abbigliamento estate

greatkingrat

Biker popularis
12/14/20
56
53
0
43
Monterotondo
Bike
Rockrider ST 540
La richiesta è un po' generica ma provo a darti una risposta visto che sono un principiante anche io (presumo lo sia anche tu, altrimenti non avresti chiesto).
Dipende molto dai percorsi ma sempre in virtù di quanto ho scritto sopra immagino che per ora non tu non faccia cose estreme e non abbia bisogno di chissà cosa.

Io ho preso tutto da Decathlon, per quel che faccio mi trovo bene.
Dando per scontati casco, guanti e calzini...
Io utilizzo un sottocasco, che niente ti vieta di utilizzare sempre e comunque, in base alle necessità.
Pantaloncini corti con fondello, quelli di Decathlon che ho io sono abbastanza resistenti ed il fondello è di discreta fattura: un giro di tre ore senza dolori lo si completa tranquillamente, anche di più.
Per il busto ho più soluzioni.
Metto sempre una maglia intima di Decathlon, molto leggera e traspirante; se vado per fratte metto sopra una maglia a maniche lunghe per proteggere di più le braccia, e quel che mi serve lo metto nello zaino.
Se prevedo di fare più asfalto o percorsi in cui, in teoria, non dovrei scartavetrarmi da qualche parte metto una maglia da strada, presa apposta perché ha le tasche posteriori per il telefono e qualche cosa da sgranocchiare.
Decathlon ha anche le maglie a maniche corte per la mountain bike con alcune parti più rinforzate per proteggere di più il corpo e per essere più confortevole nell'utilizzo con lo zaino, ma nella tasca il mio padellone non c'entra.

Se fai cose diverse o preferisci prendere abbigliamento altrove lascio la parola a chi è più esperto di me.
 
  • Like
Reactions: MauroPS

MauroPS

Biker acciaccatus
1/29/17
1,729
1,091
0
54
Vicino Udine.
Bike
Spectral AL 7.0, Grand Canyon Al 5.9, Marin Muirwoods
Pure io ho iniziato con l'abbigliamento del Decathlon e ancora adesso vesto Deca al 50%,,,
poi ho integrato con altre marche quando ho trovato qualcosa in offerta: Endura, Fox, ecc.
 

VinciTrail

Biker superioris
5/29/18
952
642
0
36
Tesero
Bike
Olympia F1
qualcuno mi consiglia il primo abbigliamento estivo per mtb?

se parti da un livello principiante direi di farti un giro al Decathlon e con pochi €€ ti prendi almeno un pantaloncino con fondello + maglietta + ventina leggera per la pioggia.
Direi che sei hai queste 3 cose se già a cavallo.. almeno per un primo periodo! Poi puoi integrare gli acquisti in base alle tue necessità..
 

breathwong

Biker novus
5/7/21
6
0
0
38
verolanuova
Bike
mtb
grazie per le risp. io pratico mtb in pianura padana , in percorsi nei pressi di parchi e fiumi.. cercavo un abbigliamento che mi proteggiesse un po e che mi permetta di far evaporare il sudore vista la grande afa
 

VinciTrail

Biker superioris
5/29/18
952
642
0
36
Tesero
Bike
Olympia F1
grazie per le risp. io pratico mtb in pianura padana , in percorsi nei pressi di parchi e fiumi.. cercavo un abbigliamento che mi proteggiesse un po e che mi permetta di far evaporare il sudore vista la grande afa
non so se fai solo pianura o che tipo di percorsi fai.. ma in ogni caso, al di là dei tessuti è importante tenere il corpo/torace areato..
in salita si sale con la zip bella aperta e si chiude in discesa!
questo solo per dirti che in ogni caso bisogna sapere anche quelle 2/3 malizie che poi ti fanno la differenza! Non focalizzarsi solo sui tessuti spendendo magari delle cifre "esagerate"..
 

avalonice

Biker perfektus
4/2/09
2,865
1,579
0
not applicable
Bike
con le ruote
grazie. riguardo ad un buon casco avete consigli, marchi o link? grazie!!!
Prima cosa devi guardare l'omologazione secondo le norme europee un casco deve corrispondere alla direttiva
UNI EN 1078:2006
Il casco in Italia non è obbligatorio quindi si possono mettere in commercio anche caschi che non seguano la direttiva anche se sul mercato non ne ho mai visti.
Se vuoi una maggiore sicurezza devi cercare i caschi col sistema MIPS naturalmente i costi salgano.
Molti produttori fanno caschi con queste caratteristiche Deca fa ottimi caschi omologati a prezzi ragionevoli, anche Bell produce buoni caschi a ottimi prezzi, altri produttori sono MET, Giro, Poc per dirne alcuni ed ognuna ha in catalogo molti modelli e i prezzi variano da 30 ai 250€.
Ti sconsiglio di stare sui modelli base pur avendo gli stessi standard di sicurezza spesso usando materiali di bassa qualità risultano meno confortevoli (non hanno ad esempio la regolazione micrometrica) tra i 70 e 100€ ti porti a casa un ottimo casco.
 

Mors

Biker lentissimus
3/16/21
398
168
0
Pandino, CR
Bike
Scott Scale 970
Prima cosa devi guardare l'omologazione secondo le norme europee un casco deve corrispondere alla direttiva
UNI EN 1078:2006
Il casco in Italia non è obbligatorio quindi si possono mettere in commercio anche caschi che non seguano la direttiva anche se sul mercato non ne ho mai visti.
Se vuoi una maggiore sicurezza devi cercare i caschi col sistema MIPS naturalmente i costi salgano.
Molti produttori fanno caschi con queste caratteristiche Deca fa ottimi caschi omologati a prezzi ragionevoli, anche Bell produce buoni caschi a ottimi prezzi, altri produttori sono MET, Giro, Poc per dirne alcuni ed ognuna ha in catalogo molti modelli e i prezzi variano da 30 ai 250€.
Ti sconsiglio di stare sui modelli base pur avendo gli stessi standard di sicurezza spesso usando materiali di bassa qualità risultano meno confortevoli (non hanno ad esempio la regolazione micrometrica) tra i 70 e 100€ ti porti a casa un ottimo casco.
anche io volevo prendere un casco, avendo appena iniziato, e non riuscivo a capire cosa fossero quei numeri: 1078/2006, anche perché in internet non si trova nulla; proprio perché sno alle prime armi preferirei un casco con certificazione mips (su deca cè un bell a 79€)
 

Old Blueyes

Biker strambus
6/17/20
413
412
0
49
Vergate sul minchio
Bike
Rockrider "Cancellum lentus lentus"
In estate potrei vincere facilmente un campionato di SUDO e quello che mi cambia la vita sono le magliette "tecniche" del Deca o paritarie (anche da 15€) rispetto quelle in cotone. Venendo da un mondo di kimoni e keikogi son sempre stato convinto che il cotone fosse la cosa migliore e sbagliavo; imparato a mie spese con le mezze maratone 15 anni fa.
(Però, ad essere onesto, preferirei cadere con il kimono da Aikido, hakama compresa, perchè è una corazza e potrei pedalare tranquillamente anche nei rovi ^__^ )

Per il "sotto", preferisco pantaloncinii corti tipo tuta da ginnastica ma abbastanza aderenti e fondello a parte, ma sono... strambus!
Ho completato il tutto per i giri da 3 ore d'estate con un gilet semiimpermeabile da trekking... sempre del deca, che ripara da pioggerelline e dal vento e che diventa davvero invisibile se richiuso. Per giri di un giorno che di solto faccio sulle Dolomiti ho dietro anche qualcosa felpatello e tecnico a maniche lunghe e una specie di kway quasi traspirante (nel senso che non è goretex e nemmeno vi si avvicina).
Avendo un 46 uso buone scarpe da trekking leggero per motivi pratici.

Per dirla tutta...son vestito "abbestia", ma funziona.