alternative a Gamin, qualcuno conosce questi prodotti?

yayayaya

Biker paradisiacus
23/5/04
6.233
343
0
roma lido

più facile da acquistare a 120€ con schermo 3,5

sempre 3,5" apochi euro in più

https://www.amazon.de/dp/B084N8RLZL/?tag=


Purtroppo dei primi si parla poco e niente , e peggio solo nei forum tedeschi........
Se ho letto bene il loro grande limite sta nelle mappe prioritarie
vorrei abbandonare Garmin Edge 800 per qualcosa di grande e versatile, non chè affidabile, ma uno smartphone rugged da 5" lo trovo troppo grande .
 

 

DG_MTBiker

Biker serius
20/10/18
147
45
0
40
Italia
Bike
Wilier 101FX, Rotwild RCC06
Anch'io sono alla ricerca di qualcosa di alternativo a Garmin, ma purtroppo finora niente di veramente valido.

Per quanto riguarda i GPS in questione fa piacere notare che l'hardware che usano è di molto superiore ai Garmin in rapporto al prezzo che hanno. Il Tahuna lo scarto a prescindere perchè ha Windows CE 6.0 che è roba vecchia che si usava nei palmari di 10-15 anni fa e non è più supportata da Microsoft da Windows 7 (ActivSync). Il Tiger Evo ha troppe recensioni negative, non me la sentirei mai di buttare 120 euri su una cosa del genere.

Permettimi di fare una considerazione più ampia: viviamo in un medioevo tecnologico; come nel medioevo ci sono grandi capacità tecniche e organizzative; ottimizzando la supply chain i produttori riescono a produrre nuovi dispositivi e immetterli nel mercato in un periodo relativamente breve. Il problema è che gli sforzi degli ingegneri e tutta l'innovazione sono indirizzati al futile, al superfluo e non a quello che serve realmente all'utente finale o comunque a migliorare quello che c'è già. Se guardi il mondo del software per esempio un programma una volta doveva passare diversi stadi chiamati alpha release, beta release (in cui i beta-tester toglievano il grosso dei bug), pre-release (destinata a utenti selezionati che indicavano le migliorie ed eventuali bug o affinamenti) ed infine la stable-release o la candidate-release che è quella che poi veniva messa in commercio.
Al giorno d'oggi mi sembra di vivere in un perenne stato di beta, nel senso che (dovesse cascare il mondo) i prodotti vengono rilasciati per la data stabilita, poi saranno gli utenti finali a fare da beta-tester per la casa produttrice, facendoci passare per dei disgraziati che sperano che dall'altra parte qualcuno sistemi i problemi per non dover attaccare rogne.

Nel caso di un GPS per me le priorità sono solo tre:
1. cartografia aggiornata ed aggiornabile (anche con mappe custom)
2. Software stabile e privo di bug (compresa connettività col PC e sensori vari)
3. Durata della batteria decente

il resto delle "features" sono solo cose in più (alias cazzate per fare marketing). Per esempio grit, flow e misurazione dei salti sui Garmin Edge, che ancora non hanno la bussola 3D, e così nelle curve secche la cartina ruota dopo 200m (perchè deve aspettare il segnale GPS) ed intanto non sai che strada pigliare...).

Il vantaggio di avere le carte OpenStreetMap dovrebbe essere quello di poterle modificare noi e poi vedere nelle nuove versioni le nostre modifiche anche nel GPS (e quindi noi come utenti finali o ci viene data la possibilità di caricare le mappe manualmente o il costruttore ci supporta rilasciando regolarmente aggiornamenti). Questo punto è fondamentale e imprescindibile perchè allo stato attuale la cartografia è ancora molto incompleta e (fidati) di un GPS con mappe vecchie o piene di errori non te ne fai niente.

Io per esempio ho valutato il ROX 12: bellissimo hardware, display reattivo ecc. ma la cartografia? boh, si scarica dal dispositivo, è basata su OpenStreetMap, ma sei legato a questa e basta e non si capisce quando è che l'hanno aggiornata e se la aggiorneranno in futuro. Comunque non puoi caricarle manualmente. Risultato: bella presentazione...
....e poi in navigazione gran figura di emme:

Discorso simile per altri due competitor basati su Android: il Bryton 860 e l'Hammerhead Karoo; il secondo migliore del primo come reattività del touch e del software ma sempre mappe basate su OSM e aggiornabili solo da loro finchè ne avranno voglia...

Poi ci sono i GPS TwoNav che realizzano quanto di più simile ad un eco-sistema Garmin: ossia i dispositivi supportano mappe sia Ortofoto che vettoriali, hanno il salvataggio e la sincronizzazione su cloud, il programma e l'app per fare i percorsi ed un servizio di geolocalizzazione simile ad InReach.
L'anno scorso hanno portato tutta la produzione in casa (Spagna).C'è il Trail 2 Bike che è un palmare simile a quelli da te proposti e da poco è uscito il Cross che dovrebbe essere un concorrente del Garmin 830:

Il software che gira all'interno è comunque simile.
Se parliamo di mappe Il punto dolente è che sono incredibilmente VECCHIE!: https://www.twonav.com/en/maps
Per le OSM parliamo di 2014/2015 e vogliono pure soldi, ma che senso ha?
Ho visto che c'è la possibilità di creare mappe raster con MOBAC, ma non mi sono mai avventurato in questa app:

Da tutto ciò capisci perchè così tante pagine sulla discussione delle piastrelle rugged: avere una piattaforma robusta ed avere almeno la possibilità di scegliere tra diversi software di navigazione per avere un po' più di longevità.

Purtroppo resto dell'idea che per sopravvivere in questo medioevo tecnologico è meglio accontentarsi di quello che si ha già (nella speranza che venga fuori prima o dopo qualcosa di buono).

Io per il momento resto col mio vecchio 520, con tutti i suoi difetti e finchè Garmin mi darà la possibilità di aggiornare le OpenMTBmap; e lo integro su telefono con BikeComputerPro che supporta le OpenAndromaps e mi dà i messaggi vocali. Poi vediamo a fine anno quanti se la tireranno perchè sono stati più "flowy" o chi ha fatto il salto più lungo:sborone:
 

avalonice

Biker infernalis
2/4/09
1.898
814
0
Lecco
Condivido tutto però vorrei farti notare che se hai mappe Garmin basate su OSM e personalizzabili non è grazie a Garmin ma grazie a chi ha sviluppato mkgmap e a chi mantiene OSM e gli altri sw.
Non mi pare di aver letto in qualche credits ringraziamenti a Garmin o altri produttori anzi ho sempre notato grandi difficoltà a rilasciare specifiche dettagliate dei loro prodotti per facilitare la vita agli sviluppatori.
 
  • Mi piace
Reactions: cbet

DG_MTBiker

Biker serius
20/10/18
147
45
0
40
Italia
Bike
Wilier 101FX, Rotwild RCC06
Condivido tutto però vorrei farti notare che se hai mappe Garmin basate su OSM e personalizzabili non è grazie a Garmin ma grazie a chi ha sviluppato mkgmap e a chi mantiene OSM e gli altri sw.
Non mi pare di aver letto in qualche credits ringraziamenti a Garmin o altri produttori anzi ho sempre notato grandi difficoltà a rilasciare specifiche dettagliate dei loro prodotti per facilitare la vita agli sviluppatori.
Sicuramente e ci mancherebbe altro! Io non sono uno sviluppatore o un programmatore, ma presumo che comunque tool come mkgmap siano stati sviluppati attraverso SDK rilasciate dalla stessa Garmin così come presumo che Garmin abbia dovuto dare qualcosa per avere i dati OSM nelle nuove Trekmap (Open su OSM non vuol dire gratis). E' una cosa interconnessa ed è logico pensare che Garmin abbia più interesse a vendere le sue mappe. Comunque ricordati che Garmin potrebbe benissimo decidere da un giorno all'altro che tutti i suoi GPS funzionano solo con le loro mappe (ed è già così nei navigatori auto) e ci ritroveremo con lo stesso problema dei GPS che abbiamo citato sopra...

Finchè Garmin ci concede la possibilità di usare mappe custom su dispositivi vetusti, ma soprattutto i vari progetti OSM vanno avanti buon per noi, è tutto di guadagnato.

Penso che Garmin col discorso delle mappe custom si tenga comunque un certo seguito di clientela che altri marchi (che magari non supportano più i loro dispositivi dopo la EOL di un paio di anni) non hanno.
 

scratera

Biker spectacularis
30/6/07
24.888
1.612
0
rovereto TN
Bike
...solo full...rigide...
@DG_MTBiker facciamo chiarezza
....garmin non ha pagato nulla a osm basta e lo ha fatto che nomini da dove vengono i dati usati nelle mappe
...sui navigatori stradale vanno anche le mappe osm..
 
Ultima modifica:

avalonice

Biker infernalis
2/4/09
1.898
814
0
Lecco
Non ho mai approfondito la questione ma penso che sia tutto lavoro di reverse engineering altrimenti qualche ringraziamento sul sito si troverebbe e non esisterebbero siti come questo
dove si tenta di fornire qualche strumento per i file system (i file .img delle mappe sono file system simili ai vecchi FAT senza supporto delle directory questo è solo per farti capire l'incasinamento del sw Garmin).
Le multinazionali sono molto gelose dei loro sw e piuttosto di supportare gli sviluppatori si tagliano i così detti (Microsoft docet).
Occorre leggere con attenzione la licenza OSM ma temo che Garmin non abbia versato niente alla fondazione Open Street Map
Garmin crea le Trekmap partendo dai dati OSM come faccio io stesso con una certa regolarità per generare le mie mappe in cui scrivo i miei termini di licenza e non verso niente alla Fondazione.
Le mappe così generate non sono di OSM ma del generatore che può farne quello che vuole anche distribuirle a pagamento come fa ad esempio https://openmtbmap.org/ con le mappe premium.
Garmin è stata solo fortunata ad essere la prima ed avere un numero enorme di dispositivi venduti.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: cbet

yayayaya

Biker paradisiacus
23/5/04
6.233
343
0
roma lido
capito che i 2 navigatori proposti da me sono gia morti, mentre quelli proposti da
DG_MTBiker sono interessanti ma costano troppo per un oggetto che reputo troppo delicato ,quando con un rugged da 100€ si può fare altrettanto.
Proprio sabato uno con me facendo un 360 e atterrando sulla sabbia ha spaccato l'edge 800.

sono sempre più propenso ai rugged anche se non trovo quello che mi soddisfi in pieno.e forse il consiglio migliore è aspettare e tirare avanti con il mio edge 800

oggi ho testato un vecchio smartphone 5" con 2400mah e ha fatto quasi 7h di schermo acceso al 50%, domani lo provo sul campo per capire vantaggi e svantaggi,
l'ideale sarebbe (credo) 4", ma li trovo solo con 2000mah oppure 2800mah ma con un misero 1gb e android 6 ormai obsoleto oppure, 5 e 5,5" ma sembrano mattonelle
 

mame

Biker serius
29/2/08
151
7
0
56
Lecco
www.flickr.com
Bike
Miner Rip 9
Il Teasi One io ce l'ho ed è un modello vecchio(forse addirittura il primo), quindi le mie considerazioni si basano su questa versione ormai "superata"e sulle mie esigenze, abbastanza basiche (non mi interessa l'utilizzo come ciclocomputer ne come allenamento, ecc..ma solo come puro e semplice navigatore)

Pro:
- costo;
- robusto e compatto ma con schermo sufficiente: ho l'aggancio sull'attacco manubrio (molto discreto) e ci installo il gps alla bisogna (ultimamente poco) in pochissimi secondi. Non mi si è mai staccato anche con forti urti o cadute (per fortuna pochissime);
-batteria che dura parecchie ore;
- schermo con luminosità impostabile (ad esempio , aumenta in automatico quando vi sono messaggi di navigazione);
- suggerimenti di navigazione sonori e grafici;
- navigazione più che accettabile, ricalcolo del percorso (ma qui ogni tanto ragiona a modo suo e sembra non farti ritrovare la traccia che stavi seguendo);
- slot per sd card ;
- possibilità di caricare mappe raster "fai da te";
- lo puoi anche usare come navigatore classico, tipo auto;
- ...

Contro:
- touch screen poco reattivo , è forse il maggior limite: zoomare non è nemmeno un grosso problema, il panning è scarsino;
- software pc abbinato macchinoso , a volte va in crash senza motivo; in ogni caso migliorabile (ma a me poco interessa);
- mappe OSM che si aggiornano periodicamente anche se con un processo un pò cervellotico;
- pelo nell'uovo: ti indica la traccia che stai seguendo, ma quello che hai appena percorso scompare e mancano frecce/triangoli che indicano la direzione mentre navighi;
-..
 
  • Mi piace
Reactions: yayayaya

goz

Biker cesareus
25/7/08
1.739
583
0
bassa reggiana
l'ideale sarebbe (credo) 4", ma li trovo solo con 2000mah oppure 2800mah ma con un misero 1gb e android 6 ormai obsoleto oppure, 5 e 5,5" ma sembrano mattonelle
unihertz atom L
( https://www.unihertz.com/atom-l.html )
4" con batteria 4300mAh
però costa un botto...

e cmq da piazzare sul manubrio per me è troppo grosso.
altrimenti c'è l'atom standard con display da 2.5, batteria 2000.
hardware gagliardo
 

cbet

Biker superioris
31/5/18
841
415
0
47
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
Anche secondo me, siamo ancora lontani dal dispositivo perfetto.
Ho appena preso il garmin 1030, dall'820 che avevo prima.
Sicuramente un passo avanti: più veloce,touch screen direi perfetto, riesce a ricalcolare il percorso meglio mi sembra;
ma ancora gli stessi difetti... appunto, come detto anche da @DG_MTBiker
fastidiosissimo il fatto che nei cambi di direzione repentini, nel bosco, ci metta parecchio a "girare" la mappa, con conseguente estrema difficoltà nel seguire la traccia/percorso.
Poi, Domenica mi è caduto, da fermo e da 1 mt, e circa 1 cm dello schermo, in alto, presenta ora come dei "puntini" come una leggerissima "ragnatela"; si vede comunque bene, ma per una microcaduta del genere mi aspettavo più resistenza.

Per il resto l'ecosistema di Garmin è ottimo, niente da dire, e non penso abbia eguali.

Continuo a sostenere che se garmin uscisse con un bel dispositivo, rugged magari, ANDROID, con un bel processore 4 core o più, BUSSOLA/GIROSCOPIO 3D a bordo, avremmo probabilmente qualcosa di veramente ottimo in mano.
 

scratera

Biker spectacularis
30/6/07
24.888
1.612
0
rovereto TN
Bike
...solo full...rigide...
Anche secondo me, siamo ancora lontani dal dispositivo perfetto.
Ho appena preso il garmin 1030, dall'820 che avevo prima.
Sicuramente un passo avanti: più veloce,touch screen direi perfetto, riesce a ricalcolare il percorso meglio mi sembra;
ma ancora gli stessi difetti... appunto, come detto anche da @DG_MTBiker
fastidiosissimo il fatto che nei cambi di direzione repentini, nel bosco, ci metta parecchio a "girare" la mappa, con conseguente estrema difficoltà nel seguire la traccia/percorso.
Poi, Domenica mi è caduto, da fermo e da 1 mt, e circa 1 cm dello schermo, in alto, presenta ora come dei "puntini" come una leggerissima "ragnatela"; si vede comunque bene, ma per una microcaduta del genere mi aspettavo più resistenza.

Per il resto l'ecosistema di Garmin è ottimo, niente da dire, e non penso abbia eguali.

Continuo a sostenere che se garmin uscisse con un bel dispositivo, rugged magari, ANDROID, con un bel processore 4 core o più, BUSSOLA/GIROSCOPIO 3D a bordo, avremmo probabilmente qualcosa di veramente ottimo in mano.
...era già uscita con android
..ma hanno lasciato perdere il proseguo un motivo ci sarà stato...
 
  • Mi piace
Reactions: AlfreDoss

cbet

Biker superioris
31/5/18
841
415
0
47
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
...era già uscita con android
..ma hanno lasciato perdere il proseguo un motivo ci sarà stato...
beh non sembrava male pero'....
 

yayayaya

Biker paradisiacus
23/5/04
6.233
343
0
roma lido
Il Teasi One io ce l'ho ed è un modello vecchio(forse addirittura il primo), quindi le mie considerazioni si basano su questa versione ormai "superata"e sulle mie esigenze, abbastanza basiche (non mi interessa l'utilizzo come ciclocomputer ne come allenamento, ecc..ma solo come puro e semplice navigatore)

Pro:
- costo;
- robusto e compatto ma con schermo sufficiente: ho l'aggancio sull'attacco manubrio (molto discreto) e ci installo il gps alla bisogna (ultimamente poco) in pochissimi secondi. Non mi si è mai staccato anche con forti urti o cadute (per fortuna pochissime);
-batteria che dura parecchie ore;
- schermo con luminosità impostabile (ad esempio , aumenta in automatico quando vi sono messaggi di navigazione);
- suggerimenti di navigazione sonori e grafici;
- navigazione più che accettabile, ricalcolo del percorso (ma qui ogni tanto ragiona a modo suo e sembra non farti ritrovare la traccia che stavi seguendo);
- slot per sd card ;
- possibilità di caricare mappe raster "fai da te";
- lo puoi anche usare come navigatore classico, tipo auto;
- ...

Contro:
- touch screen poco reattivo , è forse il maggior limite: zoomare non è nemmeno un grosso problema, il panning è scarsino;
- software pc abbinato macchinoso , a volte va in crash senza motivo; in ogni caso migliorabile (ma a me poco interessa);
- mappe OSM che si aggiornano periodicamente anche se con un processo un pò cervellotico;
- pelo nell'uovo: ti indica la traccia che stai seguendo, ma quello che hai appena percorso scompare e mancano frecce/triangoli che indicano la direzione mentre navighi;
-..
la freccia mentre navighi manca??? certo il prezzo è ridicolo. IL VOLT che corrisponde la 3 si prende a 85€!!


con il BT puoi caricare e scaricare tracce, mettere le notifiche del telefono sullo schermo?
mappe, OSM sono custom o puoi mettere le stesse che si usano sul gramin e oruxmaps?


oggi ho provato un telefono muletto sul manubrio , 5" 2400mah.
Grande soddisfazione nel vedere la traccia da seguire e alla faccia dell'edge 810 dell'amico ha evitato di farci perdere, ma dopo 4h35 morta la batteria pur riducendo la luminosità che per vedere bene deve stare al 100%
 

yayayaya

Biker paradisiacus
23/5/04
6.233
343
0
roma lido
unihertz atom L
( https://www.unihertz.com/atom-l.html )
4" con batteria 4300mAh
però costa un botto...

e cmq da piazzare sul manubrio per me è troppo grosso.
altrimenti c'è l'atom standard con display da 2.5, batteria 2000.
hardware gagliardo
secondo me 2,5" non serve a niente,mi tengo l'edge 800, mentre il 4" sarebbe interessante se non costasse troppo.
inizio a pensare che un 5" non sarebbe male, devo solo abituarsi l'occhio.
tutto sommato oggi ho girato per prova con il 5" con cover e dentro la custodia rugged di un 5,7" e ad occhio grande quanto un rugged vero da 5,5" e con il Garmin Edge 800 affianco non sembrava una piastrella e quando serve navighi senza nemmeno fermarti
quasi quasi
BLACKVIEW BV6800
appena sopra le 150€, batteria enorme, display 5,7" e telecamere decenti per fare pure 2 foto al volo
 
Ultima modifica:

mame

Biker serius
29/2/08
151
7
0
56
Lecco
www.flickr.com
Bike
Miner Rip 9
la freccia mentre navighi manca???

Quando ti avvicini, 100/150m, ad un punto di svolta o anche magari ad una semplice curva secca o ad un incrocio aumenta luminosità display e in alto a sinistra in un riquadro vi è un bel freccione che indica la svolta e quanti metri mancano..il tutto accompagnato da un sonoro (lo stesso riquadro quando la distanza è maggiore ti indica comunque la prossima svolta e i metri.
Quello che manca e la "scia già percorsa" seguendo una traccia e la presenza di triangolino o similari che indicano il senso di marcia della traccia che sta seguendo (e che comunque viene mostrata a partire dal punto in cui sei)
 

Nekro

Biker tremendus
31/8/14
1.203
1.214
0
Brescia
Bike
Canyon Nerve 8.9 / Ritchey P29 / Surly Krampug 29+ / KHS Solo Se 29 Singlespeed / Dartmoor Primal 27.5+ / Deedar 27.5
Anche secondo me, siamo ancora lontani dal dispositivo perfetto.
Ho appena preso il garmin 1030, dall'820 che avevo prima.
Sicuramente un passo avanti: più veloce,touch screen direi perfetto, riesce a ricalcolare il percorso meglio mi sembra;
ma ancora gli stessi difetti... appunto, come detto anche da @DG_MTBiker
fastidiosissimo il fatto che nei cambi di direzione repentini, nel bosco, ci metta parecchio a "girare" la mappa, con conseguente estrema difficoltà nel seguire la traccia/percorso.
Poi, Domenica mi è caduto, da fermo e da 1 mt, e circa 1 cm dello schermo, in alto, presenta ora come dei "puntini" come una leggerissima "ragnatela"; si vede comunque bene, ma per una microcaduta del genere mi aspettavo più resistenza.

Per il resto l'ecosistema di Garmin è ottimo, niente da dire, e non penso abbia eguali.

Continuo a sostenere che se garmin uscisse con un bel dispositivo, rugged magari, ANDROID, con un bel processore 4 core o più, BUSSOLA/GIROSCOPIO 3D a bordo, avremmo probabilmente qualcosa di veramente ottimo in mano.

ma sono l'unico che considera il touch screen un "difetto"?^^'

bello figo, ma se uno viaggia o gira e, capita spesso, piove, il touch screen è un disastro.
 

avalonice

Biker infernalis
2/4/09
1.898
814
0
Lecco
ma sono l'unico che considera il touch screen un "difetto"?^^'

bello figo, ma se uno viaggia o gira e, capita spesso, piove, il touch screen è un disastro.
... quando hai le mani sudate, quando una goccia di sudore ci cade sopra, quando lo devi pulire perchè lo sporco lo ha reso illeggibile ecc.ecc.
 
  • Mi piace
Reactions: Nekro

Nekro

Biker tremendus
31/8/14
1.203
1.214
0
Brescia
Bike
Canyon Nerve 8.9 / Ritchey P29 / Surly Krampug 29+ / KHS Solo Se 29 Singlespeed / Dartmoor Primal 27.5+ / Deedar 27.5
... quando hai le mani sudate, quando una goccia di sudore ci cade sopra, quando lo devi pulire perchè lo sporco lo ha reso illeggibile ecc.ecc.

io uso ancora un garmin edge 200, non cartografico, ha un sacco di anni, la batteria dura ancora quasi 12 ore e sono sempre tornato dai giri^^'
 

ant

Biker superioris
4/6/04
802
908
0
Tra i due laghi e il Moncuni
Bike
Santa Cruz HT "Orangina" - Wilier Jaroon "Brecciolina" - Cannondale F29 Si ForcaMozza
il teasi ce l'ho avuto e condivido al 99% le impressioni di @mame

Forse non sono così d'accordo sulla batteria: giro lungo se segui una traccia e registri (parlo di giri in alta montagna da 40/50km e 2000+, magari stai in sella anche 10h) mi è capitato più volte che o finisse la batteria o si impallasse.
Touch screen lo definirei indecente... è uno dei motivi per cui l'ho fatto fuori.

Sono poi passato da garmin820 e in seguito il 530.
Anche nel caso di garmin il touch secondo me non ci siamo, con il 530 a tasti ho trovato (quasi) la pace dei sensi.

Mancherebbe ancora il verso di percorrenza di una traccia e l'indicazione pendenze coi colori (tipo Oruxmaps) ed allora si che ci saremmo.

Bisognerebbe dare una chance al Teasi Volt, che per quello che costa sembra offrire molto.

Qualcuno parla anche bene dei Wahoo Element Bolt, pare che sia di una semplicità disarmante.
Però siamo a prezzi molto vicini ai Garmin, non lo definirei economico.
 
  • Mi piace
Reactions: yayayaya

FeO

Biker ciceronis
12/7/06
1.433
352
0
VERONA
Io possiedo il tahuna teasi 4, per quello che costa fa il suo dovere, il software PC è abbastanza semplice da usare, le mappe free non sono male (anche se garmin è un'altra cosa). Unica pecca le staffe per agganciarlo al manubrio della bici sono abbastanza ingombranti, io ne sto fabbricando una stile garmin.
 
  • Mi piace
Reactions: ant