rpm in mtb

cicciopeloso

Biker marathonensis
10/14/04
4,263
0
0
43
Catania,Etna
Sottolineo in mtb poichè è molto probabile avere pedivelle "lunghette" (io ad esempio ho il classico 175mm con 80cm molto scarsi di cavallo).
Per pedalare "seriamente" che valori tenere in pianura, salita, muri?
personalmente io mi attesto rispettivamente a 90-95, 70-80, 60.
Leggo spesso di 100rpm e ben oltre....io non riesco, mi si "confondono" le gambe: anche in mtb si tengono questi ritmi?
C'è da dire che non uso un sensore di cadenza ma le conto e con l'esperienza riconosco "il passo"
 

nonnocarb

Redazione
11/11/03
14,393
246
0
63
Merano
www.meranobike.it
90-95 in pianura è già buono, se riesci a tenere anche una adeguta velocità, direi che più agilità non serve.
In salita non si può dire perchè le salite vanno dal 3% al 25% e oltre, senza un perfetto termine di paragone non si può dire:prost:
 

cicciopeloso

Biker marathonensis
10/14/04
4,263
0
0
43
Catania,Etna
90-95 in pianura è già buono, se riesci a tenere anche una adeguta velocità, direi che più agilità non serve.
In salita non si può dire perchè le salite vanno dal 3% al 25% e oltre, senza un perfetto termine di paragone non si può dire:prost:
in effetti anche io quando ho scritto in salita...mi sono reso conto che non era molto semplice da spiegare...o-o
parlando di asfalto, per adeguata velocità diciamo sopra i 30km/h...ci siamo? non saprei dirti però per quanto tempo riesco a tenerli, ma ho dei punti in cui vado anche a 36km/h, altri in cui scendo a 27...non mi capitano mai percorsi piatti per km!
 

nikk

Biker tremendus
8/17/04
1,214
1
0
prov Verona
Io credo che è anche un fattore soggettivo. Ho visto molti biker (molto forti) tenere un bel rapportone in salita, circa 60 rpm o forse meno e poi mantenere lo stesso rappporto anche quando la pendenza iniziava a diminuire, per esempio poco prima di scollinare, appena raggiungevano circa 90/95 pedalate al minuto allora mettevano un rapporto piu' lungo.

Io ho provato a fare lo stesso ma non è facilissimo, ti ritrovi con le gambe pesanti e invece di mettere un pignone piu' piccolo ho iniziato a farle mulinare per bene. Se uno ci si abitua credo che possa andare bene per far "respirare" i muscoli intrisi di lattato.
 

tb14

Biker superis
1/26/06
392
1
0
Umbria
tony.ifastnet.com
La lunghezza delle pedivelle ha un effetto ingredibile sulle rpm che si riescono a tenere. Sabato ho montato per la prima volta delle pedivelle da 170 ( per un problema al ginocchio ) e mi sono ritrovato a mulinare le gambe in pianura ( asfalto ) agevolmente a 120 rmp. con le 175 già a 90-95 mi sentivo imballato.
 

cicciopeloso

Biker marathonensis
10/14/04
4,263
0
0
43
Catania,Etna
è quello che temevo.......
io sono di "razza corta" ma ho le pedivelle 175mm....
tb14: come ti trovi su salite cattive su sterrato? quanto sei alto?
Incomincio a capire le differenze tra bdc e mtb...e perchè usare la bdc per allenarsi.............
 

tb14

Biker superis
1/26/06
392
1
0
Umbria
tony.ifastnet.com
tb14: come ti trovi su salite cattive su sterrato? quanto sei alto?
I

Sto cercando di recuperare un problemaccio al ginocchio per cui mi limito a salite dolci e asfaltate :-) Uso le 170 anche se ho un femore da 60 cm ( alto 1.75 )

Comunque credo che, per chi non ha problemi fisici, le 175 in MTB ( dove difficilmente si raggiungono alte frequenze ) siano più vantaggiose.

Questa è una tabellina tratta da "pedalare bene" di Zeno Zani per bdc

Femore pedivelle

50 180
48 177.6
46 177.1
44 176
42 172
40 170
30 162
 

IL GLANDIATORE

Biker immensus
1/1/05
8,511
1
0
Balarm
è quello che temevo.......
io sono di "razza corta" ma ho le pedivelle 175mm....
tb14: come ti trovi su salite cattive su sterrato? quanto sei alto?
Incomincio a capire le differenze tra bdc e mtb...e perchè usare la bdc per allenarsi.............

la bdc e' utile perche' ripsetto alla mtb:
1.riesci a macinare piu km a parita di tempo.
2. pedalata piu rotonda
3.usi rapporti piu duri,ti fai la gambina!:mrgreen:
4.????
aiutatemi!:))):
 

cicciopeloso

Biker marathonensis
10/14/04
4,263
0
0
43
Catania,Etna
la bdc e' utile perche' ripsetto alla mtb:
1.riesci a macinare piu km a parita di tempo.
2. pedalata piu rotonda
3.usi rapporti piu duri,ti fai la gambina!:mrgreen:
4.????
aiutatemi!:))):
1-ehmbè?
2-se monti pedivelle 170 anche in mtb e fai asfalto idem
3-questo non vuol dire che riesci a fare le stesse salite che fai in mtb

Ora ti dico quello che secondo me fa molto in bdc: che ti metti a spingere repportoni in PIANURA per ore. Questo è senz'altro molto allenante. Solo in pianura i comuni mortali spingono la padella. Secondo me in salita non serve a molto, se in mtb usi rapporti "seri" per salire.
Sicuramente la bdc è il top per fare fondo! Che è la base per gli sport di endurance!
Per il discorso pedivelle quoto tb14: su sterrato non si superano tipicamente le 90rpm, per cui meglio approfittare della leva maggiore quando ti trovi tramortito fra le pietre in salita!
In bdc assolutamente pedivelle proporzionate: andando a 120rpm per 2 ore con il 53.....chissà che polmoni! (però tutta pianura.....non saranno anche 2 cogl....?)
Per adattarsi: sella mtb 5mm più bassa rispetto a bdc.
Che ne pensate?o-o


Per chi non lo sapesse con glandiatore ci pizzichiamo vicendevolmente, ma ci si vuole bene, VERO?:))):
 

IL GLANDIATORE

Biker immensus
1/1/05
8,511
1
0
Balarm
1-ehmbè?
2-se monti pedivelle 170 anche in mtb e fai asfalto idem
3-questo non vuol dire che riesci a fare le stesse salite che fai in mtb

Ora ti dico quello che secondo me fa molto in bdc: che ti metti a spingere repportoni in PIANURA per ore. Questo è senz'altro molto allenante. Solo in pianura i comuni mortali spingono la padella. Secondo me in salita non serve a molto, se in mtb usi rapporti "seri" per salire.
Sicuramente la bdc è il top per fare fondo! Che è la base per gli sport di endurance!
Per il discorso pedivelle quoto tb14: su sterrato non si superano tipicamente le 90rpm, per cui meglio approfittare della leva maggiore quando ti trovi tramortito fra le pietre in salita!
In bdc assolutamente pedivelle proporzionate: andando a 120rpm per 2 ore con il 53.....chissà che polmoni! (però tutta pianura.....non saranno anche 2 cogl....?)
Per adattarsi: sella mtb 5mm più bassa rispetto a bdc.
Che ne pensate?o-o


Per chi non lo sapesse con glandiatore ci pizzichiamo vicendevolmente, ma ci si vuole bene, VERO?:))):

siamo due cuori ed una capanna!:oops:

azz, stavolta devo darti ragione.:mrgreen:
 

tb14

Biker superis
1/26/06
392
1
0
Umbria
tony.ifastnet.com
Sembre riportando le conclusioni e sperimentazioni di Zani nel suo libro

Alla massima efficenza biomeccanica si ha proporzionalità tra velocità ( energia cinetica o sensazione di scorrimento ) e rpm. Cio vuol dire per esempio che se ha 20 km/h ho la mia massima efficenza a 70 rpm a 40 km/h l'efficenza massima si ha per esempio a 90 rpm.

I numeri sono puramente casuali ma il concetto è che più vado veloce ( o meglio più e alta la mia energia cinetica ) più le gambe devolo frullare. In MTB l'energia cinetica è sempre molto bassa anche in pianura ... se si smette di pedalare ci si ferma relativamente subito. Ne consegue che l'efficenza massima si ha sempre a rmp piuttosto basse e da quì il vantaggio di avere pedivelle lunghe.

Bhe ... e solo una spiegazione tecnica di un fatto che credio sia abbastanza intuitivo e da quì il fatto che tutti i costruttori vendono MTB con pedivelle da 175.

Quindi a meno che non si abbiamo problemi fisici o femore veramente corto da rischiare poi problemi fisici meglio le 175.
Allenarsi con la bdc ad alte frequenze ... bhe questo è un altro discorso e credo che qualche vantaggio lo possa dare.
 

cicciopeloso

Biker marathonensis
10/14/04
4,263
0
0
43
Catania,Etna
Sembre riportando le conclusioni e sperimentazioni di Zani nel suo libro

Alla massima efficenza biomeccanica si ha proporzionalità tra velocità ( energia cinetica o sensazione di scorrimento ) e rpm. Cio vuol dire per esempio che se ha 20 km/h ho la mia massima efficenza a 70 rpm a 40 km/h l'efficenza massima si ha per esempio a 90 rpm.

I numeri sono puramente casuali ma il concetto è che più vado veloce ( o meglio più e alta la mia energia cinetica ) più le gambe devolo frullare. In MTB l'energia cinetica è sempre molto bassa anche in pianura ... se si smette di pedalare ci si ferma relativamente subito. Ne consegue che l'efficenza massima si ha sempre a rmp piuttosto basse e da quì il vantaggio di avere pedivelle lunghe.

Bhe ... e solo una spiegazione tecnica di un fatto che credio sia abbastanza intuitivo e da quì il fatto che tutti i costruttori vendono MTB con pedivelle da 175.

Quindi a meno che non si abbiamo problemi fisici o femore veramente corto da rischiare poi problemi fisici meglio le 175.
mi dai il titolo di questo libro? o-o
Quanto sarebbe secondo te la lunghezza limite del femore per pedivelle 175mm (mtb!)
o-o
 

achille

Biker grossissimus
Zani è un medico sportivo direi....esplosivo, a parlargli sembra quasi che ti racconti delle favole ma poi ti accorgi che ne sa...ooh quanta ne sa...ha molta esperienza pratica e posizionato in bici anche dei campioni.
 

tb14

Biker superis
1/26/06
392
1
0
Umbria
tony.ifastnet.com
Zani è un medico sportivo direi....esplosivo, a parlargli sembra quasi che ti racconti delle favole ma poi ti accorgi che ne sa...ooh quanta ne sa...ha molta esperienza pratica e posizionato in bici anche dei campioni.

Lo hai conosciuto personalmente ?? Sai dove riceve o hai qualche riferimento ??
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Cervignano - Aquileia - Salmastro
    Fri, 30 Sep 2022 14:49:56 CEST
    [Training] 49,57 km +83 mt 02:07:50 ...
  • Attività pomeridiana
    Fri, 30 Sep 2022 14:39:49 CEST
    [Training] 7,66 km +311 mt 00:53:42 ...
  • salice d'ulzio
    Fri, 30 Sep 2022 09:45:39 CEST
    [Training] 17,38 km +630 mt 02:17:18 ...
  • Monte Paularo
    Thu, 29 Sep 2022 21:25:55 CEST
    [Routes] Italy - Friuli-Venezia Giulia, UD 22,18 km +1 150 mt Partenza da Ligosullo su asfal ...
  • Giro pomeridiano
    Thu, 29 Sep 2022 19:41:08 CEST
    [Training] 93,71 km +395 mt 02:57:21 ...