Front carbonio Canyon Exceed boost 2019 taglia "L" montata custom NUOVA (2 uscite)

€2.000,00
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto
  • Venduto

Dettagli

Vendesi/Cercasi
  1. Vendesi
Privato o negozio
  1. Privato
Bici completa/telaio
  1. Bici completa
Classica/elettrica
  1. Classica
Hardtail/full/rigida
Front Suspended
Escursione anteriore in mm
100
Escursione posteriore in mm
0
Diametro ruote
  1. 29"
Prezzo
€2.000,00
Condizioni
Nuovo
Taglia
  1. L
Materiale telaio
  1. Carbonio
Vintage
  1. No
Ubicazione
Bolzano, Italia

Vendo Canyon Exceed 2019 carbon Boost. Formato ruote 29", taglia "L".
La bici ha fatto 2 uscite. Reali, documentate, la bici è nuova di pacca.
Ho molte bici, questa Exceed l'ho comperata ad uso riabilitativo dopo un brutto incidente in park con la mia POLE (venduta anche quella). Questa volevo tenerla, ma non la uso..
la spalla e il polso non mi sorreggono. Appendo il casco al chiodo. Sto vendendo tutte le mie bici. Vendo questa front a malincuore in quanto mai usata. Vengo alla bici: "Partito da una base buona qui un breve test (l'ho trovato solo su questa testata passatemelo perfavore) https://cyclingon.com/canyon-exceed-cf-sl-7.0-pro-race.php , le ho eliminato tutti i difetti, facendola diventare una lama e spendendo parecchi dollaroni. Cercavo un telaio prestazionale ma permissivo, comodo e veloce. Volevo cercare di portare un XC pura verso il trail. Ho reso questa XC più capace in discesa, più sicura e divertente, senza toglierle nulla in rilancio, salita e ritmo. Aveva un prezzo allettante, 2499€ + 50€ spedizione. Telaio sano, divertente, 200g più pesante dell'SLX ma parecchio più comodo. Finalmente in versione Boost (Canyon ha tenuto il non boost fino alla 2018). Usciva con dei cerchi da paura "DT Swiss XR 1501", canale da 25mm su mozzi 240 straighpull con ingaggio 36t.. semplicemente perfetti. A parte valvole tubeless in carbonio e lattice Stans No Tube , non ho dovuto metterci mano. Le gomme le ho messe ciccie, italiane e prestanti.. le nuove Vittoria graphene 2.0. quadrimescola. Barzo anteriore e Mezcal post.. poi diciamoci la verità, quella banda laterale grigia su quel telaio nero-grigio "può accompagnare solo". Uniti al canale interno da 25mm hanno un volume assurdo, galleggi ovunque e hanno un grip e una trazione che non ti aspetti su questa tipologia di bici. La forca una "SID RL" con comando blocco al manubrio. Non sarà la "Ultimate", ma la figata è che era la versione nuova 2019, finalmente introducevano la cartuccia charger 2 anche nella gamma SID.. io che ho sempre girato con forche top (Ohlins, 36 Kashima grip2 ecc) sempre preparate dal mio mecca, sono rimasto stupito da come gira sta forcellina originale. Sostiene a metà corsa e scorre da paura. Quando lokki diventa di marmo. Ci ho aggiunto dei "torque caps" al mozzo, giusto perché la forca era predisposta e per fare lo sborone.. era già rigida prima, è più un fatto di testa.. cerco la perfezione. Ci ho messo un perno passante alleggerito 110x15,e giù grammi anche li. Non volevate girarmi con il maniglione Rock Shox originale vero? ah dimenticavo, il suo parafanghino Canyon con scritta nero lucido su nero opaco. Morale: ho preso per la prima volta in vita mia una bici "intera", senza partire dal telaio perché con 2500€, potevo tenermi già di base telaio-cerchi e forca.. in più anche l'ottimo cambio ( Sram X0) , cassetta e stem (monta il "v14" la versione Canyon più leggera).. quindi 2500€ di partenza + 50 di trasporto ci stavano.. Elenco gli extra: "l'unico pezzo che non ho comprato è il manubrio che avevo già, l'ottimo Renthal light carbon +2 rise segato a 740mm in confronto al Canyon alu rise 0,5mm largo 720.. un abisso. Ovviamente ci abbino delle manopole DMR DeathGrip soft.. Chettelodicoaffare. Il comando cambio Sram grip shift GX l'ho sostituito subito con un Sram Trigger "X0" per far l'accoppiata col cambio.. tutti e due neri, con finiture grigie identiche al telaio e scritta XO bianca, come i copertoni.. a questo sono stati aggiunti il matchmaker Formula per eliminare il collarino cambio. Tornando al colore di bianco-nero-con un filo di rosso (come i copertoni) ci ho messo i portaborraccia.. dei Zefal, neanche a dirlo in carbonio.. costavano 35€ l'uno.. ovviamente, tutta la viteria annessa e la minuteria è stata comprata in ergal nero.. I freni originali non sto neanche a dirvelo, non li ho neanche provati. Ho montato dei Formula Cura 2 "gold".. così, per staccare di violenza, sia di colore che di frenata. Per rendere ancora la bici più veloce ho eliminato i dischi Sram originali in funzione dei "Galfer" superleggeri 180mm ant e 160mm post.. le masse non sospese come le ruote, devono essere il più leggero possibile. Provate a fare dei rilanci con questa bici e capirete cosa vi sto dicendo. Ho ancora la viteria dei dischi freno dorata che dovevo montare, ma come detto la bici ha due uscite e li ho ancora impacchettati (vi regalo anche quelli). La guarnitura originale di concezione arcaica (le classiche pedivella da 175mm su taglia Large) "Truvativ Stylo 7K DUB 34T" anche NO! prediligo una pedivella più corta, violenta e raccolta. L'unica cosa buona è che presentavano una corona da 34t per gente che sa andare in bici.. peccato che il 34t è rimasto, ma ho montato una corona ABSOLUTE BLACK ovale.. tanto per gradire.. ovviamente vi regalo anche l'originale rotonda da 34t o se volete una 32t.. ne ho a pacchi. Le pedivelle ho montato delle leggere ma stagne "Truvativ (Sram) carbon descendant" da 170mm.. molto più rigide, maneggevoli e belle delle originali. Anche queste "DUB" , vuol dire che cambiando solo il movimento centrale (Sram), le potete montare ovunque, in qualsiasi diverso standard di movimento centrale. Non mi andava di cambiare cassetta (GX) e la sua catena, perché vanno benone, e sono nuove. Se avessi usato la bici, una volta consumate, avrei messo una cassetta "X0" e una catena KMC top di gamma.. ma cassetta e catena come tutto il resto hanno 2 uscite. Non aveva senso. Qui come sbruffonata finale, essendo io alto, ho montato un telscopico da 150mm, si da 150mm!! e buona notte ai grammopatici. Ma è leggero. Dopo svariate ricerche son finito sul crankbrothers Highline 7.Scorre bene, non ha gioco e ha camere gas-aria separate. Non male in quanto a prestazioni, linea, peso ed affidabilità. Sulle altre bici montavo sempre Fox, sia il performance che il kashima o li "yep uptimizer hc". Il rockshox ad olio non posso vederlo.. mi si rompeva sempre, anche la penultima versione. Insomma vada per il Crank top di gamma, anche perché era uno dei pochi che permetteva al suo comandino al manubrio di posizionare la leva anche sopra, e non solo sotto come tutti i classici telescopici (vedi foto e capisci). Questo perché sotto alla manopola sinistra avevo già il comando del blocco forcella. Quindi a destra avete il classico cambio, a sinistra sotto il lok forca e sopra il telescopico. Comodissimo. Ovviamente, è stato comprato da Canyon anche il tappo telaio destro forato per il passaggio del telescopico con relativa guida in spugna anti rumore (optional). Insomma, 150mm di escursione, che vi permette di andare giù per qualsiasi mulattiera in piena sicurezza. Una manna per chi è alto. La sella è un Astute mud lite carbon (made in Italy) con scafo indeformabile di fattura spettacolare. Stretta agile, comoda, è stata studiata per potersi muovere bene in sella e nel fuorisella in off.. è stata usata e concepita con il team Lupato enduro, in catalogo dal 2016 se non sbaglio. L'astute è fallita un anno fa, portandosi nel baratro le migliori selle che io abbia mai provato, testato e visto. E io in bici ci lavoro. Un altro pezzo di made in Italy che se ne va. Su un Astute partendo dal Garda andai fino a Capo Nord. Mai sella fu più azzeccata. Ma ritorniamo alla belva.. Insomma le foto parlano da sole, abito a Bolzano, venite a provarla. La vendo senza pedali, quegli Hope che vedete erano di altre mie bici, li ho messi solo per test da appena montata.. che poi è rimasta tale. La bici ha un uscita test di 1 ora, più un giro di 2 ore e mezza. Punto. Il reggisella ha solo un uscita, così le gomme. Mi è costata in tutto 3600 euro. Svendo a 2000 euro NON TRATTABILI. NON SCAMBIO. SOLO REALIZZO. Per 2000 euro non comprerete MAI una bici che di fatto è NUOVA così capace e così montata. Sono un maniaco, ogni singolo particolare è costato notti insonni ed ha un perché come su tutte le mie bici (una decina "erano" ma adesso vendo anche questa). Se avete il grano passate a provarla. Con la bici mostro la garanzia, e la prova di acquisto in Canyon. Nessuna sola, vendo a casa mia, con documenti alla mano. Sono benestante, non mi servono per forza soldi. Evitate affaristi e cose del genere. A Bolzano non usiamo trattare. Svendo a 2000 euro perché prende polvere. Non credo esista affare migliore. Con 2000€ non prendete nulla di nuovo o kilometri zero come questa, montata come questa. Venite a verificarlo da voi. Contattatemi quando volete al 331 2747167 "Teo". Nel forum mi conoscono anche come "Akira". Scusate la lungaggine, ma almeno vi fate un'idea. Se mi sbattessi a smembrarla, ci guadagnerei 500 euro in più, ma non c'ho voglia, ne tempo. Ho 40 anni, massima serietà. Grazie dell'attenzione.
IMG_9155.JPG
IMG_E9142.JPG
IMG_9117.JPG
IMG_9119.JPG
IMG_9144.JPG
IMG_9136.JPG
IMG_9137.JPG
IMG_9140.JPG
IMG_9143.JPG
IMG_9151.JPG
IMG_9107.JPG

Commenti

Bellissima! Da questa descrizione si vede tutta la passione che ci metti, complimenti!
Se stessi cercando una front prenderei sicuramente questa.. peccato che sto cercando una full :(
 

Informazioni sull'inserzione

Creata da
Teo 81
Feedback
0   0   0
Visite
569
Commenti
2
Ultima modifica
Località
Bolzano, Italia

Hai un negozio?

Inserisci quanti prodotti vuoi nel nostro mercatino scegliendo uno dei nostri abbonamenti:



Verrai poi inserito nella lista dei negozi.

Altro in MTB e Ebikes