collarino reggisella quick relese rischio rotture

enricobrs

Biker novus
6/19/06
3
0
0
Codogno
Visit site
Ciao ..
per riuscire a caricare agevolmente in auto la mia MTB (Sintesi w424 con telaio in carbonio ), avrei la necessità di abbassare ogni volta la sella.
Se utilizzassi un collarino reggisella del tipo quick relase opportunamente regolato dal mio meccanico (con chiave dinamometrica) correrei il rischio di rovinare / rompere il telaio? (con le continue sollecitazioni)

Utilizzando questo collarino la sella avrebbe la stessa stabilità del classico sistema con chiusura a brugola ?

Grazie a tutti
Enrico
 

darioras

Biker perfektus
3/17/06
2,924
3
0
Est-Nord-Est
Visit site
Con un telaio in carbonio io personalmente preferisco evitare di stringere e rilasciare molte volte il collarino. Certo è che se la forza di serraggio è entro i limiti teoricamente puoi farlo infinite volte, al massimo segnerai un pò il reggisella..poi però devi vedere tu. Ma smontando la/le ruote non ti sta in auto?
Con il collarino a brugola il vantaggio essenzialmente è che puoi regolare con più precisione proprio la forza di serraggio
 

figaro54

Biker perfektus
6/11/08
2,746
5
0
52
Artena (Roma)
Visit site
Ciao ..
per riuscire a caricare agevolmente in auto la mia MTB (Sintesi w424 con telaio in carbonio ), avrei la necessità di abbassare ogni volta la sella.
Se utilizzassi un collarino reggisella del tipo quick relase opportunamente regolato dal mio meccanico (con chiave dinamometrica) correrei il rischio di rovinare / rompere il telaio? (con le continue sollecitazioni)

Utilizzando questo collarino la sella avrebbe la stessa stabilità del classico sistema con chiusura a brugola ?

Grazie a tutti
Enrico

non e' il modo migliore per trattare ne il telaio ne la filettatura del collarino.
avvita svita si puo' spanare e la sciarti a piedi nel momento cruciale.

col sistema a sgancio rapido , una volta trovato il corretto serraggio basta allentare ed abbassare la sella, tirarla su e stringere, basta non perdere il segno della rondellina sulla vite per la distanza.
ma trasportare le bici fuori no?
 

Kinesis18

Biker ultra
9/23/06
664
0
0
Pioltello
Visit site
Ciao io ho il tuo stesso telaio e ti posso dire che il tubo reggisella del telaio è particolarmente delicato visto che il telaio è molto leggero, quindi ti consiglio di trovare un'altro modo di caricare la bici, magari togliendo entrambe le ruote. Io per fare in modo che la sella non si abbassasse durante l'uso ho dovuto comprare la pasta grippante della FSA altrimenti era un disastro. Quindi figurati se continui ad alzare e abbassare la sella. Tra l'altro ho avuto come telaio anche il warbird 1 e questo aveva nel tubo reggisella un'anima in alluminio in maniera da non dare problemi.
Ciao ..
per riuscire a caricare agevolmente in auto la mia MTB (Sintesi w424 con telaio in carbonio ), avrei la necessità di abbassare ogni volta la sella.
Se utilizzassi un collarino reggisella del tipo quick relase opportunamente regolato dal mio meccanico (con chiave dinamometrica) correrei il rischio di rovinare / rompere il telaio? (con le continue sollecitazioni)

Utilizzando questo collarino la sella avrebbe la stessa stabilità del classico sistema con chiusura a brugola ?

Grazie a tutti
Enrico
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo