Test Orbea Oiz M Pro TR

 

nede333

Biker serius
19/11/03
206
16
0
Milano
architetturaedintorni.com
Bike
ORBEA Alma
ma qual è il problema nel toglierlo se non ti serve?
Che per la forcella devi cambiare l'intera parte idraulica, mentre per l'ammortizzatore nel caso della Oiz credo l'intero ammortizzatore (ma per quest'ultimo potrei sbagliarmi). Purtroppo non è un semplice togli il cavo, metti la leva. Ovvio puoi sempre decidere di staccare il cavo e stop, ma così elimineresti del tutto la possibilita di frenare la compressione...
 
  • Mi piace
Reactions: gargasecca

Riki174

Biker superis
2/4/12
395
161
0
Brescia - Camunia - Tedeschia
Bike
Santa Cruz Hightower "vecchia"
Mah
questa bici come la vecchia epic evo non mi entusiasma troppo. cioè la bici è bellissima, fatta benissimo me montata benissimo. però convertire le XC race alzando solo le spospensioni non mi entusiasma. gli angoli sella a sterzo di questa bici sono abbastanza vecchi. il reach è piccolo. infatti scrive che per salire deve spostarsi in punta di sella... nelle ultimissime 29 trail ma anche enduro, le geometrie moderne con angoli sella molto verticali permettono di pedalare bene senza fare gli equilibristi. li quello che frega molto sono le gomme e gli angoli stermo molto aperti. vero è che con sag piccoli come immagino con questa OIZ il tubo sella non si apre troppo. ma le geometrie non mi convincono...
la epic evo nuova la trovo molto più interessante...
per le gomme... prendere una bici come questa e metterci gommini da xc semislick per renderla più scorrevole... tanto vale prendere l'originale da xc e metterci un telescopico...
Mah, mettere "gommini semislick" come gomme a 360 è inappropriato quanto montare i cingolati Maxxis. Io mi riferivo a gomme scorrevoli con buona carcassa come quelle della Epic Evo che ho citato, o Vittoria TNT Mezcal/Barzo, Exo Ardent race/Forecaster, Continental Protection Race/XKing... c'è un mondo di gomme scorrevoli, robuste e con buon grip per una 120.
Credo che il cliente tipo di questa bici dovrebbe essere un pedalatore convinto (con più voglia di divertirsi in discesa), mi chiedevo solo quanto la scelta di gomme così aggressive fosse determinante per la valutazione della pedalabilitá del telaio
 
  • Mi piace
Reactions: bulldog

cbet

Biker tremendus
31/5/18
1.018
515
0
47
Verona (dintorni)
Bike
Orbea Oiz 2020
Ho la TR 2020, la H20 ma abbastanza "upgradata" da un anno ormai, circa 12,8kg con pedali.
1) ho il telescopico "OC" (Orbea Components) ed è una roccia, perfetto; non ha gioco, sale e scende subito quando voglio, si ferma dove voglio e lì resta.
2) le maxxis di serie le ho cambiate 10km dopo aver preso la bici. Davanti con la Barzo 2,35 mi trovo molto bene, dietro addirittura ho messo la Agarro 2,35 e mi sembra di avere le catene per quanto grip ha, pur essendo comunque scorrevole (asfalto ne faccio gran poco pero').

Sono direi estremamente soddisfatto del mezzo, sicuramente ancora non ne ho trovato i limiti;
vero è che in salita un po' devi spostarti in punta sui tratti tecnici sopra il 15-18%, ma non lo reputo un gran problema;
in discesa poi va che è un piacere.
Non ho provato bici con geo più moderne, quindi purtroppo non posso fare confronti su quell'aspetto.
 
  • Mi piace
Reactions: Riki174

samuelgol

Redazione
17/7/07
16.108
580
0
Eppan an der Weinstrasse
Bike
Methanol
Potrebbe non essere del tutto attinente al test, ma sarebbe interessante sapere come cambiano le sensazioni cambiando solo i copertoni mettendone di XC. Cioè capire se con quel singolo cambiamento avremmo una bici valida in XC eppur flessibile per uso ricreativo (come sembra esserlo dal test)
Secondo me, con copertoni diversi acquisterebbe quella reattività che ne fanno la principale differenza rispetto ad una xc. Rimarrebbero comunque delle geometrie che per la salita, in una competizione xc beninteso, non sono il massimo. Credo che se ci si vuol fare qualche gara per divertimento lo si può tranquillamente fare, anche perchè il peso è già abbastanza ridotto e con dei copertoni più light si scenderebbe probabilmente sotto gli 11 kg. Se invece si vuole competere per la classifica, sfruttando appieno le proprie gambe, allora è preferibile una bici con geometrie xc, anche perchè per le difficoltà tecniche delle gare, sarebbe una bici sovradimensionata, da quel punto di vista.
 
  • Mi piace
Reactions: Riki174

samuelgol

Redazione
17/7/07
16.108
580
0
Eppan an der Weinstrasse
Bike
Methanol
Va beh ma non giochiamo a fare i bastian contrari perché dire che sulla xc non si usa il remoto è davvero rivedibile.

Mi sta a cuore la cosa perché non vorrei che persone che la pensano come voi arrivino a condizionare le case nella rimozione del remoto che viene fornito di serie e il cui kit aftermarket costa parecchio.
(perché io scommetto che se dovessero toglierlo il prezzo rimane uguale, mica
abbassato)
Confermo. Non avere il remoto su una xc, sarebbe un handicap non da poco. Parliamo di quanti gr.? 30? 40? 50? Soprattutto nelle xc ove si passa spesso da bloccato a sbloccato e viceversa. Pensare poi di eliminarlo su una trail è ancor più assurdo.
 
  • Mi piace
Reactions: Luca_valtellina

samuelgol

Redazione
17/7/07
16.108
580
0
Eppan an der Weinstrasse
Bike
Methanol
..........
per le gomme... prendere una bici come questa e metterci gommini da xc semislick per renderla più scorrevole... tanto vale prendere l'originale da xc e metterci un telescopico...
Dai gommini semislick a quelle gommazze ci sono parecchie vie di mezzo. In ogni caso per farci xc è naturale metterci gomme da xc. Non le ho pesate quelle, magari online si trovano i pesi, ma non credo di esagerare nel dire che con delle gomme tipo Rocket Ron 2.25 (che a me sull'anteriore peraltro non piace per nulla), ci si possa tranquillamente risparmiare 150 gr. a gomma. 300 gr. sulle masse rotanti periferiche, ti cambiano una bici piuttosto nettamente.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Riki174

samuelgol

Redazione
17/7/07
16.108
580
0
Eppan an der Weinstrasse
Bike
Methanol
Impressione sulle ruote? come vanno queste nuove XRC1501?
Difficile dare un giudizio sul singolo componente usato nel contesto di una bici tutta diversa. In sostanza difficile attribuire una sensazione al singolo componente. Sarebbe preferibile montarlo su una bici che conosci bene e vedere se, quanto e in che cosa cambia. Personalmente ritengo le DT Swiss le migliori ruote Factory, quindi non assemblate, per compromesso peso, prezzo, prestazioni e affidabilità. Non ho mai sinceramente avuto alcun problema con nessuna di loro, nè i mozzi, nè altro. Quelle leggere sono performanti, quelle un pò meno leggere comunque affidabili e solide (e ti assicuro che la cosa più bella di avere una test e che puoi maltrattarla con qualche remora in meno della tua :-) ).
Riguardo alla rigidità del carro risulta morbido o rigido il giusto?
E' rigido il giusto, abbastanza similarmente a una xc. Tenendo presente che quando hai un ammo, per quanto ben bloccato, come nella Oiz, non è mai il carro di una front che come è così lo senti.
Ultima cosa per la posizione intermedia. teoricamente solo ammo è a tre posizioni.. la forcella dovrebbe essere solo aperta e chiusa. Si potrebbe ovviare con tunning ammo per renderlo più sostenuto in posizione intermedia?
Credo che sarebbe poi più sostenuto anche in posizione tutto aperto. Di base su una bici trail, non userei trail troppo sostenuti.
Grazie e bell'articolo
Grazie.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Luca_valtellina

paolop72

Biker superis
10/5/19
477
318
0
roma
Bike
Orbea Occam TR M20
Probabilmente Orbea ha deciso di introdurre questo modello perchè di fatto la trail bike della casa, la Occam è diventata più orientata a AM che al Trail "classico", La nuova Occam con l'upgrade diventa una 150 (steli 36) /130 con angolo aperto e telaio molto lungo, propensione piuttosto disesistica anche se sempre pedalabile. La precedente serie (come la mia) aveva un AM con angoli ed escursioni più discesistiche e ruota 27.5 , e una TR 130/120 29', di fatto a nuova Occam sarebbe un pò lla AM 29'. per cui a coprire il segmento della TR hanno potrebbe subentrare la Oiz TR, attraverso upgrada della bixi xc/marathon.
La Oiz è una super pedalabile abbastanza tuttofare, certo gli angoli sono più chiusi, ma ho visto che in discesa se la cava comunque bene per un contesto trail "tradizionale". Ritorno al mio ragionamento che il concetto di Trail è un pò troppo ampio come tipologia di bici, perchè oggi raccoglierebbe per alcune case modelli piuttosto XC/marathon da una parte e altri decisamente AM quasi enduro..
 

Walfix

Biker popularis
14/3/16
54
0
0
Roma
Questa bici mi piace, non a caso mi ricorda la mia che è perfettamente e a fuoco per le mie esigenze (spark 920 2018, 12,7 senza pedali). Certo, questa è allestita decisamente meglio ma io che monto coperture Forekaster da sempre mi ci arrampico ovunque... penso anche io che questa con piccoli accorgimenti non ha nulla da invidiare alle XC pure nelle prestazioni con un bel plus in discesa. Una coperta ben allungata insomma...
 

Sonic_ITA

Biker tremendus
1/4/13
1.360
517
0
Gradisca d'Isonzo
Bike
Marin Team CXR 29er custom 2x (racing bike) - Marin Team CXR 29er custom 3x (training bike)
Devo dire che la mia esperienza sarà limitata, ma non mi trovo del tutto in linea con l'articolo.
D'accordo che vengo da una front con geometrie molto vecchie e, forse anche per questo, sono ben contento che la Oiz abbia angoli non troppo estremi. Insomma, come dicevano gli antichi romani, in medio stat virtus...
Però le mie impressioni, dopo averci fatto qualche centinaio di km, sono che non sia del tutto una trail. La vedo invece molto indirizzata verso un uso GF/MX, soprattutto se parliamo di gare abbastanza tecniche come ad esempio Cortina Trophy, Marathon dell'Altopiano o Capoliveri Legend (certo non una DSB, ma lì ci si va con la gravel...).
E' un mezzo che sicuramente dà un pizzico di comfort in più rispetto ad una XC pura, ma rimane comunque un mezzo che richiede un buon allenamento sia fisico che tecnico per dare il massimo del divertimento.
Personalmente, devo ancora domarla nello stretto, probabilmente a causa delle mie abitudini con la vecchia che girava appena toccavi il manubrio. Con questa bisogna allargare di più in ingresso ed anticipare un po' di cattiveria per chiudere meglio.
Dove mi ha fatto veramente paura, invece, è sullo sconnesso veloce in discesa, ma probabilmente è una caratteristica di tutte le full. Con la front, prima o poi il carro inizia a saltare un po' troppo e devi tenere un filo, questa va e più la lasci andare più va...
Anche in salita arrampica bene, su qualche strappo ripido ho già migliorato il mio PB nonostante la forma sia tutt'altro che buona, la corona da 34 non sia proprio l'ideale (sto aspettando la 32) e il complesso ruote/pneumatici di serie (eccellente il connubio Forekaster davanti/Rekon Race dietro) sia sicuramente un po' più pesante di quello della mia frontina.
Il telescopico di serie (OC), per ora, funziona bene.
Poi, sarà solo suggestione ma io la differenza tra le tre posizioni di ammo/forcella la sento, sullo scassato sia in salita che in discesa (e qui quando vai veloce te ne accorgi).
Infine, certo che per un XC è più indicato il setup da 100 mm, principalmente per una questione di pesi, ma non dimentichiamo che anche qualche top driver usa forcelle con corsa maggiorata nel circuito mondiale.

Comunque è un gran mezzo e sono molto contento dell'acquisto.
 

gipipa

Biker tremendus
27/5/07
1.085
205
0
torino
Bike
specy enduro - mondraker kaiser - haibike lt8 dh8
a vedere la scheda, le geometrie non sono modernissime
mi viene il dubbio che gran parte del vantaggio sulla xc lo diano le gomme ed il reggisella
 

mariocafe

Biker novus
9/12/15
5
1
0
È 68° sulla trail (e non trial), ma tutta la bici ha geo molto conservative, rispetto ad esempio Scalpel
È 68° sulla trail (e non trial), ma tutta la bici ha geo molto conservative, rispetto ad esempio Scalpel o nuova Epic
Si vero ho letto male... ma trialistico
È 68° sulla trail (e non trial), ma tutta la bici ha geo molto conservative, rispetto ad esempio Scalpel o nuova Epic
Ho letto male le misure,ma trialistico era scritto nell’articolo.
Lo so che è una trail!
Comunque come dici tu le misure sono troppo conservative.Lo dico da felice possessore di una Epic Evo
 

mdomini

Biker serius
1/10/11
185
44
0
Ragogna - UD
Bike
Orbea Oiz M Pro 2021
È 68° sulla trail (e non trial), ma tutta la bici ha geo molto conservative, rispetto ad esempio Scalpel o nuova Epic
Epic rimane per ora l'unica che si differenzia in modo significativo da tutte le altre, ma rispetto alla Scalpel SE non vedo grandi differenze, a parte 1° di angolo sterzo, il resto sembra in fotocopia (angolo sella, reach, stack, rake).
Stessa cosa nelle versioni xc, le misure sono praticamente identiche tranne sempre 1°di angolo sterzo ma sella più verticale e rake più "moderni" per Oiz.
Non credo sia 1° di angolo sterzo o mezzo centimetro di reach a fare la "modernità" di una geometria, penso siano più caratterizzanti per la scelta le eventuali innovazioni come flex pivot di Scalpel o la scelta di un ammo a 3 posizioni per chi non fa xc puro.