RCM [Video] RCM Tutorial: come affrontare i tornantini

Jack Bisi

Redazione
2/17/03
5,144
47
0
Genova
[Video] RCM Tutorial: come affrontare i tornantini
5aa7bc3ce7c24d2ba279068fcc490780-1467x1100.jpg


Continua la lettura
 
  • Like
Reactions: aleale81
T

teoDH

Ospite
Utilissima la tecnica di allargare sopratutto con le elettriche, perchè con il peso del motore non è facile alzare la bici e controllare il nosepress
 

Teofil75

Biker popularis
5/3/17
85
11
0
47
Cuneo
Bike
FSR 6Fattie
La mia esperienza con i tornantini è che, a parità di chiusura, i più facili sono paradossalmente quelli più ripidi, perchè è più facile uscirne rilasciando semplicemente i freni. Se non sono sul ripido, è fondamentale il colpo di pedale in uscita, cosa che, se si è nel particolarmente scassato, non sempre è facila da fare.
Tendenzialmente non uso il nose press, ma nei tornantini molto stretti e non ripidi, solo lui mi salva.
 

marcoita89

Biker tremendus
10/7/10
1,135
64
0
Avenza/Carrara
Bike
Gt Force 26er, Cannondale Jekyll 275er
bè alla fine è una segata, se il tornantino è stretto lo allarghi facile. se hai ancora difficoltà prendi la zappa e adatta il terreno alle tue esigenze sino a quando non riesci a farlo perfettamente
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle forcelle
8/25/17
13,787
8,344
0
Krukkolandia
Bike
Trollbike senza ruote
Siccome non mi piacciono e non ci riesco, li evito. Io vado sempre dritto :yeah!:
 

shrubber83

Biker assatanatus
3/31/17
3,092
1,891
0
39
Sesto Fiorentino
Bike
Spectral 29
io invece faccio meglio quelli verso sinistra e peggio quelli verso destra
normalissimo avere una parte peggiore e una migliore. quando parti hai il piede sinistro o destro sul pedale? io per esempio tengo sempre il sinistro avanti e parto sempre con il piede destro a terra... e i tornanti a sinistra mi vengono peggio... l'ultima musata l'ho battuta ieri :D
 

pavlinko80

Biker grossissimus
1/7/14
5,569
1,520
0
Bike
Tante
sempre interessanti e utili questi video, un tornante in discesa stretto e in contropendenza e' sempre moltoo piu insidioso. in quei casi ringrazio sempre chi ha inventato il reggi telescopico.
 

Ultimi itinerari e allenamenti