Test Casco Smith Mainline

frenk

Redazione
Moderatur
8/6/05
10.107
1.640
0
-
Bike
-
Lo scorso giugno Smith Optics ha presentato al pubblico il casco Mainline, il primo integrale mai prodotto dal brand statunitense già conosciuto per l'ampia gamma di caschi open face, maschere e occhiali. Il Mainline è un casco integrale dedicato prevalentemente all'enduro grazie al peso contenuto e all'abbondante aerazione ma, per...
Leggi tutto...
 

 

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
14.211
1
3.426
0
43
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Bellissimo e altamente tecnologico, caspita. Koroyd e Mips insieme:celopiùg:, per non parlare delle spugne interne di diversa misura. Si potrebbe prendere la misura L e usare le imbottiture più grandi se si ha 59 di circonferenza.
Per quanto riguarda invece la fascia elastica che copre le prese d'aria dietro la nuca, credo che non sia un problema perchè la maschera durante la salita la si può mettere da parte e in discesa anche se la ventilazione è ridotta, ce ne sono di prese che mantangono freschi.
Davvero ma davvero bello. Lo prenderei oggi stesso ma 300€...non è che sono tanti rapportati alla qualità, attualmente è meglio di no.
Aggiunto nella lista dei desideri.
Grazie Frenk per la descrizione dettagliata ;-)
 

passione sentieri

Biker popularis
26/10/16
75
32
0
avrà pure (forse) altri materiali ma tolto il cinghietto sottogola è gemello al Fox che comperato in negozio a febbraio costava € 220 .
 

Mike Replo

Biker novus
26/10/15
3
2
0
Io l'ho acquistato a Luglio e quindi utilizzato sia con caldo che con freddo.
Lato imbottiture e "calzabilità" non ho trovato alcuno dei problemi riscontrati in recensione, sono una TG M e con le imbottiture medie il casco è perfetto e bloccato sulla testa come se ci fosse il cricchetto da stringere (cosa che avevo ad es. sul Endura MT500 ma che cmq non permetteva il livello di stabilità e calzata comoda e perfetta che ha lo Smith, senza cricchetto). Lato calore, in estate nelle peggiori giornate, si, devo dire che nelle pedalate più calde (quelle che non riesci a fare in quota ma quelle che sei costretto a fare a basse altitudini) viene voglia di toglierlo ma questo accade 1 mese o 2 all'anno...il resto delle stagioni sono tutte affrontabili con casco in testa in pedalata.
I rimbombi di cui si parla, non li ho ancora notati. La cinghia a D inoltre non è di quelle che ti sega il pomo d'Adamo o ti strozza, certo non è easy come il Fidlok drll' Endura ma io personalmente preferisco star tranquillo con la cinghia a D.
L'assorbimento del sudore è eccezionale anche d'estate la fronte non gocciola.
Ti senti davvero comodo e protetto. Io lo ricomprerei.