Epic Trail MTB School Come frenare in mountain bike

francescoMTB1

Biker fantasticus
1/6/08
14,753
1
1,893
0
Una casetta di Legno nel Bosco
Bike
Specialized
Non so che darei per far provare I miei attuali code rsc, shimano xt 8000 e hope tech 3 V4 ...e poi ne discutiamo... e non mi venite a parlare di "culo", perche' io I freni li uso come e quando servono anche e soprattutto nelle discese tecniche e veloci!
 

miscia

Biker serius
7/12/11
235
236
0
Casa
Bike
Varie
è inutile avere un disco che sembra una pizza se poi si frena male, no? E la necessità di un disco da 203 su una XC per me è indice di frenare male.

Sulla prima parte concordo, sulla seconda invece non sono d'accordo... alcuni freni da XC frenano così poco che servirebbe un disco da 220 per non dover strizzare alla morte la leva :mrgreen:
 

edosossi

Biker superioris
4/3/08
956
148
0
Marina di Carrara
Bike
Olympia Pro Tech
Io con Avid DB3, dischi da 160 e pastiglie metalliche non ho problemi anche su discese lunghe sulle Alpi Apuane. Sarà che peso poco ma anche scendendo da tratti stradali con velocità tra i 50 ed i 70 km/h, la frenata allunga mai.

Io sono per la frenata "breve ma intensa" così si evitano "le scaldate".
 

SBena

Biker novus
6/29/09
28
16
0
Genova
Su un sentiero in lieve pendenza come quello mostrato nel video mi pare esagerato l'arretramento sul posteriore con il sedere che arriva a sfiorare la ruota. La ruota anteriore perde carico e capacità frenante piu' tutta una serie di altri svantaggi che in altre situazioni renderebbero la bici pericolosamente incontrollabile. Non sono un insegnante di MTB ma su questo punto mi trovo totalmente in disaccordo.
 
Last edited:

oTToo

Biker tremendus
9/9/20
1,181
1
870
0
Treviglio
Bike
18% GREY
Su un sentiero in lieve pendenza come quello mostrato nel video mi pare esagerato l'arretramento sul posteriore con il sedere che arriva a sfiorare la ruota. La ruota anteriore perde carico e capacità frenante piu' tutta una serie di altri svantaggi che in altre situazioni renderebbero la bici pericolosamente incontrollabile. Non sono un insegnante di MTB ma su questo punto mi trovo totalmente in disaccordo.
Io credo che ciò sua stato dettato da esigenze di ripresa, poi il concetto mi pare chiaro (o almeno io l’ho capito così): trasferire il carico sull’asse posteriore nella misura di di mantenere aderenza sulla sua ruota e bilanciamento con l’anteriore.
 

Kevmit

Biker tremendus
10/21/09
1,057
158
0
roma nord
Io con Avid DB3, dischi da 160 e pastiglie metalliche non ho problemi anche su discese lunghe sulle Alpi Apuane. Sarà che peso poco ma anche scendendo da tratti stradali con velocità tra i 50 ed i 70 km/h, la frenata allunga mai.

Io sono per la frenata "breve ma intensa" così si evitano "le scaldate".

io li ho sulla enduro con dischi da 180 e sono fantastici ! Anche in bike park mai problemi e sempre pronti a frenare !

ma anche io sono leggero
 

Danixele

Biker forumensus
7/29/15
2,032
542
0
Liguria
Bike
Una bici robusta e una vetusta.
Io su la mia fornt da trail, ho i dischi entrambi da 180.

Solo che al posteriore, vuoi forse anche perchè essendo front sbalzella da tutte le parti, lo trovo difficilmente gestibile, sto quasi ipotizzando di passare al 160 al prossimo cambio dischi.

Chiedo per scrupolo, la mia mtb Orbea Loki, monta come da origine i 180 al posteriore con l'adattatore, se quindi volessi montare i 160 basta togliere l'adattatore e montare la pinza direttamente al telaio o no ?
 
  • Like
Reactions: Kevmit