Cassetta Sunrace 11/51 12V in sostituzione dell'originale Sram NX 12V

gabryweb76

Biker popularis
9/9/16
72
1
13
0
Buongiorno ragazzi, ho una Scott Spark 950 MY 2019 che monta di serie il cambio Sram NX 12V con cassetta XG1230 11/50 montata su corpetto Shimano FH-MT400-B CL. Credo che questa mz903.jpg mz800.jpg sia una configurazione abbastanza standard su classico corpetto HG e quindi non su XD di Sram o Micro-spline di Shimano utilizzati nei cambi che montano anche il pignone piccolo da 10 denti.
Detto questo, la mia intenzione era quella di sostituire la vecchia cassetta originale Sram NX 11/50, con una nuova della Sunrace con rapporti 11/51 tipo la MZ903 o la più economica MZ800 che ho messo in foto. Più o meno girando in rete verrebbe comunque a costare meno una di queste cassette Sunrace, piuttosto che l'originale Sram NX, in più potrei beneficiare rispetto la mia cassetta originale, anche del dente in più sul pignone da 51 oltre che di una rapportatura di tutti e 12 i pignoni a parer mio migliore.
In teoria dovrebbero essere tutte rose e fiori e quindi soltanto benefici, ho però il piccolo dubbio che il deragliatore NX possa magari faticare leggermente a "salire" sul pignone da 51 che anche se di poco è comunque un pochino più grande.
Qualcuno si è percaso dedicato a questo piccolo upgrade, magari anche su qualche altra bici?
 

valerio_vanni

Biker perfektus
5/12/14
2.908
472
0
Quando si parla del pacco pignoni e della necessità di avere determinati rapporti mi pongo sempre la seguente domanda: che cosa é cambiato dall'uscita del 46 ad oggi da rendere impossibile la rinuncia al 50 o al 52?

Che il 50 e il 52 esistono.
Mano a mano che esce qualcosa, diventa un dramma la sua assenza. Spesso si legge "se non ho quel pignone mi tocca scendere a spingere cinquanta volte".
Boh... io mi ricordo che negli anni '90 il mio rapporto più corto era 24/28.
Seguendo il dramma dell'irrinunciabilità di un 52, uno avrebbe dovuto fare tutto il fuoristrada a piedi.

Invece per quanto riguarda la difficoltà di fare velocità con certe cassette accoppiate con con corone da 28 o 30 denti, sono convinto che sia più una falsa convinzione psicologica. Con delle cadenze elevate, infatti, si riesce a fare velocità anche senza pedalare il rapporto più duro.

Questo dipende dalle cadenze che si reggono, non è uguale per tutti.
 
Upvote 0

Maiella

Biker Maiellensis
3/2/15
722
544
0
38
Maiella/Abruzzo
Bike
Black Forest Pro/Whistler Pro by Focus
Che il 50 e il 52 esistono.
Mano a mano che esce qualcosa, diventa un dramma la sua assenza. Spesso si legge "se non ho quel pignone mi tocca scendere a spingere cinquanta volte".
Boh... io mi ricordo che negli anni '90 il mio rapporto più corto era 24/28.
Seguendo il dramma dell'irrinunciabilità di un 52, uno avrebbe dovuto fare tutto il fuoristrada a piedi.



Questo dipende dalle cadenze che si reggono, non è uguale per tutti.
Sul primo quesito siamo in totale sintonia.
Sulla seconda considerazione, invece, ho qualche dubbio. Premesso che la cadenza non é uguale per tutti e dipende dall'allenamento, proprio per questo dubito che si riesca spingere con efficienza rapporti più duri, anche se stiamo parlando di un 11/30
 
Upvote 0

valerio_vanni

Biker perfektus
5/12/14
2.908
472
0
Sul primo quesito siamo in totale sintonia.
Sulla seconda considerazione, invece, ho qualche dubbio. Premesso che la cadenza non é uguale per tutti e dipende dall'allenamento, proprio per questo dubito che si riesca spingere con efficienza rapporti più duri, anche se stiamo parlando di un 11/30

Per quanto mi riguarda, vado molto meglio a cadenza bassa. Con un rapporto del genere arriverei a 27-28 km/h, poi andrei con le dita sul manubrio a cercare qualcosa di meglio.
Per lo stesso motivo, sento meno l'esigenza di rapporti cortissimi.

Capisco che siamo tutti differenti e non posso applicare pari pari i miei parametri agli altri, ma ho l'impressione che stia facendo questo errore chi parla di cadenze alte come fossero noccioline. Leggo spesso, da parte di chi dice che "il rapporto massimo è sufficiente" frasi come "a 90 rpm si può fare la tal velocità, a 100 quell'altra". Piano, dico io, a buttar giù rpm su carta perché non è detto che la gente ci si trovi bene.
 
Upvote 0

Maiella

Biker Maiellensis
3/2/15
722
544
0
38
Maiella/Abruzzo
Bike
Black Forest Pro/Whistler Pro by Focus
Per quanto mi riguarda, vado molto meglio a cadenza bassa. Con un rapporto del genere arriverei a 27-28 km/h, poi andrei con le dita sul manubrio a cercare qualcosa di meglio.
Per lo stesso motivo, sento meno l'esigenza di rapporti cortissimi.

Capisco che siamo tutti differenti e non posso applicare pari pari i miei parametri agli altri, ma ho l'impressione che stia facendo questo errore chi parla di cadenze alte come fossero noccioline. Leggo spesso, da parte di chi dice che "il rapporto massimo è sufficiente" frasi come "a 90 rpm si può fare la tal velocità, a 100 quell'altra". Piano, dico io, a buttar giù rpm su carta perché non è detto che la gente ci si trovi bene.
Sicuramente. E la mia intenzione non é quella di mettere tutti sullo stesso piano.
 
Upvote 0