Saratoga silicone spray...va bene?

killer fiore

Biker forumensus
12/15/07
2,036
0
0
Forli
ho comprato oggi in un ipermercato del silicone spray in offerta...il saratoga silicone spray...
va bene questo prodotto per lubrificare guaine...ovviamente si deve lubrificare a secco...spero che sia un buon prodotto e che non abbiano aggiunto oli vari...
voi cosa dite?
 

DRAGOREX

Biker forumensus
11/29/08
2,149
2
0
Arezzo
Ora dico la cazzata del secolo: ma sei sicuro che non sia un sigillante invece che un lubrificante:nunsacci:?

EDIT:
ho guardato e producono anche il silicone lubrificante..

Io so che i lubrificanti al silicone hanno la proprietà di essere totalmente idrorepellenti e resistenti nel tempo; però non ci giocherei tanto sulla loro capacità di ridurre l'attrito, confrontato con olio al teflon o simili (che magari alla lunga però perdono la partita con l'acqua)
 

Maga040295

Biker ciceronis
8/2/09
1,588
20
0
lissone(mi)
il nome giusto sarebbe spray siliconico..quello che si usa anche per impermealizzare...
non penso faccia male alla bici(lo useresti catena,pignoni,e parti in rotazione tipo le pulegge,giusto??)lo usavo anche sulla marzocchi prima di prendere l'olio al fluoro io,e mai successo niente,anzi...
 

DRAGOREX

Biker forumensus
11/29/08
2,149
2
0
Arezzo
No, veramente ha detto che lo userebbe sulle guaine ...

per quello che ne so io non lo userei mai sulla catena e le parti rotanti: troppo resistente al lavaggio, una volta sporcato con polvere o fango poi lavare le varie parti diventerebbe una mezza impresa.

Semmai potrebbe essere adatto, in forma di grasso, per la manutenzione dei cuscinetti.
 

DRAGOREX

Biker forumensus
11/29/08
2,149
2
0
Arezzo
Scusa ma se viene via facilemente o non è di qualità o non fa il suo dovere. I lubrificanti a base di silicone hanno lo scopo principale di impermeabilizzare quindi due sono le considerazioni che faccio:
1) se viene via bene nel lavaggio allora non fa il suo lavoro di resistere all'acqua
2) nella catena (per esempio) il problema non è l'acqua ma lo sporco. Il lubrificante che si mette non deve proteggerla dalla ruggine ma ridurre gli attriti anche in presenza di sporco, terra, polvere e quant'altro può andare a contatto con la catena. Per questi motivi non è il lubrificante più adatto e si predilige materiali al teflon.

Tornando alla domanda di partenza, le guaine, se continue, non patiscono in maniera esagerata l'acqua ed allora andrei nuovamente di teflon; se invece nella mtb sono spezzate aumentano i rischi da infiltrazioni di acqua e quindi ci potrebbe anche stare di usarlo.
 

killer fiore

Biker forumensus
12/15/07
2,036
0
0
Forli
Scusa ma se viene via facilemente o non è di qualità o non fa il suo dovere. I lubrificanti a base di silicone hanno lo scopo principale di impermeabilizzare quindi due sono le considerazioni che faccio:
1) se viene via bene nel lavaggio allora non fa il suo lavoro di resistere all'acqua
2) nella catena (per esempio) il problema non è l'acqua ma lo sporco. Il lubrificante che si mette non deve proteggerla dalla ruggine ma ridurre gli attriti anche in presenza di sporco, terra, polvere e quant'altro può andare a contatto con la catena. Per questi motivi non è il lubrificante più adatto e si predilige materiali al teflon.

Tornando alla domanda di partenza, le guaine, se continue, non patiscono in maniera esagerata l'acqua ed allora andrei nuovamente di teflon; se invece nella mtb sono spezzate aumentano i rischi da infiltrazioni di acqua e quindi ci potrebbe anche stare di usarlo.


non offenderti ma hai detto la cazzata del secolo...

lo spray al silicone, per intenderci quello che si usa per il cruscotto delle macchine, lo usano i meccanici che sanno fare il loro lavoro...questo tipo di lubrificante LUBRIFICA A SECCO!!!!!!!! caratteristica fondamentale per guaine,perchè non essendo olio o grasso non rimangono residui...toglie semplicemente l'umidità, impedendo ruggine e facendo scorrere meglio i cavi vecchi, che tendono a perdere la lubrificatura di fabbrica...

Ci vorrebbe il buon scr1:il-saggi: che mi confermasse che il prodotto non abbia additivi di oli vari che mi andrebbero a danneggiare le guaine...ma non penso sia il caso...

ps nella catena ecc..puoi metterlo...toglie la ruggine ma non è un lubrificante normale...è un lubrificante a secco!!!!!!!
 

DRAGOREX

Biker forumensus
11/29/08
2,149
2
0
Arezzo
non offenderti ma hai detto la cazzata del secolo...

lo spray al silicone, per intenderci quello che si usa per il cruscotto delle macchine, lo usano i meccanici che sanno fare il loro lavoro...questo tipo di lubrificante LUBRIFICA A SECCO!!!!!!!! caratteristica fondamentale per guaine,perchè non essendo olio o grasso non rimangono residui...toglie semplicemente l'umidità, impedendo ruggine e facendo scorrere meglio i cavi vecchi, che tendono a perdere la lubrificatura di fabbrica...

Ci vorrebbe il buon scr1:il-saggi: che mi confermasse che il prodotto non abbia additivi di oli vari che mi andrebbero a danneggiare le guaine...ma non penso sia il caso...

ps nella catena ecc..puoi metterlo...toglie la ruggine ma non è un lubrificante normale...è un lubrificante a secco!!!!!!!

Beh, allora la cazzata non l'ho detta e te hai solo confermato quello che ho scritto.
Io ho sostenuto che la sua caratteristica principale è proteggere dall'acqua e te lo hai confermato dicendo che toglie l'umidità. Ho detto che metterlo nella catena non è il suo impiego ottimale visto che per la catena il problema principale non è l'umidità e la ruggine e lo hai ribadito anche te e non credo che sia in discussione che un lubrificante al teflon sia più adatto.
Per quanto riguarda le guaine ho fatto una distinzione: in una mtb con guaine non interrotte acqua dentro fino a bloccarle non dovrebbe entrarne in condizioni normali di uso mentre invece in caso di guaine in più parti le probabilità di contaminazione con acqua sono più elevate e quindi ho scritto che lo si potrebbe anche usare con maggior profitto.
 

Maga040295

Biker ciceronis
8/2/09
1,588
20
0
lissone(mi)
quindi secondo te la cosa migliore è lubrificare la catena con un lubrificante umido che attacca polvere???mah...
io intendo lubrificare con spry,non rullo per rullo con un contagocce tipo finish line
 

DRAGOREX

Biker forumensus
11/29/08
2,149
2
0
Arezzo
Per la catena ci sono lubrificanti (al teflon) liquidi o spray ma con densità differenti (wet e dry) a seconda delle condizioni climatiche che si affrontano.
Ma non è secondo me, credo che li usino il 99% di quelli si curano della catena, perlomeno a leggere gli n-mila post in materia che sono presenti nel forum e che asseriscono quello che vi sto dicendo.

Questo che vi riporto è un estratto dell'articolo di scr1 sulla manutenzione della catena, se non vi va bene nemmeno lui allora metteteci quello che volete, io non vi voglio certo costringere:

"•Molti costruttori di prodotti lubrificanti invece hanno messo a disposizione dell’utente lubrificanti al teflon molto densi che hanno una sopportazione dei carichi di pressione molto elevati , un sopportazione all’azione di lavaggio molto elevata( vedi uscite durante temporali o pioggia) ed una minimale adesività , che li classifica dunque al vertice dei lubrificanti per catene.


•Questi oli sono definiti WET .Depositati dall’interno nella dose si una goccia per rullo , garantiscono un ottima articolazione della catena ed una lubrificazione nonchè silenziosità di marcia, invidiabili. Sono molto duraturi ed evitano sgranamenti della catena soprattutto sotto sforzo e anomale rumorosità. La cambiata è agevolata perché tali lubrificanti si depositano bene anche su corone e pignoni , lavorando sulle creste come ammortizzatori dovuti alla loro viscosità riducendo così il “noise” o rumore del classico passaggio della catena sugli ingranaggi."

Aggiungo io che sono disponibili anche prodotti definiti dry adatti a climi secchi, dove il rischio di delavaggio è minore ed invece è maggiore la possibilità di polvere in sospensione.

Entrambi i prodotti sono disponibili sia spray sia lube, tanto non è la forma che conta ma la sostanza del prodotto.
 

Maga040295

Biker ciceronis
8/2/09
1,588
20
0
lissone(mi)
conosco già i vari lubrificanti tipo Finish Line rosso o verde(wet/dry),io non stavo dicendo che lo spray al silicone è il meglio del meglio e che quindi il resto è unicamente prodotto di facciata e quindi puro marketing....
intendo che (almeno sulla mia catena e gruppo) lo spry siliconico finziona da dio,elimina i rumori e la cambiata è fluida ugualmente....in più è secco,e noto che la catena non è mai appiccicosa di terra(ovvio che se cè fango allora tutto cambia)
se poi uno vuole il massimo è ovvio che compra un lubrificante specifico(come compra RS o Fox al posto che RST,o come compra magari l'olo al fluoro piuttosto che spruzzare lo spry al teflon sugli steli) e non oso dire che è peggio dello spry da noi citato,perchè sarebbe una frottola
comunque quì in questo topic si chiede un'altra informazione,quindi chiuderei qui l'OT
 

killer fiore

Biker forumensus
12/15/07
2,036
0
0
Forli
lo spray non è adatto a lubrificare la catena...o almeno non serve a niente...si usano quindi altri prodotti come detto da voi.....
il silicone lo si usa per le guaine e per il comandi cambio...perchè sono fluidi e puliscono non lasciando residui (a secco appunto)


SIAMO USCITI DAL TOPIC! La domanda la rifaccio...va bene sto cavolo di saratoga si o no?
cè nessuno nel forum che lo sà?
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Giro serale
    Mon, 26 Sep 2022 23:06:35 CEST
    [Training] 16,26 km +534 mt 01:22:54 ...
  • Attività pomeridiana
    Mon, 26 Sep 2022 20:44:49 CEST
    [Training] 1,91 km +14 mt 00:08:10 ...
  • Cervignano - Grado
    Mon, 26 Sep 2022 20:15:00 CEST
    [Training] 50,43 km +94 mt 02:00:12 ...
  • Giretto
    Mon, 26 Sep 2022 19:08:52 CEST
    [Training] 32,79 km +207 mt 01:38:48 ...
  • Asolo La Valle Cornuda
    Mon, 26 Sep 2022 17:54:51 CEST
    [Training] 65,86 km +488 mt 02:44:30 ...