quelle circostanze o circostanze simili cosa passa alla testa di una persona. Cioe' si e' consapevoli di essere alla fine? Di non aver piu' alternative alla morte imminente? E' questo pensiero che mi angoscia. Stare li' ed aspettare la morte e' un pensiero tremendo, che probabilmente accompagnera' di dolore i loro cari.