Costruiamo in Italia!!!

Gianz

Biker perfektus
6/28/07
2,909
2
2,274
0
Valdagno (VI)
Bike
Gas29 Stambek + GT Grade Carbon
al massimo al popolo era consentito vederli la domenica.
Ma neanche alla domenica...
Il Rinascimento è bello e interessante, ma è tutt'altro che democratico e universale: giustamente è stata una conseguenza di un certo tipo di "capitalismo", come lo è adesso la ricerca e sviluppo (non vorrete pensare che le aziende investano soldi per regalare il prodotto, vero?).
Morale: gli avanzamenti tecnologici, scientifici, artistici, sono sempre figli di un clima di semi belligeranza, di sfida e di confronto, mai perchè il mondo sarebbe un posto più bello. Basta pensare, appunto, al Rinascimento Fiorentino, emblema della potenza di una città, a quello romano, simbolo di potenza terrena, o alla corsa allo spazio in piena guerra fredda.
 

sembola

Moderatur cartesiano
Staff member
Moderatur
2/27/03
48,730
5,808
0
54
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Mah, non credo che ci sia nelle prossime priorità di Bianchi, se interpreto correttamente le parole del suo ceo, quella di dare una bicicletta alla residuale classe media e tantomeno a quella "proletaria".
Allora direi che applaudire alla notizia su un forum come il nostro potrebbe configurarsi come il caso del tacchino che aspetta con gioia di festeggiare il Natale ;-)
 

 

oTToo

Biker tremendus
9/9/20
1,034
1
668
0
Treviglio
Bike
18% GREY
Allora direi che applaudire alla notizia su un forum come il nostro potrebbe configurarsi come il caso del tacchino che aspetta con gioia di festeggiare il Natale ;-)
Beh, non penso che la cosa mi porti un beneficio (anche perché, se devo pensare limitatamente ai miei bisogni, non sono un consumatore particolarmente allettante) ma sono comunque felice per nuovi investimenti produttivi, di cui abbiamo senza dubbio bisogno.
 
  • Like
Reactions: sirc57 and rolly

Big Steak One

Big Stairs One
7/10/18
14,404
2
3,600
0
43
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Allora auguriamoci una inversione di rotta!!
Ma controllata...non vada a finire come dice @Tc70 .......
Un po' di protezionismo nei confronti del made in italy e,soprattutto del lavoratore italiano!!!!
C'è stata una indifferenza totale nei confronti delle classi lavoratrici,soprattutto quelle più deboli.
Invece di scimmiottare i paesi del nord Europa per quanto riguarda altri aspetti è ora si pensi,pur in un'ambito Comunitario, a riportare dignità e soldi...nelle tasche degli onesti conterranei......(solo gli onesti please)
Non ho ancora letto tutto da qui a giù però una cosa mi sento di dirla.
Non c'entrerà nulla col discorso? Lo scoprirò dopo però intanto dico la mia con spontaneità.
Sto ristrutturando casa...bla bla, ecc ecc.
I controtelai delle finestre e dei balconi, li ho fatti io!
Sono andato da un fornitore, ho preso le barre di acciaio zincato pagandole a P.I., le ho tagliate a misura, le ho saldate (a misura), gli ho creato le "zanche"...e insieme all'ingegnere/geometra/costruttore (tutt'e tre) le ho (abbiamo) fissate a dovere nelle murature.

Con questo cosa voglio dire?
Il lavoro made in Italy? Potevano tranquillamente offrirmelo i miei incaricati. E nessuno di loro era un Abdhul, Mohammed o Ratafani. Sarebbero stati Ciro, Pasquale, Giovanni o Pinco Pallino Esposito.
Ma sapete che c'è? La soddisfazione di aver fatto qualcosa per la casa dei propri sogni non ha etnia, Nazionalità o prezzo che tengono.
Sto divagando....ufff
Rubinetterie, rivestimenti, cucina, mobilia....ecc ecc.
Ritornando in tema (forse)... IO! IOOOO! Posso immagginare di avere in proprio possesso qualcosa che sia Made in Italy. VOI, VOOOI potete pretendere di avere qualcosa che sia Made in Itlay. Quanti ne siamo? Quanti siamo che sono consapevoli che una certa qualità va pagata?
Il resto spera (pretende) sempre di avere la QUALITÀ al minor prezzo possibile.

Ed ecco che così accadrà nel mondo bici.

Quanti saranno disposti di acquistare (e quindi finanziare) una bici Made in Italy, quando a ⅓ in meno del prezzo posso averne una uguale?

Fatemi sapere... e non fate gli ipocriti che pur di far girare l'economia Italiana sarebbero disposti a pagare il doppio.

(Sono stato io primo che per risparmiare s'è fatto i controtelai delle finestre se l'e fatti da solo)....

P.S. E questo lo devo dire: Per quanto avessi potuto pagare cifre esorbitanti nel Made in Italy, i controtelai non sarebbero mai stati creati con tanta cura e amore di come li ho fatti io con le mie mani ;-)

EDIT: Ah dimenticavo... di professione non faccio il "costruttore". Sono un infermiere tecnico specializzato;-) ;-(
 
Last edited:

rolly

Biker ciceronis
10/24/07
1,422
500
0
Bologna/Capoliveri
Bike
Specialized Epic cannondale moterra
Non ho ancora letto tutto da qui a giù però una cosa mi sento di dirla.
Non c'entrerà nulla col discorso? Lo scoprirò dopo però intanto dico la mia con spontaneità.
Sto ristrutturando casa...bla bla, ecc ecc.
I controtelai delle finestre e dei balconi, li ho fatti io!
Sono andato da un fornitore, ho preso le barre di acciaio zincato pagandole a P.I., le ho tagliate a misura, le ho saldate (a misura), gli ho creato le "zanche"...e insieme all'ingegnere/geometra/costruttore (tutt'e tre) le ho (abbiamo) fissate a dovere nelle murature.

Con questo cosa voglio dire?
Il lavoro made in Italy? Potevano tranquillamente offrirmelo i miei incaricati. E nessuno di loro era un Abdhul, Mohammed o Ratafani. Sarebbero stati Ciro, Pasquale, Giovanni o Pinco Pallino Esposito.
Ma sapete che c'è? La soddisfazione di aver fatto qualcosa per la casa dei propri sogni non ha etnia, Nazionalità o prezzo che tengono.
Sto divagando....ufff
Rubinetterie, rivestimenti, cucina, mobilia....ecc ecc.
Ritornando in tema (forse)... IO! IOOOO! Posso immagginare di avere in proprio possesso qualcosa che sia Made in Italy. VOI, VOOOI potete pretendere di avere qualcosa che sia Made in Itlay. Quanti ne siamo? Quanti siamo che sono consapevoli che una certa qualità va pagata?
Il resto spera (pretende) sempre di avere la QUALITÀ al minor prezzo possibile.

Ed ecco che così accadrà nel mondo bici.

Quanti saranno disposti di acquistare (e quindi finanziare) una bici Made in Italy, quando a ⅓ in meno del prezzo posso averne una uguale?

Fatemi sapere... e non fate gli ipocriti che pur di far girare l'economia Italiana sarebbero disposti a pagare il doppio.

(Sono stato io primo che per risparmiare s'è fatto i controtelai delle finestre se l'e fatti da solo)....

P.S. E questo lo devo dire: Per quanto avessi potuto pagare cifre esorbitanti nel Made in Italy, i controtelai non sarebbero mai stati creati con tanta cura e amore di come li ho fatti io con le mie mani ;-)

EDIT: Ah dimenticavo... di professione non faccio il "costruttore". Sono un infermiere tecnico specializzato;-) ;-(
In primo luogo complimenti per il lavoro.
Pure io amo fare da me nella casetta...però saldare mi è negato...non ci sono mai riuscito.
Certo che se guardiamo i prezzi delle mtb....quasi tutte straniere..non è che te le regalano!!!!
 

oTToo

Biker tremendus
9/9/20
1,034
1
668
0
Treviglio
Bike
18% GREY
Quanti saranno disposti di acquistare (e quindi finanziare) una bici Made in Italy, quando a ⅓ in meno del prezzo posso averne una uguale?
Fermo restando che è impossibile avere più a meno è un concetto errato: un oggetto, specie se del settore di lusso, come è oggi anche quello delle bici "hi-end", non vale per se stesso ma er quanto c'è attorno, che rappresenta poi il vero valore intrinseco.
Costo e valore sono infatti due concetti diversi. Uscendo dal generale e tornando nel particolare, una bici di brand mantiene il valore intrinseco dello stesso, cosa che si apprezza nella vendita come usato. Io mi sto facendo realizzare la bici su misura ma quanto pagherò andrà a valore zero appena uscita dall'officina. Io non sono ne furbo ne stolto, come non lo è chi compra una bici di brand, perché ne sono consapevole. Sarei stolto invece se pensassi di essere furbo nel fare l'affare.

Fatemi sapere... e non fate gli ipocriti che pur di far girare l'economia Italiana sarebbero disposti a pagare il doppio.
Non è questione di ipocrisia ma di mercato: se Bianchi ha identificato un target customer mondiale a cui proporre l'offerta di un prodotto interamente da filiera italiana e con argomenti di sostanza, ma anche solo credibili, come il citato brevetto Bianche CV, fa benissimo e ne sarei solo contento se avesse successo. Questo non mi impone di essere tra i beneficiari del prodotto se non rispondente ai miei bisogni.
 
  • Like
Reactions: Cimpy_Babbano

Big Steak One

Big Stairs One
7/10/18
14,404
2
3,600
0
43
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Il protezionismo e le guerre commerciali che ne sono derivate hanno sempre fatto gli interessi dei grossi gruppi di potere economico e politico, a danno della gente comune.

Poi, fino a prova contraria, i "furbi tedeschi" (e francesi, e cinesi) hanno comprato o realtà ricche di storia e prestigio ma povere di capacità imprenditoriale, oppure aziende familiari i cui rampolli son passati all'incasso delle fatiche dei nonni e dei babbi. Insomma, se una colpa c'è non è certo di chi ha comprato, garantendo tra l'altro occupazione, sviluppo e futuro. Se Colnago o Pinarello han venduto, per dirne due famosi, non l'hanno fatto perchè costretti con la pistola alla tempia, ma perchè impossibilitati o non interessati a continuare l'attività in prima persona.

Fatte queste precisazioni "storiche" e tornando sul pezzo, è evidente che le conseguenze della pandemia hanno messo in discussione perlomeno in parte il modello di business basato sulla delocalizzazione e sulla logistica globale, anche se non certo per motivi etici quanto per il venir meno della convenienza economica. Già si aprivano degli spazi per il ritorno di alcune attività produttive in aree geograficamente più vicine e politicamente più controllabili, ora il fenomeno probabilmente potrà svilupparsi, ma personalmente rimango perplesso che possa decollare se di parla di prodotti di massa ad alta intensità di lavoro.
Pandemia...
Cavolo!
Senza pandemia sarabbe
In primo luogo complimenti per il lavoro.
Pure io amo fare da me nella casetta...però saldare mi è negato...non ci sono mai riuscito.
Certo che se guardiamo i prezzi delle mtb....quasi tutte straniere..non è che te le regalano!!!!
Stavo rispondendo a @sembola man mano che mi inoltravo nella discussione....e su come è stata la PANDEMIA ha bloccato eventuali produzioni o sbocchi sul mercato...e c'ha ragione.
Sulla MTB il discorso con cambia!
Ritorno alla base...
Mozzarella. Ecco, la mozzarella.
Su questa noi Campani siamo assolutamente intransigenti!!!
Ma quanti in Italia conoscono, hanno assaggiato e vogliono assolutamente la VERA mozzarella???
MTB...
Gli Italiani non sanno cos'è la vera mozzarella e secondo te sono disposti a svenarsi per avere una VERA mtb Made in Italy?
Forse tu Rolly...Sembola...,Io (sinceramente boh...). Quanti altri?
Si uccidono per sapere qual'è il miglior manubrio carbon su Aliexpress...vuoi che gli interessa spendere di più per un Ritchey? Ah no scusa, non è Italiano. Uno Spank? [email protected]@o...anche questo non è Italiano.
Hai capito cosa intendo?
 

Big Steak One

Big Stairs One
7/10/18
14,404
2
3,600
0
43
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Fermo restando che è impossibile avere più a meno è il concetto errato: un oggetto, specie se del settore di lusso, come è oggi anche quello delle bici "hi-end", non vale per se stesso ma er quanto c'è attorno, che rappresenta poi il vero valore intrinseco.
Costo e valore sono infatti due concetti diversi. Uscendo dal generale e tornando nel particolare, una bici di brand mantiene il valore intrinseco dello stesso, cosa che si apprezza nella vendita come usato. Io mi sto facendo realizzare la bici su misura ma quanto pagherò andrà a valore zero appena uscita dall'officina. Io non sono ne furbo ne stolto, come non lo è chi compra una bici di brand, perché ne sono consapevole. Sarei stolto invece se pensassi di essere furbo nel fare l'affare.


Non è questione di ipocrisia ma di mercato: se Bianchi ha identificato un target customer mondiale a cui proporre l'offerta di un prodotto interamente da filiera italiana e con argomenti di sostanza, ma anche solo credibili, come il citato brevetto Bianche CV, fa benissimo e ne sarei solo contento se avesse successo. Questo non mi impone di essere tra i beneficiari del prodotto se non risponde ai miei bisogni.
Massimo RISPETTO oTToo!
Sei una mosca bianca, come spero lo siano tanti altri che ragionano così (giusta e splendida nicchia).
Purtroppo siamo in pochi...aspè però, non posso aggregarmi a voi sulle MTB in quanto non faccio testo...che vogliono e pretendono di avere il non plus ultra.
Spero che il discorso iniziato da @rolly e coadiuvato da @sembola avrà dei proseliti e iniziare un MOVIMENTO sulla costruzione MTB nel Made in Italy.

P.S. Da ragazzino avevo una Bottecchia :roll:
 
  • Like
Reactions: oTToo

Cimpy_Babbano

Mascotte da cavalletto
8/3/18
1,659
942
0
Web
Bike
Rockrider 340 come prima MTB. Per sbaglio Riverside 900 e ora RR520+RR560
Questo non mi impone di essere tra i beneficiari del prodotto se non rispondente ai miei bisogni.
Ecco.
Cioè, ottimo che esistano prodotti di alta qualità e pertanto di prezzo elevato.

Poi però ci stanno pure quelli dai bisogni molto ridotti. E perché mai dovrebbero investire in un bene sovradimensionato di cui, alla fin fine, non apprezzerebbero le qualità?

Senza nulla voler togliere alla qualità, ma che te ne fai di una bmw superaccesoriata se poi la usi solo per fare la spesa al supermercato? E ti faresti mai fare una Ferrari su misura? Magari un Doblò è meglio in questo caso.

Anzi, ripensandoci, sabato vado col pandino, ma solo perché la Trabant non ce l'ho

Ps
Da ragazzino "rubavo" la Graziella a mia madre. Poi ho preso una bici tutta mia, italianissima, da citta, di seconda mano (ma anche di terza, forse), con una catena per legarla che costava più di lei. Nel senso che quella bici era proprio un rottame - italiana eh?! Ma un rottame. Però era quello che mi serviva
 
Last edited:

rolly

Biker ciceronis
10/24/07
1,422
500
0
Bologna/Capoliveri
Bike
Specialized Epic cannondale moterra
Oramai i vari marchi industriali sono come scatole cinesi.......
Da una parte l'iscrizione al registro,in un altro stato la sede legale,da un'altra parte la produzione....
Vedi la FIAT....
 

Hot

Biker nirvanensus
9/30/12
25,464
5
10,274
0
MI
Bike
Varie
Si parla di proprietà.
Non di gabole finanziarie
 

oTToo

Biker tremendus
9/9/20
1,034
1
668
0
Treviglio
Bike
18% GREY
Si si....siamo apposto.... :nunsacci:

Beh, è un articolo vecchio ma a mio avviso sbagliato: non è affatto vero che se la proprietà finisce in mani straniere si perde il valore aggiunto del "made in Italy". Questo è dato dalle competenze di tecnici e maestranze indipendentemente dai capitali che, come noto e come è sempre stato, non hanno confini.
D'altronde, come ha scritto @sembola poco sopra, se le nuove generazioni dell'imprenditoria italiana non hanno lo skill o la voglia di prosegue il lavoro di quelle che le hanno precedute, piuttosto che perdere tutto è meglio che subentrino gli stranieri.
 
  • Like
Reactions: Giocody and rolly

rolly

Biker ciceronis
10/24/07
1,422
500
0
Bologna/Capoliveri
Bike
Specialized Epic cannondale moterra
Beh, è un articolo vecchio ma sempre a mio avviso sbagliato: non è affatto vero che se la proprietà finisce in mani straniere si perde il valore aggiunto del "made in Italy". Questo è dato dalle competenze di tecnici e maestranze indipendentemente dai capitali che, come noto e come è sempre stato, non hanno confini.
D'altronde, come ha scritto @sembola poco sopra, se le nuove generazioni dell'imprenditoria italiana non hanno lo skill o la voglia di prosegue il lavoro di quelle che le hanno precedute, piuttosto che perdere tutto è meglio che subentrino gli stranieri.
Vero io tifo Ducati sempre!!!
E se la Ferrari diventasse cinese tirerei sempre Ferrari.
Il "logo" il NOME è quello che conta.
Io però ammiro tanto i vari " Della Valle,Ferrero,Del Vecchio....eccc
 

mola mai

Biker novus
11/6/09
44
8
0
Mozzo (BG)
Signori non è il prezzo della mano d'opera che ha ucciso le fabbriche di bici e non ma è la capacità degli imprenditori e l'incapacità dello stato nel supportarli.Come vi spiegate il successo di marchi tedeschi canyon propain etc se il salario di un tedesco è il 30% superiore a quello italiano? Noi eravamo la patria della bici e ora chi ha una bici italiana quasi nessuno.
 
  • Like
Reactions: rolly

rolly

Biker ciceronis
10/24/07
1,422
500
0
Bologna/Capoliveri
Bike
Specialized Epic cannondale moterra
Signori non è il prezzo della mano d'opera che ha ucciso le fabbriche di bici e non ma è la capacità degli imprenditori e l'incapacità dello stato nel supportarli.Come vi spiegate il successo di marchi tedeschi canyon propain etc se il salario di un tedesco è il 30% superiore a quello italiano? Noi eravamo la patria della bici e ora chi ha una bici italiana quasi nessuno.
Se mettiamo caso,una icona tedesca,Mercedes..es fosse nei guai non penso la Germania lasciasse la proprietà andasse ad un straniero.
La principale colpa è di noi italiani in toto, lo Stato alla fine siamo noi.
Buona Pasqua
 
  • Like
Reactions: sirc57