* S. Genesio *

l.j.silver

Biker imperialis
10/7/03
10,707
4,331
0
18
20°02°53.19°N. 72°49°42.67°W.
Bike
just for fun
Ciao
E' la cosiddetta "Bolli Rossi" https://www.strava.com/segments/6197086
porta a Biglio, esattamente dove finiscono le famigerate rampe ed è completamente ciclabile.
discesa più o meno flow di media difficoltà con una bella curva sul ripido.
si sbuca più o meno a mezzacosta del versante est del Sange : si puo' andare verso Consonno, oppure risalire a Campsirago oppure ancora proseguire verso il "vecchio" percorso della Marathon 80 km ed arrivare alla Crosaccia dove ci si ricongiunge al Classic poco sopra a Monastirolo.
Volendo, da Biglio si potrebbe prendere un ulteriore mulattiera per Aizurro e da li fare il pistino di downhill che porta ad Airuno.
grazie!
da provare col frontino :-)
 
Last edited:

Stoy

Biker serius
8/24/12
120
74
0
Garbagnate Monastero
Ciao, un'altra novità dal S. Genesio
20210625_201421.jpg 20210625_201415.jpg
Questa la situazione della ormai ex- stanga che da Scerizza porta al crocione.
Nel mentre capivo come passare ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con una signora che abita a Scerizza da sempre e sembra che il proprietario, tale sciur Panzeri, si sia sempre distinto per atti simili di "simpatia" anche negli anni addietro.
 

Bughi

Biker velocissimus
3/30/04
2,610
17
0
46
Brianza rules
Ciao, un'altra novità dal S. Genesio
View attachment 464304 View attachment 464305
Questa la situazione della ormai ex- stanga che da Scerizza porta al crocione.
Nel mentre capivo come passare ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con una signora che abita a Scerizza da sempre e sembra che il proprietario, tale sciur Panzeri, si sia sempre distinto per atti simili di "simpatia" anche negli anni addietro.

simpatia o meno del proprietario quella strada lì è privata, tra l'altro il cancello c'è sempre stato e fino ad ora era aperto.
anni fa la Marathon Bike saliva da li, transito che ad un certo punto è stato negato dal proprietario.
... leggende del bosco narrano che il proprietario, scendendo con la jeep, abbia quasi investito un biker : dal diverbio che è nato (come vedi questi episodi "simpatici" non sono nuovi) è venuto appunto il divieto.
per fortuna da quel lato si può salire da Scerizzetta, il tratto dalla confluenza di questo sentiero fino a S.Nicola è pubblico oppure salendo, appena prima della stanga, puoi prendere a sx un single track che ti porta o davanti al capanno di caccia dove c'è il bivio del Crocione o a cascina Alpe.
sempre salendo da Scerizzetta puoi attraversare il muro di Nava e, passando da Fumagallo, arrivare al Sange, più o meno sempre pedalando.
 

pism

Biker extra
11/18/04
712
36
0
61
bussero
Bike
Ma ora sono Specializzato
Ciao, un'altra novità dal S. Genesio
View attachment 464304 View attachment 464305
Questa la situazione della ormai ex- stanga che da Scerizza porta al crocione.
Nel mentre capivo come passare ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con una signora che abita a Scerizza da sempre e sembra che il proprietario, tale sciur Panzeri, si sia sempre distinto per atti simili di "simpatia" anche negli anni addietro.
Altro che simpatia, una volta si è preso a spintoni con un mio, allora, socio. Si si, proprio un simpaticone, da proporre a Zelig, per quando lo rifanno.
 
  • Like
Reactions: Stoy

Stoy

Biker serius
8/24/12
120
74
0
Garbagnate Monastero
Altro che simpatia, una volta si è preso a spintoni con un mio, allora, socio. Si si, proprio un simpaticone, da proporre a Zelig, per quando lo rifanno.
La signora con cui mi sono fermato a chiaccherare mi ha raccontato che decenni fa dovevano rifare il tetto della chiesa di S. Nicola: costo 30 milioni di lire.
Alche la comunità si è mobilizzata per fare una festa e raccogliere fondi; morale della favola il tizio ha chiesto 3 milioni per dare il passaggio pedonale, figuriamoci come vede chi va in bici...
 

brucobrusco

Biker ultra
5/26/15
690
84
0
lecco
Bike
Orbea Rallon e sangria
Comunque il sentiero che si stacca alla sinistra del cancello in questione, e che a parte una rampa troppo ripida, è pedalabile è stata una bella scoperta ... Quindi da un certo punto dovrei ringraziare il signore in questione per avermelo fatto scoprire
 

Maliga

Biker serius
2/21/19
171
106
0
25
Italia
Bike
nuke
Oggi sono andato a girare a sange, penso erano un paio di mesi che non passavo su, purtroppo ho trovato un pó di sorpresine lasciate dai temporali sul casiraghi. Ci sono poi un sacco di sassi smossi in giro un pó ovunque, buona invece visto il periodo la situazione dei rovi, gli altri anni alcuni punti erano molto peggio, chiasi chiusi direi.
Io ho gia in mente verso settembre di iniziare a dargli una sistemata.
 

Attachments

  • 0852782A-8C09-4795-A475-0B3840B874E6.jpeg
    0852782A-8C09-4795-A475-0B3840B874E6.jpeg
    1.3 MB · Views: 30
  • 11CF01D1-14E1-4A35-A6E7-C265963D0A43.jpeg
    11CF01D1-14E1-4A35-A6E7-C265963D0A43.jpeg
    1.3 MB · Views: 29
  • 89B5599A-F203-45F8-BA71-2883A801A605.jpeg
    89B5599A-F203-45F8-BA71-2883A801A605.jpeg
    1.3 MB · Views: 29

Jachk

Biker superis
3/1/20
304
197
0
.
Bike
La mia bici
Oggi sono andato a girare a sange, penso erano un paio di mesi che non passavo su, purtroppo ho trovato un pó di sorpresine lasciate dai temporali sul casiraghi. Ci sono poi un sacco di sassi smossi in giro un pó ovunque, buona invece visto il periodo la situazione dei rovi, gli altri anni alcuni punti erano molto peggio, chiasi chiusi direi.
Io ho gia in mente verso settembre di iniziare a dargli una sistemata.
Confermo, oggi sono sceso dalla variante Marathon e Casiraghi: ho trovato un paio di alberi caduti e il Casiraghi è davvero distrutto e scavato
 

idrolele

Biker serius
6/25/14
277
85
0
seregno
È inutile mettere mano a quel sentiero, dopo qualche mese è sempre conciato allo stesso modo purtroppo .....
L'unica cosa da fare è quella ti tenere i rovi il più distanti possibile così non si chiude
 

Maliga

Biker serius
2/21/19
171
106
0
25
Italia
Bike
nuke
È inutile mettere mano a quel sentiero, dopo qualche mese è sempre conciato allo stesso modo purtroppo .....
L'unica cosa da fare è quella ti tenere i rovi il più distanti possibile così non si chiude
Secondo me creando degli scoli per l’acqua prima dei punti più critici, si riuscirebbero a limitare i danni. Poi essendo anche uno dei sentieri più usati in bici a sange,forse anche più del giro classico 1-3-2 ultimamente, è normale che si scavi/rovini poi se ci si aggiungono anche i temporali... Per averlo sempre perfetto bisognerebbe fare manutenzione costantemente, ma la vedo una cosa non così facile da fare.
 
  • Like
Reactions: Jachk

idrolele

Biker serius
6/25/14
277
85
0
seregno
Secondo me creando degli scoli per l’acqua prima dei punti più critici, si riuscirebbero a limitare i danni. Poi essendo anche uno dei sentieri più usati in bici a sange,forse anche più del giro classico 1-3-2 ultimamente, è normale che si scavi/rovini poi se ci si aggiungono anche i temporali... Per averlo sempre perfetto bisognerebbe fare manutenzione costantemente, ma la vedo una cosa non così facile da fare.
Ci sono stati dei ragazzi che ci hanno messo un sacco di tempo (e materiale) per sistemarlo ma dopo poco tempo tutto come prima....

Anche gli scoli sono già stati fatti
 

Maliga

Biker serius
2/21/19
171
106
0
25
Italia
Bike
nuke
Prima son tornato a fare un altro giro a sange, ho fatto il giro 1-3-2 peró scendendo da dietro l’eremo, sentieri messi abbastanza bene se non fosse per qualche punto con un pó di rovi/vegetazione che son cresciuti troppo, sopratutto nel sentierino che taglia la scalinata che scende in crosaccia, praticamente nella prima metà il sentiero è largo 30cm. Poi i soliti punti classici in cui crescono i rovi sul sentiero che va a monasterolo (numero 2). Ah poi ci sono un paio di alberi caduti sul sentiero che scende dietro l’eremo che va a campsirago, il primo si salta via, il secondo è un attimo più difficile da saltare, comunque sono in punti ben visibili.