L'evoluzione avrà un limite??

Gender_Bender

Biker novus
5/15/06
30
0
0
Como
Io spesso mi chiedo, ed in questo caso riguardo alle MTB, a cosa si riuscirà ad arrivare tra qualche anno: la mtb nasce relativamente poco tempo fa (diciamo fine anni 1970, inizio '80) ed è quindi in continua evoluzione.. ma a cosa potrà mai arrivare.
Confrontando i primi esemplari o anche solo le mtb "commerciali" della metà degli anni '90 con quelli a pari livello di oggi diventa difficile effettuare paragoni; la crescita è stata notevole in ogni componente.
Pensando oggi al futuro posso immaginare che gli attuali top di gamma potranno diventare alla portata di tutti.. e poi?
A parte affinamenti tecnici (studi sulle impostazioni..) e di materiali posso solo vedere l'ingresso dell'elettronica, per gestire i set-up e le condizioni di utilizzo o magari per aiutare a pedalare o frenare... :i-want-t:

Cosa ne pensate??

Magari qualche esperto "già sa" :il-saggi:!

Ciaoooooo
 

Tesa

Biker velocissimus
2/15/10
2,353
1
0
Bassano del Grappa
Adesso stanno prendendo largo i motorini elettrici montati sulle bici... ktm ha già proposto mtb con questo tipo di meccanismo... per chi ha poca voglia di pedalare e farsi la salita, ma potrebbe essere utile per chi spesso si fa la salita a piedi per vari motivi
Poi non so cosa potrebbero inventare di nuovo... di certo se lo sapessi l'avrei già brevettato :cucù:
 

dagos93

Biker serius
11/10/08
255
0
0
monfalcone
secondo me avremo sospenzioni molto migliori, molto più leggere e (magari) a funzionamento magnetico. avremo fremi più leggeri e più potenti, lo standard dell'escursione per fare trail bike si alzerà, si diffonderanno sempre di più le freeride pedalabili che (forse?) soppianteranno le enduro. si perfezioneranno sempre di più gli schemi di sospensione, e avremo bici che non bobano non si induriscono in frenata. almeno secondo me
 

iuppareppa

Biker paradisiacus
11/1/02
6,390
2
0
Maranello
www.ciclonatura.eu
Io spesso mi chiedo, ed in questo caso riguardo alle MTB, a cosa si riuscirà ad arrivare tra qualche anno: la mtb nasce relativamente poco tempo fa (diciamo fine anni 1970, inizio '80) ed è quindi in continua evoluzione.. ma a cosa potrà mai arrivare.
Confrontando i primi esemplari o anche solo le mtb "commerciali" della metà degli anni '90 con quelli a pari livello di oggi diventa difficile effettuare paragoni; la crescita è stata notevole in ogni componente.
Pensando oggi al futuro posso immaginare che gli attuali top di gamma potranno diventare alla portata di tutti.. e poi?
A parte affinamenti tecnici (studi sulle impostazioni..) e di materiali posso solo vedere l'ingresso dell'elettronica, per gestire i set-up e le condizioni di utilizzo o magari per aiutare a pedalare o frenare... :i-want-t:

Cosa ne pensate??

Magari qualche esperto "già sa" :il-saggi:!

Ciaoooooo
La trasmissione. La trasmissione del moto su una MTB è senza dubbio il componente più critico assieme alla sospensioni, ma mentre queste si sono evolute la trasmssione ha avuto "evoluzioni" relativamente a dettagli (se vogliamo importanti) al principio di base.
 

ragia63

Biker cesareus
10/11/05
1,697
22
0
59
Legnano
xoomer.alice.it
Niente, di nuovo, si evolverà solo a livello meccanico/fisico, se ci sarà elettronica sarà per impieghi marginali..
Del resto un uso massiccio di elettronica snaturerebbe il mezzo che deve rimanere fondamentalmente così come è...
 

ACDC

Biker superioris
1/9/08
878
0
0
Nord Vicenza Nord
Bike
YT CAPRA AL OHLINS
15 anni è molto...per me entrerà l'elettronica com'è entrata nelle auto e nelle moto diventandone parte essenziale.
 

Gender_Bender

Biker novus
5/15/06
30
0
0
Como
anche secondo me l'elettronica arriverà... e non dico che sia un male.. alla fine pensiamo a tutte le regolazioni che abbiamo già oggi.. insieme ad una gran meccanica arriverà l'aiutino...
Qualche anno fa ricordo che stavo per acquistare una K2 (se non ricordo male) con la sua bella forcellina 80mm con elettronica: in cima ad uno stelo aveva un piccolo display che indicava il tipo di programma (strada, strada bianca, discesa impegnativa..). Era ridicola perchè una forcella del genere era assolutamente la stessa nelle diverse condizioni, ma l'idea c'era. Per ora non ne ho mai più viste in giro.

Riguardo ai motori penso che anche quelli si faranno strada: a chi non fa comodo un piccolo aiuto qua e là? non dico che ci faranno le salite, ma magari quel "dynamic torbo boost"[cit] per superare l'ostacolino o uscire da una curva a bomba ci farà divertire ancora di più!

Dagos concordo con te: le bici più cattive lo saranno sempre di più, quelle più tranquille ci si avvicineranno ma manterranno e miglioreranno le loro caratteristiche peculiari, come la pedalabilità e la versatilità.

Iuppareppa cosa pensi della trasmissione? E' vero che si è evoluta molto poco nel tempo, o almeno il principio è esattamente lo stesso, ma quali alternative ci potrebbero essere? cinghie? alberi? boooh... sono proprio curioso... quando vedo un nuovissimo modello di qualcosa, mi chiedo veramente: ma questo come potrà un giorno diventare obsoleto? eppure succederà sempre per tutto! Che bello! Ma anche che brutto, in un certo senso...

[adesso devo solo rimettermi a sperare che domani non piova veramente come dicono le previsioni o.... mi bagnerò ed infangherò molto!!]
 

iuppareppa

Biker paradisiacus
11/1/02
6,390
2
0
Maranello
www.ciclonatura.eu
anche secondo me l'elettronica arriverà... e non dico che sia un male.. alla fine pensiamo a tutte le regolazioni che abbiamo già oggi.. insieme ad una gran meccanica arriverà l'aiutino...
Qualche anno fa ricordo che stavo per acquistare una K2 (se non ricordo male) con la sua bella forcellina 80mm con elettronica: in cima ad uno stelo aveva un piccolo display che indicava il tipo di programma (strada, strada bianca, discesa impegnativa..). Era ridicola perchè una forcella del genere era assolutamente la stessa nelle diverse condizioni, ma l'idea c'era. Per ora non ne ho mai più viste in giro.

Riguardo ai motori penso che anche quelli si faranno strada: a chi non fa comodo un piccolo aiuto qua e là? non dico che ci faranno le salite, ma magari quel "dynamic torbo boost"[cit] per superare l'ostacolino o uscire da una curva a bomba ci farà divertire ancora di più!

Dagos concordo con te: le bici più cattive lo saranno sempre di più, quelle più tranquille ci si avvicineranno ma manterranno e miglioreranno le loro caratteristiche peculiari, come la pedalabilità e la versatilità.

Iuppareppa cosa pensi della trasmissione? E' vero che si è evoluta molto poco nel tempo, o almeno il principio è esattamente lo stesso, ma quali alternative ci potrebbero essere? cinghie? alberi? boooh... sono proprio curioso... quando vedo un nuovissimo modello di qualcosa, mi chiedo veramente: ma questo come potrà un giorno diventare obsoleto? eppure succederà sempre per tutto! Che bello! Ma anche che brutto, in un certo senso...

[adesso devo solo rimettermi a sperare che domani non piova veramente come dicono le previsioni o.... mi bagnerò ed infangherò molto!!]

La K2 (ex Pro-Flex) con la Girvin a parallelogramma eletronica l'ho provata anche io: assolutamente inutile, è forse stato l'ultimo sussulto della scagione migliore per la sperimentazione sulla MTB. Ma voi dimenticate esempi come l'ELO di Cannondale, semplice applicazione di un blocco ad attuazione elettronica... Anche quello non mi sembra abbia spopolato... Quindi? Quindi l'utilizzo dell'elettronico sulla MTB potrebbe creare più fastidi di quelli che risolve.
Se da allora a oggi non si è fatto nulla a livello di elettronica un motivo ci sarà, primo occorre studiare sistemi che hanno un costo (siete disposti a pagarli?), secondo occorre essere sicuri che in caso di guasto si riesca a tornare a casa... Se si usa un sistema elettronico di gestione delle sospensioni o della trasmissione e si lasciano i servomeccanismi meccanici perchè scomodarsi a usare l'elettronica che aggiunge peso con i servmeccasicmi elettroattuati? L'unica applicazione interessante ad oggi è l'"adattamento" del sisrema Di2 da corsa a una MTB vista su MTB Atcion qualche mese fa. Poi resta il problemache se si guasta, se si scaricano le batterie? Cosa faccio pedalo per 20 Km con il rapporto da salita estrema? Se no occorre tenere anche il sistema meccanico di riserva, ma a qul punto allora siamo da capo.
I servomotori potrebbero servire bene per un nuovo concetto di MOTO (per me in MTB non hanno senso: la discesa o te la guadagni o non ne sei degno) ecologica. Mi viene da pensare a un mulatrial a emissioni e rumore zero (poi voglio vedere se non si aggiungeranno le vecchie carte da gioco per fargli fare un minimo di rumore :-D). Per il rumore pensate che a un'auto elettrica (credo Honda) hanno addirittura predisposto un "rombo simulato" per soddisfare la necessità di sentire il ringhio del motore...
Ocorre che ci mettiamo in testa una cosa: se nei primi anni novante la sperimentazione nel settore ciclo passava per la MTB sia per motivi di mercato, di moda e di necessità oggettive, oggi passa per la bici da città e al più su quelle da turismo. Per le bici da città li si che c'è un bacino di utenza "interessante". Milioni di commuters (ma pendolari fa così schifo?) che si muovono in città congestionate dal traffico e soffocate dall'inquinamento... Cosa c'è di meglio di una bicicletta? Poco o nulla se non i mezzi publici. E per chi non è un atleta? Ta Dah! Ecco l'"aiutino" elettrico (che è ecologico perchè non inquina... Salvo poi andare a vedere come si produce l'energia elettrica...). Se un gigante come BOSCH si è scomodato per creare un sistema di Batteria, motore e trasmissione come quello visto all'Eurobike, allora vuol dire che l'affare grosso è li.
Questo vuol anche dire che ora noi per evoluzioni sostanziali possiamo soltanto andare a traino del settore pendolari/turismo. Che ci piaccia o no no siamo solo un riempitivo della produzione dei grandi marchi.
Dal punto di vista meccanico si può fare ancora molto a livello di materiali e di ottimizzazione della meccanica... Per i lock out che si diceva prima, non è detto che l'Elettronica sia necessaria: FOX ha riproposto il terralogic... Staremo a vedere.
Ma è la trasmissione meccanica nella MTB che può essere sviluppata ulteriormente per le "necessità specifiche" della MTB. Come? Chi lo sa, ma se mi presentate un congegnatore e/o un ingegnere appassionato di meccanica poi se ne potrebbe parlare. Sono 10 anni che avverto i limiti della nostra trasmissione e il fatto che ora sia arrvato il 2x10 non farà altro che acuire questa senzazione: la miniaturizzazione delle parti meccaniche (nescessaria per alloggiare il nuovo pignone a ingmbri invariati) aumenta l'usura, il rischio di rotture e di impaccarsi con il fango... Per cui se si trova un azienda o un ingegnere che voglia investirci un pò di soldi o (se non altro) tempo per l'ottimizzazione... Quanche dritta la dò io ;-) Ah, se vi fate un giro sul catalogo dei brevetti internazionali trovate tutte le trasmissioni per bici alternative che volete, spesso detenute dai più bei nomi della componentistica per bici. Perchè non si vede nulla in giro? Forse perchè a comprare le 3 corone di ricampio di una tripla si spende poco meno di una tripla nuova completa di corone...?
 

maurizio62

Biker tremendus
5/18/08
1,252
0
0
59
Ualtellina
Secondo me in un prossimo futuro le nostre bike elettroniche saranno guidate da sofisticati androidi che noi controlleremo tramite impulsi cerebrali dal nostro divano attivo, circondati da uno schermo quadrimensionale che ci trasmetterà tutte le sensazioni della pedalata.
Naturalmente potremo scegliere temperatura, giornata e potremo pedalare su tutte le tracce che il mitico Nonnocarb ci trasmetterà istantaneamente....
Almeno avremo finito di rosicare.......:smile:

Miaooooo
 

iuppareppa

Biker paradisiacus
11/1/02
6,390
2
0
Maranello
www.ciclonatura.eu
Secondo me in un prossimo futuro le nostre bike elettroniche saranno guidate da sofisticati androidi che noi controlleremo tramite impulsi cerebrali dal nostro divano attivo, circondati da uno schermo quadrimensionale che ci trasmetterà tutte le sensazioni della pedalata.
Naturalmente potremo scegliere temperatura, giornata e potremo pedalare su tutte le tracce che il mitico Nonnocarb ci trasmetterà istantaneamente....
Almeno avremo finito di rosicare.......:smile:

Miaooooo
... Non credo, con gli attuali scenari geopolitici ci aspetta una terza guerra mondiale tra Cina e USA che potrebbe scatenarsi entro massimo 15-20 anni per cui ci toccherà di rifugiarci in caverne in montagna senza alcuna tecnologia altrimenti saremo individuati e braccati come conigli.
Tornando a noi l'intervento mi sembra un pò OT, l'unica volta che si arla in modo interessato di evoluzione tecnica non mi sembra il caso di buttare via questa occasione con interventi fuori luogo... :-/
 

maurizio62

Biker tremendus
5/18/08
1,252
0
0
59
Ualtellina
... Tornando a noi l'intervento mi sembra un pò OT, l'unica volta che si arla in modo interessato di evoluzione tecnica non mi sembra il caso di buttare via questa occasione con interventi fuori luogo... :-/
Prendila come una piccola pausa caffè durante una conferenza....non toglie nulla alla serietà del discorso..;-)

Ciao....
 

matteo_84

Biker marathonensis
1/5/10
4,284
-1
0
Provincia di Roma Nord
vorrei solo far notare una cosa! più il mezzo diventa "complicato" più spesso diventa inaffidabile (rotture, guasti e maggiori costi di riparazione)! nel senso pensiamo alle auto: più "elttronica" più impicci! le auto di una volta non avevano 1 spia! oggi spie che si accendono a destra e a manca anche per delle stupidagini (come la sonda dei gas)! ora per l'auto ok! l'elettronica ci ha permesso un salto enorme in termini ad esempio di sicurezza (ma è pur vero che con l'auto faccio 35000km l'anno, con la bike 1500km :-))! ma per la bici avrebbe senso?! voglio dire, già può capitare di trovare la bike al mattino prima di uscire con la ruota sgonfia, la forcella da pompare e regolare, l'ammo da regolare, il freno che fa zin zin, etc etc in più mettiamoci i "problemi" che l'elettronica potrebbe portare...avrebbe senso?! secondo me sarebbero più gli svantaggi che i vantaggi, soprattutto per un uso amatoriale!
quando faccio lunghi giri sono tranquillo! si rompe la catena so cosa fare! devo cambiare le pasticche so cosa fare! ho dovuto per la prima volta pulire e ingrassare la serie sterzo?! ok è stato semplice, dato che era un specie di puzzle ad incastro! etc. etc.
mettiamo invece ci sia un danno elettronico?! cosa fare?! io sinceramente sarei nei guai! è come quando ci si ferma l'auto o il motorino...magari c'è chi è pratico! io no! chiamo il carro attrezzi?! :-)
percui viva la semplicità e la meccanica!
ciao ciao
 
  • Like
Reactions: BkR

LordElrond

Biker novus
8/22/10
31
0
0
Biella
Secondo me il futuro può appartenere a oggetti tipo Lefty Simon e Di2 da strada...
Mi piacerebbe immaginare una bici in cui ammo, forcella e cambio lavorano controllati elettronicamente per assorbire qualsiasi cosa senza perdere energia, farmi trovare sempre nel rapporto esatto per essere al massimo dell'efficienza (tipo con un collegamento al cardio) ecc.ecc.
I motori elettrici... mi piacerebbe averceli sulla bici, ma devono risolvere il problema non di poco conto del peso delle batterie.

Bye!
 

iuppareppa

Biker paradisiacus
11/1/02
6,390
2
0
Maranello
www.ciclonatura.eu
Secondo me il futuro può appartenere a oggetti tipo Lefty Simon e Di2 da strada...
Mi piacerebbe immaginare una bici in cui ammo, forcella e cambio lavorano controllati elettronicamente per assorbire qualsiasi cosa senza perdere energia, farmi trovare sempre nel rapporto esatto per essere al massimo dell'efficienza (tipo con un collegamento al cardio) ecc.ecc.
I motori elettrici... mi piacerebbe averceli sulla bici, ma devono risolvere il problema non di poco conto del peso delle batterie.

Bye!

Non è che devi andare tanto lontano per cercare quello che ti serve...
http://www.nevi.it/news-ita.html
 

KALU

Biker serius
12/10/08
243
0
0
Brescia
Penso che si evolverà in termini di elettronica...sospensioni,cambio e magari impianto frenante,però secondo me la mtb è bella così com'è,nel fatto che sei tu a decidere a fare da motore e da parte elettronica,ok i nuovi materiali per alleggerire i componenti e bike,ma il troppo........:down:perdi il bello di fare mtb:i-want-t:!Parere personale:mrgreen:
 

pixo

Biker serius
10/27/09
180
0
0
Iseo
io spero si evolva solo in termini di materiali, più leggeri, resistenti, di nuovi sistemi frenanti, nuove sospensioni e così via.
Se si iniziasse a inserire sistemi elettronici, o motorini vari...(fatta eccezione x contachilometri, cardio o gps) tanto vale cambiare divertimento e prendersi una moto.....
a cosa servirebbe una bici che fa le stesse cose ed è del tutto simile ad una moto....!?
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Attività pomeridiana
    Mon, 26 Sep 2022 14:45:09 CEST
    [Training] 2,48 km +6 mt 00:22:01 ...
  • Post
    Mon, 26 Sep 2022 13:21:49 CEST
    [Post] più che 2 giorni in bici è stato un viaggio ! grande lazza ...
  • Attività mattutina
    Mon, 26 Sep 2022 12:44:03 CEST
    [Training] 17,87 km +52 mt 01:04:24 ...
  • Giretto
    Mon, 26 Sep 2022 12:39:14 CEST
    [Training] 31,77 km +962 mt 02:16:28 ...
  • Col Prial - Valle del Lys
    Sun, 25 Sep 2022 22:34:41 CEST
    [Routes] Italia - Valle d'Aosta, AO 18,44 km +1 320 mt Da Borney 1017 m si sale per bella st ...