Tech Corner Fluidi magnetoreologici: le sospensioni del futuro?

Danybiker88

Redazione
9/4/04
12,167
104
0
33
Torino
www.picasawebweb.com
Fluidi magnetoreologici: le sospensioni del futuro?
07-1600x933.jpg


Continua la lettura
 
  • Like
Reactions: Nig

Marco Tamburini

Biker novus
8/22/12
4
1
0
Orvieto
Mi piace essere vintage; sulla mia fat boy l'unica sospensione che ho è l'aria dentro le ruote, non è frenata, non si adatta a nulla, non costa niente; non mi importa, tanto vado piano piano.
 

BlackBug

Biker serius
4/27/18
206
61
0
39
lombarida
Bike
Cube Reaction SL 29 GTC Carbon
Tipo le sospensioni della Ferrari Lamborghini ecc... Ma in quel caso non c'è una centralina che controlla la dinamica delle sospensioni, occupa spazio e pesa. La concezione di prodotto "che fa tutto da solo" esiste, è il brain della specy, che ad oggi è stra collaudato, è poi così lento ? Tutti quelli che lo usano si trovano bene. Anche se ipoteticamente abbassano i prezzi è complicato alleggerire il tutto e settarlo per una MTB, sull'offroad nell'automotive non mi pare che le usano. Come paragone prendo i prototipi della Parigi Dakar, secondo me come concezione sono più vicini al mondo della MTB.

Sent from my Falcon using MTB-Forum mobile app
 
Last edited:

marco

Баба Яга
Diretur
10/29/02
38,208
3
10,306
113
49
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Tipo le sospensioni della Ferrari Lamborghini ecc... Ma in quel caso non c'è una centralina che controlla la dinamica delle sospensioni, occupa spazio e pesa. La concezione di prodotto "che fa tutto da solo" esiste, è il brain della specy, che ad oggi è stra collaudato, è poi così lento ? Tutti quelli che lo usano si trovano bene. Anche se ipoteticamente abbassano i prezzi è complicato alleggerire il tutto e settarlo per una MTB, sull'offroad nell'automotive non mi pare che le usano. Come paragone prendo i prototipi della Parigi Dakar, secondo me come concezione sono più vicini al mondo della MTB.

Sent from my Falcon using MTB-Forum mobile app

la centralina del Live Valve è piccola e superveloce https://www.mtb-mag.com/test-sospensioni-elettroniche-fox-live-valve/
Inoltre funziona mille volte meglio del Brain, i motivi sono spiegati nel test.
Se si unisce la tecnologia elettronica di Fox a quest'olio si potrebbe davvero trovare la quadra di tutto.
 

Andrea321

Biker poeticus
10/1/07
3,703
615
0
Cesena
Bike
Mondraker Foxy Carbon R
Tipo le sospensioni della Ferrari Lamborghini ecc... Ma in quel caso non c'è una centralina che controlla la dinamica delle sospensioni, occupa spazio e pesa. La concezione di prodotto "che fa tutto da solo" esiste, è il brain della specy, che ad oggi è stra collaudato, è poi così lento ? Tutti quelli che lo usano si trovano bene. Anche se ipoteticamente abbassano i prezzi è complicato alleggerire il tutto e settarlo per una MTB, sull'offroad nell'automotive non mi pare che le usano. Come paragone prendo i prototipi della Parigi Dakar, secondo me come concezione sono più vicini al mondo della MTB.

Sent from my Falcon using MTB-Forum mobile app
Brain...bello bello....finchè funziona. Perchè anche nei modelli appena usciti sembra che una sede di un oring fuori tolleranza stia provocando un bel pò di problemi. E non è che fa "tutto da solo", fa solamente l'apertura o la chiusura di un circuito idraulico, non adatta niente altro.
 

lkey

Biker extra
8/12/10
754
209
0
nord Italia
Bike
Capra 29
Per carità ben vengano ricerca e innovazione, sono sincero nel dire che senza freni a disco, telescopico e tubeless avrei molto meno piacere nell'uscire in mtb...ma c'e un limite alla praticità che secondo me andrebbe rispettato, in futuro vorrei continuare a fare manutenzione da solo all'occorrenza, senza dovermi ri-laureare in ingegneria chimica-elettronica.
Finché le usano in campo agonistico facciano pure, ma spero non diventino tecnologie "massificate".
 

sgamarco

Nulla si crea tutto si modifica
5/27/08
3,646
44
0
48
Roma EST
Bike
- IBIS Mojo 27.5 - Camber 29EVO - Stj HT carbon
Tipo le sospensioni della Ferrari Lamborghini ecc... Ma in quel caso non c'è una centralina che controlla la dinamica delle sospensioni, occupa spazio e pesa. La concezione di prodotto "che fa tutto da solo" esiste, è il brain della specy, che ad oggi è stra collaudato, è poi così lento ? Tutti quelli che lo usano si trovano bene. Anche se ipoteticamente abbassano i prezzi è complicato alleggerire il tutto e settarlo per una MTB, sull'offroad nell'automotive non mi pare che le usano. Come paragone prendo i prototipi della Parigi Dakar, secondo me come concezione sono più vicini al mondo della MTB.

Sent from my Falcon using MTB-Forum mobile app

la centralina del Live Valve è piccola e superveloce https://www.mtb-mag.com/test-sospensioni-elettroniche-fox-live-valve/
Inoltre funziona mille volte meglio del Brain, i motivi sono spiegati nel test.
Se si unisce la tecnologia elettronica di Fox a quest'olio si potrebbe davvero trovare la quadra di tutto.
Se la metti cosi' possibile che Fox non ci abbia pensato?
 

giouncino

Biker forumensus
4/12/11
2,214
385
0
Italy
Bike
Cube Stereo 160 HPA Race 2016
roba con batterie, ciclocomputer a parte, continua a non ispirarmi in bici....
 

tarhan

Biker superis
3/7/11
395
20
0
TI - BE
La cosa a livello tecnico è molto interessante!

Giusto una precisazione: lasciate stare le Porche (intese come zozze), quelle come sospensione usano il buon vecchio e collaudato sistema a stantuffo.
:D:D
 

andry-96

Biker forumensus
5/16/17
2,192
966
0
25
Brescia
Bike
Giant anthem advanced pro
Non lo sappiamo. Può anche darsi che DT possa dargli le royalties del brevetto, o che sia tutto troppo caro e complicato, chissà

A livello di costi è sicuramente più elevato del live valve che è un sistema relativamente semplice: sente un ostacolo o una discesa e apre...
Qui serve un’idraulica completamente riprogettata e un sistema che non funziona solo come on-off ma regola in tempo reale la durezza della sospensione su tutta una scala continua.
Mi sembra quasi più facile ottenere un sistema tipo sospensione attive da moto( che effettivamente assomigliano molto di più a quelle da mtb) dove la piattaforma inerziale regola delle sospensioni “classiche”
Però anche qui i pesi e i costi sono già elevati( soprattutto costi) nel mondo superspotive, riportare tutto in ambito mtb con numeri più bassi pesi necessariamente più bassi( se ti mettono un kilo di elettrotecnica tanto vale farne a meno) rischia di avere un prezzo esagerato.
Credo ci vorrà ancora tempo e che sarà una cosa limitata chiaramente ai top di gamma
 

Comaz15

Biker dantescus
11/1/02
4,932
51
0
-COLLI EUGANEI- Padova
Bike
Focus Sam²
Ci hanno provato anche sulle moto ( da strada), ma con risultati discutibili. Il problema principale è l'eccessiva variabilità della viscosità dell'olio che, finchè non è ben "mescolato" porta a delle reazioni non lineari. Inoltre come detto nell'articolo, l'olio è abbastanza viscoso e questo fattore si sposa male con alte velocità generate dalle sconnessioni offroad. Non a caso le sospensioni racing usano olii che sembra acqua da quanto sono fluidi.
 

albatros_la

Biker tremendus
6/25/09
1,295
527
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Non è una novità assoluta, come dice l'articolo in altri campi si usa da molti anni. Sono rimasti campi d'elite proprio per via del costo e della manutenzione.
Già nel 2013 questi ragazzi della Colorado State University avevano fatto un prototipino a scopo didattico:
http://downloads.deusm.com/designnews/20130715-build-instructions.pdf
Funziona(va) con una batteria da moto, che può pesare un chiletto. Ovviamente bisogna vedere quanto dura, e soprattutto il punto è che il cuore del sistema è il software e la sensoristica necessari a far funzionare il tutto in modo intelligente. Per cose come queste ci vogliono dati e menti che spesso solo i soldi di un colosso dell'automotive possono permettersi, e il mercato delle bici a confronto è un moscerino.
 
  • Like
Reactions: BlackBug

Etien

Biker extra
4/14/08
767
496
0
Roma
Bike
Trransition Sentinel
Personalmente preferisco ancora i sistemi meccanici. Credo che l'elettronica (in genere) abbia ancora delle limitazioni a mio parere importanti, tipo capienza, peso e durata delle batterie, centraline che possono andare in crisi.. certamente il progresso tecnologico fa grandi passi e un "no" a prescindere sarebbe profondamente sbagliato ma penso che dovrà passare ancora del tempo perché possa dare l'affidabilità di un sistema meccanico, anche se sono cosciente che "tempi" della tecnologia sono via via sempre più rapidi. Poi mi chiedo, avendo al suo interno una certa quamtità di ferro, quanto peserà?
 

avalonice

Biker assatanatus
4/2/09
3,156
1,852
0
not applicable
Bike
con le ruote
Si sa che tensioni e correnti servano per generare il campo magnetico in questione, se si tratta di valori alti la vedo dura la portabilità su una bici.
 

Valtrompia1970

Biker ciceronis
1/8/15
1,589
683
0
Brescia
Ben venga la tecnologia, ma a volte faccio fatica a capire come una bike possa avere sospensioni ultra evolute e poi giriamo con i cambi che riprendono progetti antichi, con il rischio oggi di rompere le gabbie contro rocce oppure avere cambiate non efficienti causa sporco od altro. La bike si è evoluta in tutto tranne quel componente
 
T

teoDH

Ospite
Ho avuto modo di assaporare le sospensioni magnetiche su un'audi TT, e credo fermamente siano il futuro degli elementi ammortizzanti predittivi.
Detto questo, si dovrà combattere lo scetticismo della gente che pensa che qualche cc di aria basti a far lavorare le sospensioni... si vuol passare da sistemi ad aria, totalmente inefficienti ma leggeri, a un oleomagnetico che logicamente pesa e costa molto di più.
Purtroppo questa è un innovazione che sarebbe da mettere subito sulle sospensioni da DH, ma proprio per il fatto che la DH è una nicchia e gli enduristi vogliono le bici leggere anche se ammortizzano di merda, non credo vedrà a breve la produzione in serie
 

Lucky86

Biker velocissimus
10/6/09
2,508
217
0
sono contento della notizia perchè per mia ignoranza non conoscevo neanche la tecnologia.
e va bene tutta l'evoluzione in tutti i campi e aspetteremo. come al solito il costo non è un problema perchè ci stiamo poco a presentare una bici che costa 12000 euro visto che siamo già a 10000 per alcune.
come sempre però odio le batterie sulla bici e fino a quando posso starò lontanto. cosa diversa dalle ebike che possono essere apprezzate come categoria, ma per i componenti preferisco la meccanica pura senza elettronica
 

marco

Баба Яга
Diretur
10/29/02
38,208
3
10,306
113
49
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Ben venga la tecnologia, ma a volte faccio fatica a capire come una bike possa avere sospensioni ultra evolute e poi giriamo con i cambi che riprendono progetti antichi, con il rischio oggi di rompere le gabbie contro rocce oppure avere cambiate non efficienti causa sporco od altro. La bike si è evoluta in tutto tranne quel componente

la risposta è semplice: il sistema con il deragliatore è il più efficiente che ci sia. Giù il cappello per chi se lo è inventato un secolo fa