RCM [Video] RCM tutorial: guida sui sentieri esposti

giorgiocat

Biker tremendus
13/8/07
1.191
146
bologna
Bike
forse troppe ma ci sono affezionato
Io credo però che il discorso "evito i trail esposti", se si va in montagna, sia molto relativo, perchè se da una parte è possibile evitare i tratti più esposti di un sentiero, o prendere la bici a mano dove ci sono gli strapiombi, è molto più difficile evitare i tratti dove la pendenza laterale ( con relativa sensazione di vuoto) non perdonerebbe comunque in caso di errore. Quindi credo che i consigli valgano comunque
 

 

Danixele

Biker forumensus
29/7/15
2.021
530
Liguria
Bike
Una bici robusta e una vetusta.
Io credo però che il discorso "evito i trail esposti", se si va in montagna, sia molto relativo, perchè se da una parte è possibile evitare i tratti più esposti di un sentiero, o prendere la bici a mano dove ci sono gli strapiombi, è molto più difficile evitare i tratti dove la pendenza laterale ( con relativa sensazione di vuoto) non perdonerebbe comunque in caso di errore. Quindi credo che i consigli valgano comunque
Poi bisogna vedere anche la larghezza del trail. Ad esempio il trail in foto nella pagina principale (perlomeno nel tratto in foto) è espostissimo però è anche largo 3 metri. In caso fosse largo 50 cm o meno, anche se meno esposto forse sarebbe ancora più pericoloso.
 

ermacora.marco

Biker novus
29/8/11
9
0
35
Reana del Rojale
Bike
Specialized Enduro 29
Io personalmente nell' esposto cerco sempre di concentrarmi e puntare il centro del trail.. Puntare a monte lo vedo si più tranquilizzante a livello psicologico, ma se la ruota anteriore segue lo sguardo e ti porta nel tratto in contropendenza verso monte, il risultato potrebbe essere quello che la parete ti respinge indietro verso valle...magari con una bella impiantata di pedale...e li non ci son santi che ti tengono
 

giorgiocat

Biker tremendus
13/8/07
1.191
146
bologna
Bike
forse troppe ma ci sono affezionato
Io personalmente nell' esposto cerco sempre di concentrarmi e puntare il centro del trail.. Puntare a monte lo vedo si più tranquilizzante a livello psicologico, ma se la ruota anteriore segue lo sguardo e ti porta nel tratto in contropendenza verso monte, il risultato potrebbe essere quello che la parete ti respinge indietro verso valle...magari con una bella impiantata di pedale...e li non ci son santi che ti tengono
beh leggermente a monte in maniera da tagliare fuori il "vuoto"
 
Ultima modifica:

EMD9

Biker superis
4/3/18
344
68
57
Bologna
Bike
Niner Emd9
Dopo aver sfiorato il sasso con il pedale ed essermi trovato a pedalare nel vuoto senza paracadute quando il sentiero è molto stretto e il baratro molto profondo preferisco farla a bici in spalla , non sono quei pochi minuti impiegati a piedi a fare la differenza