Aiuto per scelta pedali SPD e scarpa da XC

f4gSiMo

Biker novus
7/9/20
23
2
0
34
Milano
Bike
Specialized Epic Hardtail
Ciao, mi consigliate dei pedali SPD e delle scarpe da abbinarci considerando le seguenti variabili:

  • utilizzo: esclusivamente XC
  • primo approccio agli SPD, al momento utilizzo i flat
  • preferirei fossero facilmente sganciabili nel momento del bisogno (paura delle discese:-()
  • budget totale (scarpe+pedali): < 200€
  • scarpe idonee anche per spingere eventualmente nelle salite più dure (no suola liscia per intenderci)
  • preferibile sistema boa
avrei opzionato queste ma non son per nulla certo della scelta, cosa ne pensate?


SCARPE

ATTACCHI


grazie a tutti.
 

Shadow.Rider

Biker forumensus
14/5/17
2.115
667
0
46
Monterotondo (RM)
Bike
Trek FuelEX full - Rockrider XC900S full
Per esperienza ti consiglio di partire con taccchette a sgancio facilitato, come le Shimano SM-SH56 che puoi sganciare non solo ruotando il tallone verso l'esterno, ma anche tirando -con una cera forza- verso l'alto.
Si abbinano ovviamente a qualsiasi pedale e scarpa con attacco SPD
Come scarpe uso le Shimano SH-ME4G e come pedali i PD-M530.
Anche io uso le tacchette SH56 che trovo ottimali per uso xc anche perchè se devo fare trail o allmountain prendo l'altra bici dove utilizzo pedali e scarpe flat.
 
Ultima modifica:

 

f4gSiMo

Biker novus
7/9/20
23
2
0
34
Milano
Bike
Specialized Epic Hardtail
Nah guarda, son tutte pippe mentali che ci si fa ma alla fine se devi pigliar la bici per andare a fare una commissione (premessso che non userei mai e poi mai la bici bella ma il rottame) ci vai lo stesso con qualsiasi pedale, non ha molto senso doversi scarrozzare dei pedali da discesa in tutti i giri xc solo per questo motivo.

Scarpe ti dicevo shimano perchè io ne sono rimastro estremamente soddisfatto ma le xc5 erano solo un esempio perchè io uso scarpe del segmento touring che sono molto diverse (molto più morbide e adatte a camminare tanto).

Viste le tue esigenze sarei invece più certo nel consigliarti pedali e scarpe da xc puro, se sei davvero un pedalatore rispetto ai flat ti sembrerà un altro mondo e inizierai soltanto a chiederti perchè non le hai prese prima...

Se dovessi acquistare su deportvillage (che è tra gli e-shop con i prezzi migliori) io prenderei
(oppure anche gli M540 se vuoi risparmiare qualcosina)
mentre scarpe sceglierei fra
e se proprio vuoi esagerare con il carbonio

Discorso tacchette io inizierei ad usare le sh-51 che ti arrivano di serie coi pedali, se proprio dopo un paio di mesi vedi che hai ancora paura allora piglia le sh-56 ma sono sicuro che ci prenderai subito la mano senza problemi.
Grazie mille per l'esaustiva risposta. Penso a questo punto di optare per la soluzione da voi consigliata, attacchi M8100 e scarpe da XC puro, tacchette però rimango con la convinzione di partire con le SH 56
 
  • Mi piace
Reactions: Shadow.Rider

Albert85

Biker serius
13/8/18
134
47
0
34
Como
Bike
Da comprare
Sono passato anche io da poco agli SPD; inzialmente ho usato dei pedali Shimano in prestito da un amico con scarpe Decathlon anche quelle in prestito. Mi sono trovato bene nei tratti molto pedalati ma quando facevo giri con tanto bosco, fango e sopratutto diversi punti dove bisogna scendere e fare qualche passo a piedi ero scomodo. Alla fine ho preso dei Pedotech 245 con doppia funzione flat e attacco e come scarpe le Specialized 2FO clip

Secondo me ottima accoppiata, quando ti serve sei agganciato quando non vuoi usi il lato flat e ampli i tuoi percorsi verso il trail se ti va.
 

albatros_la

Biker tremendus
25/6/09
1.116
287
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Come pedali ti consiglio Shimano. Dai Pd-M540 in su vai tranquillo che sono indistruttibili. Evita i PD-M520, che hanno l'attacco tra asse e pedale in plastica. A parte che serve un attrezzo apposito per smontarli e manutenerli, ma sono molto più fragili (gli unici che abbia mai rotto per usura).
Avuti entrambi. I 540 hanno il vantaggio di essere leggermente meno pesanti (davvero poca cosa...), di essere esteticamente migliori e per lo stesso motivo di raccogliere meno fango (l'asse tornito è più sottile e liscio). Non ho riscontrato problemi di affidabilità né con i 540 né con i 520, entrambi usati per anni. A favore dei 520 posso dire che sono più facili da smontare dalla pedivella perché si smontano con una chiave a forchetta da 15, con la quale si può fare una buona leva. L'incasso che hanno sulla testa dell'asse non si può utilizzare per avvitarli o svitarli perché non è dimensionato per le coppie consigliate. I 540 invece si montano e smontano solo con una brugola, e questo non è necessariamente un vantaggio. A me si è grippato uno dei due pedali e nulla e nessuno è stato in grado di rimuovere quel perno dalla pedivella (provato con qualsiasi sbloccante, chiavi con leve molto lunghe, pure riscaldando la pedivella). La guarnitura era un vecchia tripla da abbandonare, tenevo al pedale, ma è ancora là: perciò sono passato ai 520. Consiglio buona dose di grasso sul filetto (io l'avevo messo ma non è bastato).
 

Shadow.Rider

Biker forumensus
14/5/17
2.115
667
0
46
Monterotondo (RM)
Bike
Trek FuelEX full - Rockrider XC900S full
Avuti entrambi. I 540 hanno il vantaggio di essere leggermente meno pesanti (davvero poca cosa...), di essere esteticamente migliori e per lo stesso motivo di raccogliere meno fango (l'asse tornito è più sottile e liscio). Non ho riscontrato problemi di affidabilità né con i 540 né con i 520, entrambi usati per anni. A favore dei 520 posso dire che sono più facili da smontare dalla pedivella perché si smontano con una chiave a forchetta da 15, con la quale si può fare una buona leva. L'incasso che hanno sulla testa dell'asse non si può utilizzare per avvitarli o svitarli perché non è dimensionato per le coppie consigliate. I 540 invece si montano e smontano solo con una brugola, e questo non è necessariamente un vantaggio. A me si è grippato uno dei due pedali e nulla e nessuno è stato in grado di rimuovere quel perno dalla pedivella (provato con qualsiasi sbloccante, chiavi con leve molto lunghe, pure riscaldando la pedivella). La guarnitura era un vecchia tripla da abbandonare, tenevo al pedale, ma è ancora là: perciò sono passato ai 520. Consiglio buona dose di grasso sul filetto (io l'avevo messo ma non è bastato).
io però non capisco perchè avvitare i pedali con le coppie esagerate che suggerisce la stessa Shimano. Un volta anche a me è capitto un paio di pedali stetti da chiissa chi che quasi mi facevano buttare la gurnitura.
Io metto sempre grasso antiseize o grasso marino sulle filettature dei pedali e stringo con forza moderata (arriverò attorno ai 12nm). e ogni tatno verifico il serraggio ma non si sono mai allentati su nessuna bici.
 
  • Mi piace
Reactions: AlexV

albatros_la

Biker tremendus
25/6/09
1.116
287
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
io però non capisco perchè avvitare i pedali con le coppie esagerate che suggerisce la stessa Shimano. Un volta anche a me è capitto un paio di pedali stetti da chiissa chi che quasi mi facevano buttare la gurnitura.
Io metto sempre grasso antiseize o grasso marino sulle filettature dei pedali e stringo con forza moderata (arriverò attorno ai 12nm). e ogni tatno verifico il serraggio ma non si sono mai allentati su nessuna bici.
È una buona domanda, anche perché i filetti sono tali per cui dovrebbero essere autoserranti con la pedalata, se non sbaglio. Io ci misi del grasso marino, ma non bastò. Credo che si sia addirittura sghembata la pedivella, ma non ha ceduto. Addirittura si è sformato l'incasso per la brugola. Se dovessi liberare quel pedale dovrei trapanare l'asse, ma oramai non ne vale la pena.
 
  • Mi piace
Reactions: Shadow.Rider

Albert85

Biker serius
13/8/18
134
47
0
34
Como
Bike
Da comprare
Oggi sensazione strana con i pedali "ibridi" quando ero agganciato nelle fase della pedalata in cui si tira avevo la sensazione di una minore efficienza rispetto ai classici spd Shimano, per farla breve con i pedali flat + attacco mi sembra di andare meno forte che con gli altri. Mai successo?
 

Luca_valtellina

Biker serius
24/5/20
108
36
0
21
Sondrio
Bike
ROSE Ground Control
Oggi sensazione strana con i pedali "ibridi" quando ero agganciato nelle fase della pedalata in cui si tira avevo la sensazione di una minore efficienza rispetto ai classici spd Shimano, per farla breve con i pedali flat + attacco mi sembra di andare meno forte che con gli altri. Mai successo?
Di che modello si tratta in particolare?
Io non li ho mai usati ma a occhio direi che per questa sensazioni ci possano essere due motivi:
1) quando li hai provati non era proprio giornata
2) la struttura del pedale è effettivamente meno rigida e hai avvertito la cosa
 

Albert85

Biker serius
13/8/18
134
47
0
34
Como
Bike
Da comprare
Il pedale doppio usato oggi è questo.

Mentre gli shimano sono dei comunissimi PDM520.
https://www.amazon.it/dp/B009H08XR6/?tag=mmc08-21

Diciamo che con gli ibridi oggi oltre a sentire la pedalata meno efficiente ho notato anche un anomalo indolenzimento del ginocchio destro, quindi l'altro dubbio che mi è venuto oltre alla struttura meno rigida come da te suggerito riguarda anche l'altezza della sella anche se comunque se con gli shimano andava bene non vedo perchè dovrei cambiarla con i pedotec. Oppure semplicemente oggi ero stanco e meno in forma rispetto al solito. Domani per cambiare genere farò un paio d'ore di soli boschi con i flat.
 

Luca_valtellina

Biker serius
24/5/20
108
36
0
21
Sondrio
Bike
ROSE Ground Control
Il pedale doppio usato oggi è questo.

Mentre gli shimano sono dei comunissimi PDM520.
https://www.amazon.it/dp/B009H08XR6/?tag=mmc08-21

Diciamo che con gli ibridi oggi oltre a sentire la pedalata meno efficiente ho notato anche un anomalo indolenzimento del ginocchio destro, quindi l'altro dubbio che mi è venuto oltre alla struttura meno rigida come da te suggerito riguarda anche l'altezza della sella anche se comunque se con gli shimano andava bene non vedo perchè dovrei cambiarla con i pedotec. Oppure semplicemente oggi ero stanco e meno in forma rispetto al solito. Domani per cambiare genere farò un paio d'ore di soli boschi con i flat.
Guarda, vedendo il modello che hai linkato stai confrontando dei pedali da mezzo chilo con dei pedali da un etto e mezzo in meno, è bello che risolto il mistero.

Però di sicuro ribadisco che specialmente se non sei uno che macina km su km la differenza sia più che altro dovuta alla tua condizione fisica e che i pedali non c'entrino nulla con il tuo problema al ginocchio se le scarpe sono le stesse (e quindi anche la posizione sulla tacchetta)
 

Albert85

Biker serius
13/8/18
134
47
0
34
Como
Bike
Da comprare
Guarda, vedendo il modello che hai linkato stai confrontando dei pedali da mezzo chilo con dei pedali da un etto e mezzo in meno, è bello che risolto il mistero.

Però di sicuro ribadisco che specialmente se non sei uno che macina km su km la differenza sia più che altro dovuta alla tua condizione fisica e che i pedali non c'entrino nulla con il tuo problema al ginocchio se le scarpe sono le stesse (e quindi anche la posizione sulla tacchetta)

Si ti confermo stesse scarpe e stessa posizione della tacchetta. No non sono un macina km, faccio 3 uscite a settimana abbastanza brevi (da 20/25 km l'una quindi in totale a settimana 60/70 km con 1.300 m dislivello). Tra lavoro e figli piccolo di più non riesco; tornando sul discorso pedali quindi in base al peso quali sarebbero quelli più efficienti per la pedalata?
 

paolop72

Biker serius
10/5/19
296
158
0
48
roma
Bike
cube reaction pro 29
Per la spesa esigua le tacchette 56 sono un ottimo investimento, permettono di utilizzare spd senza l'atavica paura dello sgancio, che ancora vincola alcuni a utilizzare accocchi assurdi tipo scarponcini con pedali in alluminio scomodi e pericolosi o pedali flat in uso puramente xc.
I pedali flat a sgancio esigono delle belle e confortevoli scarpe più morbide, ma sono soluzione dedicata a uno utilizzo specifico Enduro - DH piuttosto che xc-trail
I bivalenti sono sconsigliati, un compromesso che porta i difetti di due soluzioni, considerando che agganciarti è fondamentale nei moneti più critici (non i contrario), perdere tempo e attenzione a cercare il "lato giusto" del pedale su passaggi tecnici mi sembra un complicazione inutile..

la soluzione semplice è anche quella effiace
pedale flat + scarpa flat per am/trail impegnativo o enduro
pedali spd + scarpa rigida in xc
pedali spd più larghi + scarpa intermedia in trail/AM


ibridi io soluzioni fai da te rischiano di portare piu dubbi che certezze...
 
  • Mi piace
Reactions: Luca_valtellina

kraken90

Biker tremendus
17/3/13
1.078
177
0
Grazie mille per l'esaustiva risposta. Penso a questo punto di optare per la soluzione da voi consigliata, attacchi M8100 e scarpe da XC puro, tacchette però rimango con la convinzione di partire con le SH 56
Per le scarpe ti consiglio di prenderle da un negozio almeno la prima volta, ci sono dei marchi come sidi che hanno la pianta molto stretta, altre come le shimano che sono molto larghe e poi ci sono le nortwawe e le mavic che sono una via di mezzo e queste sono solo 4 marchi che ho provato personalmente.
 

valerio_vanni

Biker velocissimus
5/12/14
2.397
244
0
Gli SPD, a mio parere, sono o tutto o niente, e se impari con le tacchette SH56 è vero che puoi sganciare anche in verticale (cosa che però può portare anche a uno sgancio involontario) ma rischi di sviluppare degli automatismi che quando userai le SH51, dove puoi sganciare solo ruotando lateralmente, potrebbero portarti a non riuscire a sganciare.

Secondo me non succede: dopo aver letto il tuo messaggio ci ho fatto caso, e ho visto che l'automatismo di sgancio volontario si è sviluppato comunque in senso laterale per una questione di comodità.
Quello verticale è molto più duro.
 

f4gSiMo

Biker novus
7/9/20
23
2
0
34
Milano
Bike
Specialized Epic Hardtail
allora vi aggiorno...

alla fine ho preso :

NORTHWAVE RAZER MTB

SPD 56

TACCHETTE SH 56

premesso che devo ancora "ambientarmi" con i pedali a sgancio rapido, nonostante in effetti siano facili da sganciare, ho notato che dopo una decina di km ho cominciato a perdere di sensibilità alla punta di entrambi o piedi, in sostanza non sentivo più le dita ad un certo punto. Ho fatto una 40ina di km, ma l'indolenzimento è durato fino alla fine. Da cosa può essere dovuto? Le scarpe non mi sembravano molto strette, forse devo regolare la posizione sui pedali? Questione di abitudine? Percaso il cambio pedali inficia anche sull'altezza della sella?
 

AlexV

Biker assatanatus
22/1/16
3.168
2.058
0
Como
Bike
Radon Slide 140
Potrebbe essere qualsiasi delle 3 opzioni che hai indicato.
- Per prima cosa proverei a misurare il cavallo con le vecchie e con le nuove scarpe per vedere se già c'è una differenza "importante"
- Se la misura risultasse analoga, ti direi di provare a variare la posizione delle tacchette, riesci a notare una differenza rispetto al punto di contatto che avevi con i flat?
- Comunque un po' di abitudine va fatta, ma un indolenzimento è sintomo di qualcosa non a posto, non farei passare troppe uscite senza trovare una soluzione, perchè rischieresti di procurarti un'infiammazione.
 

Luca_valtellina

Biker serius
24/5/20
108
36
0
21
Sondrio
Bike
ROSE Ground Control
allora vi aggiorno...

alla fine ho preso :

NORTHWAVE RAZER MTB

SPD 56

TACCHETTE SH 56

premesso che devo ancora "ambientarmi" con i pedali a sgancio rapido, nonostante in effetti siano facili da sganciare, ho notato che dopo una decina di km ho cominciato a perdere di sensibilità alla punta di entrambi o piedi, in sostanza non sentivo più le dita ad un certo punto. Ho fatto una 40ina di km, ma l'indolenzimento è durato fino alla fine. Da cosa può essere dovuto? Le scarpe non mi sembravano molto strette, forse devo regolare la posizione sui pedali? Questione di abitudine? Percaso il cambio pedali inficia anche sull'altezza della sella?
Un po' di intorpidimento è del tutto normale, e di inverno noterai che ti gelano i piedi molto prima, in entrambi i casi è perché rispetto ai flat i piedi sono decisamente fermi.
Se eccessivo dovrebbe essere dovuto a un cattivo posizionamento delle tacchette rispetto al metatarso.

Secondo me l'altezza sella non influisce perché se proprio ci dovessero essere delle variazioni saranno poi sull'ordine dei 0,5 cm e se proprio dovessi avvertire questa differenza la avvertiresti dalla pedalata o dolori al sedere, non dai piedi...
 

paolop72

Biker serius
10/5/19
296
158
0
48
roma
Bike
cube reaction pro 29
considera che la scarpa è molto rigida, non agevola la circolazione, a parità di taglia è molto importante anche la calzata, se pianta larga o stretta a seconda della forma del piede...ad esempio una calzata stretta su piede largo sono dolori matematici...
L'indolenzimento potrebbe essere dovuto al poco spazio per le dita nella scarpa, un aspetto importante da valutare sono calze e suoletta interna...se troppo spesse stringono, se invece il piede sta troppo largo nelle scarpe le stringerai per compensare e anche questo porterebbe a indolenzimenti come quelli indicati..
cerca assetto calza e regolazione della scarpa, a mio avviso, sella e tacchette non fanno molto sul dolore alla punta dei piedi..
in ogni caso la posizione di guida deve essere centrata: la sella deve stare in posizione con il "filo a piombo" dal ginocchio al punto di contatto dell asse centrale del pedale...