Sondaggio Braking domanda ai lettori

vinx

Biker cesareus
10/2/05
1,714
27
0
54
Feudo dell'Aquila
Visit site
Bike
On-one 45650b; NS Eccentric Cromo
Per me è imprescindibile una frenata modulabile, per questo motivo ormai dal lontano 2005 quando comprai gli Hope mono M4 che non riesco a fare a meno dei freni a quattro pistoncini.

Altro fattore importante, per me che faccio manutenzione da solo alla mia bici, è la facilità di spurgo. I Guide con pinza pre S4 erano un incubo da spurgare.
 

IvanoRoma

Biker superioris
4/22/17
946
227
0
40
Roma
Visit site
Bike
XC Front Chuck Norris limited edition
La lista è semplice
1) frenata modulabile
2) potenza frenante e punto di frenata che NON deve cambiare in base all'usura delle pasticche
3) Pistoncini che non si blocchino\disallineati\pigri\morti (almeno non dopo nemmeno 2 discese :azz-se-m:)

il resto sono chiacchiere da bar....
 

ci-clo

Biker infernalis
10/22/04
1,852
634
0
italia
Visit site
Bike
Banshee Rune, Ancillotti FRY, MDE Damper
le domande del sondaggio sono lecite, io però vorrei suggerire questo:

Sarebbe possibile avere un poco più di olio ed avere un serbataio degno di questo nome?
Ok, adesso direte che è tutto peso, però andrebbe a migliorare tutto nel freno.
Sugli Hope per esempio c'è un accenno di serbatoio, anche se molto piccolo. Almeno gli hope permettono uno spurgo di tipo "moto"

Tanti altri freni, hanno un sebatoio così integrato nel pompante che non si può prescindere dal fare gli spurghi con siringhe e cose del genere.
 
  • Like
Reactions: IvanoRoma

Ivo

Biker paradisiacus
2/21/04
6,421
5,035
0
Bassa modenese
Visit site
Bike
Enduro Expert 2010
Francamente un sondaggio così faccio molta fatica a farlo, per quanto mi riguarda non trovo logico che una voce possa escludere le altre ma è quasi sempre una situazione di equilibrio e di compromesso tra le varie esigenze.
Alla prima domanda forse una risposta c'è(la quarta), alla seconda almeno due (la terza e la quarta), alla terza domanda vorrei rispondere tutte così come pure alla quarta ed ultima domanda.
 

IvanoRoma

Biker superioris
4/22/17
946
227
0
40
Roma
Visit site
Bike
XC Front Chuck Norris limited edition
le domande del sondaggio sono lecite, io però vorrei suggerire questo:

Sarebbe possibile avere un poco più di olio ed avere un serbataio degno di questo nome?
Ok, adesso direte che è tutto peso, però andrebbe a migliorare tutto nel freno.
Sugli Hope per esempio c'è un accenno di serbatoio, anche se molto piccolo. Almeno gli hope permettono uno spurgo di tipo "moto"

Tanti altri freni, hanno un sebatoio così integrato nel pompante che non si può prescindere dal fare gli spurghi con siringhe e cose del genere.
aumentare il serbatoio dell'olio risolverebbe in parte i problemi di cambio punto\attacco frenata via via che le pastiglie si usurano....
 

Vins213

ex fat biker Salsus - ShiGura owner
9/2/18
3,809
2,379
0
33
Casalbordino
Visit site
Bike
ex Salsa Bucksaw carbon set 26, 27.5+, 29
Quale tipo di mescola preferisci?
Un mix, metallica avanti e semi-metallica dietro

È meglio una pastiglia che:
Duri poco ma freni da paura, ma che non costi 40€ la coppia....

Cosa non deve mancare al tuo impianto frenante?
Frenata modulabile, facile spurgo, regolazioni leva, potenza quando richiesta, serbatoio olio più grande, leve e pompante in alluminio

Cosa ti fa più imbestialire?
Frenata spugnosa, feeling della leva che cambia durante una discesa
 
  • Like
Reactions: Mutant

AlexV

Biker paradisiacus
1/22/16
6,021
5,036
0
Como
Visit site
Bike
Radon Slide 140
sono d'accordo con @Ivo che questo sondaggio, così com'è lascia un po'il tempo che trova, per cui mi permetto di rispondere qui:

Quale tipo di mescola preferisci?
Non valuto la composizione della mescola, quanto il fatto che offra una frenata prima di tutto consistente dall'inizio alla fine e che sia in seguito il più potente possibile.

È meglio una pastiglia che:
Fornisca una frenata decisa, la durata non è un parametro fondamentale

Cosa non deve mancare al tuo impianto frenante?
Che sia facile da manutenere (cambio pastiglie, allineamento pinza/disco, spurgo)

Cosa ti fa più imbestialire?
Un range di temperatura ristretto per cui a pastiglie fredde non frena e appena troppo calde idem
 

ide84

Biker superis
12/11/12
379
471
0
Garlasco
Visit site
Bike
Specialized epic s-works
Ma sbaglio o all'inizio c'era un format dove noi ponevamo delle domande che poi venivano rigirate all'azienda?
Mi sembra maggiormente utile...
Un sondaggio di questo tipo mi pare: preferisci la birra bionda o rossa?
Mah
 
  • Like
Reactions: lthgpes

FlashFon80

Biker serius
5/16/20
108
63
0
44
Milano
Visit site
Bike
Specialized Allez ex Nukeproof Mega ex Specialized Epic S-Works HT ex Santa Cruz Stigmata ex Transition Patrol ex Yeti Arc ex Specialized Stumpjumper ex Specialized Enduro ex Pivot Firebird
sono d'accordo con @Ivo che questo sondaggio, così com'è lascia un po'il tempo che trova, per cui mi permetto di rispondere qui:

Quale tipo di mescola preferisci?
Non valuto la composizione della mescola, quanto il fatto che offra una frenata prima di tutto consistente dall'inizio alla fine e che sia in seguito il più potente possibile.

È meglio una pastiglia che:
Fornisca una frenata decisa, la durata non è un parametro fondamentale

Cosa non deve mancare al tuo impianto frenante?
Che sia facile da manutenere (cambio pastiglie, allineamento pinza/disco, spurgo)

Cosa ti fa più imbestialire?
Un range di temperatura ristretto per cui a pastiglie fredde non frena e appena troppo calde idem
Grazie, concordo in pieno! È esattamente quello che cerco io in un impianto frenante!:prost:
 

Big Steak One

Big Stairs One
7/10/18
16,017
5,928
0
47
Napoli
www.youtube.com
Bike
Ex Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2 - Turbo Kenevo Expert 2020
Solo sull'ultima ho dovuto scegliere la risposta per esclusione: Rumorosità di pastiglie e disco.
Tutte le altre condizioni sono inesistenti sul mio impianto e quindi ho cliccato sulla più sciocca.
Sciocca perchè la rumorosità non dipende dal tipo di impianto ma dalla contaminazione delle pastiglie ad esempio o per l'acqua...neve.
Oppure esistono degli impianti rumorosi? :nunsacci:
Se vogliamo anche aggiungere una perla, sugli Hayes Dominion A4...ad esempio (non sono di parte eh?:mrgreen:) hanno i dischi proprietari della serie D con un sistema di antirisonanza MRC. Ma io mi trovo benissimo coi Magura Storm HC e da pochissimo ho preso gli MDR-P, ancora da montare.
 
  • Like
Reactions: ymarti

lollo72

Biker velocissimus
7/25/12
2,646
1,542
0
51
Romagnano Sesia
Visit site
Non capisco che indicazioni voglia ottenere Braking con queste domande è logico che da un impianto frenante ci si attenda modulabilità e potenza , resistenza all'uso prolungato , silenziosità e facilità di manutenzione . Mi sarei aspettato di più quesiti del tipo : cosa ne pensi dell'introduzione di elettronica negli impianti frenanti o ti piacerebbe un sistema ABS su anteriore , posteriore o integrato ? Domande che potrebbero incuriosire l'utente sullo sviluppo di prodotti "innovativi" che si addicono ad un brand che voglia posizionarsi nell'alto di gamma come Braking.
L'azienda avrà sicuramente valutato le domande da porre in base alle propie esigenze , ma nulla vieta alla redazione di porre un sondaggio alternativo con quesiti più ampi ( impianti a 2 , 4 pistoni o misto ; dischi diametro maggiore o sperrorati , ABS ed elettronica , olio DOT o minerale ,ecc) , magari risulterebbe una discussione più dibattuta ;-)
 
  • Like
Reactions: AlexV

edosossi

Biker tremendus
4/3/08
1,245
458
0
Marina di Carrara
Visit site
Bike
Olympia Pro Tech
La scelta della mescola dipende molto dalla disciplina e/o dalla tipologia di percorsi che solitamente si percorrono.
Quando abitavo in Piemonte e facevo XC puro ho sempre messo pastiglie organiche perché mi serviva la frenata subito pronta per quei tratti di discesa che percorrevo considerando però che il dislivello era poco.
Qui in zona Alpi Apuane invece vado di metalliche perché riescono a mantenere la frenata pronta anche su discese lunghe e con dislivelli impegnativi. Se montassi organiche sarei sempre a cambiare pastiglie probabilmente :mrgreen:
 

VanMarc69

Biker novus
3/1/15
11
9
0
Sanfrè
Visit site
Questionario mal fatto direi.
E' chiaro che non è accettabile la leva che va a fondo corsa in una lunga discesa, ma devo poter segnalare che anche le pastiglie (non i pistoncini!!) non devono toccare il disco e rallentare la corsa.
Stessa cosa per le altre voci.
Uno risponde volentieri in ottica di migliorare i prodotti, ma il risultato è che rischia di fare danni.
Bravi a fare i freni, meno le ricerche di mercato......
 
  • Like
Reactions: Look Beyond

MISTER HYDE

Biker forumensus
1/21/13
2,005
522
0
TO
Visit site
Aggiungo anche che da braking apprezzo il nuovo standard dischi da 3mm. Lo spessore da 2 mm (ma anche 1.8 per alcuni freni) è nato negli anni '90 ! Sulle bici attuali è migliorato tutto, la necessità di freni migliori ha portato solo all'aumento del diametro (ora anche 220 e 240 !) ma lo spessore è sempre uguale con la conseguenza che il disco tende a girare storto. Forse uno spessore da 3 mm porterebbe un bel vantaggio con poco aumento di peso. ;-)
 
Last edited:

lollo72

Biker velocissimus
7/25/12
2,646
1,542
0
51
Romagnano Sesia
Visit site
Aggiungo anche che da braking apprezzo il nuovo standard dischi da 3mm. Lo spessore da 2 mm (ma anche 1.8 per alcuni freni) è nato negli anno '90 ! Sulle bici attuali è migliorato tutto, la necessità di freni migliori ha portato solo all'aumento del diametro (ora anche 220 e 240 !) ma lo spessore è sempre uguale con la conseguenza che il disco tende a girare storto. Forse uno spessore da 3 mm porterebbe un bel vantaggio con poco aumento di peso. ;-)
In futuro dischi carboceramici autoventilanti :roll:
 

Vins213

ex fat biker Salsus - ShiGura owner
9/2/18
3,809
2,379
0
33
Casalbordino
Visit site
Bike
ex Salsa Bucksaw carbon set 26, 27.5+, 29
I 3mm di spessore li vedo come 'coefficiente di sicurezza' per chi usa i freni in determinate discipline, di sicuro non adatti alla maggior parte dei rider di questo forum...se un disco da 2 o 1.8 dopo una discesa 'gira storto' c'è qualche altra cosa che non torna imho
 
  • Like
Reactions: Tc70 and AlexV

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo