Cardio

milas27

Biker infernalis
5/1/08
1,804
-1
0
55
Arezzo (Castelluccio)
Bike
LITEVILLE 601
Non sò se è la sezione giusta, in caso diverso prego gli amministratori di spostarlo nel topic corretto.

Premessa: ho 43 anni , ritmo cardiaco max teorico di 177bpm , ho sempre avuto un ritmo cardiaco abbastanza alto , quest' anno aiutato anche da i km fatti sul bitume per farmi un po la gamba ed il fiato, riesco nelle uscite in MTB a tenere (per me) un ritmo abbastanza buono , es. stessa salita scorso anno 191 , lunedi scorso 168.

Domanda :
appunto nel giro fatto lunedi scorso in cui notavo i miei miglioramenti cardiaci, mi è capitato analizzando poi la traccia di notare come il cuore mi abbia dato in piu occasioni picchi al di sopra dei 200 battiti, il massimo ha toccato 218, questo è successo in single trek in discesa, può essere l' adrenalina ad aver fatto salire cosi il ritmo cardiaco :nunsacci:?
Grazie
 

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,883
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
se vuoi che ti risponda il nostro medico GPA hai postato bene, se invece vuoi che ti rispondano tutti, avresti dovuto postare nella sezione generica.
 

milas27

Biker infernalis
5/1/08
1,804
-1
0
55
Arezzo (Castelluccio)
Bike
LITEVILLE 601
se vuoi che ti risponda il nostro medico GP hai postato bene, se invece vuoi che ti rispondano tutti, avresti dovuto postare nella sezione generica.

come si puo spostare nella sezione generica ?
cmq la risposta di un medico l' apprezzerei maggiormente, anche se i pareri degli altri mi interessano molto
 

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,883
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
come si puo spostare nella sezione generica ?
cmq la risposta di un medico l' apprezzerei maggiormente, anche se i pareri degli altri mi interessano molto

chiedi ai moderatori della sezione.
 

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,883
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
218 sono una ENORMITA'...stai molto attento a quello che fai.
 

milas27

Biker infernalis
5/1/08
1,804
-1
0
55
Arezzo (Castelluccio)
Bike
LITEVILLE 601
Per me il tuo cardio non funziona bene, ho questa impressione.

generalmente uso il garmin 705, ho provato anche con polar ed hac , ma i valori sono sempre altissimi.

ho fatto anche i 50km con 180 di media (tirandoli come un dannato) ma non è questo il problema, ciò che volevo sapere è se un sigle-trek in condizioni di bagnato su rocce con le ruote che scappano da tutte le parti possono far alzare il ritmo cardiaco, i battiti sono stati rilevati in discesa quindi non essendoci la fatica che facciamo in salita come puo il cuore salire così

questo il percorso
http://connect.garmin.com/activity/51042182
se vedete il cardio in salita non male rispetto alla mia media , anche perche preso tranquillo
 

Pes de Lac

Biker urlandum
5/5/10
587
0
0
Como
Non sò se è la sezione giusta, in caso diverso prego gli amministratori di spostarlo nel topic corretto.

Premessa: ho 43 anni , ritmo cardiaco max teorico di 177bpm , ho sempre avuto un ritmo cardiaco abbastanza alto , quest' anno aiutato anche da i km fatti sul bitume per farmi un po la gamba ed il fiato, riesco nelle uscite in MTB a tenere (per me) un ritmo abbastanza buono , es. stessa salita scorso anno 191 , lunedi scorso 168.

Domanda :
appunto nel giro fatto lunedi scorso in cui notavo i miei miglioramenti cardiaci, mi è capitato analizzando poi la traccia di notare come il cuore mi abbia dato in piu occasioni picchi al di sopra dei 200 battiti, il massimo ha toccato 218, questo è successo in single trek in discesa, può essere l' adrenalina ad aver fatto salire cosi il ritmo cardiaco :nunsacci:?
Grazie
Secondo me c'è qualcosa di anomalo nel tuo cardio che non riesco proprio a spiegarmi.
Saresti la prima persona che sento i cui battiti salgono di più non sotto sforzo.
Non è paragonabile il lavoro fatto dal cuore durante una dura salita rispetto a quello causato da una scarica d'adrenalina,x pur forte ed intensa che sia.
Non sono un medico,ma ti assicuro che non mi è mai capitata una cosa simile.
Mi spiace non esserti utile.
Pes
 

milas27

Biker infernalis
5/1/08
1,804
-1
0
55
Arezzo (Castelluccio)
Bike
LITEVILLE 601
Secondo me c'è qualcosa di anomalo nel tuo cardio che non riesco proprio a spiegarmi.
Saresti la prima persona che sento i cui battiti salgono di più non sotto sforzo.
Non è paragonabile il lavoro fatto dal cuore durante una dura salita rispetto a quello causato da una scarica d'adrenalina,x pur forte ed intensa che sia.
Non sono un medico,ma ti assicuro che non mi è mai capitata una cosa simile.
Mi spiace non esserti utile.
Pes

Anche io non riesco a capacitarmi, tra le altre cose è stata una discesa fantastica fatica proprio zero . Ho visto i dati solo quando li ho scaricati.
 

ilcentaurorosso

Biker dantescus
9/6/10
4,797
9
0
Paperopoli
Non sò se è la sezione giusta, in caso diverso prego gli amministratori di spostarlo nel topic corretto.

Premessa: ho 43 anni , ritmo cardiaco max teorico di 177bpm , ho sempre avuto un ritmo cardiaco abbastanza alto , quest' anno aiutato anche da i km fatti sul bitume per farmi un po la gamba ed il fiato, riesco nelle uscite in MTB a tenere (per me) un ritmo abbastanza buono , es. stessa salita scorso anno 191 , lunedi scorso 168.

Domanda :
appunto nel giro fatto lunedi scorso in cui notavo i miei miglioramenti cardiaci, mi è capitato analizzando poi la traccia di notare come il cuore mi abbia dato in piu occasioni picchi al di sopra dei 200 battiti, il massimo ha toccato 218, questo è successo in single trek in discesa, può essere l' adrenalina ad aver fatto salire cosi il ritmo cardiaco :nunsacci:?
Grazie
Ti rispondo per quel che so (anche se non sono un medico) e perchè ho c.ca la tua stessa età e quindi la medesima fcmax a riposo (220-l'età, secondo Cooper; comunque per le intermedie usa Karvonen che è molto più attendibile).

Innazitutto considera che lo strumento, il cardio, ha comunque una sua tolleranza e anche se ad impulsi codificati a volte prende anche interferenze. Anche a me rarissimamente ha preso qualche abbaglio per brevi secondi ma poi è rientrato con un "salto". Considera che il cuore non può passare da 177 a 218 ad es. in pochissimo, quindi è di sicuro un errore del cardiofrequenzimetro. Se hai modelli che registrano come il mio, non solo picchi e medie, ma tutte le "battute" potrai vedere che il max è un picco isolato, quindi da scartare senz'altro.

Per sapere qual è la tua frequenza massima reale devi necessariamente fare una prova sotto sforzo al cicloergometro (vai da un medico sportivo bravo). Così ti togli definitivamente il dubbio del 218 che è una "bufala" del cardio e sai anche l'esatta fcmax con cui calcolarti poi la tabella delle frequenze percentuali da usare nei vari allenamenti che fai...
 

Teo66

Biker Cazzaribus
6/30/10
2,230
2,938
0
56
Capanna Monte Bar
Bike
1 nera 1 elettrica
Mi vengono in mente 3 possibili spiegazioni:

1. durante il percorso passi vicino a ferrovia, pali dell'alta tensione o forti campi elettromagnetici. Con il mio vecchio cardio economico avevo anch'io dei picchi vicino ad una ferrovia (oppure si bloccava). Con il garmin 705 invece non ho problemi di questo genere.

2.Una qualche forma di aritmia. Per un certo periodo ho sofferto di aritmia sopraventricolare. In pratica ogni tanto il cuore batteva per 2-3 secondi a 220 battiti, poi si fermava un istante e riprendeva normalmente. Questo succedeva a riposo senza particolari sollecitazioni. Quando il cuore batteva veloce non era percepibile, la pressione normale (in quanto non sotto sforzo) non permetteva ai ventricoli di riempirsi di sangue e il cuore batteva "a vuoto", quindi non si percepiva. Poi si fermava un paio di secondi (e nel frattempo i ventricoli si riempivano) e la prima "pompata" normale te la sentivi in gola:maremmac: .
faceva davvero un brutto effetto, molto diverso dalle "normali" extrasistole".
Le aritmie sopraventricolari sono in genere benigne e le cause sono spesso ignote (questa parte andrebbe verificata con un medico, io mi baso solo su quello che mi disse il cardiologo). Nel mio caso sono sparite piano piano da sole. Naturalmente mi sono fatto visitare da un cardiologo più volte per accertarsi che tutto fosse OK. Se ogni tanto ti capita di sentire per un attimo il cuore in gola potrebbe essere la causa (naturalmente durante una discesa in MTB difficile accorgersi).

3. Il tuo garmin funziona male. E' una seccatura ma meglio il garmin che il cuore, si possono sostituire entrambi ma non è la stessa cosa :rosik:

Ciao
 

milas27

Biker infernalis
5/1/08
1,804
-1
0
55
Arezzo (Castelluccio)
Bike
LITEVILLE 601
Mi vengono in mente 3 possibili spiegazioni:

1. durante il percorso passi vicino a ferrovia, pali dell'alta tensione o forti campi elettromagnetici. Con il mio vecchio cardio economico avevo anch'io dei picchi vicino ad una ferrovia (oppure si bloccava). Con il garmin 705 invece non ho problemi di questo genere.

2.Una qualche forma di aritmia. Per un certo periodo ho sofferto di aritmia sopraventricolare. In pratica ogni tanto il cuore batteva per 2-3 secondi a 220 battiti, poi si fermava un istante e riprendeva normalmente. Questo succedeva a riposo senza particolari sollecitazioni. Quando il cuore batteva veloce non era percepibile, la pressione normale (in quanto non sotto sforzo) non permetteva ai ventricoli di riempirsi di sangue e il cuore batteva "a vuoto", quindi non si percepiva. Poi si fermava un paio di secondi (e nel frattempo i ventricoli si riempivano) e la prima "pompata" normale te la sentivi in gola:maremmac: .
faceva davvero un brutto effetto, molto diverso dalle "normali" extrasistole".
Le aritmie sopraventricolari sono in genere benigne e le cause sono spesso ignote (questa parte andrebbe verificata con un medico, io mi baso solo su quello che mi disse il cardiologo). Nel mio caso sono sparite piano piano da sole. Naturalmente mi sono fatto visitare da un cardiologo più volte per accertarsi che tutto fosse OK. Se ogni tanto ti capita di sentire per un attimo il cuore in gola potrebbe essere la causa (naturalmente durante una discesa in MTB difficile accorgersi).

3. Il tuo garmin funziona male. E' una seccatura ma meglio il garmin che il cuore, si possono sostituire entrambi ma non è la stessa cosa :rosik:

Ciao

La ferrovia piu vicina passa a circa 20 km , non ci sono ne linee alta tenzione ne altre cose al di fuori di bosco ed aria purissima :)

La visita sotto sforzo per il tesseramento non ha evidenziato niente di niente :nunsacci:

Per il garmin Bo .. non so mi sembra molto strano, nelle tracce precedenti non è mai emerso niente del genere ....
 

Teo66

Biker Cazzaribus
6/30/10
2,230
2,938
0
56
Capanna Monte Bar
Bike
1 nera 1 elettrica
La ferrovia piu vicina passa a circa 20 km , non ci sono ne linee alta tenzione ne altre cose al di fuori di bosco ed aria purissima :)

La visita sotto sforzo per il tesseramento non ha evidenziato niente di niente :nunsacci:

Per il garmin Bo .. non so mi sembra molto strano, nelle tracce precedenti non è mai emerso niente del genere ....

Anch'io quando sono salito sulla bici del cardiologo (bici per modo di dire, quell'affare li:hahaha:) è andato tutto come un orologio.
Ecografia cardiaca in ordine, non c'era nessun problema "meccanico".
Per poter evidenziare il disturbo mi ha messo un apparecchio che registra l'andamento cardiaco durante le 24 ore, aveva anche un tastino da pigiare quando sentivo qualcosa di anomalo (per facilitare la ricerca dell'evento).
Non voglio farti preoccupare, sarà un problema del Garmin, però non sottovalutare la cosa. Magari non è niente, magari è qualcosa di assolutamente innocuo, però è sempre meglio andarci cauti.
Fatti prestare un cardiofrequenzimetro da un amico e vedi se il problema esiste ancora.
In caso affermativo approfondisci con un cardiologo, non devi preoccuparti (tante patologie sono benigne) però è meglio sapere se ci sono problemi.

Ciao
 

ilcentaurorosso

Biker dantescus
9/6/10
4,797
9
0
Paperopoli
Anch'io quando sono salito sulla bici del cardiologo (bici per modo di dire, quell'affare li:hahaha:) è andato tutto come un orologio.
Ecografia cardiaca in ordine, non c'era nessun problema "meccanico".
Per poter evidenziare il disturbo mi ha messo un apparecchio che registra l'andamento cardiaco durante le 24 ore, aveva anche un tastino da pigiare quando sentivo qualcosa di anomalo (per facilitare la ricerca dell'evento).
Non voglio farti preoccupare, sarà un problema del Garmin, però non sottovalutare la cosa. Magari non è niente, magari è qualcosa di assolutamente innocuo, però è sempre meglio andarci cauti.
Fatti prestare un cardiofrequenzimetro da un amico e vedi se il problema esiste ancora.
In caso affermativo approfondisci con un cardiologo, non devi preoccuparti (tante patologie sono benigne) però è meglio sapere se ci sono problemi.

Ciao
si però la cosa chenon torna è la frequenza massima abnorme che non può essere 20-30 battiti oltre la "massima reale". Può un'aritmia fare questo? Io cercherei di misurarla comunque la fcmax. Alla prova al cicloergometro ci si può anche portare il proprio cardio in modo da fare un confronto.
 

Teo66

Biker Cazzaribus
6/30/10
2,230
2,938
0
56
Capanna Monte Bar
Bike
1 nera 1 elettrica
si però la cosa chenon torna è la frequenza massima abnorme che non può essere 20-30 battiti oltre la "massima reale". Può un'aritmia fare questo? Io cercherei di misurarla comunque la fcmax. Alla prova al cicloergometro ci si può anche portare il proprio cardio in modo da fare un confronto.

Boh, io avevo 36 anni e nei picchi mi sparava circa sui 220 bpm (quello che mi ha detto il cardiologo osservando l'ECG).
Si trattava di un'anomalia, il cuore batteva "a vuoto" non essendoci la necessaria pressione per riempire di sangue i ventricoli...causa boh :nunsacci: ... terapia il tempo . Per alcuni anni si è ripresentato ancora saltuariamente per qualche giorno poi spariva per mesi, in modo sempre meno frequente.
Adesso è un bel po' che non lo sento più (grattatina obbligatoria :mrgreen:).
Non voglio menar gramo, probabilmente è un problema del cardio.
Se con l'adrenalina gli sale a 220 quando vede Belen nuda che fa? Decolla ?:loll:
 

ilcentaurorosso

Biker dantescus
9/6/10
4,797
9
0
Paperopoli
...mi è capitato analizzando poi la traccia di notare come il cuore mi abbia dato in piu occasioni picchi al di sopra dei 200 battiti, il massimo ha toccato 218... :nunsacci:?

Alcuni consigli e punti a cui fare attenzione, ricevuti dal Customer Care della Polar:

1. Controllare la batteria del trasmettitore
2. Controllare lo stato dei contatti
3. Lavare periodicamente elastico e trasmettitore in modo appropriato: lavare la fascia in lavatrice a 40 gradi almeno ogni 2 settimane o ogni 2/3 utilizzi, asciugare lontano da fonti di calore
4. Bagnare sempre bene gli elettrodi in acqua prima dell'uso
5. Eccessiva peluria o corpi molto magri possono sfavorire la corretta aderenza al torace della fascia e causare problemi
6. Ripulire i contatti da eventuali incrostazioni, ingrassare leggermente i contatti con prodotti idonei
7. Non mettere mai in lavatrice o asciugatrice il trasmettitore (a qualcuno sarà capitato...)
8. Le interferenze dei Campi Elettromagnetici esterni possono causare un rilevamento falsato della FC (solitamente indicato con valori max di circa 220) e del segnale di velocità (solitamente indicato con valori max di circa 150Km/h). Per Campi Elettromagnetici esterni si intendono per esempio i tralicci dell'alta tensione, linee ferroviarie, cancelli FAC, e in generale strumentazione elettronica che trasmettendo un segnale crea un Campo Elettromagnetico.
9. In alcuni casi molto particolari indossando magliette in materiale sintetico non completamente aderenti, per sfregamento (che si avverte maggiormente in Velocità), sul trasmettitore si crea un Campo Elettromagnetico che rende disturbata la trasmissione (come sfregando uno biro tra i capelli). Per risolvere l'anomalia è necessario indossare il trasmettitore toracico con la parte centrale spostata 3/4cm sulla parte sinistra dalla parte del cuore.
10. Gli elettrodi all'interno del trasmettitore sono delicati e se la manutenzione non è corretta si possono danneggiare
11. Per le trasmissioni codificate, la codifica avviene nel momento di inizio esercizio tra ricevitore e trasmettitore; quindi è consigliabile avviare il cardio come lettura del battito quando si è lontani da altri cardio

Il punto 9, specie con l'abbigliamento tecnico sintetico di oggi, è interessante e non l'avevo mai preso in considerazione...
 

robbi_mutt

Biker popularis
.....da circa due anni utilizzo un Polar Cs200cad con due o tre fascie di misurazione in quanto le alterno per non dover utilizzare e lavare sempre la stessa....uscite quasi quotidiane per una ventina di km a sera...età 55 anni peso oltre i 92....mtb!

l'indicazione temporanea (oppure anche per diverso tempo) di valori oltre i 210 bpm ho riscontrato essere dovuto al cattivo funzionamento dei sensori (quelli che si inumidiscono per intenderci) e che vanno a contatto della parte toracica.......troppo bagnati e quindi di contattano tra di loro o troppo poco inumiditi e non "sentono" i battiti...

il Polar in base ai miei dati fisici mi indica come range standard di bpm dai 99 ai 140, sotto ed oltre i quali bippa insistentemente.....fatte le dovute osservazioni e prove ho notato che sono i contatti che non fanno leggere chiaramente il battito...

poi se vi può essere utile aggiungo che:
Polar è pure sensibile al cell se contenuto nella borsetta sul manubrio, però se lo tengo in quella sotto il reggisella non disturba per nulla, il contakm sballa di continuo e si mette in pausa o in stop da solo anche a batterie nuove....quindi forse nel mio caso si tratta di un cardio eccessivamente sensibile, il Garmin non lo conosco e quindi non posso dir nulla.

un saluto a tutti
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Giro serale
    Mon, 26 Sep 2022 23:06:35 CEST
    [Training] 16,26 km +534 mt 01:22:54 ...
  • Attività pomeridiana
    Mon, 26 Sep 2022 20:44:49 CEST
    [Training] 1,91 km +14 mt 00:08:10 ...
  • Cervignano - Grado
    Mon, 26 Sep 2022 20:15:00 CEST
    [Training] 50,43 km +94 mt 02:00:12 ...
  • Giretto
    Mon, 26 Sep 2022 19:08:52 CEST
    [Training] 32,79 km +207 mt 01:38:48 ...
  • Asolo La Valle Cornuda
    Mon, 26 Sep 2022 17:54:51 CEST
    [Training] 65,86 km +488 mt 02:44:30 ...