reggisella per RR XC100

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
Ciao, dopo aver letto pagine e pagine di form (estremamente interessante e completo sui più svariati argomenti) ho una domanda per voi, ho letto che la XC100 non può montare reggisella telescopici. Ho trovato da decathlon questo che non ha controllo al manubrio ma una leva sotto alla sella, ora per l'uso che ne farò io va più che bene, non faccio gare, non sono competitivo, mi piace andare in giro con relativa calma, quindi poter scendere la sella senza dover smanettare con un brugola già mi rende felice. Ho letto però su una pagina decathlon che XC100 non monta reggislella, secondo voi si riferisce a quelli con cavo o anche a questo:


ps: già che ci sono vi chiedo s abbia senso latticizzare le gomme subito, mai fatto in vita mia, se userò la bici massimo una volta ogni due settimane, o se mi conviene aspettare, ho letto che queste gomme sono molto sensibili alle forature.

ps2: poi se qualcuno di voi possiede la xc100 e mi vuole dare qualche consiglio dritta su ammortizzi, uso stradale, possibiltà di farci piccoli viaggetti (portapacchi a tubo reggisella?)

grazie!!!
 

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,264
2,580
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Ciao, dopo aver letto pagine e pagine di form (estremamente interessante e completo sui più svariati argomenti) ho una domanda per voi, ho letto che la XC100 non può montare reggisella telescopici. Ho trovato da decathlon questo che non ha controllo al manubrio ma una leva sotto alla sella, ora per l'uso che ne farò io va più che bene, non faccio gare, non sono competitivo, mi piace andare in giro con relativa calma, quindi poter scendere la sella senza dover smanettare con un brugola già mi rende felice. Ho letto però su una pagina decathlon che XC100 non monta reggislella, secondo voi si riferisce a quelli con cavo o anche a questo:


ps: già che ci sono vi chiedo s abbia senso latticizzare le gomme subito, mai fatto in vita mia, se userò la bici massimo una volta ogni due settimane, o se mi conviene aspettare, ho letto che queste gomme sono molto sensibili alle forature.

ps2: poi se qualcuno di voi possiede la xc100 e mi vuole dare qualche consiglio dritta su ammortizzi, uso stradale, possibiltà di farci piccoli viaggetti (portapacchi a tubo reggisella?)

grazie!!!
Ha tubo sella da 31.6 ed è pure bello diritto. A occhio non vedo limitazioni per il montaggio del telescopico della giusta misura. Forse non ha il routing interno del cavo del remoto, ma basta comprare un modello con routing esterno e fissare il cavo al telaio in modo adeguato. Nulla di impossibile.
Ovviamente se monti il telescopico il portapacchi di cui parli è fuori discussione.
 
  • Like
Reactions: waveland

marcus69

Biker delirius tremens
10/5/09
11,425
2,814
0
Capoterra-CA
Visit site
Bike
Venture SL 27.5-Fiocco 26"-Bdc mc008
nn ho capito quale sarebbe il problema nel montare un reggi telescopico con comando a leva.
Il problema potrebbe essserci con uno a passaggio interno(probabilmente il telaio nn è predisposto).Brutto invece quello a tubo esterno se il telaio nn ha punti di fissaggio
per le ruote forse sarebbe meglio tenere le camere.magari potresti usare quelle col lattice e mettere fasce antiforatura
 

greatkingrat

Biker superis
12/14/20
361
646
0
46
Perugia
Visit site
Bike
Wilier 101x
Ho avuto la XC100 e pur non potendo uscire con particolare regolarità mi sento di consigliarti la conversione a tubeless.
Magari se non te la senti di farla in autonomia, come non me la sentii io, falla fare ad un meccanico onesto e di fiducia, te la cavi con poco.
I cerchi sono già predisposti e se ti monta delle valvole decenti il rabbocco lo puoi fare senza particolari patemi.
Alla prima uscita che feci per provare la bici bucai due su due e tornai a piedi...
Le camere antiforatura sono più pesanti, possono essere una alternativa visto che non prevedi di utilizzarla spesso ma, a mio modesto avviso, è comunque preferibile latticizzare e, se proprio serve, dare una gonfiata alle gomme prima di uscire, basta farle girare un pochino per rendersi conto se e quanto lattice c'è ancora all'interno.
Io la prendevo tre volte al mese e non ho avuto problemi.
 

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
Ha tubo sella da 31.6 ed è pure bello diritto. A occhio non vedo limitazioni per il montaggio del telescopico della giusta misura. Forse non ha il routing interno del cavo del remoto, ma basta comprare un modello con routing esterno e fissare il cavo al telaio in modo adeguato. Nulla di impossibile.
Ovviamente se monti il telescopico il portapacchi di cui parli è fuori discussione.
monterò il telescopico senza cavo e controllo a manubrio, quindi dovrei non aver problemi di installazione o cavi che devono passare dentro o fuori, spero. mentre per portapacchi l'idea era di tenere anche il reggisella non telescopico e montarlo per i viaggetti e usare il portapacchi da reggisella. come la vedi per lunghe percorrenze in pianura? ogni tanto facciamo anche molta pianura qui.
grazie della risposta
 

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
grazie ragazzi.. capista che grandi!!! stavo risondendo alla prima risposta e avete nel frattempo risposto in tanti, veramente grazie!!!! come detto sena filo ma a levetta sotto sella.
per latticizzare mi hai convinto, lo faccio fare in deca quando la ritiro e rabbocco ogni due tre mesi, poi si vedrà, sicuro devo portarla ogni volta quando le svuoto perche non ho compressore per rimontarle. una domanda ma il normale sgonfiaggio minimo da utilizzo lo posso rabboccare con la pompa normale o è sempre con compressore se latticizzo?

grazie, siete il top!!!
 

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
Ho avuto la XC100 e pur non potendo uscire con particolare regolarità mi sento di consigliarti la conversione a tubeless.
Magari se non te la senti di farla in autonomia, come non me la sentii io, falla fare ad un meccanico onesto e di fiducia, te la cavi con poco.
I cerchi sono già predisposti e se ti monta delle valvole decenti il rabbocco lo puoi fare senza particolari patemi.
Alla prima uscita che feci per provare la bici bucai due su due e tornai a piedi...
Le camere antiforatura sono più pesanti, possono essere una alternativa visto che non prevedi di utilizzarla spesso ma, a mio modesto avviso, è comunque preferibile latticizzare e, se proprio serve, dare una gonfiata alle gomme prima di uscire, basta farle girare un pochino per rendersi conto se e quanto lattice c'è ancora all'interno.
Io la prendevo tre volte al mese e non ho avuto problemi.
come fai a capire quanto e se c'è ancora lattive dentro solamente facendole girare prima di partire? sucsate le domance sciocche ma vengo da una specialized 3 corone del 1873, e QR (odio feroce per il QR o per lo meno quello della mia posteriore)
 

picca

Biker dantescus
6/24/14
4,705
5,071
0
Visit site
Bike
Frontino basco
monterò il telescopico senza cavo e controllo a manubrio, quindi dovrei non aver problemi di installazione o cavi che devono passare dentro o fuori, spero. mentre per portapacchi l'idea era di tenere anche il reggisella non telescopico e montarlo per i viaggetti e usare il portapacchi da reggisella. come la vedi per lunghe percorrenze in pianura? ogni tanto facciamo anche molta pianura qui.
grazie della risposta
Pensaci bene....
il telescopico senza comando viene a noia presto.
Soprattutto su una bici da xc, con la quale si presume, si facciano spesso sali/scendi, va a finire che non lo usi mai.

Di contro c'è, che volendolo smontare per mettere quello normale in base alle esigenze, sarebbe più pratico. Quello si.
 

greatkingrat

Biker superis
12/14/20
361
646
0
46
Perugia
Visit site
Bike
Wilier 101x
come fai a capire quanto e se c'è ancora lattive dentro solamente facendole girare prima di partire? sucsate le domance sciocche ma vengo da una specialized 3 corone del 1873, e QR (odio feroce per il QR o per lo meno quello della mia posteriore)

Con le Kraken di serie se facevo girare le ruote velocemente nel silenzio del garage sentivo chiaramente lo sciabordio del lattice all'interno dei copertoni, come quando agiti una bottiglia con un po' d'acqua all'interno.
Poi puoi sempre smontare la valvola provare a tirare su con la siringhetta, credimi, è piuttosto facile, ci sono riuscito persino io... ;-)
 

fear_factory84

Biker velocissimus
4/18/21
2,661
1,144
0
roma
Visit site
Bike
Mtb
io sulla mia xc50 (stesso telaio, taglia L) ho montato questo reggisella 31.6 e 150mm di escursione:

Il comando a manubrio e' comodissimo e funziona bene. Poco estetico il cavo che ho dovuto passare con le fascette, ma non c'e' altra scelta, ma alla fine da lontano manco si vede.

Il 150mm e' buono solo se hai un fuorisella molto accentuato, perche' di suo e' bello lungo. Il tubo nel telaio e' dritto, ma c'e' il bullone del portaborraccia che ne limita la lunghezza, quindi fai bene le misure prima di comprare un reggisella telescopico lungo come ho fatto io.

Un 100/125 mm se hai una M o L non dovresti avere alcun problema.

1713259106354.png
 

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
Ho avuto la XC100 e pur non potendo uscire con particolare regolarità mi sento di consigliarti la conversione a tubeless.
Magari se non te la senti di farla in autonomia, come non me la sentii io, falla fare ad un meccanico onesto e di fiducia, te la cavi con poco.
I cerchi sono già predisposti e se ti monta delle valvole decenti il rabbocco lo puoi fare senza particolari patemi.
Alla prima uscita che feci per provare la bici bucai due su due e tornai a piedi...
Le camere antiforatura sono più pesanti, possono essere una alternativa visto che non prevedi di utilizzarla spesso ma, a mio modesto avviso, è comunque preferibile latticizzare e, se proprio serve, dare una gonfiata alle gomme prima di uscire, basta farle girare un pochino per rendersi conto se e quanto lattice c'è ancora all'interno.
Io la prendevo tre volte al mese e non ho avuto problemi.
posso chiederti qualche impressione sulla bici? perchè l'hai cambiata? sulle lunghe percorren<e inpianura come si comporta? consigli di uso? situazioni da tenere monitorate?

grazie in anticipo
 

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
io sulla mia xc50 (stesso telaio, taglia L) ho montato questo reggisella 31.6 e 150mm di escursione:

Il comando a manubrio e' comodissimo e funziona bene. Poco estetico il cavo che ho dovuto passare con le fascette, ma non c'e' altra scelta, ma alla fine da lontano manco si vede.

Il 150mm e' buono solo se hai un fuorisella molto accentuato, perche' di suo e' bello lungo. Il tubo nel telaio e' dritto, ma c'e' il bullone del portaborraccia che ne limita la lunghezza, quindi fai bene le misure prima di comprare un reggisella telescopico lungo come ho fatto io.

Un 100/125 mm se hai una M o L non dovresti avere alcun problema.

View attachment 643711
grazie mille!!!!
 

fear_factory84

Biker velocissimus
4/18/21
2,661
1,144
0
roma
Visit site
Bike
Mtb
grazie mille!!!!
se cerchi bene lo trovi anche a meno in giro, io lo presi su amazon a 105 euro...

Ti consiglio di andare sul sito xlc, scarichi il catalogo e' c'e' una bella tabella con tutte le misure e modelli. Quelli che ti interessano sono l'sp-t10 e l'sp-t12 con diametro 31.6. Le versioni B hanno la leva a manubrio da pollice (notevolmente migliore). Per ogni modello ci sono varie lunghezze, devi scegliere quella che fa per te a seconda di quanto tieni alta la sella e lo spazio che puoi inserire nel telaio.
 

greatkingrat

Biker superis
12/14/20
361
646
0
46
Perugia
Visit site
Bike
Wilier 101x
posso chiederti qualche impressione sulla bici? perchè l'hai cambiata? sulle lunghe percorren<e inpianura come si comporta? consigli di uso? situazioni da tenere monitorate?

grazie in anticipo
Bella domanda... Mi viene da sorridere se ci penso perché una risposta realmente sensata non ce l'ho, ma provo comunque a dartela.
Principalmente per il peso e perché cercavo una bici che mi aiutasse a salire meglio.
Non so se è una mia suggestione ma con la bici attuale, per quanto io rimanga una pippa stratosferica, in salita riesco ad andare meglio di prima.
Sarà merito di quel chilo in meno, delle geometrie fin troppo classiche della Wilier, o del fatto che sto uscendo con maggiore regolarità ma in salita vado meglio, riesco a tenere giù meglio la ruota anteriore.
Insomma, dove con la XC100 mi arrendevo con questa riesco a dare qualcosa in più; parlo comunque di salite con pendenze dal 15% in su, che quelle meno ripide, pur faticando, le facevo anche con la XC100.
Di contro con la RR scendevo meglio e su un paio di segmenti che oramai ho fatto più volte qui intorno i tempi migliori li ho fatti con la RR.
Problemi sulle lunghe distanze non ne ho avuti mai, ci ho fatto giri di 50/km e sono tornato senza dolori né fastidi.
E poi avevo la scimmia sulla spalla, e non ho saputo dirle di no: quando ho visto la 101x nera, lucida, in negozio me ne sono innamorato.
Cose particolari da dirti non ne ho, goditela perché è una bici con la quale, con un po' di allenamento e di manico, si riesce ad arrivare ovunque.
Io, personalmente, ho trovato prima i limiti miei che i suoi, posso dire che per quel che ci facevo e faccio ora con la nuova andava più che bene.
Goditela perché è una buona bici.
 

fear_factory84

Biker velocissimus
4/18/21
2,661
1,144
0
roma
Visit site
Bike
Mtb
Magari se non te la senti di farla in autonomia, come non me la sentii io, falla fare ad un meccanico onesto e di fiducia, te la cavi con poco.
io sono dell'idea che considerando quanto e' facile smontare e montare i copertoni da crosscountry, sarebbe il caso di imparare a farla in autonomia.. anche perche' quando poi magari stai in mezzo al bosco e per qualsiasi motivo devi infilarci una camera d'aria per tornare a casa o alla macchina, non c'e' nessun meccanico che te la fa al posto tuo.

Conosco troppa gente che pur di non impararsi a fare ste cose va a cercare "guide mtb" o gruppi dove ci sia qualcuno che sappia fare ste cose.... ed ovviamente nel gruppo io sono spesso quello che si sporca le mani al posto degli altri (e lo faccio con piacere, lo vedo come un allenamento).
 

greatkingrat

Biker superis
12/14/20
361
646
0
46
Perugia
Visit site
Bike
Wilier 101x
Diciamo che all'inizio un po' di timore di fare le cose male o di fare danni ci può stare, pian piano si diventa intraprendenti e diverse cose si fanno in autonomia, si trova il confine tra ciò che si riesce a fare e ciò che non ci si azzarda a fare. :-)
 

fear_factory84

Biker velocissimus
4/18/21
2,661
1,144
0
roma
Visit site
Bike
Mtb
Diciamo che all'inizio un po' di timore di fare le cose male o di fare danni ci può stare, pian piano si diventa intraprendenti e diverse cose si fanno in autonomia, si trova il confine tra ciò che si riesce a fare e ciò che non ci si azzarda a fare. :-)
verissimo.. ed e' sempre meglio di pagare qualcuno per fare un lavoro per dopo accorgersi che il lavoro e' stato fatto a p&n& di segugio...
 

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
Con le Kraken di serie se facevo girare le ruote velocemente nel silenzio del garage sentivo chiaramente lo sciabordio del lattice all'interno dei copertoni, come quando agiti una bottiglia con un po' d'acqua all'interno.
Poi puoi sempre smontare la valvola provare a tirare su con la siringhetta, credimi, è piuttosto facile, ci sono riuscito persino io... ;-)
grazie mille!!!
Bella domanda... Mi viene da sorridere se ci penso perché una risposta realmente sensata non ce l'ho, ma provo comunque a dartela.
Principalmente per il peso e perché cercavo una bici che mi aiutasse a salire meglio.
Non so se è una mia suggestione ma con la bici attuale, per quanto io rimanga una pippa stratosferica, in salita riesco ad andare meglio di prima.
Sarà merito di quel chilo in meno, delle geometrie fin troppo classiche della Wilier, o del fatto che sto uscendo con maggiore regolarità ma in salita vado meglio, riesco a tenere giù meglio la ruota anteriore.
Insomma, dove con la XC100 mi arrendevo con questa riesco a dare qualcosa in più; parlo comunque di salite con pendenze dal 15% in su, che quelle meno ripide, pur faticando, le facevo anche con la XC100.
Di contro con la RR scendevo meglio e su un paio di segmenti che oramai ho fatto più volte qui intorno i tempi migliori li ho fatti con la RR.
Problemi sulle lunghe distanze non ne ho avuti mai, ci ho fatto giri di 50/km e sono tornato senza dolori né fastidi.
E poi avevo la scimmia sulla spalla, e non ho saputo dirle di no: quando ho visto la 101x nera, lucida, in negozio me ne sono innamorato.
Cose particolari da dirti non ne ho, goditela perché è una bici con la quale, con un po' di allenamento e di manico, si riesce ad arrivare ovunque.
Io, personalmente, ho trovato prima i limiti miei che i suoi, posso dire che per quel che ci facevo e faccio ora con la nuova andava più che bene.
Goditela perché è una buona bici.
ti ringrazio molto della bella risposta e delle parole sulla bici, è la mia prima "seria" (so che possa far ridere ai più che per bici seria partono da 3K) nel senso di non usata e scelta nuova. spero di non aver sbagliato, la scimmia mtb mi è partita come a molti sotto lockdown ma non è il mio primo sport, mi serve per il fiato, faccio pugilato e surf principalmente, ma sto trovando grande gusto e voglio esplorare i miei limiti anche con questo sport.

ringrazio tutti dei bei consigli e della simpativa accoglienza, frequento poco anche altri forum di altri sport, onestamente difficle trovarne di così competente e pronti a condividere il sapere.

viva la crew della MTB
 

maqu73

Biker novus
4/16/24
14
4
0
50
bologna
Visit site
Bike
RR XC100
eccomi di nuovo, bici arrivata e in due giorni tra ieri e oggi, ci ho fato un paio di giri veloci ma utili a testarla. Un paio di salite abbastanza corte ma abbastanaa dure e un po' di fango in discesa e in piano. Considerando che venivo da una vecchia specialized 3x9 con un telaio vecchio e in sacco di cose che andavano più o meno bene ma non benissimo qui siamo in un'altra lega, forse due tre piani sopra. Sale praticamente da sola, ho avuto la fortuna di beccare quella con il Deore e non Sram, e scende che è un piacere.
Sul telescopico vi do ragione, effettivamente in certe situazioni un po' incasinate averlo a manubrio sarebbe stato più comodo, ma si parla di fermarsi un attimo adesso per farlo scendere e tra un po' una volta presa la manualità e ricordandosi che è sotto sella sono convinto non sarà un problema, già adesso posso dire che avendolo usato giù da San Luca verso il Talon è stato motlo utile ed efficace.
Ora un paio di domande da neo utilizzatore:
- il cambio nel pignone centrale o uno dei centrali fatica ad entrare, e in generale a scendere di rapporto (non so se dico corretto, voglio dire per mettere un rapporto più morbido in salita) a volte fatica e difficoltà ad entrare, dopo il secondo giorno vedo che lo fa meno, la domanda è richiede una regolazione ulteriore oppure normale assestamente catena cambio in quanto bici nuova e mai messa giù in utilizzo intensivo?
- abbiamo settato il sag dell'ammortizzo da deca, seguendo la tabella dei pesi che da la forcella, dopo appunto questa discesa impegnativa e abbstanza fangosa mi sono accorto che in frenata molto dura l'anteriore sbacchetta un po', soprattutto su asfalto (una volta notato ho voluto riprevare la sensazione su asfalto) nulla di drammatico ne tragico ne pericoloso, posso sempre modulare la frenata in modo da non mordere così tanto, ma vorrei capire se è normale, ho letto qui sul forum che il discorso è legato sia alla forma dei dischi freni (monto dei Tekro se non sbaglio) sia alla composizione degli steli delle forche (magnesio se ho capito bene) che per stare leggeri presentano questo inconveniente, ed oggettivamente guardando il mozzo mentre freno duro in discesa si vede che è la forcella a vibrare, nulla della gomma o del mozzo, che ne pensate?
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo