uscita in nottura......adrenalina,stelle e discoteche!

panzer division

Biker meravigliosus
7/28/03
18,672
1
0
44
Venezia Giulia.
ciao raga, è l'una e mezza di notte, e da poco sono tornato a casa. stanotte io e Emperor Mao siamo usciti di notte in mtb, per boschi.
partenza alle 10:30 da casa mia. Luci fari faretti e via! singletrack in salita, singletrack in discesa, pietre che volano e tu non te ne accorgi, ragnatele in faccia, sentieri che non capisci più dove sei ma tanto è tutto cosi bello! i rumori della notte non li sente nessuno se non sei li, in mezzo al bosco, gli animali si riappropriano del loro territorio, sei ospite inatesso ma non sgradito. corri e non capissci se sei in salita o in discesa, senti il canto degli uccelli che ti fa compagnia (assieme al mio freno a disco che cigola...), l'aria fresca in faccia. di notte il bosco è bellissimo, ed io me lo sento amico, non mi fa paura , anzi mi accompagna in un viaggio che mi regala sensazioni bellissime. scivoliamo veloci nei sentieri con il nostro fascio di luce. quello di Mao traballa sul manubrio e sembra di avere una luce stroboscopica da rave! un paio di giri di scotch e via! tutto ok!
in una discesa spunta una rapo pieno di spine, non lo vedo e Zan! due bei tagli sul braccio con sangue gocciolante! ora riguardo la ferita e ripenso a quel sentiero preso a tutta, ai sassi che skizzavano da sotto le ruote....di notte non senti la velocità , la percepisci.
e poi nel bel mezzo del bosco il mio faro che da forfait! buio totale. ed ora? ora anche Mao spegne la luce, ci saranno le stelle a darci quella flebile luce che ci riporta a casa. e che ci crediate o no, si vedeva nel bosco, e bene! gli ultimi km li facciamo su strada...ma che troviamo sulla riva del lago? una trattoria deserta con pista da ballo e musica a manetta! e nessuno intorno! veniva voglia di fare quattro salti con le bici a noi! e nella veloce discesa di bitume non poteva mancare un po di fun! sgancio un piede dagli spd e premo la tacchetta per terra: scintille a volontà! puzzo di bruciato e luce! un'uscita bellissima, un'emozione che non provavo da tanto.

la notte ci è amica. non temetela.
 

Canà Mtb

Biker cesareus
6/4/03
1,678
0
0
Bèrghem
panzer division said:
ciao raga, è l'una e mezza di notte, e da poco sono tornato a casa. stanotte io e Emperor Mao siamo usciti di notte in mtb, per boschi.
partenza alle 10:30 da casa mia. Luci fari faretti e via! singletrack in salita, singletrack in discesa, pietre che volano e tu non te ne accorgi, ragnatele in faccia, sentieri che non capisci più dove sei ma tanto è tutto cosi bello! i rumori della notte non li sente nessuno se non sei li, in mezzo al bosco, gli animali si riappropriano del loro territorio, sei ospite inatesso ma non sgradito. corri e non capissci se sei in salita o in discesa, senti il canto degli uccelli che ti fa compagnia (assieme al mio freno a disco che cigola...), l'aria fresca in faccia. di notte il bosco è bellissimo, ed io me lo sento amico, non mi fa paura , anzi mi accompagna in un viaggio che mi regala sensazioni bellissime. scivoliamo veloci nei sentieri con il nostro fascio di luce. quello di Mao traballa sul manubrio e sembra di avere una luce stroboscopica da rave! un paio di giri di scotch e via! tutto ok!
in una discesa spunta una rapo pieno di spine, non lo vedo e Zan! due bei tagli sul braccio con sangue gocciolante! ora riguardo la ferita e ripenso a quel sentiero preso a tutta, ai sassi che skizzavano da sotto le ruote....di notte non senti la velocità , la percepisci.
e poi nel bel mezzo del bosco il mio faro che da forfait! buio totale. ed ora? ora anche Mao spegne la luce, ci saranno le stelle a darci quella flebile luce che ci riporta a casa. e che ci crediate o no, si vedeva nel bosco, e bene! gli ultimi km li facciamo su strada...ma che troviamo sulla riva del lago? una trattoria deserta con pista da ballo e musica a manetta! e nessuno intorno! veniva voglia di fare quattro salti con le bici a noi! e nella veloce discesa di bitume non poteva mancare un po di fun! sgancio un piede dagli spd e premo la tacchetta per terra: scintille a volontà! puzzo di bruciato e luce! un'uscita bellissima, un'emozione che non provavo da tanto.

la notte ci è amica. non temetela.


Bellissimo racconto Panz!
Raidare in notturna è una delle cose più belle che si possano fare in bici! La notte rende tutto più misterioso, sembra di essere su un altro pianeta, e poi l'effetto delle luci nel bosco è straordinario!
L'altro venerdì sul Canto ci siamo ritrovati a scendere in penombra tendente al buio su un sentiero molto tecnico senza luci.....ogni curva era un'emozione, nessuno di noi parlava tanto eravamo concentrati, e io mi sentivo più che mai ospite del bosco sovrano....bellissime sensazioni!
 

Mau

Biker infernalis
10/30/02
1,989
0
0
Olera - Bergamo
www.orme.tv
woonderfull tonigth
un must degli anni 80
la chitarra di clapton e la sa voce calda e profonda
sicuramente lui pensava non ad una nottata romantica con la pupa
ma ad una nottata in bike sui sentieri californiani

GRANDE PANZER
vedo anche anche voi ve la spassate anche di notte
domani sera vi penseremo fratelli
:-?
 

panzer division

Biker meravigliosus
7/28/03
18,672
1
0
44
Venezia Giulia.
stamattina ho scoperto che nella raidata di ieri notte mi sono portato a casa un ospite inatteso: una zecca che si stava mangiucchiando la mia coscia.....azz se aveva fame, era bella cicciona...ora sono appena tornato del pronto soccorso dove me l'hanno tolta.....sorry zecca, eri senza biglietto.......