Tech Corner Esistono i dischi flottanti in ambito MTB?

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
13.759
3.013
43
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2

non mi ricordo in che siti li acquistai.

 

 

alexLith

Biker novus
29/8/17
22
4
48
Trento
Bike
24bicycle
innanzitutto grazie la spiegazione tecnica: non ci avevo pensato al discorso boccola = possibile usura. Ecco quindi una cosa in piú che nella manutenzione/controlli da tenere d'occhio. Grazie.

Discorso della funzionalitá/necessitá "poserismo" ecc...
IMO, se uno é bravo e ha manico i freni li usa (poco e solo) quando servono: quindi tendenzialmente tante menate sul riscaldamento, dilatazioni, forme e dimensioni, sono da mezzeseghe. É vero anche che se giri su sentieri ripidi ripidi e scassati (vedi alto garda ad esempio)ed hai uno stile trial i problemi ci sono. Ci sta pure che con masse elevate (es e-mtb) l'impianto sia stressato parecchio. Credo siano casi specifici non la norma del biker.

Diciamoci la veritá: ci piace quanto pedalare, o forse piú, avere un oggetto da poter esibire. E questo vince su tutto.
Esempio???? la bike della settimana scorsa... mah!

Richiesta per Tech corner: un video che mostra in dettaglio l'officina con le ingegnose soluzioni di d.n.? forse lo avete giá fatto ma me lo sono perso.

grazie alex
 

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
13.759
3.013
43
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
innanzitutto grazie la spiegazione tecnica: non ci avevo pensato al discorso boccola = possibile usura. Ecco quindi una cosa in piú che nella manutenzione/controlli da tenere d'occhio. Grazie.

Discorso della funzionalitá/necessitá "poserismo" ecc...
IMO, se uno é bravo e ha manico i freni li usa (poco e solo) quando servono: quindi tendenzialmente tante menate sul riscaldamento, dilatazioni, forme e dimensioni, sono da mezzeseghe. É vero anche che se giri su sentieri ripidi ripidi e scassati (vedi alto garda ad esempio)ed hai uno stile trial i problemi ci sono. Ci sta pure che con masse elevate (es e-mtb) l'impianto sia stressato parecchio. Credo siano casi specifici non la norma del biker.

Diciamoci la veritá: ci piace quanto pedalare, o forse piú, avere un oggetto da poter esibire. E questo vince su tutto.
Esempio???? la bike della settimana scorsa... mah!

Richiesta per Tech corner: un video che mostra in dettaglio l'officina con le ingegnose soluzioni di d.n.? forse lo avete giá fatto ma me lo sono perso.

grazie alex
Stamattina sono sceso, dopo esser salito, su una "fangaia" arsa dal sole. In pratica come una campagna appena arata. Le ruote affondavano e svirgolavano a ogni centimetro. Direte/dirai tu...e perchè ci sei salito/sceso? Perchè ne avevo voglia :sbavon:
Il punto è che monto un impianto frenante Hayes Dominion A4 e anzichè usare i dischi proprietari, la serie D antirisonanza, monto dei Magura Storm HC 203 che fino adesso si sono prestati più che benissimo alle mie esigenze. Poche frenate nei punti giusti e lasciar scorrere...fino a stamattina. Devo ancora caricare l'attività su strava, a dir la verità devo ancora finire il giro, ma sono sicuro si esser sceso per più di 500 metri su questo "campo arato" (era un sentiero ovviamente).
Ho dovuto tenere i freni per moltissimo tempo per evitare che l'affondamento delle ruote mi facessero cadere, nonostante ciò scendevo abbastanza allegramente. I freni, i dischi, dopo qualche minuto hanno cominciato a gracchiare... E a fare rumore misto allo ZinZin fino a giù la montagna. Appena poi ho ripreso l'asfalto e non li ho più usati è cessato lo ZinZin.
Arrivo al punto finalmente...
Non ho mai voluto prendere i dischi Hayes D perchè costavano sui 45€ l'uno e con la stessa cifra ne ho sempre presi due dei Magura Storm HC (presi per i vari set di ruote e bici).
Penso che adesso sia arrivato il momento di farla sta spesa prendendo gli Hayes e li ho trovati su BD a 80€ la coppia ss incluse.
Vedremo con questi, se mi dovessi trovare di nuovo in una situazione di frenata perenne, come si comporteranno sennò...l'ipotesi dell'uso dei flottanti non è da scartare.

EDIT: Quindi in alcuni casi i dischi flottanti potrebbero davvero essere utili però per il mio modesto parere dovrebbero essere altamente performanti, quindi non solo un sciccheria da poserone.
Nottolini ben posizionati e dello spessore adatto a non interferire con forcella/carro/pinza in più assemblati a dovere per permettere il movimento radiale/assiale senza però prendere gioco col tempo e con l'uso.
 
Ultima modifica:

ANDREAMASE

Biker meravigliosus
9/10/03
15.306
4.895
53
vicenza
Bike
una da strada e una no!
I dischi, e i freni, Hope sono belli e le cose belle vanno bene!
Come le belle bici.

Tutto il resto sono pippe!

IMHO

Io le competenze per insegnare il lavoro agli ingegneri che lo fanno bene non le ho...qui di esperti ce ne sono già!
 

francescoMTB1

Biker fantasticus
6/1/08
14.370
1.612
Una casetta di Legno nel Bosco
Bike
Specialized
I dischi hope non fosse per il problema delle boccole che su alcuni impianti o carri danno problemi di sfregamento li monterei ovunque. A parer mio sono i migliori quando li ho montati (tipo ora al post. sulla trail o in precedenza su dh) non ho mai dovuto metterci mano per raddrizzare il disco nemmeno dopo 2 anni di utilizzo intensivo cosa che con altri marchi capita
Questo e' vero, verificarlo prima di montarli su di una bici sarebbe proprio opportuno in quanto su molte , i dischi hope,davvero risicano lo sfioramento a malapena per un millimetro, sia per la forcella che quanto per il carro ,specialmente per i giunti Horst che hanno i pivot e bulloneria che sporgono dal telaio .
 

francescoMTB1

Biker fantasticus
6/1/08
14.370
1.612
Una casetta di Legno nel Bosco
Bike
Specialized
Chissà quanti paia di dischi nuovi ci sono dentro a certi garage. Sostituiti perché chi li aveva non sa frenare e perché si fa anche gli sterratoni col dito sul freno. Ma la colpa del surriscaldamento è sempre del disco che non ba bene...
Adesso tutti a comprare i flottanti.
Come farei a non quotarti con una bella spolliciata in su' ........;-)
E' proprio vero , affermano di saper frenare , poi pero' si contrastano da loro stessi : "era una discesa troppo ripida e lunga, l'ho dovuta fare tutta con le mani sulle leve ,ho frenato senza pause da inizio a fine discesa"
" Tutti i freni ,di qualsiasi brand, non frenano,si surriscaldano"

E le provano di tutte , vanno a step,... cambiano set freni a seconda delle mode correnti,.... poi viene la volta delle pastiglie, ora quella dei dischi .... ma tutto si cuoce , tutto va' a fuoco.... sono solo loro , i neofiti che non vanno a fuoco!
E che dire poi di quelli che si tuffano a pesce a comprare solo perche' hanno visto qualcuno che fa' davvero mtb , con componenti per loro da urlo... solo perche' magari e' piu' anziano oppure perche' e' iscritto al Forum ed ha postato qualche foto della sua bici ....
Ia', ma come si puo' fare ... :-) prendi me , con sacrificio visto i prezzi proibitivi ,negli anni , ho comperato ora un componente ora un'altro della Hope, ma voluto e cercato per caratteristiche,ora e' emerso dai meandri di chissa' dove un neofita che sta' facendo la corsa ad accaparrarsi quanto piu' puo' (senza un concetto di necessita' e scelta nell'utilizzo )di componenti della Hope , ma sta facendo fatica perche' poco e nulla si trova al momento per effetto lockdown , ma quando potra' farlo secondo me anche le Mutande dalla Hope si fara'... :-)
 
Ultima modifica:

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
13.759
3.013
43
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
"era una discesa troppo ripida e lunga, l'ho dovuta fare tutta con le mani sulle leve ,ho frenato senza pause da inizio a fine discesa"

" Tutti i freni ,di qualsiasi brand, non frenano,si surriscaldano"
Ti cito perchè questo l'ho scritto io.
Non ho mai detto di saper frenare e nel messaggio dove hai riportato la mia frase, ma è la frase stessa che lo esprime, la discesa era ripida, lunga, con terreno simile a un campo arato che il piede affondava fino alla caviglia...
20200811_120944.jpg
(non è polvere che si è poggiata su di me ma i piedi che affondavano)
...e se non avessi avuto sempre le dita sui freni, affondando sarei caduto a prescindere.
Dopo questo ho spiegato cosa succedeva ai dischi, rumore e zinzin e avevo ipotizzato che forse coi dischi Hayes sarebbe diminuito senza partire subito col dire che volevo i flottanti perchè probabilmente con quelli originali avrei risolto.
Ma non lo posso sapere, come però al contrario so, che discese di questo genere non le avevo mai affrontate prima e non è che i trail sono fatti così da dover sempre e per forza tenere sempre i freni premuti.
Questo è l'inizio della discesa (sono salito fino in cima) incriminata:
20200811_120812.jpg
Penso che qualsiasi impianto frenante andrebbe in crisi a tenerlo sempre premuto e da quello che ho letto nell'articolo del techcorner, forse i flottanti soffrirebbero meno lo spostamento e conseguente rumore e prestazione.

EDIT: P.S. Mi è venuto in mente che una discesa lunghissima, un pò meno ripida, l'affrontai. Era al BP di Pescocostanzo e li i freni li ho toccati solo una volta arrivato in pianura...ma li le ruote non affondavano, anzi galleggiavano.
Ieri invece era assolutamente improponibile non restarci attaccato.
Ho anche detto facendo ironia: e che ci sei salito a fare? Perchè volevo!
 

ANDREAMASE

Biker meravigliosus
9/10/03
15.306
4.895
53
vicenza
Bike
una da strada e una no!
Sei OT, se sono curiosi vanno a vedersi il BK di Pescocostanzo in rete.
Se parliamo di problemi ai freni bisogna contestualizzare, altrimenti qualcuno potrebbe continuare ad essere convinto che il problema non è dei materiali ma di come vengono usati.

Non sta a te dire se sono OT.
 

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
13.759
3.013
43
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Se parliamo di problemi ai freni bisogna contestualizzare, altrimenti qualcuno potrebbe continuare ad essere convinto che il problema non è dei materiali ma di come vengono usati.

Non sta a te dire se sono OT.
Eppure tu e la tua cricca lo fate continuamente, vedi...continui a sbagliare.

Uno dei principali problemi e te lo dice uno che in bici non ci sa andare, è come vengono usati e non credo ci voglia un arco di scienza per arrivarci.
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle forcelle
25/8/17
11.982
5.093
molto lontano
Bike
Trollbike perculantis
Ti cito perchè questo l'ho scritto io.
Non ho mai detto di saper frenare e nel messaggio dove hai riportato la mia frase, ma è la frase stessa che lo esprime, la discesa era ripida, lunga, con terreno simile a un campo arato che il piede affondava fino alla caviglia...
Vedi l'allegato 376621
(non è polvere che si è poggiata su di me ma i piedi che affondavano)
...e se non avessi avuto sempre le dita sui freni, affondando sarei caduto a prescindere.
Dopo questo ho spiegato cosa succedeva ai dischi, rumore e zinzin e avevo ipotizzato che forse coi dischi Hayes sarebbe diminuito senza partire subito col dire che volevo i flottanti perchè probabilmente con quelli originali avrei risolto.
Ma non lo posso sapere, come però al contrario so, che discese di questo genere non le avevo mai affrontate prima e non è che i trail sono fatti così da dover sempre e per forza tenere sempre i freni premuti.
Questo è l'inizio della discesa (sono salito fino in cima) incriminata:
Vedi l'allegato 376622
Penso che qualsiasi impianto frenante andrebbe in crisi a tenerlo sempre premuto e da quello che ho letto nell'articolo del techcorner, forse i flottanti soffrirebbero meno lo spostamento e conseguente rumore e prestazione.

EDIT: P.S. Mi è venuto in mente che una discesa lunghissima, un pò meno ripida, l'affrontai. Era al BP di Pescocostanzo e li i freni li ho toccati solo una volta arrivato in pianura...ma li le ruote non affondavano, anzi galleggiavano.
Ieri invece era assolutamente improponibile non restarci attaccato.
Ho anche detto facendo ironia: e che ci sei salito a fare? Perchè volevo!
L'unico freno da usare su quella discesa è il freno anteriore per farsela tutta sulla sola ruota davanti ;-)
 

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
13.759
3.013
43
Napoli
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
certo che se uno ammette tranquillamente di non saper frenare farebbe ben prima ad imparare a frenare, piuttosto che continuare a cambiare impianto frenante.
Come sempre fate tanta tanta confusione su quello che scrivo oppure vi piace raccontare cose così come vi viene nella testa per deridere e basta.
Non ho mai cambiato impianto frenante, uso i Dominion A4 che acquistai in super offerta promo di lancio, appositamente per montarli su bici nuova che avevo in programma di prendere. Per non tenerli nello scatolo li montai su una bici che già avevo, sovradimensionati mi dissero che erano per quella bici...vabbè, tutti professori e sin la primo giorno ho usato i dischi magura, cioè questi che monto adesso.
Quindi nè ho cambiato nulla ne vorrò farlo se non usare EVENTUALMENTE i dischi Hayes D originali. Punto.

A tal propostio Pietro...mi faresti vedere (ma vedere eh, non raccontare) tu come freneresti su una discesa di 500mt circa fatta di terreno zappato?
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle forcelle
25/8/17
11.982
5.093
molto lontano
Bike
Trollbike perculantis
A tal propostio Pietro...mi faresti vedere (ma vedere eh, non raccontare) tu come freneresti su una discesa di 500mt circa fatta di terreno zappato?
È vero che anche io sto aspettando un video di Pietro da non so quanto tempo ma non è il tipo che esce per fare video. Se a me non li facessero ogni tanto i video di pochi secondi anche io ne farei quasi mai. Magari per te lo fa però :-|