Setup bici per uscita fuoristrada

Giovanni

Biker extra
4/21/03
737
1
0
Capri
www.flickr.com
Bike
SantaCruz Bullit
Salve,

con mio figlio stiamo gia' fantasticando sul primo fine settimana di Novembre quando staremmo pianificando andare in Abruzzo, ad Opi (ai piedi di Pescasseroli e pochi Km più avanti di Ascetta Barrea) ad incontrare un nostro amico abruzzese di origini ma residente in America sulle montagne del Colorado.

Siamo gia stati lo scorso anno, il nostro amico ha "biciclite" ne possiede più di quante mio figlio ed io abbiamo tra mutande e calzini, tutte esotiche e tutte con ruote da 27.5 e 29 pollici con telai in carbonio dalle escursioni più disparate e delle più disparate provenienze, in quell'occasione mio figlio ha pedalato la nostra povera front Banshee Scirocco con forcella da 170mm, io mi sono accontentato (...) di una Yeti da 5.5" di escursione e telaio alluminio con ruote da 26", il nostro amico ha pedalato una delle sue esotiche Yeti in carbonio con ruote da 29", percorsi semplici, val Fondillo per chi e' pratico della zona e giorno successivo su per la strada che dall'Abruzzo va verso il Lazio (giornata indimenticabile per il mio derriere...), io mi fermavo ogni 500 metri a riposare gambe (e sedere), il nostro amico ogni tanto si fermava ad aspettarmi e mio figlio (17 anni con tutto cio che ne consegue...) andava avanti fino ad arrivare al confine mentre dovevamo fermarci un po' prima per cominciare poi a scendere verso Pescasseroli...

In quest'occasione a mio figlio e' andata bene la lunga salita durante la quale la front lo ha sicuramente agevolato, la discesa non era come piacerebbe a me, un bellissimo mantello di foglie a nascondere insidios(issim)i sassi dove spesso le ruote si impuntavano, mio figlio un po' cauto, a me sarebbe piaciuto avere le biiiiip per mollare i freni (considerando che il posteriore non andava causa sconosciuta...) e far galleggiare la bici sui sassi ma non ho esperienza e biiiiiip per tali percorsi e non avendo un freno non mi sentivo sicurissimo ma alla fine e' stato molto divertente e quindi l'aspettativa e' molto alta.

Quest'anno vorremmo portare (anzi, vorrei portare, mio figlio vorrebbe riportare la Banshee che dei nostri cancelli e' quella leggera...) la vetusta Santa Cruz Bullit equipaggiata con tripla (3x9 vs 2x10 della Banshee) e doppia piastra da 170mm (la Marzocchi Super T senza regolazioni ne' blocco dell'escursione che invece c'e' sulla VF66II che equipaggia la Scirocco) e il suo inutilizzato 5th Element per assorbire le asperità al posteriore.

Innanzi tutto devo cambiare le gomme, per far scena e con l'idea di utilizzarla su strada qui dove viviamo (cosa mai successa) le misi delle HookWorm da 2.5" quindi avrei bisogno di consigli su che copertoni prendere, tipo e spessore considerando i fondi abruzzesi per lo più misto grossi sassi e terreno compatto.

Devo anche cambiare la sella che e' ormai ridotta malissimo (causa agenti atmosferici...), anche qui un consiglio e' gradito.

Più o meno avete capito cosa dovrei affrontare e considerando che siamo dei novizi più consigli ci date più ve ne saremo grati e speriamo quest'anno noleggiare un auto capiente per infilarci la bici, lo scorso anno chiesi una Panda e quando mi presentai al desk dell'autonoleggio con un grosso sorriso il gentile addetto mi chiese "lei guida con cambio automatico?" (sono isolano ma ho visto auto con cambio automatico prima di allora...) e mi presenta, come un upgrade, una fiammante 500 Cabrio, non vi dico le peripezie per infilarci la bici, abbiamo dovuto smontare entrambe le ruote e anche cosi ci stava stretta, per la Bullit ci vorrà un veicolo adeguato...

Grazie per la pazienza


Giovanni

p.s. speriamo quest'anno dotarci di action cam per immortalare non le nostre peripezie ma gli stupendi scenari (insieme alla fotocamera che mi accompagna sempre una buona scusa per fermarsi a riposare le gambe ed il sedere...)
 

Giovanni

Biker extra
4/21/03
737
1
0
Capri
www.flickr.com
Bike
SantaCruz Bullit
I copertoni, visto che ho stradali sotto e che devo sostituirli su quali orientarmi e in quali spessori considerando il fondo misto pietra e terreno?

Visto il tipo di bici che ho, accorgimenti particolari nel settaggio visti i percorsi da affrontare (taratura ammo, punto di attacco dello stesso al telaio...)?
 

Ultimi itinerari e allenamenti