Mancanza di tempo.

gio81andrea

Biker popularis
7/27/10
93
0
0
Matera
dopo un periodo estivo in cui il tempo per allenarsi non manca di certo (riuscivo a fare 3-4 uscite settimanli senza problemi), ora con la ripresa dell'università e del lavoro faccio estremamente fatica a trovare il tempo per riuscire a fare anche la sola uscita domenicale di durata decente.
nella settimana è praticamente impossibile allenarsi visto che le giornate si sono accorciate.
Voi come gestite questi periodi in cui si pedala poco e niente?
 

samuelgol

Bürgermeister des Waldes
7/17/07
16,732
1,273
0
Bozen
Bike
Methanol
dopo un periodo estivo in cui il tempo per allenarsi non manca di certo (riuscivo a fare 3-4 uscite settimanli senza problemi), ora con la ripresa dell'università e del lavoro faccio estremamente fatica a trovare il tempo per riuscire a fare anche la sola uscita domenicale di durata decente.
nella settimana è praticamente impossibile allenarsi visto che le giornate si sono accorciate.
Voi come gestite questi periodi in cui si pedala poco e niente?

Faretti su bitume e/o rulli.:medita:
 

gio81andrea

Biker popularis
7/27/10
93
0
0
Matera
non è pericoloso girare uscire in bici con il buoi? già di giorno non è che gli automobilisti facciano molto per facilitarci la vita, figurarsi anche con l'alibi delle tenebre
 

moka

Biker ultra
2/27/08
693
0
0
padova
non è pericoloso girare uscire in bici con il buoi? già di giorno non è che gli automobilisti facciano molto per facilitarci la vita, figurarsi anche con l'alibi delle tenebre
Sicuramente con il buio diventa più "pericoloso", ma tutto sommato rendendoti ben visibile e scegliendo percorsi adeguati si può fare.
Ora non so se nella tua zona sia fattibile, visto che io abito molto in periferia.. dove posso scegliere il percorso meno trafficato, se tu abiti in centro, non saprei dirti..
Cmq se i rulli ti danno la "nausea" come al sottoscritto, ti consiglio di tracciarti un percorso su bitume, preferibile su strade secondarie (all' inizio inserivo anche giri lungo degli argini, ma alla fine ho rinunciato, per il fatto che mi trovavo molti che correvano a piedi, e con il buio non li vedevi e dunque ho lasciato perdere per non investire qualcuno), una volta che hai deciso il percorso, fallo per qualche giorno con la luce, in modo da memorizzare eventuali "ostacoli" es. buche ecc.
Una volta fatto questo vedrai che pian piano ti "adeguerai" anche ad uscire con il buio. Certo, devi stare sempre "in campana", perchè come già detto, con il buio diventa un pò più rischioso.
 

Nikefox

Biker superis
9/21/08
359
6
0
Berghemmm e Milan....
Bike
A lot of Cannondale
Si il pericolo c'è... però è l'unico modo per uscire d'inverno dopo il lavoro.
Con le luci adeguate le auto ti vedono e si spera, ti scansano. Almeno con me l'hanno sempre fatto fin'ora...:omertà:

Altrimenti usi i rulli o vai in palestra... (anche se è la soluzione meno "felice" ...)

Io cerco di uscire dopo l'università... ma ovviamente la luce scarseggia... cerco di pedalare in zone illuminate quindi sempre su asfalto purtroppo!
Nei weekend invece tento di uscire almeno una mezza giornata... cercando ogni volta itinerari che mi portino in montagna... almeno fino a quando la neve non ricoprirà tutto!
A quel punto non mi resterà che il bitume anche durante il fine settimana...
che comunque non sarà bello e coinvolgente quanto pedalare su un sentiero in mezzo al bosco, ma è utile per mantenere un minimo di allenamento...:celopiùg:
 

Andrea321

Biker marathonensis
10/1/07
4,014
1,024
0
Cesena
Bike
Mondraker Foxy Carbon R
considera che con due torce con led p7 (una sul manubrio e una sul casco) illumini tanto in fuoristrada (e abbagli su asfalto!). Con meno di 100 euro ti compri torce, batterie, caricabatterie e attacchi vari. Chiaramente uscire da soli di notte, in fuoristrada, non è nè il massimo della sicurezza nè il massimo del divertimento, dovresti trovare almeno un altro biker o aggregarti a qualche gruppo. Personalmente le uscite in notturna mi piacciono un casino, anche la ciclabile al lato del fiume di notte è più bella da pedalare ! Ovvio, niente percorsi nuovi e percorsi tutto sommato facili, almeno all'inizio.
 

gio81andrea

Biker popularis
7/27/10
93
0
0
Matera
Sicuramente con il buio diventa più "pericoloso", ma tutto sommato rendendoti ben visibile e scegliendo percorsi adeguati si può fare.
Ora non so se nella tua zona sia fattibile, visto che io abito molto in periferia.. dove posso scegliere il percorso meno trafficato, se tu abiti in centro, non saprei dirti..
Cmq se i rulli ti danno la "nausea" come al sottoscritto, ti consiglio di tracciarti un percorso su bitume, preferibile su strade secondarie (all' inizio inserivo anche giri lungo degli argini, ma alla fine ho rinunciato, per il fatto che mi trovavo molti che correvano a piedi, e con il buio non li vedevi e dunque ho lasciato perdere per non investire qualcuno), una volta che hai deciso il percorso, fallo per qualche giorno con la luce, in modo da memorizzare eventuali "ostacoli" es. buche ecc.
Una volta fatto questo vedrai che pian piano ti "adeguerai" anche ad uscire con il buio. Certo, devi stare sempre "in campana", perchè come già detto, con il buio diventa un pò più rischioso.

seguendo il tuo consiglio ho trovato un "circuitino" vicino casa ben illuminato e poco trafficato, tutto su asfalto e quasi tutto pianeggiate se escludiamo qualcosa simile ad una salita di massimo 200m. il problema è che è un po troppo corto forse, sono solo 2 km. mi toccherebbe ripeterlo circa 10-15 volte minimo.
 

moka

Biker ultra
2/27/08
693
0
0
padova
seguendo il tuo consiglio ho trovato un "circuitino" vicino casa ben illuminato e poco trafficato, tutto su asfalto e quasi tutto pianeggiate se escludiamo qualcosa simile ad una salita di massimo 200m. il problema è che è un po troppo corto forse, sono solo 2 km. mi toccherebbe ripeterlo circa 10-15 volte minimo.
Lo penso anch'io!
I miei due percorsi che di solito faccio al buio vanno dai 19 km uno e l' altro sui 25 km, aggiungo anche una volta o due alla settimana una corsa a piedi,
dipende se il giorno del giro con la biga c'è la nebbia.. allora esco a piedi, e nel periodo invernale è un' ottima alternativa alla bici, perlomeno per tenere il fiato.
 

Fuocoz

Biker augustus
12/8/08
9,333
13
0
provincia MI
Mah, alla fine mica siamo pro, l'importante è porsi 2 obiettivi:
-arrivare a marzo senza aver preso 10kg e senza avere la muffa sulle gambe
-riuscire a mantenere un minimo di forma per potersi comunque gustare le uscite del sabato o della domenica senza sputare l'anima alla prima salitina

e avendo in mente questo agire di conseguenza...

Se invece uno fa gare beh, allora lascio a chi ne sa più di me
 

ilmitico

Biker ultra
3/27/09
635
0
0
NAPOLI
Io da un paio di anni sto andando in palestra. Prima di iniziare credevo che sarbbe stato una palla, poi, invece, tra due chiacchiere, un pò di musica, ti dirò che mi piace. Inoltre sto rinforzando anche la parte superiore e sulle discese tecniche ed impegnative è proprio utile. (In + la palestra è proprio nell'edificio in cui lavoro, per cui è comodissimo, scendo nell'intervallo)
 

gio81andrea

Biker popularis
7/27/10
93
0
0
Matera
Io da un paio di anni sto andando in palestra. Prima di iniziare credevo che sarbbe stato una palla, poi, invece, tra due chiacchiere, un pò di musica, ti dirò che mi piace. Inoltre sto rinforzando anche la parte superiore e sulle discese tecniche ed impegnative è proprio utile. (In + la palestra è proprio nell'edificio in cui lavoro, per cui è comodissimo, scendo nell'intervallo)

la palestra la frequento da circa 4 anni vado da 2 a 3 volte a settimana, è comodissima visto che puoi andarci quando piùti fa comodo. il problema è che non sono un grande fan di tapis roulando spinnig ecc. io in palestra mi limito al lavoro con i pesi e streatching, anche se non aiutano a mantenere l'allenamento cardio vascolare.
 

Fuocoz

Biker augustus
12/8/08
9,333
13
0
provincia MI
Tapis e ciclette sono una martellata sui co:omertà:ni, prova a inserire qualche attività anche stupida ma di gruppo come lo spinning oppure se proprio vai a fare aerobica con le ragazze :mrgreen:
 

maurizio62

Biker tremendus
5/18/08
1,252
0
0
59
Ualtellina
Lo spinning è l'ideale, meglio però mettersi dietro alle ragazze così quando si alzano sui pedali hai uno stimolo in più...:smile::smile::smile:

Comunque anche la corsa per il fiato è un toccasana, considera che anche solo mezz'ora è già un buon training inoltre diversifichi l'allenamento

Per gli arti superiori ti consiglio questo: :prost:
 

gio81andrea

Biker popularis
7/27/10
93
0
0
Matera
Lo spinning è l'ideale, meglio però mettersi dietro alle ragazze così quando si alzano sui pedali hai uno stimolo in più...:smile::smile::smile:

Comunque anche la corsa per il fiato è un toccasana, considera che anche solo mezz'ora è già un buon training inoltre diversifichi l'allenamento

Per gli arti superiori ti consiglio questo: :prost:
l'ideale sarebbe prendere due boccali per volta per evitare squilibri muscolari tra braccio destro e sinistro.:celopiùg:
 

Fuocoz

Biker augustus
12/8/08
9,333
13
0
provincia MI
Ecco, ad esempio oggi qui da me piove e forse lo farà anche domani... con la conseguenza che c'è il rischio di non toccare la bici per 15 giorni :arrabbiat:
 

DOGO

Biker delirius tremens
7/13/05
11,792
10
0
Milano
Tapis e ciclette sono una martellata sui co:omertà:ni, prova a inserire qualche attività anche stupida ma di gruppo come lo spinning oppure se proprio vai a fare aerobica con le ragazze :mrgreen:

Mah, forse se condotti come il 90% delle persone.
Se fai ripetute, alterni tapis, step e bici all'interno della stessa sessione (chessò: ripetuta in bici, camminata in tapis, ripetuta su step, tutto in 6 minuti, poi 3 muniti di camminata su tapis, e via di nuovo per 4/5 volte) diventa tutto tranne noioso.

Il fatto è che la gente:
- si mette sulla ciclette e pedala per 40 minuti ad intensità media
- si mette sul tapis e corre per 40 minuti ad intensità media
- si mette sullo step e steppa per 20 minuti ad intensità media

Ovvio: se si è nella fase del fondo lungo, tutto diventa noioso... ma quando non si può andare in bici, si può ovviare con allenamenti specifici ad intensità.

... così tutto diventa noioso: occorre metodo, fantasia ed intensità.
 

este

Biker cesareus
9/23/09
1,626
81
0
rimini
io cerco di fare 1 ora circa o 2,nella pausa pranzo a giorni alterni, anziche'mangiare pedalo,fortunatamente con il lavoro riesco a gestirmi abbastanza bene
 

DavidRain

Biker novus
8/4/10
41
0
0
Roma
mammamia che fortuna andare a scuola! :D io appena rientro a casa (12:30 o 13:30) mi fiondo in sella fino alle 17:00/17:30, devo godermi quest'età! anche se poi ci sono trentamila compiti da fare e lo scientifico, fatto bene, è molto impegnativo, ma non posso dire no alla bici!
 

DOGO

Biker delirius tremens
7/13/05
11,792
10
0
Milano
mammamia che fortuna andare a scuola! :D io appena rientro a casa (12:30 o 13:30) mi fiondo in sella fino alle 17:00/17:30, devo godermi quest'età! anche se poi ci sono trentamila compiti da fare e lo scientifico, fatto bene, è molto impegnativo, ma non posso dire no alla bici!

Goditela e non sprecare tempo al parchetto a farti i cannoni... per quelli avrai tempo da adulto :-)

Dai 15 ai 25 (se fai l'università: te la consiglio) hai modo di divertirti tantissimo ed allenarti dedicandoti alla bici... poi non sarà più così!
 

Ultimi itinerari e allenamenti