News La scienza della frenata

tiziano73

volere è potere
10/21/13
497
234
0
ala (tn)
Visit site
Bike
Trek fuel ex 9.7 2021
avranno pensato: piuttosto che riprogettare i nostri freni di pupu' facciamogli credere che sono loro a non saper frenare!!!
 

Eraclitus

biker semi-serio
11/10/08
3,616
526
0
San Gemini
Visit site
Bike
full dagli occhi a mandorla e moster (Stambek gravelizzata)
bah... così, a spanne, mi viene da pensare che, se il problema è il materiale delle guarnizioni, basta usare quello migliore anche per i freni con olio minerale.... il dot è un olio aggressivo e, sempre a spanne, direi che probabilmente le guarnizioni usate per il minerale sono troppo delicate per essere impiegate con l'olio dot, ma non viceversa..... magari non si può fare? non so, però un test completo avrebbe dovuto prevederlo, credo...
 

Pasko

Biker urlandum
5/14/18
570
416
0
Cosenza
Visit site
Bike
EpicBrain '21 / F-Si '19
Gli Sram li usano Nino e Kate, anche i loro non frenano?
I rider professionisti hanno meccanici dedicati che possono lavorare sui freni ad ogni gara ....

Se io dovessi fare lo spurgo ogni 10 uscite cambierei freni.

A mio modesto parere un amatore ha bisogno di componentistica affidabile, più che il top del top delle performance.

Sulla Epic, mi trovo bene con gli SLX (7100) che non saranno ultraleggeri e performanti come XTR o XT ...ma hanno punto di frenata costante, e quando serve mordono bene. Ho provato i Level TL ...per carità.
 
Last edited:

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,376
2,732
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
bah... così, a spanne, mi viene da pensare che, se il problema è il materiale delle guarnizioni, basta usare quello migliore anche per i freni con olio minerale.... il dot è un olio aggressivo e, sempre a spanne, direi che probabilmente le guarnizioni usate per il minerale sono troppo delicate per essere impiegate con l'olio dot, ma non viceversa..... magari non si può fare? non so, però un test completo avrebbe dovuto prevederlo, credo...
Il dot non è un olio, è un liquido freni con una formulazione standard (2.0, 3.0, 4.0, 5.0, 5.1). Olio minerale è una dicitura generica. Il dot non è né più né meno aggressivo di un olio minerale, qualsiasi cosa tu intenda con "aggressivo". Semplicemente i due liquidi hanno compatibilità diversa con diversi materiali. Ad esempio, il dot corrode molte vernici, ma si dilava facilmente con acqua, vice versa l'olio minerale. Il dot è compatibile con o-ring in EPDM, che invece non sono compatibili con gli oli minerali per i quali si usano, ad esempio, in NBR o FKM. Usare l'o-ring sbagliato col liquido sbagliato porta invariabilmente a problemi (deterioramento, gonfiamento, etc...).
 

Eraclitus

biker semi-serio
11/10/08
3,616
526
0
San Gemini
Visit site
Bike
full dagli occhi a mandorla e moster (Stambek gravelizzata)
Il dot non è un olio, è un liquido freni con una formulazione standard (2.0, 3.0, 4.0, 5.0, 5.1). Olio minerale è una dicitura generica. Il dot non è né più né meno aggressivo di un olio minerale, qualsiasi cosa tu intenda con "aggressivo". Semplicemente i due liquidi hanno compatibilità diversa con diversi materiali. Ad esempio, il dot corrode molte vernici, ma si dilava facilmente con acqua, vice versa l'olio minerale. Il dot è compatibile con o-ring in EPDM, che invece non sono compatibili con gli oli minerali per i quali si usano, ad esempio, in NBR o FKM. Usare l'o-ring sbagliato col liquido sbagliato porta invariabilmente a problemi (deterioramento, gonfiamento, etc...).
Ottimo! questo è appunto il chiarimento che manca nel video...
 

francescoMTB1

Biker meravigliosus
1/6/08
15,565
2,486
0
Una casetta di Legno nel Bosco
Visit site
Bike
Specialized
I rider professionisti hanno meccanici dedicati che possono lavorare sui freni ad ogni gara ....

Se io dovessi fare lo spurgo ogni 10 uscite cambierei freni.

A mio modesto parere un amatore ha bisogno di componentistica affidabile, più che il top del top delle performance.

Sulla Epic, mi trovo bene con gli SLX (7100) che non saranno ultraleggeri e performanti come XTR o XT ...ma hanno punto di frenata costante, e quando serve mordono bene. Ho provato i Level TL ...per carità.
Ma per l'appunto lo afferma chiaramente : se un biker ha velleita' agonistiche oppure pratica discipline che mettono a dura prova i freni meglio il Dot , altrimenti consiglia impianti con olio minerale .
Ovvio che se sei un biker di passione e vuoi la massima performance e scegli impianti ad olio dot , devi anche assoggettarti alle manutenzioni previste e descritte dalle case.
Se poi non vuoi rogne , vai di impianti ad olio minerale ed amen , mica sram ti ha puntato il fucile e costretto ad utilizzare i suoi freni.
 

P1EMO

Va plan ca lè dut un veri!
6/15/20
254
141
0
Milano
Visit site
Bike
RR AM100S
Ma per l'appunto lo afferma chiaramente : se un biker ha velleita' agonistiche oppure pratica discipline che mettono a dura prova i freni meglio il Dot , altrimenti consiglia impianti con olio minerale .
Ovvio che se sei un biker di passione e vuoi la massima performance e scegli impianti ad olio dot , devi anche assoggettarti alle manutenzioni previste e descritte dalle case.
Se poi non vuoi rogne , vai di impianti ad olio minerale ed amen , mica sram ti ha puntato il fucile e costretto ad utilizzare i suoi freni.
Considerati i freni di primo montaggio come i Level, mi aspetterei che anche la manutenzione sia "di primo montaggio" (aka praticamente inesistente). E invece...
 

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,376
2,732
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Il video lo ha fatto sram. Infatti nel video il dot è meglio del minerale.
Se lo faceva Shimano ho come l'impressione che avrebbero detto esattamente il contrario.... :loll:
Il dot è migliore dell'olio minerale come fluido frenante da diversi punti di vista. E vale vice-versa. Sono due approcci diversi. Se la quasi totalità degli impianti automobilistici usa il dot una ragione ci sarà... Il dot è nato per quello scopo specifico ed è universale. Ha un costo al cliente enormemente inferiore rispetto ad un olio minerale specifico. Però le tenute in EPDM non le trovi ovunque e quindi la manutenzione straordinaria dà qualche noia in più. Formula è passata da dot a olio minerale, dicendo che sono finalmente riusciti a selezionare un olio minerale con le prestazioni che secondo loro sono all'altezza delle loro aspettative.
La penso diversamente: è marketing. Se compri un impianto a dot vai poi a comprare una boccia di dot da Norauto a una manciata di euro. Con quella, se durasse nel tempo, ci faresti dieci spurghi. Invece se compri un impianto a olio minerale la casa dice di usare il suo olio, perché è l'unico che garantisce la prestazione (ed è pure probabile, perché sono formulazioni specifiche). Lo paghi come il latte dell'unicorno. In più le tenute in EPDM costano più care al produttore, quindi l'impianto a olio è forse meno problematico come approvvigionamenti e ha costi leggermente inferiori (si parla di spiccioli, ma sui grandi numeri...). Ecco spiegato a chi conviene l'impianto a olio minerale.

C'è chi si lamenta della corrosione del dot e della sua igroscopia, ma se la prima è un'esagerazione (come detto nel mio post precedente) la seconda molti non comprendono che è una caratteristica voluta. In pratica il dot è igroscopico perché così facendo non ci possono essere gocce d'acqua nel liquido che andrebbero in ebollizione compromettendo il funzionamento dell'impianto. Gocce d'acqua nell'olio minerale sono deleterie perché come sappiamo l'acqua non si solubilizza in olio e può creare vapore non facendo frenare l'impianto. Ciò non significa che gli impianti a olio si riempiano d'acqua e non frenino più: è inverosimile. Significa che lo standard produttivo di quell'olio deve garantire che la percentuale di acqua nel prodotto deve essere insignificante e che la contaminazione con acqua è un problema da evitare come la peste. Il dot in un certo senso è più sicuro perché assorbendo umidità aumenta di volume con tutte le conseguenze del caso, che indicano la necessità di fare lo spurgo.

Ho un impianto Formula a dot e un bel giorno lo cambierò. Vorrei rimanere sui Formula e posso dire già ora che avrei preferito rimanessero progettati per il dot anziché passare all'olio minerale.
 

Gigispeed3

Biker superis
2/4/16
348
388
0
Marostica
Visit site
Bike
Nomad 6
Cara Sram, bel video, bella regia, bella musica, bella voce narrante.
Veniamo ai freni, a casa ho tre scatoline con tre set di freni sram 1 nuovo e due usati, ci sono sia le pompe che le pinze che i rotori. Sono in tre scatoline con sopra scritto Formula, perchè questa fantastica ditta Italiana, produce freni di qualità, che frenano sempre, non ci devi fare nulla, a parte cambiarci le pastiglie una volta finite, e non mollano mai e poi mai. Quindi cara Sram, capirai che in tre bici ho provato i tuoi freni e li ho sostituiti tre volte, l ultima senza nemmeno provarli perchè tanto già so che fanno pena.
Quindi se fossi in voi, comprerei i freni da Formula e risolverei tutti i problemi del mondo, o almeno ne causerei qualcuno in meno.
oppure smetterei di fare freni , che tanto gli altri competitor li fanno meglio e a dovere,

ciao Sram, buona giornata.
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo