da cosa dipende la miglior guidabilità di una mtb?

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
saluti a Tutti...
ho un quesito da porvi,oggi ho provato il mio frontino (con orgoglio da me montato !) sull' usuale percorso nella collina di Superga (giro del 600) che solitamente affronto con la mia lee cougan predator che è una full...
al di la della piacevole sorpresa di riscontrare una "diversità" nel comportamento della front rispetto alla full (il ke è normale) e che non è mia intenzione stabilire quale impostazione è meglio (hanno entrambe pregi e difetti quindi l'ideale sarebbe averle tutte è due:omertà:) ho constatato la miglior guidabilità della frontina rispetto alla full: premetto che sono inesperto ma sui vari single treck e discese varie la direzione ,il controllo della parte anteriore,la facilità di sterzata,la bike andava esattamente dove volevo io...tutto altro discorso mi capita con la full, pesantina ,poco diretta,insomma meno guidabile...:nunsacci:
essendo la frontina il mio muletto montato con pezzi di recupero e la full la mia prima bike sicuramente montata meglio(mi rendo conto ke non è una fuori serie ma....) mi chiedevo da che cosa potesse essere dovuto?
non è che la mia serie sterzo è danneggiata?
o dipende dalle geometrie del telaio? o dalle coperture o dalla forcella o dalla manubrio???
vorrei che la mia full avesse la stessa facilità di guida della frontina e sottolineo sto parlando di guidabilità in discesa....che dovrebbe essere una prerogativa delle full se non sbaglio....


queste sono le due bike in questione .....
aspetto vostri pareri
GRAZIE
 

mick_00

Biker extra
8/23/08
764
0
0
Roma-Ciampino
ora non conosco angoli quote e montaggi delle tue bike

però secondo me molto probabilmente la risposta è in questa riga:

o dipende dalle geometrie del telaio? o dalle coperture o dalla forcella o dalla manubrio???....


vorrei che la mia full avesse la stessa facilità di guida della frontina e sottolineo sto parlando di guidabilità in discesa....che dovrebbe essere una prerogativa delle full se non sbaglio....

sono un novizio delle full però secondo me quello che con escusione e angoli aperti aumenta notevolmente è la possibilità di affrontare ostacoli in discesa passandoci sopra senza stare ad evitarli non la guidabilità o la pura agilità
 

Il Matty

Biker extra
11/2/09
788
5
0
A caso
come già detto le geometrie giocano un ruolo importante anche le gomme(ad esempio io con le nevegal nn riesco proprio ad andare)...
ma sei sicuro che le sospensioni nella full siano tarete bene?
sai anche quelle se strarate danno più rogne che soddisfazioni
 

GPA

Biker dantescus
1/24/06
4,540
32
0
Vado Ligure
vorrei che la mia full avesse la stessa facilità di guida della frontina e sottolineo sto parlando di guidabilità in discesa....che dovrebbe essere una prerogativa delle full se non sbaglio....

Guardando le bici e leggendo le tue sensazioni viene da pensare che la prova si sia svolta nello stretto guidato,poco ripido e poco scassato. In queste condizioni la front può avere la meglio,diversamente curerei il set-up della full ed il modo di guidarla. Parli di "guidabilità" in discesa,ma è un termine un pò vago. La tua front mi sembra abbia geometrie XC,la full anche ma lievemente più rilassate. Se per guidabilità intendi reattività e maneggevolezza di sterzo allora ecco che vince la front. Per sviluppare la discussione penso dovresti chiarire meglio questi concetti
 

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
grazie per le vostre utilissime considerazioni!!!!!

sicuramente curerò meglio i settaggi della full...
anch'io con le nevegal non mi ci trovo anche se per i miei limiti e non per le loro performance...
ho provato anche a ripulire la serie sterzo (non ho avuto modo di provarla dopo la manutenzione) ,certo la ritchey della full ha i cuscinetti non sigillati...mentre la frontina ha una serie della rockrider nuova e forse più performante....
GPA hai perfettamente ragione :reattività e maneggevolezza sono le caratteristiche ke mi hanno particolarmente colpito...sono molto molto divergenti e a favore della front...
potessi alleggerirei la full,rivedendo i vari settaggi ,forse dovrei rivedere la mia bike ideale....una full da 12 kiletti,escursioni variabili max 140 mm che sia confortevole e agile allo stesso tempo...tipo la stumpjamper ,o la kona abracadabra o la la pierre zesty 512...
le discese cattive scassatissime al limite del free rider downhill non mi ci vedono portato... come d'altronde neanche la performance esasperata...
sarò un ibrido escursionista da trail...
kissa se con qualke modifica la full si potrebbe avvicinare a questo ideale???
non si finisce mai d'imparare...
GRAZIE
 

pierlo8961

Biker ciceronis
forse per il tipo di percorso / guida la full non è labici più adatta a te.
La full chiede anche una diversa posizione di guida rispetto alla front; la posizione assunta con la front per superare taluni ostacoli potrebbe essere una posizione errata per la full. Ecco perchè hai queste perplessità
 

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
idealmente la mia bike ottimale è la full...
ma sto seriamente riflettendo sulla tua considerazione Pierlo.....
la front è seriamente una graditissima sorpresa ,ma tutt'ora rimango attratto dalla polivalenza delle full...anke se non è mia intenzione confrontare tali tipologie di bike...quello ke posso realmente confrontare è la mia frontina rockrider 8.2 customizzata con la lee cougan predator con vari upgrate (ruote e guarnitura xt),
comunque non vedo l'ora di riprovarle entrambe e continuare a capire per migliorarmi...ed eventualmente orientarmi ....
 

alebuk

Biker velocissimus
4/23/07
2,357
0
0
Pisa
a parte gli angoli del telaio che ipotizziamo gli stessi per le due bici,
si parte dalla gomma anteriore che deve essere uguale alla stessa pressione,
poi si passa alla ruota (mozzi identici e raggiatura uguale),
poi c'è la forcella che deve lavorare alla stessa maniera,
poi c'è la curva del manubrio (stessa larghezza e inclinazione),
poi c'è la pipa del manubrio (stessa lunghezza e stessa inclinazione)

non credo che tu possa confrontare tutte queste cose, comunque basta soltanto il tensionamento differente dei raggi della ruota a trasmettere delle sensazioni differenti nella guida, figuriamoci tutto il resto ....
 

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
a parte gli angoli del telaio che ipotizziamo gli stessi per le due bici,
si parte dalla gomma anteriore che deve essere uguale alla stessa pressione,
poi si passa alla ruota (mozzi identici e raggiatura uguale),
poi c'è la forcella che deve lavorare alla stessa maniera,
poi c'è la curva del manubrio (stessa larghezza e inclinazione),
poi c'è la pipa del manubrio (stessa lunghezza e stessa inclinazione)

non credo che tu possa confrontare tutte queste cose, comunque basta soltanto il tensionamento differente dei raggi della ruota a trasmettere delle sensazioni differenti nella guida, figuriamoci tutto il resto ....

quello ke mi ha colpito ke per la rr 8.2 sono tutte componenti di "ripiego" rispetto alla lee cougan...quindi non pensavo potesse avere delle caratteristiche superiori in termini di reattività e maneggevolezza...
gli elementi da te menzionati ,eccetto la forka che nella rr è una reba da 100
e nella lee è una marzocchi 44 ata sono decisamente migliori nella full
e da qui ke originano le mie riflessioni...
però se lavorando su questi elementi mi migliora la full ben venga...
 

GPA

Biker dantescus
1/24/06
4,540
32
0
Vado Ligure
quello ke mi ha colpito ke per la rr 8.2 sono tutte componenti di "ripiego" rispetto alla lee cougan...quindi non pensavo potesse avere delle caratteristiche superiori in termini di reattività e maneggevolezza...
gli elementi da te menzionati ,eccetto la forka che nella rr è una reba da 100
e nella lee è una marzocchi 44 ata sono decisamente migliori nella full
e da qui ke originano le mie riflessioni...
però se lavorando su questi elementi mi migliora la full ben venga...

Non ricadere nello stesso errore. Un conto è l'indotto del montaggio,un altro quello della tipologia di bici.E' verissimo quello che ha scritto alebuk:per confrontare due bici bisognerebbe avere gli stessi componenti,ma addirittura proprio gli stessi,neanche uguali.Dovresti smontare ruote,forka ecc. da una per montarle sull'altra.Io resto della mia idea:considerando che entrambe le bici hanno geometrie XC,assimilabili se non sovrapponibili,la tua sensazione è dovuta al percorso scelto per la comparativa e allo stile di guida,probabilmente più "frontistico". Prova a fare un percorso un pò più tecnico e vario,con del ripido difficile(in relazione alle bici,si intende) e qualche tratto veloce.Cerca,con la full,di stare più centrato come distribuzione dei pesi e far lavorare le sospensioni in modo ottimale.Vedrai che cambierai idea. A proposito:le sospensioni hanno lavorato adeguatamente e allo stesso modo? Cioè sulla forka la corsa utilizzata è stata la stessa sulle 2 bici e,sulla full,la percentuale di lavoro della sospensione anteriore è stata uguale a quella posteriore? Questi sono dati molto importanti per la valutazione
 

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
ma in realtà io non voglio confrontare le due bike in questione...vorrei capire cosa rende più maneggevole una bike piuttosto che un'altra...
se esistono delle possibilità per migliorarla sono disponibile a metterle in pratica...
al momento ho compreso l'importanza dei vari settaggi delle sospensioni sui quali dovrei lavorare,ma ipotizzavo ke anche varie componenti possano influenzare... dal tipo di manubrio e lunghezza,lunghezza della pipa,ecc ecc.
Sulla questione delle varie misure del telaio nulla posso fare,ma modificare qualcke componente per migliorare la reattività e direttività della bike magari è possibile,ammesso e concesso che ne valga la pena....:nunsacci:
 

alebuk

Biker velocissimus
4/23/07
2,357
0
0
Pisa
certo che le misure influenzano molto più delle marche più o meno buone.

con la pipa più corta avrai una bici più nervosa e reattiva, da controllare meglio in velocità con un manubrio più largo .... vedi DH ...

ruote piu leggere e rigide danno subito la sensazione di miglior maneggevolezza a scapito eventualmente del confort

la posizione in sella, anche quella fatti due foto in sella su entrambe le bici e poi confrontale .... vedrai come può cambiare in relazione alle geometrie fisse ed a quelle dipendenti dai sag.

io inizierei a sostituire entrambe le ruote .... e verificare....come ti senti
poi lavorerei sul manubrio e la pipa ..... per vedere come cambia la risposta delle due bici in relazione alle varie combinazioni (ammesso che siano geometrie abbastanza simili ....)
 

BuckJack

Biker ciceronis
4/9/08
1,437
9
0
White City
Bike
Appiedato
Ma non si possono fare paragoni con due tipi di bike differenti, ci sono troppe variabili in gioco...
In primis la differenza di telaio e/o materiali (rigido/ammortizzato) gli angoli di sterzo, la lunghezza carro (che solitamente nelle full è un pelino + lungo).
Se poi aggiungiamo tutte le altre addio....
Già ci sono differenze di guida da un telaio front ad un altro. Figuriamoci tra una front ed una full con componenti diversi....
 

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
ribadisco il mio non vuole essere un confronto tra due bike, tra telai diversi ne tantomeno mettere a confronto front con full...
io vorrei capire il perchè una bike (a prescindere) è più maneggevole e o più guidabile e o più reattiva di un'altra e cercare sulla base di queste analisi di apporre modifiche per renderla migliore...
il tutto nasce dall'aver provato una seconda bike che casualmente è una front e che è allestita con materiale di ripiego rispetto alla mia bike di riferimento ke è casualmente una full con modifiche "mirate" al fine di migliorarla ma ke poi "tanto" migliore non è...
Ora sulla base di alcune preziose considerazioni suggeritemi in vari post dovrei :regolare meglio tutte le sospensioni
valutare la mia postura-valutare il tipo e le pressioni dei pneumatici-
valutare il tipo di manubrio e pipa e giocare sulle varie dimensioni angolature
ho capito bene?
:nunsacci::nunsacci::nunsacci:
 

motobimbo

Biker nirvanensus
9/30/08
28,901
1,883
0
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
io vorrei capire il perchè una bike (a prescindere) è più maneggevole e o più guidabile e o più reattiva di un'altra e cercare sulla base di queste analisi di apporre modifiche per renderla migliore...

bisogna che tu chiarisca meglio il concetto che vuoi esprimere: più maneggevole, più guidabile, più reattiva ed in ogni caso "migliore" per fare cosa, come e perchè? :celopiùg:

p.s.
"a prescindere" non esiste al mondo proprio come categoria concettuale, è un pò come parlare di "Libertà"! :smile:
 

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
:
bisogna che tu chiarisca meglio il concetto che vuoi esprimere: più maneggevole, più guidabile, più reattiva ed in ogni caso "migliore" per fare cosa, come e perchè? :celopiùg:

p.s.
"a prescindere" non esiste al mondo proprio come categoria concettuale, è un pò come parlare di "Libertà"! :smile:

:arrabbiat: ma come non esiste la bici ideale leggera da pedalare in salita e stabile e possente in discesa a prescindereeeeee???????????
BASTA non vado più in bici!!!!!!!:omertà:
no dai a parte gli scherzi comprendo la mia difficoltà nell' esprimere ciò che intendo...ma credetemi sono rimasto "sconvolto" da come in un percorso misto con dislivello di 700 m costituito da saliscendi su fondo in terra con pietre e radici disseminate una bike sia stata molto molto meglio dell'altra...nel senso che riuscivo a controllarla,a mantenere le traiettorie impostate,nel muovermi meglio nei fuori sella quando le pendenze risultavano per me impegnative...ora però appena il tempo sarà clemente vorrò riprovare la full dopo un più attento settaggio e valutare con più attenzione...
cercate di "capirmi" magari devo imparare nel smaliziarmi a comprendere la mia bike ...e crescere assieme a lei....
 

alebuk

Biker velocissimus
4/23/07
2,357
0
0
Pisa
:

..ma credetemi sono rimasto "sconvolto" da come in un percorso misto con dislivello di 700 m costituito da saliscendi su fondo in terra con pietre e radici disseminate una bike sia stata molto molto meglio dell'altra...nel senso che riuscivo a controllarla,a mantenere le traiettorie impostate,nel muovermi meglio nei fuori sella quando le pendenze risultavano per me impegnative.....

"a prescindere"....
ti riassumo il mio pensiero più intimo :

la front è più neutra, un "pezzo di legno sotto al culo" direi

mentre la full si avvicina di più ad un cavallo (l'ho detta grossa!), ossia si modifica in relazione al precorso, quindi va conosciuta meglio per sapere come sfruttarne le reazioni ....
 

robizec

Biker ultra
9/17/08
600
1
0
torino
www.biketrack.it
"a prescindere"....
ti riassumo il mio pensiero più intimo :

la front è più neutra, un "pezzo di legno sotto al culo" direi

mentre la full si avvicina di più ad un cavallo (l'ho detta grossa!), ossia si modifica in relazione al precorso, quindi va conosciuta meglio per sapere come sfruttarne le reazioni ....

è probabile che tu abbia ragione ...:celopiùg:
sicuramente devo conoscerla meglio e regolarla meglio...poi a volte le sensazioni ingannano,quello che provi non sempre corrisponde al vero,magari con la front hai la sensazione di andare più veloce ma in realtà sei più lento che con la full (mi riferisco alla mia valutazione personale) ...anche se ribadisco la front mi ha sorpreso in positivo e mi ha proprio divertito...
poi se riuscissi a settare la full meglio per ottenere le stesse sensazioni in certe situazione sarebbe meglio...ma ci vuole tempo e bravura...
 

alexdelli

Biker serius
7/27/06
266
0
0
Treviso
www.ilguano.com
Se ti può consolare ho notato anche io nel passaggio dalla front alla full questa maggior "guidabilità" da parte della front.
La metti dove e come vuoi!
Però la full è più comoda.... alla fine secondo me la differenza è questa.

Altrimenti nelle gare userebbere la full, ma non avrebbe senso. Chi farebbe una gara per essere comodo? alle gare si partecipa per essere veloci.

La front è un fulmine rispetto alla full.
 

mymmo

Biker tremendus
5/5/08
1,355
-4
0
arezzo
Dopo avere preso una front ho avuto la stessa sensazione che la front si guidi meglio della full e ho fatto le stesse considerazioni di robizec. Così come ad esempio mi sono trovato meglio in Doganaccia con una full con forca da 160 che con una bici da DH e doppia piastra. Secondo me non si tratta di tarare le sospensioni o altro, certo, conta molto anche quello ma non si tratta di quello. Mi pare invece che più è spinta la bici e più diventa maneggevole ad una maggiore velocità, fra l'alto con un impegno fisico più elevato. Quindi se non riesci a raggiungere questa certa maggiore velocità, la bici con maggiore escursione te la senti goffa. Se scendi alla stessa velocità con una front ed una full, e il percorso magari ti consente di farlo, noterai che la bici più leggera la governi di molto meglio. Se sullo stesso percorso aumenta la velocità ti troverai invece meglio con la full.
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Sentiero 2 Maddalena
    Sun, 25 Sep 2022 00:36:39 CEST
    [Routes] Italy - Lombardia, BS 18,20 km +742 mt Itinerario breve ma intenso salita semplice ...
  • Carega, Lessinia
    Sun, 25 Sep 2022 00:10:19 CEST
    [Routes] Italy - Trentino-Alto Adige/Südtirol, TN 48,51 km +2 622 mt Premetto di portarsi u ...
  • Trail area Montepimpio
    Sat, 24 Sep 2022 21:07:53 CEST
    [Routes] Italy - Lazio, VT 6,43 km +195 mt La trail area è sviluppata attorno alla locanda ...
  • Colle di Puriac - Valle Stura
    Sat, 24 Sep 2022 20:57:07 CEST
    [Routes] Italia - Piemonte, CN 21,28 km +951 mt Su idea di bubetta si parte martedì 23 giug ...
  • Attività pomeridiana
    Sat, 24 Sep 2022 18:27:01 CEST
    [Training] 37,88 km +681 mt 02:36:28 ...