Epic Trail MTB School La posizione base in MTB

MauroPS

Biker acciaccatus
1/29/17
1,562
927
0
54
Vicino Udine.
Bike
Spectral AL 7.0, Grand Canyon Al 5.9, Marin Muirwoods
Una cosa, già accennata sopra, che magari sembra una cavolata:

Il SAG della forcella come lo hai regolato? nella posizione di riding indicata da Steve?
A me cambiando posizione, da quella statica a quella corretta il sag è aumentato di un buon 5% per cui per ripristinare quello corretto ho dovuto gonfiare di più la forcella (ca. 10 psi sulla mia) con l'effetto che anche la sensazione di andare giù caricando il manubrio si è drasticamente ridotta. Fra l'altro con il piacevole effetto collaterale di poter tendere i registri della compressione leggermente più aperti e guadagnando pure in assorbimento delle asperità
ovviamente no, mi sono seduto sulla bici normalmente cercando di non molleggiare e ho misurato così. tra l'altro ho un settaggio abbastanza morbido... però tra le prove da fare sicuramente abbassare il manubrio e gonfiare leggermente di più e poi provare le differenze.
 
  • Like
Reactions: AlexV

AlexV

Biker grossissimus
1/22/16
5,307
2
4,087
0
Como
Bike
Radon Slide 140
ovviamente no, mi sono seduto sulla bici normalmente cercando di non molleggiare e ho misurato così. tra l'altro ho un settaggio abbastanza morbido... però tra le prove da fare sicuramente abbassare il manubrio e gonfiare leggermente di più e poi provare le differenze.
Però abbassare il manubrio lo lascerei per ultimo
 

 

Moebius

Biker tremendus
3/24/14
1,031
442
0
Reggio Emilia
Bike
Rotwild E1+, Stumpy Expert 2010
@steve-U Io invece ho un altro problema: nelle curve senza appoggio con terreno allentato (=fango o peggio argilla), non riesco a fidarmi a caricare molto l'anteriore. L'istinto mi dice che se aumento troppo il carico sull'anteriore in queste condizioni questo arrivi ad andare via di lato, lasciandomi con la faccia per terra (già successo, peraltro). Qualche suggerimento?
 

Vietto

Biker superioris
11/16/15
890
223
0
Bike
Canyon Neuron
@MauroPS
Prova a ruotare il manubrio leggermente in avanti, di pochissimo. La posizione in sella cambia "automaticamente", le braccia si allargano, ti sposti più in avanti e carichi così di più l'anteriore. Che tu voglia o no ;-)
Quoto, anche a me l'aver ruotato il manubrio in aventi ha cambiato radicalmente la posizione in sella, soprattutto riguardo il fatto che ora è diventato naturale mentre prima facevo molta fatica a tenerla, mi ritrovavo sempre con i gomiti bassi
 

Blackmouse78

Biker tremendus
6/21/04
1,006
908
0
42
London Town
Bike
Inspired Fourplay Pro
Ottimo video veramente @steve-U grazie mille, nell'impostare la posizione base c'è molta più sostanza di quanto si immagina. Può sembrare banale ma non lo è per niente, e anche tanti rider navigati hanno di sicuro parecchie magagne che si originano proprio da una posizione di partenza non ideale.

Io per esempio so benissimo che uso troppo poco le caviglie, sono impostato con l'appoggio sul pedale troppo in avanti, e quando abbasso i talloni ho la orribile sensazione che mi sfugga facilmente il pedale da sotto. E' una cosa di cui sono consapevole ma faccio una fatica indecente a correggerla, mi devo proprio fare violenza per cambiare la posizione sul pedale (e di conseguenza riuscire a usare più mobilità nelle caviglie).
 

MauroPS

Biker acciaccatus
1/29/17
1,562
927
0
54
Vicino Udine.
Bike
Spectral AL 7.0, Grand Canyon Al 5.9, Marin Muirwoods
@MauroPS
Prova a ruotare il manubrio leggermente in avanti, di pochissimo. La posizione in sella cambia "automaticamente", le braccia si allargano, ti sposti più in avanti e carichi così di più l'anteriore. Che tu voglia o no ;-)
provato e magicamente (non so se è un effetto placebo) riesco a caricare più l'anteriore, però sento che i polsi stanno un po' ruotati in orizzontale, forse il pochissimo era meno di quanto li ho ruotati io, messi praticamente a fondo della scala millimetrata riportata sul manubrio in alto.
la prossima volta esco con la dinamometrica e faccio delle prove.
riesco a stare anche in posizione d'attacco con meno fatica e panico.
ps migliorato sensibilmente anche in salita.

grazie @Koroviev
 

bertofa

Biker serius
9/12/13
167
55
0
Trento
www.byebiketrentino.com
Bike
Giant; Genesis
personalmente, da vecchio e principiante, ho visto vari tutorial sulla posizione base, che poi è anche la posizione per la guida attiva e ho un problema di fondo: quando mi metto in questa posizione con la faccia così avanti vado nel panico e mi viene spontaneo raddrizzarmi... è come se più dritto avessi maggiore possibilità di mettere la mani avanti in caso di cappottamento. immagino che sia una questione del tutto psicologica, ma non riesco a venirne fuori, quindi mi trovo spesso con l'anteriore scarico con i problemi del caso.
suggerimenti?
Avevo lo stesso problema, poi su sezioni, inizialmente facili facili, di sentieri conosciuti a memoria ho iniziato a provare. Poco per volta. Scoprendo che in effetti, sì, il controllo aumentava. E quindi la sensazione di sicurezza. E così rafforzamento il convincimento che ero sulla strada giusta.
Vale la regola d'oro: si impara sul facile, non sul difficile. Sul difficile si applica.
 

red.hell

Biker cesareus
4/1/10
1,627
237
0
Cremona
ho una domandina anch'io

nel video si parla di arrivare a fine discesa con i quadricipiti cotti, per posizione isometrica, io invece arrivo in fondo con i polpacci cotti, anche usando calze lunghe compressive, pur cercando di tenere i talloni bassi. Possibili soluzioni? anche se prima di poter provare passerà ancora del tempo, abitando in mezzo alla pianura
 

freesby

Biker ciceronis
9/14/12
1,544
348
0
Pinerolo
Bike
Giant trance 1 29
ho una domandina anch'io

nel video si parla di arrivare a fine discesa con i quadricipiti cotti, per posizione isometrica, io invece arrivo in fondo con i polpacci cotti, anche usando calze lunghe compressive, pur cercando di tenere i talloni bassi. Possibili soluzioni? anche se prima di poter provare passerà ancora del tempo, abitando in mezzo alla pianura
Ma prima fai la salita pedalando? O ti capita anche in bikepark? Xke potrebbe essere un malposizionamento del piede/tacchette che affatica i polpacci già in salita..
Oppure in discesa non lavori con le caviglie ma le tieni rigide, mantenendo i polpacci contratti x tutto il tempo
 

red.hell

Biker cesareus
4/1/10
1,627
237
0
Cremona
Ma prima fai la salita pedalando? O ti capita anche in bikepark? Xke potrebbe essere un malposizionamento del piede/tacchette che affatica i polpacci già in salita..
Oppure in discesa non lavori con le caviglie ma le tieni rigide, mantenendo i polpacci contratti x tutto il tempo

Salita sempre pedalando, ma non mi danno problemi in salita, le sento stanche, ovviamente, ma a fine discesa sono di cemento

Ho in effetti la caviglia dx un po' bloccata
 

freesby

Biker ciceronis
9/14/12
1,544
348
0
Pinerolo
Bike
Giant trance 1 29
Salita sempre pedalando, ma non mi danno problemi in salita, le sento stanche, ovviamente, ma a fine discesa sono di cemento

Ho in effetti la caviglia dx un po' bloccata
No certo in salita magari non le senti, ma se pedali con le tacchette mal regolate (cioè troppo sotto le dita) magari sforzi di più il polpaccio.. Altra cosa: capitava anche a me prima di passare ai flat e penso fosse proprio xke avendo le tacchette che ti tengono il piede fermo attaccato al pedale non lavori con le caviglie, ma come scritto sopra stai rigido.. Con i flat sei obbligato ad avere un buon gioco con le caviglie Altrim perdi il pedale di continuo soprattutto nelle discese veloci scassate