La sostituzione delle guaine e dei cavi

scr1

Biker nirvanensus
7/16/07
25,823
3,824
0
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0, Scott spark RC900 pro XTR12V
LA SOSTITUZIONE DELLE GUAINE
•Ciao ragazzi e ben ritrovati nell’angolo del tech corner. Dopo la vacanza estiva e dopo aver pedalato , durante il tempo libero ci accingiamo ad affrontare il cambiamento di stagione , dunque ci cimenteremo a controllare le nostre guaine e cavi in maniera da affrontare un autunno ed un inverno in totale sicurezza.

•Gli strumenti che servono per cambiare una guaina ed un cavo sono molto semplici da reperire ed ognuno di voi può senz’altro averli a portata di mano.

•Servono esattamente :

•1 Cacciavite a stella.
•1 guaina nuova presa a metraggio (possibilmente shimano)
•1 chiave a brugola da 5mm per svitare il cavetto
•2 capiguaina
•1end cable o fermacavo.

•Procediamo dunque alla sostituzione del cavo e guaina del deragliatore.

•Nell’articolo noteremo tutti i passaggi , come di consueto per lavorare in maniera semplice ed efficace, mentre vedremo la sostituzione di una guaina totale o completa, perché la mia bike monta guaine intere.

•Naturalmente chi possiede guaine frazionate , non farà altro che tagliare in più parti la guaina a seconda delle lunghezze dei tratti che gli necessitano.

•Iniziamo adesso l’operazione, se siete pronti e vi siete attrezzati il lavoro scorrerà bene e senza difficoltà.​

•FASE 1:​
• rimozione tappo protezione cavo comando:​
•Per estrarre il cavetto di comando è necessario procedere , togliendo la vite riportata in foto 1 , imn maniera da avere accesso libero alla testina cilindrica del cavetto.​
•Per tale operazione fruiremo del cacciavite a stella​


Fig 1:

CIMG15881.JPG


Con il cacciavite a stella rimuoviamo la vite o tappo di protezione, ripulendolo dallo sporco, del comando deragliatore, in maniera da poter estrarre il cavetto quando lo sganceremo. La vite ha una filettatura con passo molto ampio a due principi, dunque con un semplice movimento si svita e si riavvita, basta circa mezzo giro di azionamento

Fig 2:

CIMG1589.JPG




CIMG1590.JPG


Una volta rimossa la vite la puliamo e la riponiamo dove non possa cadere , altrimenti se cade in terra molte volte si fatica a ritrovarla:


Fig 4 :

CIMG1591.JPG


•Per accedere alla posizione di estrazione del cavo, posizionare il comando tutto scarico , cioè nella posizione LOW.

•Come possiamo osservare nella foto si intravede la testina del cavetto​



CIMG1593.JPG



Prima di sganciare il cavo misuriamo la posizione del deragliatore nella posizione intermendia (corona 32 denti), in maniera che, quando rimonteremo il sistema, avremmo subito la percezione se il cavo a comando scarico LOW sia stato riposizionato correttamente.

Fig 6:


CIMG1595.JPG



Riportiamo adesso il comando nella posizione LOW , e procediamo a sganciare il cavetto:

Fig 7 :

CIMG1596.JPG



cavo staccato


Fig8 :

CIMG1597.JPG



Togliamo l’end cable (fermacavo o finecavo)


Fig 9:

CIMG15981.JPG



Spingere il cavo da dietro in maniera da farlo fuoriuscire dal comando, sfilandolo totalmente dalla guaina

Fig 10:



CIMG1599.JPG




Allentiamo adesso i ferma guaina , svitando le viti che spingono i coni pressacavo.


Fig 11:


CIMG16001.JPG



Rimuoviamo la guaina con pazienza senza forzare , si deve normalmente sfilare dopo avere tolto il capoguaina, come in

Fig12:



CIMG16011.JPG




Rimuoviamola anche dalla sede posteriore


Fig13 :


CIMG16042.JPG




Sfiliamola tirandola da dietro:


Fig14:



CIMG1605.JPG




Come potete osservare , abbiamo estratto in breve tempo cavo e guaina, ed ora procediamo al rimontaggio:


Fig 15:


CIMG16072.JPG


Fase 2 rimontaggio:



Per prima cosa procederemo al taglio corretto della guaina in maniera da riprodurre la stessa lunghezza della precedente, accoppiando la nuova con la vecchia e tendola vicina con le mani , partendo dal punto di inizio fino alla fine



Lo scopo è quello di riprodurre la stessa lunghezza della precedente, accoppiando la nuova con la vecchia e tendola vicina con le mani , partendo dal punto di inizio fino alla fine



CIMG1608.JPG




Nuova e vecchia guaina accoppiate



Fig 17:

CIMG1609.JPG




Una volta tagliata la guaina a misura, percorriamo a ritroso , il verso di montaggio facendola passare attraverso gli opportuni passaggi:


Fig 18:

CIMG1610.JPG




Facciamo fare alla guaina curve piuttosto morbide in maniera da non avere sorprese quando poi andremo ad azionare il comando.Se le curve sono troppo secche , rischiamo di non avere la giusta scorrevolezza del cavo:


Fig.19:

CIMG16111.JPG



Passaggio lato forcella:

Fig.20:



CIMG16131.JPG




Per chi invece non vuole stare a tagliare la guaina a misura con la precedente, può presentarla vicino al comando stando sempre accorto, a ruotare lo sterzo a destra e sinistra per evitare , quando si fa la misura ,che la guaina tenda a strapparsi o rimanere troppo in tensione.


Fig 21 :


CIMG16141.JPG



A questo punto se non lo abbiamo fatto prima o se notiamo che la guaina sia rimasta troppo lunga , (meglio sempre abbondare che deficiere), la taglieremo a misura con apposito cutter.Ricordo a tutti che se non siete in possesso di apposito utensile potete usare il vecchio cavo , inserendolo dentro alla nuova guaina per obliterarla , senza schiacciarla.


Fig 22:

CIMG16151.JPG




Una volta sistemata la lunghezza della guaina ed immesso il capoguaina, provvediamo a reinserire il nuovo cavo , prima nel comando posteriormente,


Fig 23:

CIMG1616.JPG




Facendolo fuoriuscire dalla parte anteriore


Fig 24:

CIMG16171.JPG




Inserendolo poi nella guaina , come detto prima dotata di capoguaina, per poi tirarlo e farlo ben fittare nel comando

Fig 25:


CIMG1618.JPG



Naturalmente il cavo va spinto fino a farlo fuoriuscire dalla parte posteriore , facendolo scorrere avanti e indietro , in maniera da testarne la completa scorrevolezza , senza nessun tipo di impuntamento.

Fig 26:

CIMG1619.JPG




Facciamo ripassare , il cavo, con guaina ben assestata nei propri alloggi, (una guaina non ben in battuta varia nel tempo la regolazione finale del cambio o deragliatore) nella vite di chiusura del deragliatore e serriamo a 4/5Nm

Fig 27:


CIMG1620.JPG



Tagliamolo a misura con apposito cutter

Fig 28:


CIMG1621.JPG



Terminando il lavoro con l’end cable, o finecavo.

Fig 29:

CIMG1622.JPG



Ricontrolliamo se la misura di posizionamento del deragliatore sia la medesima della precedente , in tale maniera saremo sicuri di aver fatto un buon lavoro ed avere tensionato giustamente il cavo.Vi fossero delle differenze , operiamo sull’apposito registro posto sul manettino.


CIMG1595.JPG




Rimontiamo la vite o tappo di chiusura sul comando, volendo potete mettere un velo di grasso al silicone nella tappino di chiusura a vite:


Fig30:


CIMG1589.JPG




Come sempre siamo a disposizione per ogni vostra eventuale domanda a riguardo.
Saluti SCR1
Daniele B.


 

burdenbike

Biker immensus
ben fatta questa spiegazione solo un appunto.......

potevi lavarla la bici prima.... tutta quella polvere... come dire... confonde!!!
ci ho pensato pure io...:hahaha::hahaha:

battute a parte, c'è un limite di tempo prima del quale conviene fare la sostituzione?
mi sembra che i cavi della mia bici vadano assai bene, però so anche che usandola spesso,
il progressivo indurimento non viene percepitoda chi la usa...
insomma ti accorgi che era duro solo quando provi quello nuovo che scorre a meraviglia!!
 

red.hell

Biker infernalis
4/1/10
1,839
389
0
Cremona
è conveniente ogni tanto smontare cavi e guaine per oliare le guaine all'interno? oppure se si toglie tutto si deve poi sostituire?

ho paura che sfilando il cavo si apra nella parte finale e poi non passi più dalle guaine...
 

KiDdolo

Biker assatanatus
9/7/08
3,461
0
0
La Casìììna
Bike
sporca
è conveniente ogni tanto smontare cavi e guaine per oliare le guaine all'interno? oppure se si toglie tutto si deve poi sostituire?

ho paura che sfilando il cavo si apra nella parte finale e poi non passi più dalle guaine...


io ho sempre avuto la "difficoltà" che il cavo si schiaccia nella zona di serraggio, quindi non passerebbe comunque.

un meccanico pero' mi ha dato 1 dritta:
- posizionare il cambio/deragliatore nella posizione di filo + teso
- far girare i pedali perchè la catena e il cambio si posizionino correttamente
- a catena/pedali fermi azionare il cambio per portarlo nella posizione di filo + molle
- a questo punto si ha del cavo in eccesso, utile per far scorrere le guaine sul cavo stesso senza smontare nulla e poter pulire/oliare
 

scr1

Biker nirvanensus
7/16/07
25,823
3,824
0
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0, Scott spark RC900 pro XTR12V
Ragazzi , vi ringrazio per la premura che avete nei miei confronti , di dover lavare la bici , ma flash ed ingrandimenti , fanno un chicco di polvere una masso!!
Dunque sicuramente non era splendente , ma credetemi solo polverosa , ma le foto fatte da 10 centimetri fanno questo effetto
 

scr1

Biker nirvanensus
7/16/07
25,823
3,824
0
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0, Scott spark RC900 pro XTR12V
battute a parte, c'è un limite di tempo prima del quale conviene fare la sostituzione?
Si quando il sistema diventa duro ed impunta , quello è il momento.

è conveniente ogni tanto smontare cavi e guaine per oliare le guaine all'interno?

Le Shimano SP41 sono gia lubrificate all'interno , per quello consiglio di usarle-

ho paura che sfilando il cavo si apra nella parte finale e poi non passi più dalle guaine

se il cavo è stato serrato a coppia giusta non si rovina, ne si rovina al cut se tagliato con degli attrezzi giusti.

Si sfila tranquillamente, bisogna fare molta attenzione , se lo si vuole riutilizzare a reinserirlo , ma io consiglio la sostituizione, perchè uno dei fili che dovesse sfillacciarsi , compromette anche la nuova guaina.
 

garret

Biker tremendus
9/26/09
1,382
0
0
latina
una domanda... ma con i cavi e guine che sono integrate dentro il telaio come si procede???
perkè penso che qualcosa cambi...
 
  • Like
Reactions: tarcy

cervogia

Biker tremendus
5/23/08
1,073
0
0
Sardegna
Bike
Nicolai ION 16, Marin Pine Singlespeed, BdC vintage by Pelizzoli e altro
io invece mi lamento della gomma posteriore alla frutta.. :D

AUAHAUHA

SI SCHERZA, OTTIMISSIMO COME AL SOLITO!!!

state di ventando la mia scuola ;) :)
 

DRAGOREX

Biker forumensus
11/29/08
2,149
2
0
Arezzo
Bell'articolo come sempre.
Ma è possibile sapere la procedura in versione SRAM?? Magari proprio l'XX....
:celopiùg:

Io ho appena cambiato cavi+guaine alla mia canyon, manettini sram x9.
Per loro purtroppo non c'è l'uscita "di emergenza" come sugli xtr. C'è una brugola sul lato inferiore che svitandola si apre il coperchio superiore del manettino mettendo in luce la molla elicoidale, i cricchetti delle varie marce ed ovviamente il cavo che si sfila agevolmente.
Sugli xx non so se sono più raffinati ma non credo; comunque puoi verificare facilmente se sono come ti ho descritto gli x9 o no.

PS: ovviamente per poter aprire il coperchio superiore devi smontare il manettino dal manubrio o dalla pinza (dipende da come è fissato nella tua)
 

SanSan

Biker novus
3/20/10
5
0
0
Roma
Bike
Whistle Tonkawa
Ciao, molto utile come al solito e ti ringrazio. Trovo anche che gomma usurata e granelli di polvere fanno molto "racing"... :-)
Una domanda: confermi che cavi al Teflon NON vanno oliati? Dovendo scegliere, secondo te, meglio cavi normali o al teflon?
Grazie!
 

scr1

Biker nirvanensus
7/16/07
25,823
3,824
0
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0, Scott spark RC900 pro XTR12V
Ciao, molto utile come al solito e ti ringrazio. Trovo anche che gomma usurata e granelli di polvere fanno molto "racing"... :-)
Una domanda: confermi che cavi al Teflon NON vanno oliati? Dovendo scegliere, secondo te, meglio cavi normali o al teflon?
Grazie!
Ciao.
Confermo , solitamente se diamo del grasso il più delle volte , frena, dunque su cavi al teflon massimo un goccino di olio al teflon, ma una lacrima .

Io prendo sempre cavi shimano , sia per la dimensione che per la loro intrinseca lubrificazione.
 

wins81

Biker superis
7/24/09
323
0
0
Sant'Ilario d'Enza (RE)
Ricordo a tutti che se non siete in possesso di apposito utensile potete usare il vecchio cavo , inserendolo dentro alla nuova guaina per obliterarla , senza schiacciarla.

Da meccanico neofita mi spieghi questo passaggio?

Thanx e ottimo lavoro!
:free: