News Bergamo: biker contro filo spinato teso ad altezza viso

  • La Pinarello Dogma XC è finalmente disponibile al pubblico! Dopo averla vista sul gradino più alto del podio dei campionati del mondo di XC 2023 con Tom Pidcock (con la full) e Pauline Ferrand-Prevot (con la front), Stefano Udeschini ha avuto modo di provarla sui sentieri del Garda
    Iscriviti al canale se non l'hai ancora fatto (clicca qui).


barbasb

Biker novus
12/2/08
31
6
0
Bergamo
Visit site
i

i Roccoli sono da tempo vietati per la caccia,si chiamano bracconieri non cacciatori
i roccoli sono vietati per il loro utilizzo originale che era la vergognosa messe di volatili con le reti, dal 1968, ma sono utilizzati per la caccia con il fucile lo stesso purtroppo dai loro legittimi proprietari.
 

orso2020

Biker etrusco
7/20/20
3,223
4,250
0
etruria
Visit site
Bike
una front e una gravel
No
i roccoli sono vietati per il loro utilizzo originale che era la vergognosa messe di volatili con le reti, dal 1968, ma sono utilizzati per la caccia con il fucile lo stesso purtroppo dai loro legittimi proprietari.
Che appunto non si chiamano roccoli ma bensi capanni di caccia da appostamento fisso,regolarmente tabellati,con concessione annuale regolarmente pagata(intorno alle 400 euro nella regione Lazio) dove comunque nessuno può vietarti il transito.Stanno andando quasi tutti in disuso perchè le regioni una volta che il primo usufruttuario lascia difficilmente li rinnova.Della serie,ne trovi uno ogni morte di Papa.
 

aria

Biker perfektus
9/23/13
2,764
1,103
0
Visit site
Mi è capitato due volte per carità di discutere con un contadino e un'altra persona che vantano diritto di proprietà secondo me opinabile.
Hanno messo cartelli di proprietà privata e pretendono di chiudere il passo a tutti.
Mi chiedo: pagheranno l'IMU per dette proprietà? Tutti possono mettere un cartello e decidere che qui non si passa?
Il secondo addirittura pretende che la strada asfaltata, via con nome, segnalazione orizzontale perfetta sia di proprietà privata.
Ho parlato con un vigile urbano e l'ho trovato un po' troppo impreparato per rispondermi!
come è stato detto, dipende dal catasto (proprietà) e dalle convenzioni fra privati e comune (eventuale "privata ad uso pubblico").
nei boschi e nei campi a mio avviso si tratta al 99.9% di strade interpoderali, che passano "a cavallo" fra un terreno e l'altro, quindi una strada ha un proprietario diverso per ogni lato e cambiano anche ogni qualche decina di metri (a seconda di quanto sono "larghi" i terreni laterali)...
non parliamo poi dei sentieri...

Il ciclismo, da sempre, é uno sport di fatica, al pari di podismo, nuoto, sci di fondo. Se ci metti una batteria, viene a cadere il castello.
si. e non ci sono più le mezze stagioni...:smile:
 
  • Haha
Reactions: VINS61

Tc70

Entomobiker
4/20/11
25,994
14,579
0
54
Provincia di Bs
Visit site
Bike
Picola ma carattarastica...
@sembola. Domanda:

Percorro da quasi un 30 ennio una collina morenica piena di sentieri e molto belli da fare...nel corso degli anni son nati come funghi su tali colline maneggi e ville con parco equini...chiudendo praticamente ovunque...relegando noi bichers ad una ciclopedonale asfaltata poco più sotto, di solito salgo comunque per le sterrate scavalcando una sbarra di mezzo metro ove non vi è nessun cartello che vieti le bici, ma le moto/auto...ora il mese scorso non trovo più la sbarra, ma un enorme cancello a 2 battenti di 2mt x 2...e tutto recintato a dx e sx...ed è praticamente impossibile passare...sono andato a vedere dalla parte opposta, cioè fine discesa e anche li un cancellone enorme, ma parte sel vecchio sentiero arato e sparito...detti cancelli son stati fissati a terra con bulloni su piattaforma cementata...ma non vi è alcun cartello di proprietà privata o divieto piedi/bici...quindi cosa devo pensare? Regolare non regolare? Fa male dopo 30 anni nonpoter più fare quei sentieri...30 anni dico, la mia scuola mtb l ho fatta li...ma non li ho usocapiti?? :loll:
 
  • Wow
  • Sad
Reactions: cbet and adimanto

superskinny

weekend warrior
5/31/12
6,156
4,138
0
Bergamo
Visit site
Bike
Transition Patrol Ponderosa Green custom
@sembola. Domanda:

Percorro da quasi un 30 ennio una collina morenica piena di sentieri e molto belli da fare...nel corso degli anni son nati come funghi su tali colline maneggi e ville con parco equini...chiudendo praticamente ovunque...relegando noi bichers ad una ciclopedonale asfaltata poco più sotto, di solito salgo comunque per le sterrate scavalcando una sbarra di mezzo metro ove non vi è nessun cartello che vieti le bici, ma le moto/auto...ora il mese scorso non trovo più la sbarra, ma un enorme cancello a 2 battenti di 2mt x 2...e tutto recintato a dx e sx...ed è praticamente impossibile passare...sono andato a vedere dalla parte opposta, cioè fine discesa e anche li un cancellone enorme, ma parte sel vecchio sentiero arato e sparito...detti cancelli son stati fissati a terra con bulloni su piattaforma cementata...ma non vi è alcun cartello di proprietà privata o divieto piedi/bici...quindi cosa devo pensare? Regolare non regolare? Fa male dopo 30 anni nonpoter più fare quei sentieri...30 anni dico, la mia scuola mtb l ho fatta li...ma non li ho usocapiti?? :loll:
Secondo me devi domandare a chi sa qualcosa, uffici del comune, il catasto... se hanno cancellato un sentiero pubblico non è una cosa da poco
 
  • Like
Reactions: aria

barbasb

Biker novus
12/2/08
31
6
0
Bergamo
Visit site
No

Che appunto non si chiamano roccoli ma bensi capanni di caccia da appostamento fisso,regolarmente tabellati,con concessione annuale regolarmente pagata(intorno alle 400 euro nella regione Lazio) dove comunque nessuno può vietarti il transito.Stanno andando quasi tutti in disuso perchè le regioni una volta che il primo usufruttuario lascia difficilmente li rinnova.Della serie,ne trovi uno ogni morte di Papa.
fatti un giro con me pedalando a Bergamo dove è successo il fatto di cui stiamo discutendo e vedrai che non è proprio così, ti aspetto ;-)
 

Fisico

Biker ciceronis
10/13/05
1,457
142
0
Groane
Visit site
Bike
Canyon Strive
I commenti che deviano il discorso sull'intolleranza e la difficile convivenza tra ciclisti mondo proprio non si possono leggere.
Perchè sottintendono in fondo che una reazione a certe cose che non ci vanno ci sta e bisogna aspettarsela.
Ma no, ma no, ma neanche per nulla!!!!!!!!!!!!!
Vogliamo parlare di ciclisti che fanno cose sbagliate? Ok, apriamo un post specifico. Ma qui stiamo parlando di tutt'altro.
Qui c'è stato un crimine, che va perseguito e punito duramente, qualunque sia il motivo che l'ha innescato.
Certamente il passare da una qualsiasi proprietà privata non può neanche lontanamente giustificare qualsiasi attacco alla persona!
 
  • Like
Reactions: Gigimarca

superskinny

weekend warrior
5/31/12
6,156
4,138
0
Bergamo
Visit site
Bike
Transition Patrol Ponderosa Green custom
I commenti che deviano il discorso sull'intolleranza e la difficile convivenza tra ciclisti mondo proprio non si possono leggere.
Perchè sottintendono in fondo che una reazione a certe cose che non ci vanno ci sta e bisogna aspettarsela.
Ma no, ma no, ma neanche per nulla!!!!!!!!!!!!!
Vogliamo parlare di ciclisti che fanno cose sbagliate? Ok, apriamo un post specifico. Ma qui stiamo parlando di tutt'altro.
Qui c'è stato un crimine, che va perseguito e punito duramente, qualunque sia il motivo che l'ha innescato.
Certamente il passare da una qualsiasi proprietà privata non può neanche lontanamente giustificare qualsiasi attacco alla persona!
Su questo siamo tutti d’accordo. Siccome il miglior modo di fare prevenzione è analizzare il fenomeno, si sta cercando di creare le condizioni perché non si ripeta. Altrimenti bastava una condanna nell’articolo e la discussione chiusa a commenti.
Direi che è molto più utile cercare soluzioni, perché come hai giustamente detto tu, che il crimine sia da condannare è indiscutibile.
 
?

...................

Ospite
Su questo siamo tutti d’accordo. Siccome il miglior modo di fare prevenzione è analizzare il fenomeno, si sta cercando di creare le condizioni perché non si ripeta. Altrimenti bastava una condanna nell’articolo e la discussione chiusa a commenti.
Direi che è molto più utile cercare soluzioni, perché come hai giustamente detto tu, che il crimine sia da condannare è indiscutibile.
Quando non si parla di Covid-19 sei quasi posato e ragionevole :bacetto::bacetto:
 

Fisico

Biker ciceronis
10/13/05
1,457
142
0
Groane
Visit site
Bike
Canyon Strive
Su questo siamo tutti d’accordo. Siccome il miglior modo di fare prevenzione è analizzare il fenomeno, si sta cercando di creare le condizioni perché non si ripeta. Altrimenti bastava una condanna nell’articolo e la discussione chiusa a commenti.
Direi che è molto più utile cercare soluzioni, perché come hai giustamente detto tu, che il crimine sia da condannare è indiscutibile.
Ma che prevenzione vuoi fare? Vado in bici facendo il bravo, così non faccio incazzare il criminale di turno? Mai dai. Ma fosse pure che passo dove è vietato, devo aspettarmi di essere decapitato??? Ripeto, i due discorsi non si possono associare.
 

Bar O

Biker tremendus
9/13/08
1,135
126
0
roma
Visit site
Bike
Bh
occorre allearsi con le associazioni ambientaliste e collocare fototrappole che immortalino animali e criminali, nonché allertare le guardie forestali come accade qui

"Vendere é come radersi: se non lo fai tutti i giorni diventi un barbone..."
 

VINS61

Biker perfektus
10/15/20
2,819
3,025
0
62
GHEMME
Visit site
Bike
CANNODALE FLASH 29 SI
occorre allearsi con le associazioni ambientaliste e collocare fototrappole che immortalino animali e criminali, nonché allertare le guardie forestali come accade qui

"Vendere é come radersi: se non lo fai tutti i giorni diventi un barbone..."
Attenzione non svegliare il can che dorme amico mio ,guardie e ambientalisti sono due categorie che potrebbero non "giocare a favore "
In quanto alle fototrap per il problema dei fili spinati (per me )è una buona idea ,anche se la gestione e i costi :nunsacci:
 
  • Like
Reactions: orso2020

orso2020

Biker etrusco
7/20/20
3,223
4,250
0
etruria
Visit site
Bike
una front e una gravel
occorre allearsi con le associazioni ambientaliste e collocare fototrappole che immortalino animali e criminali, nonché allertare le guardie forestali come accade qui

"Vendere é come radersi: se non lo fai tutti i giorni diventi un barbone..."
che però non ho capito cosa centri con il filo spinato:nunsacci:
 

Paolo M.

Biker superis
2/25/09
426
141
0
59
Bergamo provincia
Visit site
Bike
Specialized T. Levo
La risposta più accreditata alla fine sembrerebbe quella che: (e qui per colpa di qualcuno, pagano tutti), per il fatto che alcuni rider "vengono giù davvero forte" spaventando a volte gente a piedi, e cosa ancor più grave, strafottendosene e insultando chi gli dice di andar più piano e di stare attenti a chi è a piedi. Di questi ce ne sono purtroppo, magari non a "quintalate" ma a "kili" si, mi capita spesso di essere a piedi sui sentieri con la family e di incontrare gente che fionda giù come se non ci fosse un domani, ci ho pure litigato più di una volta. Ecco, il fatto che qualcuno poi si vendichi (in modo ignobile per carità) sembrerebbe la risposta più accreditata.
 
  • Like
Reactions: aria and VINS61

superskinny

weekend warrior
5/31/12
6,156
4,138
0
Bergamo
Visit site
Bike
Transition Patrol Ponderosa Green custom
Ma che prevenzione vuoi fare? Vado in bici facendo il bravo, così non faccio incazzare il criminale di turno? Mai dai. Ma fosse pure che passo dove è vietato, devo aspettarmi di essere decapitato??? Ripeto, i due discorsi non si possono associare.
Forse è il caso che fai un bel respiro e cerchi di capire dove volevo arrivare, altrimenti resta della tua idea e attendiamo le tue soluzioni.
Nessuno dice che è normale reagire ad una cosa che da fastidio attentando alla vita delle persone, se vuoi lo scrivo in altre lingue!
Però è chiaro che c’è qualcuno a cui da fastidio che passino le bici e non parlo solo del criminale in questione. Quindi va trovato un punto d’incontro altrimenti presto o tardi capiterà ancora
 
  • Like
Reactions: VINS61

Fisico

Biker ciceronis
10/13/05
1,457
142
0
Groane
Visit site
Bike
Canyon Strive
Forse è il caso che fai un bel respiro e cerchi di capire dove volevo arrivare, altrimenti resta della tua idea e attendiamo le tue soluzioni.
Nessuno dice che è normale reagire ad una cosa che da fastidio attentando alla vita delle persone, se vuoi lo scrivo in altre lingue!
Però è chiaro che c’è qualcuno a cui da fastidio che passino le bici e non parlo solo del criminale in questione. Quindi va trovato un punto d’incontro altrimenti presto o tardi capiterà ancora
Effettivamente non ci capiamo. Il punto di incontro lo troviamo se parliamo di rapporti tra ciclisti e mondo esterno. Non mi sembra sia il titolo di questo thread. Parlare di quel problema qui significa dare anche solo una minima dignità ad un gesto che è e rimane il più ignobile in assoluto e non c'entra coi ciclisti, ma con la galera. Punto. Per renderti l'idea: io coi terroristi non tratto. Mai. Neanche do l'impressione di volerlo fare. Soluzioni non ne ho. Non faccio il giustiziere della notte di secondo lavoro.
 

aria

Biker perfektus
9/23/13
2,764
1,103
0
Visit site
...il mese scorso non trovo più la sbarra, ma un enorme cancello a 2 battenti di 2mt x 2...e tutto recintato a dx e sx...ed è praticamente impossibile passare...sono andato a vedere dalla parte opposta, cioè fine discesa e anche li un cancellone enorme, ma parte sel vecchio sentiero arato e sparito...detti cancelli son stati fissati a terra con bulloni su piattaforma cementata...ma non vi è alcun cartello di proprietà privata o divieto piedi/bici...quindi cosa devo pensare? Regolare non regolare? Fa male dopo 30 anni nonpoter più fare quei sentieri...30 anni dico, la mia scuola mtb l ho fatta li...ma non li ho usocapiti?? :loll:
sono d'accordo con chi dice di fare una domandina in Comune... In genere poi le regioni hanno un "catasto sentieri", se il sentiero è "ufficiale", si può chiedere anche alla regione.
così a occhio e croce si potrebbe immaginare che abbiano chiuso per fare qualcosa di abusivo dentro...
 

sembola

Moderatur cartesiano
Staff member
Moderatur
2/27/03
50,742
9,140
0
57
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
@sembola. Domanda:

Percorro da quasi un 30 ennio una collina morenica piena di sentieri e molto belli da fare...nel corso degli anni son nati come funghi su tali colline maneggi e ville con parco equini...chiudendo praticamente ovunque...relegando noi bichers ad una ciclopedonale asfaltata poco più sotto, di solito salgo comunque per le sterrate scavalcando una sbarra di mezzo metro ove non vi è nessun cartello che vieti le bici, ma le moto/auto...ora il mese scorso non trovo più la sbarra, ma un enorme cancello a 2 battenti di 2mt x 2...e tutto recintato a dx e sx...ed è praticamente impossibile passare...sono andato a vedere dalla parte opposta, cioè fine discesa e anche li un cancellone enorme, ma parte sel vecchio sentiero arato e sparito...detti cancelli son stati fissati a terra con bulloni su piattaforma cementata...ma non vi è alcun cartello di proprietà privata o divieto piedi/bici...quindi cosa devo pensare? Regolare non regolare? Fa male dopo 30 anni nonpoter più fare quei sentieri...30 anni dico, la mia scuola mtb l ho fatta li...ma non li ho usocapiti?? :loll:
La questione è complessa.

In poche parole, il fatto che su quella collina si sia sempre girato non esclude che possa insistervi una proprietà privata e/o che la viabilità presente non sia di uso pubblico. Ed anche dimostrare l'uso pubblico "consuetudinario" non è proprio facilissimo. Credo di avere già scritto diverse volte che purtroppo diamo per scontato un diritto di passaggio che spesso è solo cortesia (o disinteresse) da parte del proprietario.

Detto questo, io segnalerei alla polizia municipale l'apposizione dei cancelli, alle mie latitudini so che in casi del genere verificano e se si tratta di chiusure abusive intervengono.
 

Classifica mensile dislivello positivo