Volutazione dei top 100 itinerari da rivedere

Albynix

Biker novus
1/25/12
3
0
0
Parma
A mio avviso la valutazione dei 100 itinerari più belli d'Italia è da rivedere.
Per me non è giusto che il numero delle visite dell'itinerario abbia un'incidenza del 20% sulla valutazione e che il numero di downloads abbia un'incidenza di un'ulteriore 10%. Così facendo un utente si ritrova a curiosare nel forum per vedere quale è il giro più bello d'Italia e incosapevolmente fa aumentare il giudizio positivo su quel giro li, pensando dice..."me lo scarico che prima o poi lo andro a fare" e così facendo contribuisce ulteriormente a fare aumentare la valutazione anche se inconsapevole non sa cosa nasconde quella traccia. Così facendo si crea un circolo vizioso sui primi in classifica, tutti li vanno a visitare e magari nessuno li fa. A me è capitato così con il Tracciolino, e vi assicuro che non è un giro da fare in Mtb, e se tutti potessero valutarlo non sarebbe nei top 100.
Quindi chiedo ufficialmente che venga cambiato il criterio di valutazione degli itinerari! Di fianco all'itinerario ci dovrebbe essere una casella dove un'utente può lasciare un Feedback, paesaggio, difficoltà, pedalabilità ecc.. così chi farà il giro potrà commentarlo e non chi vorrebbe fare il giro va ad influenzare il giudizio.
 

tostarello

Moderatur ologrammaticus
Staff member
Moderatur
11/15/05
38,354
3,802
0
65
roma
io personalmente mi affido più alla descrizione dell'itinerario e ad eventuali commenti, poi in caso di dubbio chiedo all'autore o a chi lo ha fatto
 

muldox

Diretur onorario
10/30/02
26,102
467
0
Valtellina
Bike
Cube Stereo 29
...A me è capitato così con il Tracciolino, e vi assicuro che non è un giro da fare in Mtb...

Riporto anche qui quel che ti ho risposto nella sezione itinerari e che forse non hai letto:

"2h a piedi? Ma che giro hai fatto?!?!?!? L'unico tratto a spinta è l'ultima parte di salita, sì e no 15 min. Per quanto riguarda la sicurezza stai esagerando alla grande, dato che sommando tutti i tratti sprotetti si arriverà forse ad una cinquantina di metri, e neppure in punti dove il sentiero è particolarmente stretto o difficoltoso. Rimane il fatto che sia la discesa di S.Giorgio che quella da Codera sono piuttosto tecniche, quindi inadatte a chi cerca roba semplice."

Aggiungo che sono stato più volte al Tracciolino con diversi biker, compresi parecchi stranieri (Austriaci, Tedeschi, Norvegesi, Svizzeri), e tutti hanno trovato l'itinerario entusiasmante. L'ultimo forumendolo con cui ci sono stato è @uedro, e neppure lui mi sembrava troppo scontento a fine giro. Non confondiamo un brutto itinerario con un itinerario al di sopra delle proprie possibilità.
 

Albynix

Biker novus
1/25/12
3
0
0
Parma
La sfortuna è che uno realmente non può dare la reale valutazione del giro dopo che l'ha fatto altrimenti molti dei 100 itinerari più belli d'Italia non sarebbero in classifica.
 

uedro

Biker velocissimus
11/18/05
2,400
-9
0
mondo
Bike
alcune
Aggiungo che sono stato più volte al Tracciolino con diversi biker, compresi parecchi stranieri (Austriaci, Tedeschi, Norvegesi, Svizzeri), e tutti hanno trovato l'itinerario entusiasmante. L'ultimo forumendolo con cui ci sono stato è @uedro, e neppure lui mi sembrava troppo scontento a fine giro. Non confondiamo un brutto itinerario con un itinerario al di sopra delle proprie possibilità.

A me il giro è piaciuto parecchio e non l'ho trovato ne pericoloso ne esposto. Ne ho fatti ben di peggio che non mi azzardo a rifare. Su questo tornerei domani stesso.
E' possibile che essendo abituato ad andare in montagna anche con gli sci ed arrampicando abbia un metro di giudizio "sfalsato" ma non mi ricordo neanche i 50 metri esposti di cui si parla. E' vero, ci sono punti in cui di lato c'è il vuoto per qualche centinaio di metri ma c'è un bel parapetto a proteggere chi ci passa.
Con Muldox avremo spinto la bici per una decina di minuti, al massimo 15.
Ovviamente se fatto al contrario diventa un giro schifoso.
 
Il tracciolino in quanto tale, ovvero il percorso in piano tra moledana e la Val codera è degno della fama attribuitagli,, è un percorso raro che ai più regala sempre momenti molto belli. Il come sfruttarlo in MTB dipende non poco dalle proprie attitudini e capacità tecniche: se il tratto piano è semplice e richiede tuttavia la dovuta attenzione per i tratti esposti (e sui sentieri alpini, che piaccia o meno, abbondano), la salita è di fatto una sola ed è quella da Verceia, salire da altre parti è, per mia modesta opinione, del tutto irrazionale, ma il materiale che si trova in rete, tracce, recensioni, commenti, è abbondante, ragion per cui mi sembra (opinione personale!) facile farsi un'idea di cosa si va a fare (la discesa da S.Giorgio è pure documentata in video). Da frequentatore ricordo che in primavera è probabile trovare i tratti esposti del tracciolino con magari divelte le protezioni a valle: l'inverno fa i sui danni, e non sono rare piccole frane. E' capitato anche a me 2 anni fa, l'anno scorso invece trovai tutto a posto ... ma generalizzando i percorsi alpini possono cambiare facilmente da una stagione all'altra!

Io non ho mai fatto la discesa da S.Giorgio in MTB, peraltro vista da escursionista, perché già dalla documentazione disponibile in rete se ne deduceva la difficoltà, oltre le mie capacità tecniche, ancora peggio scender da Codera, ma ci sono due buone possibilità di discesa dalla valle dei Ratti che permettono di godersi il tracciolino anche se non si è dei "trialisti".

Mi pare una polemica nata su di un errore di valutazione a monte, del resto mi è capitato di fare errori simili, magari dopo aver percorso un lungo tratto in auto per andare a fare un giro poi rivelatosi eccessivo per le mie capacità (e molto più disastroso: http://www.mtb-forum.it/community/forum/showpost.php?p=2447580&postcount=88).

Il tracciolino NON è certo un percorso XC e non ha discese facili, nemmeno le più fattibili della valle dei ratti sono facili. Che non sia apprezzato da qualcuno è normale, la sua fama non discende dall'estremo godimento nello scendere a valle. E' forse un caso del tipo: o lo ami o lo odi.

Buone gite a tutti.
 

pincopallino_83

Biker tremendus
8/14/07
1,361
0
0
Brianza
A mio avviso la valutazione dei 100 itinerari più belli d'Italia è da rivedere.
Per me non è giusto che il numero delle visite dell'itinerario abbia un'incidenza del 20% sulla valutazione e che il numero di downloads abbia un'incidenza di un'ulteriore 10%. Così facendo un utente si ritrova a curiosare nel forum per vedere quale è il giro più bello d'Italia e incosapevolmente fa aumentare il giudizio positivo su quel giro li, pensando dice..."me lo scarico che prima o poi lo andro a fare" e così facendo contribuisce ulteriormente a fare aumentare la valutazione anche se inconsapevole non sa cosa nasconde quella traccia. Così facendo si crea un circolo vizioso sui primi in classifica, tutti li vanno a visitare e magari nessuno li fa. A me è capitato così con il Tracciolino, e vi assicuro che non è un giro da fare in Mtb, e se tutti potessero valutarlo non sarebbe nei top 100.
Quindi chiedo ufficialmente che venga cambiato il criterio di valutazione degli itinerari! Di fianco all'itinerario ci dovrebbe essere una casella dove un'utente può lasciare un Feedback, paesaggio, difficoltà, pedalabilità ecc.. così chi farà il giro potrà commentarlo e non chi vorrebbe fare il giro va ad influenzare il giudizio.

La valutazione della bellezza di qualsiasi cosa è SEMPRE soggettiva! che sia una ragazza, il sapore di un piatto o un sentiero in MTB....
Quindi prima di sperimentare bisognerebbe cercare di capire chi l'ha valutata e con quale criterio.

Nel caso del tracciolino però penso sia quasi indiscutibile la bellezza dei panorami e la particolarità del tracciolino vero e proprio con le sue gallerie e passaggi ricavati nella roccia. il tracciolino(parte pianadel percorso) è sempre largo e per buona parte protetto. Diventa pericoloso solo se si è particolarmente distratti o lo si stà affrontando a velocità troppo elevata. Come in tutte le cose serve il buon senso!
La pedalabilità della salita è un'altra cosa su cui è difficile discutere, è all'80% su asfalto, un'alto 15% su jeppabile curata e liscia e il restante 5% su sentiero non pedalabile. Soprattutto adesso che la strada arriva fino alla casetta degli alpini ci vorranno al max 15min a spalla andando con calma!
certo, mi pare siano circa 700m di dislivello, se uno non li ha nelle gambe è un'altro discorso... ma quello lo deve sapere chi legge... ;-)

le discese sono varie, come già detto nessuna semplice, a meno che non si decida di scendre da dove si è venuti(nessuno lo vieta...)

La discesa da S.Giorgio è tecnica e da poca tregua, ci sono un'infinità di tornantini stretti ed è in parte esposta. per me, che sono amante del tecnico, è favolosa!! ma a chi piace il flow senza sassi e gradini questa discesa farà cag....... ;-)

i tagli della valle dei ratti che incrociano più volte la strada fatta in salita sono meno tecnici e per nulla esposti ma pur semre difficilotti da fare se non si ha una buona tecnica.

detto questo, non ho mai sentito nessuno scontento del tracciolino! tutti entusiasti! anche i non amanti delle discese tecnice, perchè la bellezza del tracciolino vero e proprio ripaga tutta la fatica della salita e della discesa!

quindi, forse, l'errore di ase è stato tuo nel capire cosa stavi andando a fare..... ;-)
 

Albynix

Biker novus
1/25/12
3
0
0
Parma
Ragazzi lasciate stare che il Tracciolino può essere bello o brutto, in questa discussione si sta parlando di rivedere la valutazione del giro in quanto non trovo giusto che un curioso possa fare aumentare nell'ordine del 20% +10% se scarica il giro la valutazione complessiva!! il giro o uno lo fa e lo valuta o se no non si deve esprimere!! Poi per il Tracciolino se uno vuole dire la sua andrà a scrivere il commento sotto il giro!!
 
Ragazzi lasciate stare che il Tracciolino può essere bello o brutto, in questa discussione si sta parlando di rivedere la valutazione del giro in quanto non trovo giusto che un curioso possa fare aumentare nell'ordine del 20% +10% se scarica il giro la valutazione complessiva!! il giro o uno lo fa e lo valuta o se no non si deve esprimere!! Poi per il Tracciolino se uno vuole dire la sua andrà a scrivere il commento sotto il giro!!

Sì, la richiesta di rivedere i criteri mi pare ragionevolmente motivata, avevo inteso male il senso del topic, credendo fosse una critica agli entusiasti del percorso (tra cui mi ritrovo) e non ai criteri di valutazione, che in effetti hanno dato qualche dubbio anche a me, seppur non abbia mai mosso critiche non avendo proposte costruttive da fare (ammetto pigrizia mentale in proposito).