Epic Trail MTB School Curve lente, strette e ripide in MTB

Vietto

Biker superioris
11/16/15
890
223
0
Bike
Canyon Neuron
Bel video, anche perché questo tipo di sentieri sono tra i più frequenti soprattutto e si bazzica sulle alpi.

IMHO la cosa più importante è la parte che riguarda lo sguardo, che più la velocità scende più lo sguardo si avvicina alla ruta anteriore... questa è una cosa che mi succede e avevo il dubbio di sbagliare qualcosa...
é anche una cosa logica ma in giro si sente sempre e solo l'imperativo di guardare avanti...

Tendenzialmente io prediligo la curva in conduzione anche se il nosepress non mi dispiacerebbe impararlo... aspetto la puntata relativa... :-):loll:
 
Last edited:

 

questa secondo me è un'ottima osservazione, forse nello sconnesso e a velocità pari a zero pagherebbe di più avere i piedi pari, anche se la torsione del busto bacino sarebbe un po' impedita nel caso di curve opposte al piede avanti/dominante, vediamo cosa ne pensa il "maestro"
se ricordate nel video 3, le curve, parlavo di portare il piede in basso più incliniamo la MTB.Poi deve esserci anche la sensibilità, Monica quando lo ha chiuso, è arrivata più decisa, ha fatto un ottimo anticipo e ha schivato il sasso con la ruota posteriore, ecco perchè è riuscita a passare via bene!
Più il piedi è "giù" e più riusciamo anche a ruotare il corpo.
 
  • Like
Reactions: montagnoso

pk71

Biker ciceronis
12/15/08
1,451
1,133
0
Vicopisano
Bike
Nicolai G16
questa secondo me è un'ottima osservazione, forse nello sconnesso e a velocità pari a zero pagherebbe di più avere i piedi pari, anche se la torsione del busto bacino sarebbe un po' impedita nel caso di curve opposte al piede avanti/dominante, vediamo cosa ne pensa il "maestro"
Basta cambiare piede......
 

eliografo

Biker superioris
11/9/06
956
40
0
Ponente ligure
Bike
Specialized Enduro 650B
Basta cambiare piede......
Guidare alternando il piede dominante credo che non sia da tutti, se ci fai caso in pochi ci riescono, io sono uno di quelli, preferisco tenere sempre il destro avanti e infatti i tornanti che mi riescono peggio sono quelli verso destra
 

Vietto

Biker superioris
11/16/15
890
223
0
Bike
Canyon Neuron
Guidare alternando il piede dominante credo che non sia da tutti, se ci fai caso in pochi ci riescono, io sono uno di quelli, preferisco tenere sempre il destro avanti e infatti i tornanti che mi riescono peggio sono quelli verso destra
io per esempio cerco di cambiare piede ma ci riesco solo nel facile, nel difficile mi trovo inconsciamente con destro avanti.... anche a me i tornanti a d vengono peggio, pur non sapendolo fare anche il nosepress (se provo in un piazzale) mi viene meglio verso sx che a dx)

La scorsa estate in un sentiero alpino in discesa, tutto tornanti, ho adottato la tecnica di sganciare il piede interno, nonlo posavo in terra ma mi ha aiutato tantissimo a girare...
 

montagnoso

Biker serius
11/26/13
111
76
0
Bike
Hightower LT
io per esempio cerco di cambiare piede ma ci riesco solo nel facile, nel difficile mi trovo inconsciamente con destro avanti.... anche a me i tornanti a d vengono peggio, pur non sapendolo fare anche il nosepress (se provo in un piazzale) mi viene meglio verso sx che a dx)

La scorsa estate in un sentiero alpino in discesa, tutto tornanti, ho adottato la tecnica di sganciare il piede interno, nonlo posavo in terra ma mi ha aiutato tantissimo a girare...
A prescindere dal piede dominante, L’idea è che in tornati del genere bisogna comunque portare il peso esterno caricando la gamba esterna, anche quando questa non è completamente distesa (perché, magari in presenza di scassato radici ecc., si ceca un compromesso e un aiuto a mantenere l’equilibrio più facile con i piedi paralleli). In effetti, tra piedi paralleli e gamba distesa c‘è una gamma di posizioni trascurate...
 
  • Like
Reactions: pk71 and eliografo

Ivo

Biker marathonensis
2/21/04
4,341
2
2,195
0
Bassa modenese
Bike
Enduro Expert 2010
A prescindere dal piede dominante, L’idea è che in tornati del genere bisogna comunque portare il peso esterno caricando la gamba esterna, anche quando questa non è completamente distesa (perché, magari in presenza di scassato radici ecc., si ceca un compromesso e un aiuto a mantenere l’equilibrio più facile con i piedi paralleli). In effetti, tra piedi paralleli e gamba distesa c‘è una gamma di posizioni trascurate...
Se si porta il peso sulla gamba esterna allora più che di gamma di posizioni si tratta del piede esterno abbassato.
 

montagnoso

Biker serius
11/26/13
111
76
0
Bike
Hightower LT
Se si porta il peso sulla gamba esterna allora più che di gamma di posizioni si tratta del piede esterno abbassato.
Cercavo di dire esattamente il contrario; facci caso mentre guidi, puoi portare il peso all'esterno anche abbassando il piede di solo 1/4 di giro e/o spostando il bacino verso l'esterno curva e inclinando un po' la bici. Il piede tutto esteso con il massimo peso (e grip) portato all'esterno è un estremo di cui non sempre si ha bisogno...
 

pk71

Biker ciceronis
12/15/08
1,451
1,133
0
Vicopisano
Bike
Nicolai G16
A prescindere dal piede dominante, L’idea è che in tornati del genere bisogna comunque portare il peso esterno caricando la gamba esterna, anche quando questa non è completamente distesa (perché, magari in presenza di scassato radici ecc., si ceca un compromesso e un aiuto a mantenere l’equilibrio più facile con i piedi paralleli). In effetti, tra piedi paralleli e gamba distesa c‘è una gamma di posizioni trascurate...
Il portare il peso sul piede esterno portandolo in basso (in funzione dell’inclinazione della bici) è anche fisica, nel senso che la componente verticale del peso continua a scaricare “in linea” con le ruote, al contrario portando il peso sull’interno, sempre la fisica (bastarda in questo caso) fa si che le ruote perdano aderenza verso l’esterno.
 

montagnoso

Biker serius
11/26/13
111
76
0
Bike
Hightower LT
Il portare il peso sul piede esterno portandolo in basso (in funzione dell’inclinazione della bici) è anche fisica, nel senso che la componente verticale del peso continua a scaricare “in linea” con le ruote, al contrario portando il peso sull’interno, sempre la fisica (bastarda in questo caso) fa si che le ruote perdano aderenza verso l’esterno.
Infatti, Mai peso interno nelle curve !
 

rolly

Biker tremendus
10/24/07
1,399
492
0
Bologna/Capoliveri
Bike
Specialized Epic cannondale moterra
E se all'esterno hai uno strapiombo???
L'istinto di conservazione ti fa stare all'interno....e spesso capita ,a me capita,che chiudendo la curva scivoli all'interno curva.
 

montagnoso

Biker serius
11/26/13
111
76
0
Bike
Hightower LT
E se all'esterno hai uno strapiombo???
L'istinto di conservazione ti fa stare all'interno....e spesso capita ,a me capita,che chiudendo la curva scivoli all'interno curva.
Anche in quel caso la tecnica non cambia, peso più spostato sul piede esterno =più grip, più difficile che le ruote scivolino, più sicurezza. Oppure c'è la tecnica numero 3 illustrata nel video dal maestro, che è sempre la più saggia!!
 
Last edited:
  • Like
Reactions: pk71

rolly

Biker tremendus
10/24/07
1,399
492
0
Bologna/Capoliveri
Bike
Specialized Epic cannondale moterra
Anche in quel caso la tecnica non cambia, peso più spostato sul piede esterno =più grip, più difficile che le ruote scivolino, più sicurezza. Oppure c'è la tecnica numero 3 illustrata nel video dal maestro, che è sempre la più saggia!!
Ecco la.mia tecnica nel difficile pericoloso...è quella!!!
 
  • Like
Reactions: montagnoso