Tech Corner Come tenere i piedi caldi

bughy1978

Biker ultra
2/1/21
629
772
0
45
Berghem
Visit site
Bike
Trek Fuel EX8
Sicuro sicuro che dipenda dalle scarpe?
Si tratta di due attività che comportano una diversa mobilità, sulla sella e lungo i percorsi... secondo me è questa la differenza, più che attacchi o meno.
Si, fino alla scorsa primavera usavo delle scarpe con attacchi anche sulla MTB ed il piede a parità di percorsi e di clima era più freddo...poi magari era la caratteristica della mia scarpa ma quelle con i clip sono generalmente più rigide senza contare che la zona della tacchetta fa da "ponte termico.
 
  • Like
Reactions: Mauro-TS

Hot

Biker nirvanensus
9/30/12
28,770
15,003
0
MI
Visit site
Bike
Varie
Mi spiace, ma non mi hai proprio convinto.
Io uso (solo in MTB) scarpe invernali con SPD e scarponcini da escursione con i flat.
Entrambi specifici invernali e con Goretex.
E secondo me la differenza la fa l'attività pedalatoria più che l'attacco ai pedali.
E il commento del ponte termico mi fa sorridere... basta avere scarpe decenti, isolate a dovere.
 
  • Like
Reactions: picca

Maiella

Biker Maiellensis
2/3/15
2,652
3,049
0
42
Maiella/Abruzzo
Visit site
Bike
Black Forest Pro/Whistler Pro by Focus
Io ho risolto spendendo su un buon copriscarpa invernale abbinato a buoni calzini. Li uso con scarpe estive e mi trovo bene. Per certi giri invernali (ma anche estivi) in MTB preferisco scarpe da trekking.
 

mago68

Biker extra
2/1/09
737
185
0
alle pendici di monte morello
Visit site
Bike
Stereo 150
Per me il problema è invece proprio la tacchetta metallica. Nonostante scarpe specifiche NW in goretex a scarponcello con vibram ho dovuto inserire una suoletta che mi isolasse meglio proprio dalla tacchetta in metallo shimano. Con le scarpe da bdc che uso anche in estate mi basta un copriscarpa in quanto la tacchetta look è di plastica. Con le Fiveten freerider pro e calzettoni invernali mi difendo se si rimane sopra i 5 gradi e non c’è vento.
La suoletta quindi per la mia esperienza può fare la differenza con gli spd, deve essere spessa e con rivestimento in alluminio oppure in altri materiali tecnici che sicuramente esisteranno.
 

Nitros

aandale aandalee,rriba rribaa!
2/7/22
3,166
2,198
0
Cüny
Visit site
Bike
Cube stereo 150tm
...io...ho il problema...ma che poi e il problema inverso al resto di molta gente..piedi freddi si(cosi come le mani)..ma non perche nn abbastanza protette dal freddo,al contrario:parto,piede caldo...sudo..piede compreso,.. et voila!piede che si congela!anche in piena salita!..e un problema storico che mi capita anche sul posto di lavoro..la sudorazione fa di che il piede si inumidisce ed il freddo fa il suo gioco tranquillamente!La soluzione non sta dal mio canto aver calzini o scarpe supercalde...bensi risolvo il problema,quando nn sento piu su cosa poggiano i piedi dal freddo,fermandomi e togliendo scarpe e calze per qualche minuto...giusto il tempo di far evaporare l umidità..e rimetto su il tutto anche a piede freddo...dopo pochi minuti ho dinuovo il piede caldo ..fin quando l umidità fa dinuovo il suo giochetto con il freddo.
Negli anni ho gia provato un po di tutto,fra calze e scarpe..inutile tener i piedi ben o troppo al caldo..(questo riguarda pero il mio di piede..e l eccessiva sudorazione..)
 

mirc0

Biker cesareus
9/26/09
1,655
1,221
0
BG
Visit site
Bike
.
Sicuro sicuro che dipenda dalle scarpe?
Si tratta di due attività che comportano una diversa mobilità, sulla sella e lungo i percorsi... secondo me è questa la differenza, più che attacchi o meno.
Probabilmente è così viste anche le velocità medie che si fanno in bici. Tuttavia la placchetta risulta una zona di scambio termico più consistente (il metallo, la suola più sottile e i passaggi per le viti)
 

mirc0

Biker cesareus
9/26/09
1,655
1,221
0
BG
Visit site
Bike
.
E il commento del ponte termico mi fa sorridere... basta avere scarpe decenti, isolate a dovere.
se consideri bdc spd vs mtb flat credo anche io che il tipo di attività sia la questione differenziale di maggiore peso avendolo anche testato di persona.

il ponte termico, per come sono fatte le spd, è strutturale. La placchetta esterna porta freddo alla placca interna che si trova molto vicino alla soletta interna. Da capire quanto quella zona influisca anche se è quella dove il piede esercita la pressione maggiore.

Sulle invernali non ho mai fatto caso questa cosa probabilmente perchè sono più isolate (es. la soletta è più spessa/strutturata e ha la superficie inferiore isolante (tipo "alluminio") e in ogni caso le scarpe sono talmente calde che l'effetto si "annega".
Sulle estive utilizzate con temperature "fresche" però questa cosa mi succede. Noto più fresco proprio in corrispondenza della tacchetta. Però non sono scarpe isolate.
 

Hot

Biker nirvanensus
9/30/12
28,770
15,003
0
MI
Visit site
Bike
Varie
Sulle invernali non ho mai fatto caso questa cosa probabilmente perchè sono più isolate (es. la soletta è più spessa/strutturata e ha la superficie inferiore isolante (tipo "alluminio") e in ogni caso le scarpe sono talmente calde che l'effetto si "annega".
Infatti era questa la ragione della mia perplessità.
Se le scarpe invernali sono costruite come si deve, non esiste nessun effetto "tacchetta fredda" avvertibile.
 

Aerre

Biker popularis
6/1/19
79
65
0
34
Waldershof
www.instagram.com
Bike
Cube Stereo One55
Sicuro sicuro che dipenda dalle scarpe?
Si tratta di due attività che comportano una diversa mobilità, sulla sella e lungo i percorsi... secondo me è questa la differenza, più che attacchi o meno.
In effetti potrebbe anche essere che la diversa posizione in sella porti ad una differente circolazione del sangue e di conseguenza a una differente temperatura percepita, io con la presa bassa del manubrio drop tendo ad avere mani più fredde che non con le mani in posizione mtb ad esempio
 

cannon

Biker superioris
10/20/04
811
282
0
Piemonte
Visit site
Bike
MTB
Per mia esperienza posso solo confermare che la punta delle dita devono solo sfiorare la scarpa: se sono troppo a contatto con la punta dela scarpa non sono riuscito a tenere i piedi caldi con qualsiasi tipo di scarpa e/o calza ...

Ho acquistato scarpe con mezzo numero in più e mai avuto nuovamente i piedi freddi...anzi...
 

Badorx

Biker forumensus
4/7/12
2,007
1,463
0
Trentino
Visit site
Provati questa domenica e mi hanno convinto!
Non era questa marca ma penso che il sistema sia uguale.
Partito la mattina con 1 grado e molto umido e la punta dei piedi è rimasta a temperatura normale. Io ho sempre il problema alle dita dei piedi, non soffro il freddo da altre parti, ma quando le dita diventano dei pezzi di ghiaccio tutto ne risente, non mi godo il giro ed è una pessima sensazione.
Non vedo l'ora di riprovarli per capire se promuoverli del tutto e togliermi dalla testa l'idea di dover comprare scarpe per me troppo costose. In più utilizzo solo i flat e non c'è una grandissima scelta.
 
  • Like
Reactions: pk71 and bughy1978

bughy1978

Biker ultra
2/1/21
629
772
0
45
Berghem
Visit site
Bike
Trek Fuel EX8
Provati questa domenica e mi hanno convinto!
Non era questa marca ma penso che il sistema sia uguale.
Partito la mattina con 1 grado e molto umido e la punta dei piedi è rimasta a temperatura normale. Io ho sempre il problema alle dita dei piedi, non soffro il freddo da altre parti, ma quando le dita diventano dei pezzi di ghiaccio tutto ne risente, non mi godo il giro ed è una pessima sensazione.
Non vedo l'ora di riprovarli per capire se promuoverli del tutto e togliermi dalla testa l'idea di dover comprare scarpe per me troppo costose. In più utilizzo solo i flat e non c'è una grandissima scelta.
Sono un po' di anni che li uso e sono eccezionali, poca spesa e tanta resa.
Certo va sempre usata una calza invernale.
 

Badorx

Biker forumensus
4/7/12
2,007
1,463
0
Trentino
Visit site
Sono un po' di anni che li uso e sono eccezionali, poca spesa e tanta resa.
Certo va sempre usata una calza invernale.
Si, io stavolta ho usato un paio di calze meno calde del solito perché le altre erano troppo grosse ed è andata bene.
Proverò varie combinazioni.
 

pk71

Biker velocissimus
12/15/08
2,452
2,307
0
Vicopisano
Visit site
Bike
Nicolai G16
Provati questa domenica e mi hanno convinto!
Non era questa marca ma penso che il sistema sia uguale.
Partito la mattina con 1 grado e molto umido e la punta dei piedi è rimasta a temperatura normale. Io ho sempre il problema alle dita dei piedi, non soffro il freddo da altre parti, ma quando le dita diventano dei pezzi di ghiaccio tutto ne risente, non mi godo il giro ed è una pessima sensazione.
Non vedo l'ora di riprovarli per capire se promuoverli del tutto e togliermi dalla testa l'idea di dover comprare scarpe per me troppo costose. In più utilizzo solo i flat e non c'è una grandissima scelta.
A me dopo i piedi gelati mi si ghiacciavano anche i polpacci, con questi scaldini mai più successo.
Penso che molti sbaglino scegliendo scarpe impermeabili (tipo goretex) o peggio ancora i copriscarpe, credendo di proteggersi dal freddo mentre tessuti tecnici del genere riparano solo dall'acqua, anzi, nonostante siano traspiranti non lo sono mai completamente quindi tendono a trattenere l'umidità del sudore peggiorando l'isolamento termico.
 
  • Like
Reactions: AlfreDoss

Badorx

Biker forumensus
4/7/12
2,007
1,463
0
Trentino
Visit site
A me dopo i piedi gelati mi si ghiacciavano anche i polpacci, con questi scaldini mai più successo.
Penso che molti sbaglino scegliendo scarpe impermeabili (tipo goretex) o peggio ancora i copriscarpe, credendo di proteggersi dal freddo mentre tessuti tecnici del genere riparano solo dall'acqua, anzi, nonostante siano traspiranti non lo sono mai completamente quindi tendono a trattenere l'umidità del sudore peggiorando l'isolamento termico.
Si, alla fine ognuno deve trovare la sua quadra, è sempre molto soggettivo.
Magari qualcuno si trova bene con copriscarpe e goretex e qualcuno no.
Molto dipende anche da cosa si fa! Su strada o giro tranquillo è un conto, se si fa trail o enduro cambia un bel po'.
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo