Test Occhiali fotocromatici Alpina Twist Five VLM+

  • La Pinarello Dogma XC è finalmente disponibile al pubblico! Dopo averla vista sul gradino più alto del podio dei campionati del mondo di XC 2023 con Tom Pidcock (con la full) e Pauline Ferrand-Prevot (con la front), Stefano Udeschini ha avuto modo di provarla sui sentieri del Garda
    Iscriviti al canale se non l'hai ancora fatto (clicca qui).


frenk

☠︎
6/8/05
11,021
2,931
0
-
Visit site
Bike
-
[Test] Occhiali fotocromatici Alpina Twist Five VLM+
IMG_4260-1600x1067.jpg


Continua la lettura
 

Lucky86

Biker velocissimus
10/6/09
2,512
219
0
Visit site
per il ns sport ritengo che siano più efficaci occhiali meno modaioli e più fascianti, che non lascino spifferi...
sicuramente un valore aggiunto sono le possibilità di regolazione che pochi occhiali hanno, anche se io non ne ho mai sentito la necessità con occhiali più sportivi.
mi piacerebbe davvero paragonare la resistenza delle lenti perchè al prezzo del modello base si trovano occhiali che offrono almeno 3 lenti (scure, chiare, bianche) oppure già il modello fotocromatico.
grazie del test, così si conoscono e si confrontano meglio i modelli
 

lumerennù

Biker forumensus
4/14/05
2,116
391
0
57
San Severino Marche (MC)
Visit site
Bike
Norco Range - Mondraker Crafty RR
preferisco occhiali più fascianti, se in discesa lacrimano gli occhi ci sono maggiori difficoltà a vedere gli ostacoli, specie quelli che vanno affrontati in una frazione di secondo. Peccato abbiano sprecato tante buone soluzioni tecniche seguendo una moda retrò priva di senso pratico.
 
T

teoDH

Ospite
Sono un grande sostenitore delle fotocromatiche per uso sportivo, sia sulla neve che nel bosco, se trovi la lente giusta come velocità di adattamento e filtraggio medio, non ti accorgi dei cambi di luce e giri tutto il gg in qualsiasi condizione meteo, le uso da tempo sulle mie maschere sia da sci che da bici, il problema in bici è che l'occhiale o la maschera si rovina più facilmente, e girano le pelotas se pigli una ramata e righi una lente da 100 euro...
 

impeto72

Nel dubbio, non mollare!
4/26/04
1,770
314
0
51
Torino
www.dbiostudio.it
Bike
Radon Swoop 9.0 + Canyon Spectral 125 cf 9
Sono un grande sostenitore delle fotocromatiche per uso sportivo, sia sulla neve che nel bosco, se trovi la lente giusta come velocità di adattamento e filtraggio medio, non ti accorgi dei cambi di luce e giri tutto il gg in qualsiasi condizione meteo, le uso da tempo sulle mie maschere sia da sci che da bici, il problema in bici è che l'occhiale o la maschera si rovina più facilmente, e girano le pelotas se pigli una ramata e righi una lente da 100 euro...
Concordo in pieno! Per il giramento di cojons per la lente rigata da ramata/sasso, invece lascio spazio al sollievo che sia stata la lente a rovinarsi, piuttosto dei miei occhi (seppur miopi...)
 

frenk

☠︎
6/8/05
11,021
2,931
0
-
Visit site
Bike
-
preferisco occhiali più fascianti, se in discesa lacrimano gli occhi ci sono maggiori difficoltà a vedere gli ostacoli, specie quelli che vanno affrontati in una frazione di secondo. Peccato abbiano sprecato tante buone soluzioni tecniche seguendo una moda retrò priva di senso pratico.

Calma. Partendo dal presupposto che, come ho scritto nel test, concordo che gli occhiali potrebbero essere più fascianti (anche considerando la proporzione con l'altezza delle lenti e mantenendo lo stesso stile di design), PRECISIAMO che ho parlato di "leggeri spifferi d'aria che si avvertono ai lati degli occhi a velocità sostenuta". Non mi è MAI successo che lacrimassero gli occhi, anche perché se così fosse stato lo avrei evidenziato come un grave difetto. In realtà l'aria non arriva nemmeno negli occhi ma, appunto, di lato quindi sulla pelle e assolutamente NON sul bulbo oculare.
 

Sfaticato

Biker cesareus
7/20/04
1,671
1
0
47
Trieste
Visit site
Sono un grande sostenitore delle fotocromatiche per uso sportivo, sia sulla neve che nel bosco, se trovi la lente giusta come velocità di adattamento e filtraggio medio, non ti accorgi dei cambi di luce e giri tutto il gg in qualsiasi condizione meteo, le uso da tempo sulle mie maschere sia da sci che da bici, il problema in bici è che l'occhiale o la maschera si rovina più facilmente, e girano le pelotas se pigli una ramata e righi una lente da 100 euro...
Che mascherina fotocromatica usi?
 

Lucky86

Biker velocissimus
10/6/09
2,512
219
0
Visit site
preferisco occhiali più fascianti, se in discesa lacrimano gli occhi ci sono maggiori difficoltà a vedere gli ostacoli, specie quelli che vanno affrontati in una frazione di secondo. Peccato abbiano sprecato tante buone soluzioni tecniche seguendo una moda retrò priva di senso pratico.

Calma. Partendo dal presupposto che, come ho scritto nel test, concordo che gli occhiali potrebbero essere più fascianti (anche considerando la proporzione con l'altezza delle lenti e mantenendo lo stesso stile di design), PRECISIAMO che ho parlato di "leggeri spifferi d'aria che si avvertono ai lati degli occhi a velocità sostenuta". Non mi è MAI successo che lacrimassero gli occhi, anche perché se così fosse stato lo avrei evidenziato come un grave difetto. In realtà l'aria non arriva nemmeno negli occhi ma, appunto, di lato quindi sulla pelle e assolutamente NON sul bulbo oculare.
Dalle foto comunque si vede che sono poco fascianti per il ns sport nella zona bassa e laterale.
gli occhi a me lacrimano soprattutto in inverno, in estate quasi mai
 

marco

Not
Staff member
Diretur
10/29/02
42,926
18,166
113
52
Monte Bar
www.mtb-mag.com
TC
KM Percorsi
Bike
Diverse
Calma. Partendo dal presupposto che, come ho scritto nel test, concordo che gli occhiali potrebbero essere più fascianti (anche considerando la proporzione con l'altezza delle lenti e mantenendo lo stesso stile di design), PRECISIAMO che ho parlato di "leggeri spifferi d'aria che si avvertono ai lati degli occhi a velocità sostenuta". Non mi è MAI successo che lacrimassero gli occhi, anche perché se così fosse stato lo avrei evidenziato come un grave difetto. In realtà l'aria non arriva nemmeno negli occhi ma, appunto, di lato quindi sulla pelle e assolutamente NON sul bulbo oculare.

Dipende da persona a persona. A me lacrimano molto (più di te, ricordi il test dei salsicciotti?), un design del genere non mi andrebbe bene.
 
  • Like
Reactions: andrea.matteo

frenk

☠︎
6/8/05
11,021
2,931
0
-
Visit site
Bike
-
Dipende da persona a persona. A me lacrimano molto (più di te, ricordi il test dei salsicciotti?), un design del genere non mi andrebbe bene.

Sì, ricordo. Chiaramente è molto soggettivo. Nel commento ho voluto precisare (per chiarezza e per non lasciare adito a interpretazioni diverse da ciò che volessi dire) che durante il test non mi è mai successo che mi lacrimassero e che il leggero spiffero comunque non punta negli occhi ma sul viso, accanto agli occhi. Poi ovviamente per chi è più sensibile questo può già essere sufficiente per avere problemi di lacrimazione, ma non è il mio caso. Comunque confermo nuovamente che non solo a livello funzionale ma anche a livello estetico li avrei visti bene un po' più larghi sui lati.
 

85549

Biker ultra
4/25/04
692
49
0
lugano
Visit site
strano che non ci sia la guerra nel fotocromatico campo ancora "vergine" ma realmente utile. Piu facile inventare nuovi e inutili standards......
 

mascio

Biker forumensus
8/17/08
2,170
30
0
faloppio
Visit site
Bike
Trek procaliber
Personalmente non sono mai riuscito ad adattarmi agli occhiali fotocromatici: quando entri nel bosco da una zona molto luminosa è come cadere nel vuoto. Se poi sono anche lenti nella transizione scuro/chiaro auguri...hai voglia a dire che sono lenti luminose.
Preferisco una lente non troppo scura che và bene ovunque.
 

Pietro.68

...estiqaatsi...
9/14/10
16,641
10,218
0
nel medio Brenta
mercatino.mtb-mag.com
Bike
due...
Personalmente non sono mai riuscito ad adattarmi agli occhiali fotocromatici: quando entri nel bosco da una zona molto luminosa è come cadere nel vuoto. Se poi sono anche lenti nella transizione scuro/chiaro auguri...hai voglia a dire che sono lenti luminose.
Preferisco una lente non troppo scura che và bene ovunque.
ovunque se non fa sera.
invece i fotocromatici che partono da lenti quasi bianche vanno bene davvero dappertutto. anche per le notturne
 

Classifica mensile dislivello positivo